Cinghi

prime domande

11 posts in this topic

come ho scritto nella presentazione,sono tornato ciclista,ma senza bici... per ora viaggio con una vecchia mtb ma leggendo il vostro forum mi avete fatto salire un po' la scimmia...

QUINDI

ho rimediato un vecchio telaio di una bici classica da uomo e vorrei farla un po' mia...

1-Preferisco copertoni di sezioni non troppo piccola

2-Obbligatorio freno contropedale così elimino fili in giro e non mi ammazzo

Per esaudire il primo desiderio devo per forza ricorrere a ruote mtb da 26? Per il secondo,scelto il cerchio della stessa misura dell'anteriore,posso farlo raggiare sia che sia un 26 che un 28?

Se ho detto cazzate insultatemi pure,ho le spalle larghe...

Share this post


Link to post
Share on other sites

su una bici da uomo devi metterci le ruote da 28 e non da 26, altrimenti i pedali ti toccano per terra.

A parte il contropedale che ti farà riempire di insulti, su dei 28 ci monti dei 35c e via, non sono enormi, ma sono già abbastanza. Altrimenti tanto vale che ti tieni la mtb che hai ora, semmai gli togli solo il cambio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pensavo che tra 28 e 26 cambiasse poco,cmq la scelta + che altro era caduta sul 26 perchè avevo già trovato dei cerchi a razze robusti (visto il peso) e decenti,,, cmq vada per il 28

per il contropedale... preferisco andare incontro agli insulti piuttosto che fare amicizia con l'asfalto...

mi ero ispirato ad una cosa del genere,con dei cerchi diversi però

il_mezzo(1)_0.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

piuttosto del contropedale metti il freno davanti!!!

non avresti poi così tanti fili in giro, ma il freno pedale non si può sentire/vedere!!!!!

Poi naturalmente i gusti son gusti!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

piuttosto del contropedale metti il freno davanti!!!

non avresti poi così tanti fili in giro, ma il freno pedale non si può sentire/vedere!!!!!

Poi naturalmente i gusti son gusti!!!

Vedere si vede, il mozzo è un po' grosso, ma non si nota moltissimo. Piuttosto, tralasciando il fatto che siamo su fixedforum e non su contropedaleforum (anche se pur sempre bici sono), non sarei molto sicuro riguardo alla dosabilità, dai miei ricordi appena contropedali titiri la sgommata, mentre con lo scatto fisso puoi rallentare gradualemente...

Edited by Stephen Smally (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ho detto mi voglio ancora piuttosto bene per lanciarmi in bicicletta senza freni...

i fissati delle mie parti li ho visti tutti con almeno un freno al manubrio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

si infatti, se metti il frenino anteriore è un gran piacere, e poi la pedalata in scatto fisso è un'altra categoria, impari letteralmente a pedalare come si deve, io ti consiglio di mettere lo scatto fisso e al massimo mettere un freno anteriore, il contropedale è molto bello ma ad alte velocità non funziona molto bene, dovresti avere un secondo freno anche col contropedale se vuoi andare un pò forte, insomma, se vai piano in fissa hai degli spazi di frenata ottimi, se vai forte metti un frenino e hai sempre degli ottimi spazi di frenata, col contropedale se vai forte non cambia tantissimo rispetto allo scatto fisso, per frenare come si deve devi avere due freni, che tu abbia il contropedale o lo scatto fisso cambia ben poco, il contropedale è molto usato nel nord europa per via del fatto che in ogni condizione climatica frena sempre nello stesso modo, essendo interno al mozzo, mentre i classici freni con l'acqua tendono a frenare meno, ed è modulabilissimo con un minimo di esperienza, ciao!

p.s. ma poi perchè non vuoi avere il freno anteriore?

Edited by bcfilo (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ho detto mi voglio ancora piuttosto bene per lanciarmi in bicicletta senza freni...

i fissati delle mie parti li ho visti tutti con almeno un freno al manubrio...

ora vado su mtb-forum a chiedere come la vedono una bici da crono con lenticolare dietro e razze davanti...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre andato via in mtb (faccio cross country)

una settimana che giro in fissa (appena mi arrivano gli strap posto il mio aborto)

e il freno davanti l'ho usato una volta sola se no mi schiantavo

uno, davanti mettilo ma fidati...è nà figata girare a scatto fisso!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ho detto mi voglio ancora piuttosto bene per lanciarmi in bicicletta senza freni...

i fissati delle mie parti li ho visti tutti con almeno un freno al manubrio...

ora vado su mtb-forum a chiedere come la vedono una bici da crono con lenticolare dietro e razze davanti...

sono stato anche lì,ho chiesto informazioni e sono stati gentilissimi nel rispondermi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Freno a contropedale lo monti con che cerchio vuoi, dal 20" al 28" o quel che ti pare.

Se regolato a modino e manutenzionato è ben modulabile e non inchioda se non è necessario.

Con una bici da uomo ci metterei il 28 perchè comunque fai più strada. La Schwalbe fa i copertoni FatFrank e BigApple che sono grassi ma scorrevoli.

Salutami tanto Babar! Lui su cosa pedala?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.