lucaci

Che meraviglia raggiare XD

27 posts in this topic

Ragaa ho raggiato le mie prime ruote e ne sono rimasto davvero affascinato!! :)

Abbandonerei quasi l'Uni e mi metterei a fare il "raggiatore" :P

comunque morale della favola:

1° ruota, un pò seguo i passaggi , un pò sto accorto a tutto , un pò ricontrollo 30 volte ogni passaggio, totale tempo impiegato ----> poco meno di un'ora

2° ruota----> nemmeno 15min

quando vedo queste cose mi sento realizzato, peccato solo che non possa convertire 1/4 della mia manualità in conoscenze universitarie così almeno mi sarei già laureato! XD vabbè ma questi sono altri discorsi...

Comunque venendo a noi, le ho raggiate in 3° , visto che qui sul forum tutti lo consigliano per via del compromesso tra rigidità e flessibilità e vorrei sapere da voi se, a prima vista, sembra tutto ok!??

vi posto qualche foto!!

post-4799-0-24051500-1331238722_thumb.jp

post-4799-0-63217300-1331238714_thumb.jp

per finire altre due cose e poi filo via:

quando monterò l'anteriore, per metterla su nel verso giusto la devo montare così, giusto??(avendo la bici sotto al culo!)

post-4799-0-81046700-1331238854_thumb.jp

poi, ora che le porterò dal meccanico per centrarle, per agevolargli il lavoro , i nippli li avvito finchè sento che stringono o e meglio che lascio i raggi un po più molli!!??

Gracias a todos

byez

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo cazzo!!ma hai calcolato tu la lunghezza dei raggi?

Secondo me è indifferente come la monti avendo il perno così, dipende se hai pneumatici che devono avere un verso definito....

Sempre in mia modesta opinione, stringi i nippli a mano e basta

Ancora bravo!!:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo, bel lavoro, so bene che soddisfazione stai provando ora perchè è stato così per me anche sei mesi fa..

Sembra tutto giusto come posizionamento dei raggi, e ti sarai accorto che alla fine trovando i raggi della misura giusta e seguendo delle semplici regole è impossibile sbagliare..

Io solitamente cerco di fare sempre gli stessi giri ai nipple in ogni fase, così teoricamente i raggi sono tutti tirati allo stesso modo prima di fare la centratura finale.

Fare la centratura sembra una rottura di balle, ma poi ti accorgerai che da delle soddisfazioni anche maggiori, bisogna solo avere occhio, strumenti adatti e poca fretta di finire.:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vedere se la raggiatura è fatta bene dovresti mettere delle foto in cui si vede il foro per la valvola, è solo quello il punto critico! Dipende da come era raggiata la ruota da cui hai copiato, se era fatta bene e sei partito dal punto giusto o hai avuto fortuna a partire da un punto analogo non dovrebbero esserci problemi. prima di portarle a centrare avvita i nipples a mano giusto per non fare la figura dell'incompetente. Se vuoi raggiare bene il trucco stà nel posizionare bene i primi due raggi, il resto è solo una ripetizione automatica!!!!!!! Minchia se anche io passassi gli esami con la stessa facilità con cui raggio una ruota saremmo laureati in due!!!!!!!!! :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo cazzo!!ma hai calcolato tu la lunghezza dei raggi?

Secondo me è indifferente come la monti avendo il perno così, dipende se hai pneumatici che devono avere un verso definito....

Sempre in mia modesta opinione, stringi i nippli a mano e basta

Ancora bravo!!:)

sisi con tipo 4 calcolatori XD anche se , può bastare anche solo quello di Cyclinside.com semplice ed affidabile ... ma "melius abundare quam deficere"

comunque per l'anteriore era solo uno scrupolo per avere le scritte nel verso giusto!!:P

Bravo, bel lavoro, so bene che soddisfazione stai provando ora perchè è stato così per me anche sei mesi fa..

Sembra tutto giusto come posizionamento dei raggi, e ti sarai accorto che alla fine trovando i raggi della misura giusta e seguendo delle semplici regole è impossibile sbagliare..

Io solitamente cerco di fare sempre gli stessi giri ai nipple in ogni fase, così teoricamente i raggi sono tutti tirati allo stesso modo prima di fare la centratura finale.

Fare la centratura sembra una rottura di balle, ma poi ti accorgerai che da delle soddisfazioni anche maggiori, bisogna solo avere occhio, strumenti adatti e poca fretta di finire.:)

eh grazie , ma tra "bisogna solo avere occhio, strumenti adatti e poca fretta di finire" , quel che manca è proprio gli strumenti adatti, che penso siano la cosa indispensabile ! XD

vabbbè magari in un futuro... mai dire mai!! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la centratura finale, puoi farla anche senza centraruote, basta che monti la ruota su una bici e usi le pastiglie dei freni come riferimenti per la centratura...

io l'ho fatto, ed ho avuto un risultato di tutto rispetto...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

qui sul forum che si era costruito un centraruote in legno....

