Mr.Fodder

Acquisti Decathlon

196 posts in this topic

Ciao, da poco lavoro da decathlon e sono in fase di assemblaggio della mia prima fissa! vi chiedo semplicemente se avete esperienze pregresse con l'acquisto di materiali da decathlon e come vi siete trovati...sono buoni? qualità-prezzo? c'è qualcosa da evitare? grazie....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende dai prodotti, ce ne sono certi decisamente più validi mentre altri che si rompono solo a guardali.

Diciamo che di media stanno su una fascia medio-bassa. però I prezzi sono molto convenienti anche se la qualità a volte non è assicurata.

Bisogna un pò valutare ogni volta. Certe cose posso convenire molto, mentre altre meno perchè con poca spesa in più le puoi trovare di qualità decisamente migliore!

Ad esempio:

il riser di decathlon tagliato è ottimo+++

le camere d'aria costano pochissimo ma a volte sono difettose (io con 2 euro in più preferisco prendere le michelin),-

i copertoncini costano poco e per skiddare vanno bene,+

la bobolette di gonfia/ripara invece fa assolutamente schifo, ---

l'astuccio porta-atrezzi da attaccare sotto la sella è molto comodo++

i pantaloncini con fondello sono scomodissimi--

le lucine da 7€ sono comode ma non sono molto convenienti (le si trovano identiche a 2/3 euro)+-

il contachilometri wireless è piuttosto valido+

gli attezzi/chiavi, non sono di grande qualità -

la chiave a frusta funziona dignitosamente+

i pattini freno io li ho comprati, ma non li ricomprerei mai.--

le gabbiette di plastica singole fanno schifo,---

le gabbiette doppie sono brutte ma molto più valide +-

i cinghietti per le gabbiette sono scomodissimi, ma alla fine funzionano+-

i pedali da corsa in alluminio (quelli da 14€), sono economici, non troppo brutti e funzionano bene ++

lo smaglia catena fa schifo--

le leve smonta copertoni in plastica funzionano più che bene ++

i cavi e guanine freno, non hanno grossi difetti +

etcc..

per ora mi sono venuti in mente questi, ( di lato ho messo un scala di apprezzamento da -3 a +3)

Se mi viene in mente qualcosa aggiungo ;)

Mik.

sei stato molto esaustivo...era proprio quello che chiedevo. ti ringrazio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo pantaloni con fondello scomodissimi, testati ieri quelli di media gamma, ed era quasi come non averli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io i pantaloncini con fondello non li butterei via...questa estate ho fatto un viaggio in bici e stavo in sella dalle 3 alle 4 ore consecutive su tratte da 8 ore totali, e hanno fatto il loro sporco lavoro....magari una bella idea potrebbe essere quella di "assemblare" i propri pantaloncini; quelli da free ride, ad esempio, hanno una fodera esterna e i pantaloncini con imbottitura interni,staccabili...in questo caso si potrebbe pensare di vendere le due parti staccate, così uno si può prendere la propria imbottitura che preferisce....

Edited by calzomat (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

in contrasto con quanto detto sopra:

i copertoncini btwin fanno schifo, mi duravano una settimana

lo smagliacatene non mi ha mai dato problemi

i pantaloncini non sono il massimo ma un minimo funzionano (poi dipende di che fondello si parla)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

in contrasto con quanto detto sopra:

i copertoncini btwin fanno schifo, mi duravano una settimana

lo smagliacatene non mi ha mai dato problemi

i pantaloncini non sono il massimo ma un minimo funzionano (poi dipende di che fondello si parla)

mah, anche io ho fatto un viaggio di una settimana, 5 ore al giorno di bici e i pantaloncini con fondello (i migliori, però) del Decathlon sono andati benissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

considerate che vendere quei pantaloncini è proprio il mio compito ahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

considerate che vendere quei pantaloncini è proprio il mio compito ahahah

No scusa non avevo letto che lavori da poco...

Edited by Rouge (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

in contrasto con quanto detto sopra:

i copertoncini btwin fanno schifo, mi duravano una settimana

lo smagliacatene non mi ha mai dato problemi

i pantaloncini non sono il massimo ma un minimo funzionano (poi dipende di che fondello si parla)

Si i copertoncini durano quel che durano, perlomeno costano poco.

Per quanto riguarda il fondello io intendevo quello più economico, che per me è veramente scomodo.

Quelli "migliori", più costosi, in confronto sono decisamente meglio... però io non mi sono mai trovato bene.

Invece da poco ho preso le scarpette con suola rigida a 3 fori (strada7 comp. ,quello con 3 straps,). Esteticamente sono brutte per via dei colori, però sono comode e non costano molto. Spero che durino abbastanza, per ora sembrano funzionare bene. Forse pesano un pò troppo, ma sono piuttosto rigide.

Mik

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora vi faccio una domanda più azzeccata visto che mi sembrate abbastanza ferrati sui decacquisti....al momento la mia prima fissa è composta cosi: telaio, forca, piega, movimento centrale, serie sterzo. non ho altro e infatti sto cercando anche qui sul mercatino qualcosa a poco o magari in regalo per allestirla (anche se devo ancora iniziare a sverniciare). Quello che vi chiedo è c'è qualche componente specifico (quindi non chiavi, smagliacatena ecc.) che vale la pena acquistare li invece che da altre parti come qualità-prezzo? vorrei tirarla su in economia la prima ma non voglio che sia una schifezza sia come componenti che esteticamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho fatto prendere ad un mio amico le ruote doppia parete single speed e gli ho fatto mettere il fixin lock. per il prezzo mi sembrano abboneste

