mikicomi

telaio 26-26 meglio o peggio di un 28-28?

25 posts in this topic

Fantasticando su telai da geometrie improponibili, é da un pò di tempo che mi gira per la mente questa idea...

Secondo voi avrebbe senso farsi fare un telaio su misura (sempre se non esistano già sul mercato) di taglia "normale" (una cosa ne per giganti ne piccoletti, per esempio una 53) per ruote da 26"?

Secondo me potrebbe essere molto più comodo perché si riuscirebbero avere geometrie molto più tirate con più facilità e senza incorrere in problemi come l'overlap. Si riuscirebbe anche ad aumentare notevolmente la maneggevolezza della bici!Giusto?

Voi cosa ne pensate? Se quasi tutte le bici le fanno 28-28 un motivo, probabilmente, ci sarà... ma, se ce ne sono, secondo voi quali sono i reali vantaggi di una 28 rispetto ad una 26 (o magari del contrario)?

Ciao a tutti, Mik.

PS: Ho specificato taglia "normale" perchè spesso i telai da donna piccolini li fanno per ruote da 26!

PPS: questo malsano viaggio mentale è partito quando ho visto e apprezzato le geometrie e proporzioni di questi 2 giganti: http://cdn.velospace.org/files/_MG_8104.jpg

Rossin-8.jpg

Edited by mikicomi (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

michi 6 pazzo...

ormai anche le mtb le fanno 29" (e tra un po' anche le corsa...)

secondo me già solo il fatto che un giro completo di una ruota grande percorre più strada di una più piccola...

più piccola la ruota = più cricetismo!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

miki basta che diventi enorme come me!

Share this post


Link to post
Share on other sites

miki basta che diventi enorme come me!

ahahahahah in verità lo volevo fare solo per sembrare più alto nelle foto ;P

Share this post


Link to post
Share on other sites

era passato un telaio simile dal mercatino un po' di tempo fa... mi pareva che a venderlo fosse uno dei ragazzi del Casbah

Share this post


Link to post
Share on other sites

michi 6 pazzo...

ormai anche le mtb le fanno 29" (e tra un po' anche le corsa...)

secondo me già solo il fatto che un giro completo di una ruota grande percorre più strada di una più piccola...

più piccola la ruota = più cricetismo!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

Si ma le ruote da 29 mtb in realtà hanno il diametro di calettamento da 28, o mi sbaglio mi sembra di aver capito così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

michi 6 pazzo...

ormai anche le mtb le fanno 29" (e tra un po' anche le corsa...)

secondo me già solo il fatto che un giro completo di una ruota grande percorre più strada di una più piccola...

più piccola la ruota = più cricetismo!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

Ma a questo punto non basta mettere un rapporto più duro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

michi 6 pazzo...

ormai anche le mtb le fanno 29" (e tra un po' anche le corsa...)

secondo me già solo il fatto che un giro completo di una ruota grande percorre più strada di una più piccola...

più piccola la ruota = più cricetismo!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

Ma a questo punto non basta mettere un rapporto più duro?

sì... ma per andare alla stessa velocità infatti devi o avere un rapporto più duro o pedalare più veloce... a parità di rapporto e numero di pedalate io credo che una 28" fa + strada di una 26" ...aspettiamo conferme e delucidazioni;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

michi 6 pazzo...

ormai anche le mtb le fanno 29" (e tra un po' anche le corsa...)

secondo me già solo il fatto che un giro completo di una ruota grande percorre più strada di una più piccola...

più piccola la ruota = più cricetismo!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

Si ma le ruote da 29 mtb in realtà hanno il diametro di calettamento da 28, o mi sbaglio mi sembra di aver capito così.

boh... io ho visto le 29" e tra cerchio e megacopertoni (che aggiungono almeno 2cm...) sono enormiiiiii

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto nessuno ha salutato la fatina, ma che galantuomini siamo!!!!!!!! Benvenuta!

Passando alle cose tecniche: con delle ruote più piccole si ha un enorme risparmio in inerzia della ruota.Forse non tutti sanno che oltre dalla massa l'inerzia di una ruota dipende da come è disposta la massa rispetto al centro di rotazione, in sostanza l'inerzia aumenta con il quadrato della distanza. Un pollice in meno sul raggio, circa 2,5 cm, avrebbe un effetto devastante sull'inerzia proprio perchè interverrebbe con un peso pari al suo quadrato. Se non ricordo male negli anni 90 c'era un corridore che durante il giro nelle tappe di montagna scendeva dalla 28 e usava la 26 per le salite più dure, quell'anno vinse lui!!!!!

Il fatto che anche le mtb hanno le ruote da 29 mi pare più una trovata commerciale che un vantaggio, poi io non le ho mai provate quindi........

