BobsHaero

Ruote: pista frenante o non pista frenante, questo è il dilemma!

19 posts in this topic

Ciao a tutti.

Sto restaurando la Umberto Dei del mio bisnonno, e durante il restauro ho avuto la brillante idea(complice la rottura del carter e il manubrio inservibile, oltre che le ruote piegate da un tentativo di furto e quindi da sostituire entrambe) di convertirla in una fissa.

Voglio fare una replica della Umberto Dei da corsa degli anni 30, e mi son già messo all'opera per sverniciare il telaio, togliendo i kili di ruggine degli anni, con il team sempreinfissa fixed di milano rifarò la verniciatura, e a questo punto mancano le ruote.

Avendo un budget limitato la mia scelta è ricaduta sulle desgena flipflop, le piu economiche che ho trovato con mozzo a cuscinetti(l'idea è che una volta morti quelli cinesi con pochi euro metto degli skf e ciao bel).

Veniamo alla domanda:su una ruota senza pista frenante, se per i primi tempi monto un freno da usare solo in situazioni di emergenza, cosa succede? avrò una frenata piu scarsa, si rovinerà la vernice..e basta? comprometto qualcosa? il cerchio dite che è lo stesso solo colorato tutto? (l'idea è che se non userò il freno perchè mi ci troverò subito con la fissa, allora lo toglierò e non avrò rovinato il cerchio, guadagnando molto in estetica.. se invece lo userò molto, si mangerà via la vernice e sarà come aver comprato il cerchio con pista frenante, e va beh)

che ne dite??

ah, ultima cosa..non voglio cambiare la guarnitura originale, da 42..che pignone metto, sapendo che arrivo dalle mtb (enduro) e di gamba ne ho (poca ma ne ho)? pensavo a un 16..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa la scheda delle desgena flip flop:

COPPIA RUOTE COMPLETE PISTA 28"

Cerchi:

Profilo in Alluminio altezza 30mm

con pista frenante

Mozzi:

Flangia alta alleggerita, CUSCINETTI SIGILLATI , colore nero.

Possibilità di montare ruota libera o scatto fisso (FlipFlop Pista/Libero).

Raggi:

32 colore nero

Quindi se compri queste ruote non vedo dove sia il problema.

42/16 va bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa la scheda delle desgena flip flop:

COPPIA RUOTE COMPLETE PISTA 28"

Cerchi:

Profilo in Alluminio altezza 30mm

con pista frenante

Mozzi:

Flangia alta alleggerita, CUSCINETTI SIGILLATI , colore nero.

Possibilità di montare ruota libera o scatto fisso (FlipFlop Pista/Libero).

Raggi:

32 colore nero

Quindi se compri queste ruote non vedo dove sia il problema.

42/16 va bene.

i desgena ci sono anche senza pista frenante, quelli che trovi sul sito sono solo una parte di quelli possibili nel negozio (e in spedizione) di torino.

grazie comunque delle info=)

Share this post


Link to post
Share on other sites

i desgena ci sono anche senza pista frenante, quelli che trovi sul sito sono solo una parte di quelli possibili nel negozio (e in spedizione) di torino.

grazie comunque delle info=)

In questo caso dipende dal cerchio, se sono dei semplici strada verniciati, freni male e rovini la vernice, ma non rovini il cerchio. Per i pista non saprei, cmq c'è chi li ha e ci frena sopra.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

42 16 è un rapporto un po' leggero secondo me, opterei per un pignone da 15 per avere un minimo di velocità in più e molti + punti di skid

molti piu punti skid? a me risultavano meno, dalle tabelle che ho visto! la 16 ne ha 8, che diventano 16 se ambidestra..

è leggero per cosa? io conterei di andarci in città e a farci giri su strada senza velleità di cronometro, anche se mi piace spingere, se voglio spingere davvero uso la mia enduro, tendenzialmente..non sono uno da pista ecco..anche perchè son abituato a doppi freni a disco da downhill, staccate alla valentinorossi sempre all'ultimo, ruote larghe che come le metti le metti ma tengono e compagnia, molto probabilmente se iniziassi a spingere molto mi schianterei al primo momento..per questo il freno anteriore è necessario, il salto lo vedo molto drastico! è anche vero che ho dimensionato la velocità a 100 rmp sul mio standard attuale, che con i copertoncini dovrei alzare di molto..ma..boooh! fisime mie?

i desgena ci sono anche senza pista frenante, quelli che trovi sul sito sono solo una parte di quelli possibili nel negozio (e in spedizione) di torino.

grazie comunque delle info=)

In questo caso dipende dal cerchio, se sono dei semplici strada verniciati, freni male e rovini la vernice, ma non rovini il cerchio. Per i pista non saprei, cmq c'è chi li ha e ci frena sopra.