Share this post


Link to post
Share on other sites

considerate che vendere quei pantaloncini è proprio il mio compito ahahah

la scala dei tempi in base al modello è appropriata. Blu meno di 1h, a meno che tu nn abbia il culo di gommapiuma.
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho fatto prendere ad un mio amico le ruote doppia parete single speed e gli ho fatto mettere il fixin lock. per il prezzo mi sembrano abboneste

hai modo di farmi vedere quali sono??? magari anche tramite il sito? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.decathlon...id_8004993.html

detto che 30 ant + 36 post +18 fixkin lock oggi ha meno senso confrontato con le flip flop di sardi cicli da 90 €

buona ricerca di mercato ;)

era il tipo di consiglio che mi serviva... se ti vengono in mente altri marchi per quanto riguarda i cerchi per cui ne vale la pena sempre su quella cifra fammelo sapere gentilmente o qui oppure con un mp...grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho i pantaloncini sia entry che la serie 7 mi pare, i primi servono a poco, gli altri invece sono molto comodi a mio parere. presi in saldo a 30 euro oltretutto...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho sia i pantaloncini estivi che quelli lunghi invernali con il fondello rosso (dovrebbero essere la serie 5) e mi trovo egregiamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.decathlon.it/valigetta-attrezzi-id_4760419.html di questa che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho avuto brutte esperienze con chiave a frusta e smaglia-catena quindi ti consiglio per attrezzi particolari di salire come qualità, per comprare una chiave del 15, una brugola o un cacciavite vanno benissimo anche quelli del decathlon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Latest topics

  • Latest posts

    • sulla compatibilità non ho la più pallida idea onestamente.
      so solo dirti che erano montate rival 11v   preferirei monetizzare
    • Alla fine, preso dalla noia di un sabato sera in cui si sta a casa per svegliarsi presto il giorno dopo e pedalare, è arrivato il momento di condividere un po' di storia e foto della bici che utilizzo da 3 anni ormai. Era la fine dell'estate del 2014 quando tornando dalla Germania insieme a @francescobianco decido di commissionargli un telaio.
      Francesco stava iniziando a saldare, aveva da poco finito la sua prima bici ed era in cerca di occasioni per far pratica.
      Essendomi da poco laureato avevo deciso che quello sarebbe stato il mio auto-regalo di laurea. Quando iniziamo a discutere di che tipo di telaio vorrei non ho le idee molto chiare, nel senso che non ho mai avuto una bici della misura giusta (ero passato da un telaio 52 a un 57,5 e poi un 54, sempre per "forze maggiori") e nemmeno esattamente di che tipo di bici (ero passato da una fissa convertita a una bici da corsa). Sapevo che avrei voluto una bici da utilizzare su diversi tipi di terreno, quindi gomme un po' più grandi, e che mi sarebbe piaciuto poterci fare dei viaggi, quindi attacchi per il portapacchi.
      Il budget non era molto, ovviamente avrei apportato modifiche via via però al momento decisi di risparmiare e non concedermi dei freni a disco. Prese le misure siamo passati alla scelta dei tubi. Sinceramente non credo di capirci molto o meglio non avevo la sensibilità per comprendere che tubazioni sarebbero state meglio per i miei giri. Rimassi affascinato dalle ellissi contrapposte dei Columbus Max e per coerenza scelsi quei tubi per tutto il telaio, tranne che per il tubo sterzo da 44mm.
      Anche per la forcella ci affidammo a Columbus con una Mud Max. Invece i forcellini posteriori non ricordo cosa sono, ricordo solo che li scelsi con gli occhielli per il portapacchi ed eventuale parafango proprio pensando a probabili viaggi. Sarà il quarto telaio che Francesco salda.
      Dopo un'inverno di lavoro, in cui passavo regolarmente a curiosare e a racimolare componenti, finalmente per l'inizio della primavera il telaio è pronto e verniciato.
      Il colore che ho scelto è un viola/nero o nero/viola, a seconda della luce risulta di un colore o dell'altro con i riflessi del colore opposto. Inizialmente la sensazione di guida era molto strana, dovevo abituarmi alla nuova bici, al telaio diverso, alle gomme più grosse, alle leve col cambio.
      Non ho messo molto ad abituarmi e dopo pochi mesi ho affrontato pure la mia prima Tosca (2015).

      Adesso non mi separerei mai da questa bici e la uso tutte le volte che posso.
      Nel frattempo mi ha accompagnato in diverse avventure, LodiLeccoLodi, Via degli Dei, Via Francigena, Grevel e svariati altri giri!
      Mi è anche capitato che me la rubassero, un'incubo durato solo qualche minuto per fortuna.
      Ovviamente col senno di poi un paio di cose le avrei fatte diversamente, ma sono molto soddisfatto della mia bici! _
      Telaio: Arno Telai (tubi columbus max, tubo sterzo da 44)
      Forcella: Columbus Mud Max
      SS: Columbus, calotte esterne custom fresate al CNC
      Gruppo: 105 10v
      Guarnitura: 105 50-34
      Stem: Thomson
      Manubrio: Deda RHM 01
      Tubo sella: Thomson
      Cerchi: uno diverso dall'altro, non ricordo
      Mozzi: Durace 
      Pacco Pignoni: Ultrega 10v 12-30  
    • No niente scalanature/roba aero grazie
    • Nonono, in POV esistono solo i porno. Tutto il resto è noia......
    • la riguardo e mi ripiace 'sto telaio mi è sempre piaciuto (anche al vivo) e il prezzo e il montaggio con cui i solito lo vendono è dignitosissimo questo montaggio è la morte sua
  • Third Eye Consulting