Richard

this is england

16 posts in this topic

gb3_2185708b.jpg

il team inglese sta facendo una strage ai mondiali su pista.

oro nell'inseguimento con record del mondo.

http://www.bbc.co.uk/sport/0/cycling/17608188

badabim.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i nipoti di Boardman e O'Bree !!!

di questi mondiali mi porterò sempre negli occhi questo giro di pista con figlio :

post-2082-0-82110800-1333620666_thumb.pn

Steve Perkins ha trascinato l'Australia alla medaglia d'oro nella prova di velocità a squadre

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

pesco da bdc forum sullo stesso argomento, da due forumer di provata esperienza e affidabilità, uno fa il meccanico di bici a londra, uno è qui in italia e fa il direttore sportivo di una squadra giovanile..

UK

conosco un ragazzino -che va molto forte- di 16 anni che é entrato nel programma olimpico Great Britain.

A parte il coaching specifico, l'inserimento nelle gare, lE bici, etc, ancora un pó e gli danno anche il corredo per la casa.... il vantaggio che hanno é di essere selezionati, incoraggiati a cimentarsi in tutte le discipline (dalla pista alle crono), poi inquadrati nella categoria in cui vanno meglio. E cosí formano i campioni.

Purtroppo, penso che in Italia sia fantascienza, spero di sbagliarmi

ITA

L'Italia si basa sul volontariato, io per esempio ogni anno che alleno i bimbi [allievi] ci rimetto 500-600 euro, e così pure gli altri direttori sportivi (per esempio: manutenzione furgone, gasolio, assicurazione, autostrade, panino per chi non se l'è portato, visita medica ad un ragazzino il cui genitore l'hanno appena licenziato, etc...).

Siamo lasciati a noi stessi in termini di iniziative, cioè, sta all'abilità ed alla disponibilità di noi DS incoraggiare i ragazzini all'andare in pista e insegnargli tutto.

Io non so bene dove finiscano i soldi del CONI, ma di borse di studio per ciclisti o iniziative (vedo ogni tanto su britishcycling.org tipo "track coaching" corso di 64 ore) anche per noi DS (che ne so, è un esempio) qui in Italia non ce n'è.

fate voi le vostre considerazioni, e se volete tirare anche dentro il solito cazzo di dio-pallone, che non credo abbia poche responsabilità

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricordo,pochi anni fa, che il programma pista inglese, era finanziato con svariati milioni di euro, pero forse, sto sparando lo strafalcione, perche non mi ricordo se si riferiva ai pro, o ppure a una cosa piu generale nell insieme....cmq...niente ach evedere con paese italia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

i nipoti di Boardman e O'Bree !!!

di questi mondiali mi porterò sempre negli occhi questo giro di pista con figlio :

post-2082-0-82110800-1333620666_thumb.pn

Steve Perkins ha trascinato l'Australia alla medaglia d'oro nella prova di velocità a squadre

Senza parole! Quasi ho le lacrime!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

A proposito di Australia, la cosa divertente è che da anni gli Australiani (non solo del ciclismo) si piazzano a Varese

dove hanno, nel tempo, costruito il loro European Training Center. Se ricordo bene, qualche volta in passato hanno

anche girato al Velodromo di Varese, il che appare una triste ironia pensando ai loro risultati e ai nostri.

Magari, con qualche buon ufficio, potrebbero convincere l'"oculata" gestione del velodromo a sistemarlo un

pochino

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

A proposito di Australia, la cosa divertente è che da anni gli Australiani (non solo del ciclismo) si piazzano a Varese

dove hanno, nel tempo, costruito il loro European Training Center. Se ricordo bene, qualche volta in passato hanno

anche girato al Velodromo di Varese, il che appare una triste ironia pensando ai loro risultati e ai nostri.

Magari, con qualche buon ufficio, potrebbero convincere l'"oculata" gestione del velodromo a sistemarlo un

pochino

conosco uno dei preparatori della nazionale australiana, anche quest'anno sono venuti e dovrebbe andare anche a montichiari

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

A proposito di Australia, la cosa divertente è che da anni gli Australiani (non solo del ciclismo) si piazzano a Varese

dove hanno, nel tempo, costruito il loro European Training Center. Se ricordo bene, qualche volta in passato hanno

anche girato al Velodromo di Varese, il che appare una triste ironia pensando ai loro risultati e ai nostri.

Magari, con qualche buon ufficio, potrebbero convincere l'"oculata" gestione del velodromo a sistemarlo un

pochino

conosco uno dei preparatori della nazionale australiana, anche quest'anno sono venuti e dovrebbe andare anche a montichiari

sarebbe figo andarsi a far asfaltare da loro... tanto per avere il metro di paragone su quanto stanno avanti....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

A proposito di Australia, la cosa divertente è che da anni gli Australiani (non solo del ciclismo) si piazzano a Varese

dove hanno, nel tempo, costruito il loro European Training Center. Se ricordo bene, qualche volta in passato hanno

anche girato al Velodromo di Varese, il che appare una triste ironia pensando ai loro risultati e ai nostri.

Magari, con qualche buon ufficio, potrebbero convincere l'"oculata" gestione del velodromo a sistemarlo un

pochino

conosco uno dei preparatori della nazionale australiana, anche quest'anno sono venuti e dovrebbe andare anche a montichiari

sarebbe figo andarsi a far asfaltare da loro... tanto per avere il metro di paragone su quanto stanno avanti....

a parte l'asfaltamento mi sa che girano a porte chiuse!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

l'australia l'hai dimenticata?

A proposito di Australia, la cosa divertente è che da anni gli Australiani (non solo del ciclismo) si piazzano a Varese

dove hanno, nel tempo, costruito il loro European Training Center. Se ricordo bene, qualche volta in passato hanno

anche girato al Velodromo di Varese, il che appare una triste ironia pensando ai loro risultati e ai nostri.

Magari, con qualche buon ufficio, potrebbero convincere l'"oculata" gestione del velodromo a sistemarlo un

pochino

conosco uno dei preparatori della nazionale australiana, anche quest'anno sono venuti e dovrebbe andare anche a montichiari

Pensa come siamo teste di cazzo che costringiamo anche loro a farsi un sacco di KM da Varese, quando

invece avrebbero un velodromo a 6 km dal loro centro. MAH!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai a livello di pista, ci sono solo 3 nazioni : England - Australia e Francia.

Più che di soldi (che qui in Italia ci sono ma vengono mal dilapidati), è una questionde di cultura e abitudini.

Il Veronelli è chiuso e a parte 20 di noi, non giene frega un c... a nessuno, il Velodromo di Firenze è aperto, ma saper quando èmistero fitto eppoi solo per pochi eletti raccomandati .....

A Gent, cittadina di nemmeno 200.000 abitanti in Belgio, ci sono addirittura 2 velodromi, di cui almeno uno aperto tutti i giorni fino alle 22 e tutti ci possono girare ! Chi non ha la bici l'affitta lì per lì: 10 euro a serata, doccia compresa.

Ti diverti tra amici, ti rilassi, fai un pò di sport eppoi guardi gli altri dalla balconata, sorseggiando una biretta ...

Ci vanno apposta dal Nord della Francia o dall'Olanda. Vuoi mettere ?

Questa é pura fantascienza!

Sono sempre piú schifato da come vanno le cose nel sud europa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.