helix

Portatori sani di Fissazioni, ovvero: una fissa in meno di 12 ore (thread lungo)

15 posts in this topic

Diario di bordo del Capitano, data astrale.. beh, sabato scorso.

La mattina decidiamo, con il Brigno (mio compare di scorribande, che ora fa il lurker qui sul forum, e spero presto scriva anche due righe), di fare "un giretto", perchè gli è venuta la fissa della fissa. Na cosa originale, insomma. :D

Però, siccome che siamo due debosciati, ovviamente non è passato nella mente a nessuno dei due che ci va del TEMPO per fare certe cose... noi ignoriamo questo genere di concetti perchè viviamo in un universo parallelo... ed alle volte, non porsi troppe domande, l'incoscienza, ed un pò di naivetè, vengono ripagate. A dimostrazione che che il culo esiste.

Ma cominciamo con ordine, o almeno qualcosa che vi somigli: dicevamo, la mattina ore 12 e fischia circhia, i due si aggirano per bancarelle del Balon... questa è cara, questa non sta in piedi, guarda quella, ah no è un Ciao, etc.. due derelitti con una cognizione di causa prossima allo zero assoluto, ma con un'idea in testa, e tanta determinazione.

Ovviamente, ad un certo momento, si arriva dal buon Annibale... ma è lui? sicuro che sia lui? "ANNIBALE!!!". Si volta, direi che è lui, o ci ha presi per pazzi. Perspicace.

Ravaniamo nel torbido, quand'ecco, lo vedo: dietro la sciura seduta, contro un muro, mollato lì come fosse un rottame, mentre è ancora in ottimo stato, pare. "Non è morto, sta dormendo" diceva quello là: balziamo oltre la bancarella e lo agguantiamo. Questo gesto, farà salire il prezzo di almeno 20 Eur forse, ma come si fa a nascondere certe emozioni? Due bimbi davanti ad un Atala di qualche annetto fa, di un verde metallizzato che è una chiccheria... la ricerca vera è cominciata.

Successivamente vengono ritrovate una pipa "stratus" 3T che ci farà poi tribolare, ma che sembra fatta apposta per questo telaio, una guarnitura gipiemme che a me fa impazzire tanto è leggera e ci sta bene su, e poi ovviamente un reggisella ed una improbabile sella rivestita alla belle e meglio in qualcosa che sembra un pitone di origine pellerossa. Non male.

Raccattiamo il tutto, e procediamo con gli step successivi, ma si son fatte nel mentre le 14: kebap d'ordinanza dietro casa mia, nel mentre si cerca di capire dove reperire il resto, tenuto conto che tacitamente ormai siamo entrati nell'ottica che, entro sera, questa bici doveva tornare a vivere.

Scoccano ormai le 15 abbondanti, ed avviene il primo miracolo, di nome Stefano: chiamiamo in modo totalmente avulso i ragazzi di Desgenà, e di culo troviamo appunto Stefano, passato in negozio per non so quale sfiga (sua). "dieci minuti e siamo lì, grazie mille!". Lo convinciamo con ipnosi sanscrita, e ci piombiamo da lui in 09:59 minuti esatti.

Il ragazzo capisce subito il quadro, e telaio alla mano, facciamo un pò di prove per le ruote: un'ora e qualcosa dopo, temendo la denuncia per sequestro di persona, ringraziamo e baciamo le mani, usciamo con un bel pò di roba nuova come appunto ruote complete, catena, pignone, gabbiette... (per inciso hanno un BOTTO di cosucce carine, confermo! e più disponibili di così... :D), con il problema successivo: il movimento centrale.

Da lì partiamo quindi alla volta di Amante e Casella, dove il buon Riccardo ci da l'ok a scendere con tanto di telaio alla mano, così da iniziare a tediare uno dei due ragazzi di sotto (non ricordo il nome, è quello con più capelli dei due comunque :D), che sulle prime ci tratta come due lanzichenecchi (quali peraltro, siamo), e poi man mano capisce anche lui che siamo un caso disperato, e l'empatia ha la meglio.

Siamo in zona secondo miracolo: la linea catena. Il tipo ci fa infatti tutto uno spiegone (ricordo che siamo due ignoranti di prima categoria) su calibri, misurazioni, alambicchi e pozioni, dopodichè tira fuori l'UNICO MC che montava, facendocelo montare (ormai preso praticamente il controllo dell'officina, a stregua di una ciclofficina tra amici) per le misurazioni del caso.

Avendo ben presente però l'obiettivo, decidiamo che andrà COMUNQUE bene, e cominciamo a sgranare dei rosari, tanto per portarci avanti col lavoro.