Con una ruota da 26 inoltre il carro post sarebbe enormemente più corto riducendo così l'interasse fra le ruote a favore di una maggiore agilità, che aggiunta alla minore inerzia renderebbe il mezzo molto scattante e reattivo. Per la velocità massima è vero che si perde a parità di rapporto rispetto alle 28 però la minore inerzia permette con "la stessa forza" di tirare un rapporto più lungo. Poi bisogna vedere fino a che punto le due cose possono equilibrarsi.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

A parità di rapporto, giusto. Quindi basta cambiare rapporto. Si va veloci anche con i 20", basta mettere una corona da 60 denti.

In mtb sono passati a ruote piú grandi perché una ruota piú grande ha piú facilità di superare gli ostacoli rispetto a una ruota piú piccola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

A parità di rapporto, giusto. Quindi basta cambiare rapporto. Si va veloci anche con i 20", basta mettere una corona da 60 denti.

In realtà non è una questione di velocità, quanto di affaticamento gamba.

Quando facevo le alleycat con la piccolina da 24, avevo un rapporto molto più duro per poter tenere le stesse velocità degli altri - però va da sè che mi stancavo prima e che vincevo i goldsprint :D

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

A parità di rapporto, giusto. Quindi basta cambiare rapporto. Si va veloci anche con i 20", basta mettere una corona da 60 denti.

In realtà non è una questione di velocità, quanto di affaticamento gamba.

Quando facevo le alleycat con la piccolina da 24, avevo un rapporto molto più duro per poter tenere le stesse velocità degli altri - però va da sè che mi stancavo prima e che vincevo i goldsprint :D

sì, io intendo questo... credo che con una ruota più piccola per fare gli stessi metri devi farla girare più volte... quindi a parità di prestazione o più pedalate o rapporto più peso... mh?

Share this post


Link to post
Share on other sites

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

A parità di rapporto, giusto. Quindi basta cambiare rapporto. Si va veloci anche con i 20", basta mettere una corona da 60 denti.

In realtà non è una questione di velocità, quanto di affaticamento gamba.

Quando facevo le alleycat con la piccolina da 24, avevo un rapporto molto più duro per poter tenere le stesse velocità degli altri - però va da sè che mi stancavo prima e che vincevo i goldsprint :D

sì, io intendo questo... credo che con una ruota più piccola per fare gli stessi metri devi farla girare più volte... quindi a parità di prestazione o più pedalate o rapporto più peso... mh?

oh yes!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto nessuno ha salutato la fatina, ma che galantuomini siamo!!!!!!!! Benvenuta!

Passando alle cose tecniche: con delle ruote più piccole si ha un enorme risparmio in inerzia della ruota.Forse non tutti sanno che oltre dalla massa l'inerzia di una ruota dipende da come è disposta la massa rispetto al centro di rotazione, in sostanza l'inerzia aumenta con il quadrato della distanza. Un pollice in meno sul raggio, circa 2,5 cm, avrebbe un effetto devastante sull'inerzia proprio perchè interverrebbe con un peso pari al suo quadrato. Se non ricordo male negli anni 90 c'era un corridore che durante il giro nelle tappe di montagna scendeva dalla 28 e usava la 26 per le salite più dure, quell'anno vinse lui!!!!!

Il fatto che anche le mtb hanno le ruote da 29 mi pare più una trovata commerciale che un vantaggio, poi io non le ho mai provate quindi........

Con una ruota da 26 inoltre il carro post sarebbe enormemente più corto riducendo così l'interasse fra le ruote a favore di una maggiore agilità, che aggiunta alla minore inerzia renderebbe il mezzo molto scattante e reattivo. Per la velocità massima è vero che si perde a parità di rapporto rispetto alle 28 però la minore inerzia permette con "la stessa forza" di tirare un rapporto più lungo. Poi bisogna vedere fino a che punto le due cose possono equilibrarsi.

Proprio quello che pensavo io!

con ruote 26" guadagni forse un po' di agilità (anche se perdi altezza e rischi di sbattere i pedali ad ogni curva...) ma perdi velocità (a parità di rapporto e velocità di gamba)

A parità di rapporto, giusto. Quindi basta cambiare rapporto. Si va veloci anche con i 20", basta mettere una corona da 60 denti.

In realtà non è una questione di velocità, quanto di affaticamento gamba.

Quando facevo le alleycat con la piccolina da 24, avevo un rapporto molto più duro per poter tenere le stesse velocità degli altri - però va da sè che mi stancavo prima e che vincevo i goldsprint :D

sì, io intendo questo... credo che con una ruota più piccola per fare gli stessi metri devi farla girare più volte... quindi a parità di prestazione o più pedalate o rapporto più peso... mh?

oh yes!

Secondo me no, o meglio:

è vero che per ottenere lo stesso devolopment una ruota da 26 necessita di un rapporto più lungo. Quindi se ogni giro di pedali vogliamo percorrere 3 metri con una 28" dovrò montare ( per esempio) un 44-16, con la 26" un 46-16, però questo non vuole dire che con la 26 faccio più fatica, il rapporto è sempre 1 giro- 3 metri!

Al massimo, dovendo fare la 26" più giri in unità di tempo, sarà maggiore l'energia dissipata dalla trasmissione! Giusto?

Mik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.