ruggero

perizia assicurativa dopo sportellamento

5 posts in this topic

ciao a tutt*

a breve mi periziano la bici.

un anno fa mi hanno sportellato e ho chiesto un risarcimento all'assicurazione del tizio che mi ha preso.

qualcuno ha esperienze/ suggerimenti in proposito?

nell'incidente ho storto la forcella che nel frattempo ho sostitutito e, a mio avviso, l'unico modo per provare la stortura è provare la bici guidando senza mani.

da una parte mi fa un po' strano chiedere -mi scusi deve provare la bici senza mani-, dall'altra vorrei far valere i miei diritti. che fare?

e ancora: la mancanza freno posteriore può influire sulla perizia?

grazie (e tenetevi lontano dalla auto parcheggiate)

getting-doored_sign.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

... mmm ... mi era capitato con la bici da corsa post incidente.

Al 90% il perito ne capisce nemo di un cazzo ed è aituato a ragionare su cifre oltre i 3-4000€ a star bassi.

secondo me se hai ancora la forcella e gli dici che la bici è compromessa riesci a farti dare ascolto. INDISPENSABILE però è che a farti un preventivo delle riparazioni sia un ciclista, altrimenti della tua parola ci si asciugano le palle.

PS: questo non vuol essere istigazione al fregare le assicurazioni o simili, sia chiaro, ma a ottenere quello che spetta, in ragione anche dell'essere tra i più indifesi (inisieme ai pedini) sulle strade

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

... mmm ... mi era capitato con la bici da corsa post incidente.

Al 90% il perito ne capisce nemo di un cazzo ed è aituato a ragionare su cifre oltre i 3-4000€ a star bassi.

secondo me se hai ancora la forcella e gli dici che la bici è compromessa riesci a farti dare ascolto. INDISPENSABILE però è che a farti un preventivo delle riparazioni sia un ciclista, altrimenti della tua parola ci si asciugano le palle.

PS: questo non vuol essere istigazione al fregare le assicurazioni o simili, sia chiaro, ma a ottenere quello che spetta, in ragione anche dell'essere tra i più indifesi (inisieme ai pedini) sulle strade

"Fregare le assicurazioni" e' un ossimoro, il massimo che puoi fare e' cercare di pareggiare i conti per tutte le volte che ti hanno fregato.

Edited by Visconte Cobram (see edit history)
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora per sicurezza ti dico:

metti il freno post,

metti una ruota libera e non scatto fisso

trova una forcella storta o ne prendi una dal pattume e la storci tu ma di brutto,rimonta tutto e digli che nel momento dell incidente la bici era cosi..poi se hai tempo togli una maglia e metti in bolla la sella:)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

... mmm ... mi era capitato con la bici da corsa post incidente.

Al 90% il perito ne capisce nemo di un cazzo ed è aituato a ragionare su cifre oltre i 3-4000€ a star bassi.

secondo me se hai ancora la forcella e gli dici che la bici è compromessa riesci a farti dare ascolto. INDISPENSABILE però è che a farti un preventivo delle riparazioni sia un ciclista, altrimenti della tua parola ci si asciugano le palle.

PS: questo non vuol essere istigazione al fregare le assicurazioni o simili, sia chiaro, ma a ottenere quello che spetta, in ragione anche dell'essere tra i più indifesi (inisieme ai pedini) sulle strade

"Fregare le assicurazioni" e' un ossimoro, il massimo che puoi fare e' cercare di pareggiare i conti per tutte le volte che ti hanno fregato.

quanto è vero...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.