Zifr

La birra degli ipsté

46 posts in this topic

Ma con tutte le eccellenti birre che ci sono al mondo perchè proprio la Pabst blue Ribbon è pressochè universalmente considerata la divin bevanda del popolo hipster?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma che è il palio della risposta laconica?

suvvia argomentate perdio

Share this post


Link to post
Share on other sites

la PBS e' una delle poche birre americane a non fare pubblicita, e' molto economica e fa cagare.

Questo fa si che sia popolare fra chi non vuole spendere soldi perche essere in bolletta fa figo ma che pure vuole sentirsi politcamente corretto perche la birra che beve non e' "commerciale", cioe' non appartiene ai grandi meganomi della birra mondiale tipo heineken e carlsberg. Non credo c'entri niente il marketing.

vero, man on the moon e' un filmone.

Edited by Visconte Cobram (see edit history)
4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli hipster son quelli con i baffi?

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioe' non appartiene ai grandi meganomi della birra mondiale tipo heineken e carlsberg.

Ma è della Miller, che in USA è un gigante.

E che a sua volta è di proprietà della SAB Miller UK, che tra le altre possiede la Peroni.

Insomma non ce se scappa... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il premio per la risposta più esaustiva -mi dispiace per gli altri- va a Visconte Cobram...

Imperituro potere ai Gatti

Share this post


Link to post
Share on other sites

la PBS e' una delle poche birre americane a non fare pubblicita, e' molto economica e fa cagare.

Questo fa si che sia popolare fra chi non vuole spendere soldi perche essere in bolletta fa figo ma che pure vuole sentirsi politcamente corretto perche la birra che beve non e' "commerciale", cioe' non appartiene ai grandi meganomi della birra mondiale tipo heineken e carlsberg. Non credo c'entri niente il marketing.

vero, man on the moon e' un filmone.

Anche scegliere di non fare la pubblicità canonica (che comunque non avrebbero potuto permettersi visto la quasi bancarotta) ma di spingere nelle "scene" di nicchia come quella hipster o quella dei concerti di musica indie è marketing.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.