Pigna

Circolazione Contromano Consentita

10 posts in this topic

MOLTO interessante. Specialmente in via manin , visconte capirà

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

MA non ho capito se è una cosa che riguarda solo ed esclusivamente milano o no!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No in pratica viene previsto che , in presenza di determinate condizioni (larghezza o traffico etc.) il gestore della strada possa consentire la circolazione alle biciclette in senso inverso a quello di marcia segnalandolo con dei cartelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No in pratica viene previsto che , in presenza di determinate condizioni (larghezza o traffico etc.) il gestore della strada possa consentire la circolazione alle biciclette in senso inverso a quello di marcia segnalandolo con dei cartelli.

Anch' io ho capito così, si spera nella bontà degli amministratori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le condizioni sono le seguenti: "strade larghe almeno 4,25 metri, in zone con limite di 30 km/h, nelle zone a traffico limitato e in assenza di traffico pesante" (da qui).

Mi sembrano un po' limitanti, nonostante il provvedimento sembri incoraggiante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soluzione che ho visto applicata già da anni a Reggio E. e Ferrara.

Anche in strade più strette di 4 metri, ma comunque in centro storico con traffico quindi lento e non eccessivo.

Comunque se l'automobilista è avvertito si suppone non si faccia il vicolo a cannone... si suppone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MOLTO interessante. Specialmente in via manin , visconte capirà

Sai che ho cercato su google maps ma non ho presente quale sia via Manin?

Questa storia del contromano istituzionalizzato mi pare un' eccesso pericolosetto. In questo modo i comuni si sentiranno tranquilli anche se non fanno le ciclabili o se le lasciano in condizioni pessime perché tanto ci hanno regalato il diritto al contromano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MOLTO interessante. Specialmente in via manin , visconte capirà

Sai che ho cercato su google maps ma non ho presente quale sia via Manin?

Questa storia del contromano istituzionalizzato mi pare un' eccesso pericolosetto. In questo modo i comuni si sentiranno tranquilli anche se non fanno le ciclabili o se le lasciano in condizioni pessime perché tanto ci hanno regalato il diritto al contromano.

questo è un po' un rischio in effetti, ma udine tutto sommato a piste ciclabili non se la passa troppo male...c'è di peggio.

il vero pericolo sono le persone che credono che inforcando una bici acquistino magicamente una libertà senza limiti in fatto di norme e buonsenso stradale e quindi, tanto per dirne una, percorrono piste ciclabili larghe un metro in contromano.

secondo me la cosa andrebbe limitata soltanto ai centri storici, dove cmq il numero delle macchine è ridotto.

Cmq Visconte via manin è quella che va per capirsi dal negozio di Nadali fino in piazza libertà

è a senso unico, e se uno volesse dal centro andare subito in piazza primo maggio dovrebbe fare un giro assurdamente lungo per rispettare i sensi di marcia corretti!

post-4419-0-66596400-1333962778_thumb.pn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.