mmm..contando che sarebbe giusto l'emergenza..quasi quasi mi ci arrischio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione ho fatto il conto a mente e nn mi sono reso conto della molteplicità...

cmq per girare in città va bene secondo me appena esci su qualche vialone lo trovi un po limitante xo è molto personale la scelta del rapporto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune marche di ruote sono semplicemente verniciate, questa è l' unica differenza tra le ruote dotate e non dotate di pista frenante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune marche di ruote sono semplicemente verniciate, questa è l' unica differenza tra le ruote dotate e non dotate di pista frenante.

quindi si può frenare anche su quelle colorate, per te? bene bene..mi sta piacendo sta cosa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune marche di ruote sono semplicemente verniciate, questa è l' unica differenza tra le ruote dotate e non dotate di pista frenante.

quindi si può frenare anche su quelle colorate, per te? bene bene..mi sta piacendo sta cosa..

No fermo, hanno anche tagliato 7000 posti letto negli ospedali.

La vernice si rovinerebbe, ed inoltre non sarebbe efficiente frenare su dischi verniciati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno che abbia mai frenato su non pistate/che abbia le desgena? pliiiiz=P

ciao io non ho le ruote desgenà, però h un paio di ruote con cerchi bianchi verniciati senza pista frenante. Le uso sulla bdc e quindi ci freno, dipende dai pattini ma comunque gli unici effetti sono stati il deposito di gomma nera sulla parte dove va a frenare il pattino. nel tuo caso io prenderei entrambe le ruote con la pista rettificata e se poi togli il freno dietro vernici il cerchio o lo lasci con la pista frenante a vista.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune marche di ruote sono semplicemente verniciate, questa è l' unica differenza tra le ruote dotate e non dotate di pista frenante.

quindi si può frenare anche su quelle colorate, per te? bene bene..mi sta piacendo sta cosa..

No fermo, hanno anche tagliato 7000 posti letto negli ospedali.

La vernice si rovinerebbe, ed inoltre non sarebbe efficiente frenare su dischi verniciati.

qualcuno che abbia mai frenato su non pistate/che abbia le desgena? pliiiiz=P

ciao io non ho le ruote desgenà, però h un paio di ruote con cerchi bianchi verniciati senza pista frenante. Le uso sulla bdc e quindi ci freno, dipende dai pattini ma comunque gli unici effetti sono stati il deposito di gomma nera sulla parte dove va a frenare il pattino. nel tuo caso io prenderei entrambe le ruote con la pista rettificata e se poi togli il freno dietro vernici il cerchio o lo lasci con la pista frenante a vista.

io per un discorso estetico volevo mettere le senza pista frenante, il freno posteriore non lo monterei comunque, mentre l'anteriore lo metterei per usarlo in caso di emergenza mentre imparo a farne a meno.

se non ci sono danni strutturali possibili e non mi salta o non mi si crepa il cerchio, vado senza pista. ci freno sopra, se si rovina la vernice amen, diventa come con pista frenante e non ho perso nulla. so che l'efficienza è peggiore, ma mi serve solo per l'emergenza e non penso di farci staccate da prima variante a monza..=)

chiedevo se foste a conoscenza di controindicazioni a livello di danneggiamento dei componenti, se salta qualcosa, se si spacca roba. se non dimensionati per i freni potrei incorrere in problemi seri?

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me i cerchi non a livello ultramega agonistico li progettano con super margini di sicurezza proprio perchè non sanno come verranno utilizzati. in questo caso particolare direi che i cerchi sono identici poi se uno vuole la pista frenante rettificata il cerchio viene rettificato altrimenti passa direttamente in verniciatura senza ulteriori trattamenti. progettare due cerchi differenti mi sembra plausibile solo ad altissimi livelli dove viene ricercato l'estremo, a livello quotidiano sarebbe antieconomico dal punto di vista dell'azienda e poi pensa: senza freno cosa vuol dire? non ho solleticitazioni sui fianchi------>in teoria potrei fare il bordo del cerchio un pelo più sottile per risparmiare peso. A questo punto però il gioco non vale la candela, quanto peso pensoi di togliere? E se poi uno usa il freno e non c'era espressamente scritto sul cerchio che era progettato esclusivamente per uso senza freni, il cerchio si rompe e il tizio chiede i danni alla ditta produttrice...............insomma il discorso è chiaro: i cerchi sono identici poi a un tot viene rettificata la pista frenante e stop, senza troppe rogne.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo sia proprio così semplice.. quelli con la pista frenante rettificata devono avere dello spessore in piu' per poter consentire la rettifica... quelli senza possono anche essere piu' sottili tanto non c'e' bisogno di asportare altro materiale alla fine della lavorazione... date un occhio qui

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.