Visconte Cobram

Attacchi manubrio (non pipe) che non facciano cagare.

10 posts in this topic

Ciao a tutti,

controllando un po' sulla rete mi sembra che la stragrande maggioranza degli attacchi manubrio da 1 e 1/8 (non le pipe) si assomigliano parecchio.

Forse se vedessi un attacco manubrio che non sembra un giunto innocenti mi potrei cominciare ad abituare all'idea di, un giorno, piegare il collo al giogo del polliceeunquarto.

Vi chiederei gentilmente di segnalarmi esempi che vi sembrano belli o quantomeno non vi fanno vomitare.

grazie e ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

controllando un po' sulla rete mi sembra che la stragrande maggioranza degli attacchi manubrio da 1 e 1/8 (non le pipe) si assomigliano parecchio.

Forse se vedessi un attacco manubrio che non sembra un giunto innocenti mi potrei cominciare ad abituare all'idea di, un giorno, piegare il collo al giogo del polliceeunquarto.

Vi chiederei gentilmente di segnalarmi esempi che vi sembrano belli o quantomeno non vi fanno vomitare.

grazie e ciao

hai provato a vedere qualcosa della thomson?

Share this post


Link to post
Share on other sites

condividendo il disgusto estetico per gli attacchi ma dovendone riconoscere la praticità sotto vari aspetti ti suggerisco il cinelli "pista" e "vai" non sono orribili e costano non troppo

http://sardicicli.com/it/vetrina/?ids=1&idc=30

Share this post


Link to post
Share on other sites

in realtà ci sono che non facciano cagare, il problema è che partono dai 100€, vedi thomson, deda zero100...

l'unico cheap e carino è il cinelli pista, ma non molto comodo x girarci in città...

una buona via di mezzo sono i 3t ma difficili da reperire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, grazie dei consigli.

mi ero dimenticato di dirvi che sarebbe eventualmente per una bici che andrebbe solo in pista, particolare non proprio di secondo piano, me ne scuso.

Ho visto i tohmson e i deda e, mentre mi sembrano "belli" da un punto di vista costruttivo, mi sembrano comunque tutti squadratoni e brutti.

Per dire, mi piace di più qualcosa di più morbido tipo il cinelli groove anche se sembra una fava.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, grazie dei consigli.

mi ero dimenticato di dirvi che sarebbe eventualmente per una bici che andrebbe solo in pista, particolare non proprio di secondo piano, me ne scuso.

Ho visto i tohmson e i deda e, mentre mi sembrano "belli" da un punto di vista costruttivo, mi sembrano comunque tutti squadratoni e brutti.

Per dire, mi piace di più qualcosa di più morbido tipo il cinelli groove anche se sembra una fava.

Ciao ci sarebbe il Mutant della 3T ma ha solo due bulloni di tenuta del manubrio. Io ho il modello versione nera. Quando me lo montò il meccanico, in un primo tempo non mi piaceva, ma poi mi ci sono abituato e non mi sembra molto male. Tuttavia ritengo che quelli più moderni a 4 bulloni anche se meno belli (concordo con te), sono più sicuri.

Buone pedalate.

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, grazie dei consigli.

mi ero dimenticato di dirvi che sarebbe eventualmente per una bici che andrebbe solo in pista, particolare non proprio di secondo piano, me ne scuso.

Ho visto i tohmson e i deda e, mentre mi sembrano "belli" da un punto di vista costruttivo, mi sembrano comunque tutti squadratoni e brutti.

Per dire, mi piace di più qualcosa di più morbido tipo il cinelli groove anche se sembra una fava.

Ciao ci sarebbe il Mutant della 3T ma ha solo due bulloni di tenuta del manubrio. Io ho il modello versione nera. Quando me lo montò il meccanico, in un primo tempo non mi piaceva, ma poi mi ci sono abituato e non mi sembra molto male. Tuttavia ritengo che quelli più moderni a 4 bulloni anche se meno belli (concordo con te), sono più sicuri.

Buone pedalate.

M

Allora, oggi mentre aspettavo che lo spettacolo cominciasse, ho fatto un modellino 3d di come potrebbe essere un attacco manubrio per cominciare a non farmi vomitare: Vedete, il problema e' l'attacco fra stem e forcella, quel aggeggio tozzo e parallelo a suolo fa stracagare; ho pensato quindi che quella parte potrebbe essere inclinata come lo stem stesso, per ricordare un poco la vecchia pipa:

post-5132-0-63114100-1338747375_thumb.jp

post-5132-0-68837600-1338747389_thumb.jp

Mentre disegnavo pensavo che il casino maggiore e' tagliare il canotto della forca obliquo, ho pensato che inclusa poteva esserci una guida per tagliare preciso a quei gradi, poi ho pensato che in effetti non ha senso tagliarlo obliquo, basterebbe tagliarlo a misura prima che cominci la parte bassa del foro superiore dello stem.

Una cosa del genere, con le congiunzioni molto smussate potrebbe interessarmi.

Che dite?

Ultramegacazzata?

Edited by Visconte Cobram (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho un deda cortissimo che accoppiato al deda strettissimo rende e un cinelli ant nero semplice senza scritte nero pagato 30€ e accoppiato ad un deda low stá benissimo...

Edited by Sunrise (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, grazie dei consigli.

mi ero dimenticato di dirvi che sarebbe eventualmente per una bici che andrebbe solo in pista, particolare non proprio di secondo piano, me ne scuso.

Ho visto i tohmson e i deda e, mentre mi sembrano "belli" da un punto di vista costruttivo, mi sembrano comunque tutti squadratoni e brutti.

Per dire, mi piace di più qualcosa di più morbido tipo il cinelli groove anche se sembra una fava.

Ciao ci sarebbe il Mutant della 3T ma ha solo due bulloni di tenuta del manubrio. Io ho il modello versione nera. Quando me lo montò il meccanico, in un primo tempo non mi piaceva, ma poi mi ci sono abituato e non mi sembra molto male. Tuttavia ritengo che quelli più moderni a 4 bulloni anche se meno belli (concordo con te), sono più sicuri.

Buone pedalate.

M

Allora, oggi mentre aspettavo che lo spettacolo cominciasse, ho fatto un modellino 3d di come potrebbe essere un attacco manubrio per cominciare a non farmi vomitare: Vedete, il problema e' l'attacco fra stem e forcella, quel aggeggio tozzo e parallelo a suolo fa stracagare; ho pensato quindi che quella parte potrebbe essere inclinata come lo stem stesso, per ricordare un poco la vecchia pipa:

post-5132-0-63114100-1338747375_thumb.jp

post-5132-0-68837600-1338747389_thumb.jp

Mentre disegnavo pensavo che il casino maggiore e' tagliare il canotto della forca obliquo, ho pensato che inclusa poteva esserci una guida per tagliare preciso a quei gradi, poi ho pensato che in effetti non ha senso tagliarlo obliquo, basterebbe tagliarlo a misura prima che cominci la parte bassa del foro superiore dello stem.

Una cosa del genere, con le congiunzioni molto smussate potrebbe interessarmi.

Che dite?

Ultramegacazzata?

Il canotto é il meno... Segni con il pennatello e lo tagli obliquo é il tappo sopra che si vá ad avvitare al ragno il problema cmq si hai fatto e detto una cazzata il fatto che sia obliquo o no non cambia l "ingombro" poi su un dodici gara o mash ci stá meglio un attacco di qualsiasi genere se invece hai un vintage é meglio la pipa...e meno pippe

8-)

Edited by Sunrise (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.