Jombe

Stringdrive - Stringbike...cosa ne dite?

16 posts in this topic

Ciao a tutti...

Cercando quà e la in rete, mi sono imbattuto in un nuovo sistema di trasmissione per le bici...ho faticato un po a capire come funzionasse, ma alla fine il video aiuta molto...

Voi cosa ne pensate? Secondo me ha i suoi pro ed i suoi contro...a quanto si capisce, risente meno dell'usura e delle condizioni esterne rispetto ad una catena normale...per contro, a parere mio, la "guarnitura" è composta da troppe parti in movimento che potrebbero guastarsi...

In teoria apporta comunque parecchi vantaggi nella fluidità di pedalata e nelle prestazioni che ne derivano...

Certamente è una grossa innovazione in un settore in cui la "meccanica" è rimasta pressochè invariata da parecchio tempo!

A voi il giudizio!

Sito del produttore:

http://www.stringbike.com/

Video esplicativo:

Edited by Jombe (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

qui si vede proprio dal vivo...

quello che mi lascia perplesso è la complessità del sistema e il peso del gruppo (soprattutto il mozzo post)..

provate a sentire voi cosa dice perchè io sono in sala studio in uni XD..

per il resto belli belli i frenti idraulici..

Edited by fixed user (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma a quanto pare risale all'Expobike 2010. Molto simpatico ma non vedo vantaggi evidenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto NA.PO.LI. FIX.

a cosa serve in più tutta questa roba?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio che stronzata -.-

Voglio vedere come le molle, che ci sono dentro al mozzo per riavvolgere la corda, fanno a reggere 1000 o più km...

Poi per che vantaggi? ..Solo per creare qualcosa di strano che se mai dovesse entrare sul mercato avrebbe prezzi assurdi?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

post-466-0-81117100-1348215579.jpg

Le solite invenzioni che non prendono mai (tipo la ruota senza mozzo, la moto monoruota, la trazione su entrambe le ruote nelle moto/bici, le pedivelle a 90º) ma che alla fine non hanno mai un reale successo. Se non ha funzionato nel passato in questi campi non funzionerà dopo.

Qui un monito su tutte le vecchie idee bizzarre del ciclismo.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.youtube.com/watch?v=Mgn06QzJ1Qk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo risalisse al 2010...ma effettivamente se dopo due anni non si trovano prodotti in commercio che utilizzano questa tecnologia un motivo ci sarà...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.