Montiamo la guarnitura, prova catena... incredibile! tutto perfetto, il 41 esce sulla ruota (è il caso di dirlo) di Torino, ci facciamo ancora mollare uno smagliacatena e qualche distanziale (non si sarà più così fortunati per l'eternità), molliamo del grano e fuggiamo, alla volta di casa ed in tempo per farli chiudere alle 19.30, ormai stremati come un contadino alle prese con le cavallette. Non so se ci faranno tornare, intanto ringraziamo anche loro perchè "complici" di questa piccola impresa.

Arrivati a casa, adrenalina a mille e scenario apocalittico davanti agli occhi:

26052012-DSCN1900.jpg

Ora tocca iniziare davvero ad assemblare il tutto, e Brigno ha già capito l'andazzo, ecco una diapositiva:

26052012-DSCN1901.jpg

Cominciamo con una pulitura del telaio, rimuovendo le decal (ahimè) purtroppo rovinate (piccolo suggerimento, funge ottimamente il binomio acetone+vecchio CD usato a mo di spatola):

26052012-DSCN1902.jpg

Notare appunto acetone, vecchio CD, ed alcool. Nel mentre io rifinisco (sembro un profugo in foto, non ho mai capito bene perchè):

26052012-DSCN1903.jpg

L'assemblaggio prosegue tutto sommato senza particolari intoppi, e con una pausa pranzo degna di un regime totalitario con una pasta consumata in qualche nanosecondo, riprendiamo e finiamo il lavoro intorno alle 23, con "largo anticipo" sulla tabella di marcia, anche se ad onor del vero contavamo di montare anche un freno, cosa che per il momento non ci è ancora riuscita... ma dopotutto è la prima fissa, e qualche sbavatura ci sta.

Ad ogni modo, ecco il risultato di questa piccola follia:

26052012-DSCN1908.jpg

Notare la "nobilissima" guarnitura gipiemme, con pedali recuperati dal sottoscritto:

26052012-DSCN1913.jpg

Ed il lavoretto in zona pignone, tutto sommato credo "decente":

26052012-DSCN1914.jpg

E a questo punto, tempo di farci un giretto in cortile!!!! Un dubbioso brigno si avvicina al mezzo e lo accarezza, per addomesticarlo.

26052012-DSCN1921.jpg

Un attimo dopo è già lì che sgambetta per il cortile (non guardate all'altezza sella, assolutamente random, non c'era tempo per finezze biomeccaniche)..

26052012-DSCN1927.jpg

E, così,la scimmia sale sempre di più, ne capiamo qualcosina di più (ma molto poco), abbiamo un nuovo "fissato", e soprattutto un altro telaio torna a VIVERE.

26052012-DSCN1935.jpg

12h Fixed.

INGREDIENTI:

N°2 dementi in preda al delirio

N°2 (o più) negozianti conniventi, possibilmente preparati, forniti, ed attrezzati

N°2 Kebap (vegetariani per i vegetariani)

Qualche ora di tempo e pazienza, adrenalina, qualche attrezzo.

Alla prossima creazione! ;)

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

voglio l'indirizzo del vostro pusher!

bello bravi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto ciao a tutti!

E' stata un'avventura sicuramente intensa e massacrante, ma ci siamo divertiti direi!

Un grazie particolare va a Stefano di Desgenà e Amante Casella, e ovviamente a helix che mi ha accompagnato in questa peripezia.

Domani la finiremo, cambio piega, mettiamo i nastri, freno, che l'altro non andava bene e poi.. a pedalare! :D

Per il resto direi che è tutto spiegato per filo e per segno, manca solo che il kebab era senza piccante e senza cipolla.

Edited by Brigno (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia, una storia fantastica davvero :) Ma il kebab deve avere la cipolla :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia, una storia fantastica davvero :) Ma il kebab deve avere la cipolla :D

concordo ma il kebab deve essere con piccante e senza cipolla (e con patatine) :-).

Edited by MAFIX (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravissimissimissimi!!

Bel risultato.

;)

Concordo con il Kebab piccante. Con birra ghiacciata al seguito.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravissimissimissimi!!

Bel risultato.

;)

Concordo con il Kebab piccante. Con birra ghiacciata al seguito.

E rutto libero (rigorosamente mente sei in sella).
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti odio!!!!!!

e alza quella sella!

1310033483_8bit_haters_gonna_hate.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

they-see-me-rollin-they-hatin.jpg

(vendo aerospokkie per tagliaerba)

:D

Grassi regas, direi che ci siamo divertiti, e a breve riparte un altro embolo, temo.. ;)

Intanto questa con domani dovremmo finirla, con supporto di Ecobike, così facciamo anche il giro dei negozi-supporters.. .ahahahah

Mercoledì sera debutto in società, e ocio che il socio è un Master di Beer Pong, mi dicono...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.