mariazzo

ancora acciaio... tipologie

9 posts in this topic

chi mi spiega il motivo per cui fare un telaio con un tipo di tubazioni piuttosto che un'altro?

faccio un esempio pratico con columbus che mette a disposizione:

XCr

SPIRIT

SL Niobium

LIFE

29'r

MAX

MINIMAX

ZONA

CROMOR

(presi paro paro dal loro sito)

immagino che siano in ordine di qualità maggiore>minore

stando al loro sito, sono tutti tubi da competizione.

ora... un Pelizzoli viene via con dei tubi SL o Spirit o XCr...

che sono di alta/altissima gamma.

mentre, ed è da qui che partono le mie seghe mentali, vedo che è appena stato sfornato il 666-03 di LSDB, che però è fatto con tubi ZONA (penultimi della lista).

quindi mi domando, perchè di questa scelta?

cioè se volessi fare un telaio figo (senza sapre ne leggere e scrivere) senza puntare all'eccellenza del CRx, farei con dei tubi SL o Spirit...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende anche quanto sei disposto a sganciare per il telaio "figo", oltre al costo dei tubi (che onestamente non so quanto incida sul costo pieno del telaio) va aggiunto il costo della manodopera più o meno specializzata del telaista.

Le aziende dovrebbero tener conto delle variabili del cosiddetto marketing mix (o 4P): product, price, place, promotion. Se invece sei tu a dover decidere dovrai avere bene in mente l'uso che ne farai e quanto sei disposto a spendere.

...spero di non aver scritto una manica di stronzate ahah... ;)

Edited by Matty (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende dalle leghe, dalla lavorazione, diametro, spessore, cazzi e mazzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi mi spiega il motivo per cui fare un telaio con un tipo di tubazioni piuttosto che un'altro?

faccio un esempio pratico con columbus che mette a disposizione:

XCr

SPIRIT

SL Niobium

LIFE

29'r

MAX

MINIMAX

ZONA

CROMOR

(presi paro paro dal loro sito)

immagino che siano in ordine di qualità maggiore>minore

stando al loro sito, sono tutti tubi da competizione.

ora... un Pelizzoli viene via con dei tubi SL o Spirit o XCr...

che sono di alta/altissima gamma.

mentre, ed è da qui che partono le mie seghe mentali, vedo che è appena stato sfornato il 666-03 di LSDB, che però è fatto con tubi ZONA (penultimi della lista).

quindi mi domando, perchè di questa scelta?

cioè se volessi fare un telaio figo (senza sapre ne leggere e scrivere) senza puntare all'eccellenza del CRx, farei con dei tubi SL o Spirit...

http://www.equusbicycle.com/bike/columbus/columbus.htm

I tubi hanno tante variabili, se trafilati o saldati se microlegati oppure no. Comunque non è detto che per un telaio da pista puntassero alla leggerezza in assoluto, magari sceglievano i tubi che davano più rigidità.

Poi non so che tipo di telaio ipotizzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto,io ho preso in mano un pogliaghi anni 60,non mi e' sembrato una piuma..ma sicuramente non flette nemmeno a colpi di mazzetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlando con un telaista mi diceva che spesso l'acquirente non è interessato a tubi spessi come una lattina che si ammaccano se la bici cade e quindi si preferisce utilizzare tubi più spessi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zona sara meno pregiato ma forse e' il piu indicato per l'uso stradale in quanto un pelo piu spesso e resistente di uno spirit per esempio che punta piu sulla leggerezza assoluta... Si parla di due tre etti di differenza, ma non sempre piu leggero uguale piu indicato per il proprio utilizzo specifico. Il prezzo di un set di tubi varia di poco, xcr escluso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.