X gli adesivi, "ad libidum" :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

auhauhah grande Frangi!! comunque ho seguito una guida, non sia mai ad andare a tentativi!! esono partito con un raggio della flangia destra del mozzo nel primo foro "destro" adiacente al foro-valvola!! infatti sono abbastanza tranquillo perchè il foro-valvola è posizionato tra i due raggi di flange opposte che diciamo sono paralleli!! (non so se mi sono spiegato :D )

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vedere se la raggiatura è fatta bene dovresti mettere delle foto in cui si vede il foro per la valvola, è solo quello il punto critico! Dipende da come era raggiata la ruota da cui hai copiato, se era fatta bene e sei partito dal punto giusto o hai avuto fortuna a partire da un punto analogo non dovrebbero esserci problemi. prima di portarle a centrare avvita i nipples a mano giusto per non fare la figura dell'incompetente. Se vuoi raggiare bene il trucco stà nel posizionare bene i primi due raggi, il resto è solo una ripetizione automatica!!!!!!! Minchia se anche io passassi gli esami con la stessa facilità con cui raggio una ruota saremmo laureati in due!!!!!!!!! :-)

Da cosa ti accorgi se c'è un errore guardando la valvola? Spiegami un attimo perchè sono curioso, finora forse mi è andata sempre bene..:)

eh grazie , ma tra "bisogna solo avere occhio, strumenti adatti e poca fretta di finire" , quel che manca è proprio gli strumenti adatti, che penso siano la cosa indispensabile ! XD

vabbbè magari in un futuro... mai dire mai!! ;)

Io mi sono comprato l'attrezzo della tacx (niente di costosissimo) e da allora mi diverto, finora ho fatto 3 ruote di cui 2 le pedalo spesso, e finora hanno sempre tenuto bene, ma vedo ampi margini di miglioramento..

Peccato che tra farsi una ruota e comprarla già fatta non c'è molta differenza come prezzo purtroppo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io le poche volte che l'ho fatto mi sono sentito stragasato e mi bullavo tantissimo, lo sbattimento arriva quando devi centrarla e regolarla, poi c'è da controllare la campanatura...è un lavoro lunghissimo ma che dà un sacco di soddisfazioni!!!

PS: io sarei il terzo dottore...doh

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vedere se la raggiatura è fatta bene dovresti mettere delle foto in cui si vede il foro per la valvola, è solo quello il punto critico! Dipende da come era raggiata la ruota da cui hai copiato, se era fatta bene e sei partito dal punto giusto o hai avuto fortuna a partire da un punto analogo non dovrebbero esserci problemi. prima di portarle a centrare avvita i nipples a mano giusto per non fare la figura dell'incompetente. Se vuoi raggiare bene il trucco stà nel posizionare bene i primi due raggi, il resto è solo una ripetizione automatica!!!!!!! Minchia se anche io passassi gli esami con la stessa facilità con cui raggio una ruota saremmo laureati in due!!!!!!!!! :-)

Da cosa ti accorgi se c'è un errore guardando la valvola? Spiegami un attimo perchè sono curioso, finora forse mi è andata sempre bene..:)

eh grazie , ma tra "bisogna solo avere occhio, strumenti adatti e poca fretta di finire" , quel che manca è proprio gli strumenti adatti, che penso siano la cosa indispensabile ! XD

vabbbè magari in un futuro... mai dire mai!! ;)

Io mi sono comprato l'attrezzo della tacx (niente di costosissimo) e da allora mi diverto, finora ho fatto 3 ruote di cui 2 le pedalo spesso, e finora hanno sempre tenuto bene, ma vedo ampi margini di miglioramento..

Peccato che tra farsi una ruota e comprarla già fatta non c'è molta differenza come prezzo purtroppo..

Una ruota è raggiata bene quanto la valvola rimane fra due raggi paralleli in modo che quando devi gonfiare non devi fare le accrobazie con il polso per inserire la pompa. Se guardi una ruota vedi che ad intervalli regolari ci sono raggi paralleli poi sempre più incociati fino a due che sono talmente incrociati che la valvola ci starebbe a malapena. Se guardi una ruota capisci al volo quello che dico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

auhauhah grande Frangi!! comunque ho seguito una guida, non sia mai ad andare a tentativi!! esono partito con un raggio della flangia destra del mozzo nel primo foro "destro" adiacente al foro-valvola!! infatti sono abbastanza tranquillo perchè il foro-valvola è posizionato tra i due raggi di flange opposte che diciamo sono paralleli!! (non so se mi sono spiegato :D )

Se la valvola è rimasta fra due raggi paralleli hai fatto tutto bene. C'è solo un'ultima cosa: solitamente i fori dei nipples sul cerchio non sonoperfettamente allineati al centro, ma sono uno a destra uno a sinistra dell'ipotetica linea di mezzeria del cerchio. Questo serve per la raggiatura in quanto i raggi che sono sulla flangia destra del mozzo devo agire sulla parte destra del cerchio idem per il lato sinistro. In pratica i raggi dx devono essere montati nei fori ul cerchio spostati a dx rispetto al centro e così via anche a sx . Questo fatto è più evidente nei cerchi senza profilo perchè hanno il fondo "piatto" mentre quelli con il profilo finiscono a V e quindi c'è poco spazio attorno all'ipotetico centro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che attrezzo?

Quello per raggiare, non è il massimo della precisione, ma per quello che l'ho pagato è meglio che usare una vecchia forcella con la classica molletta..

Una ruota è raggiata bene quanto la valvola rimane fra due raggi paralleli in modo che quando devi gonfiare non devi fare le accrobazie con il polso per inserire la pompa. Se guardi una ruota vedi che ad intervalli regolari ci sono raggi paralleli poi sempre più incociati fino a due che sono talmente incrociati che la valvola ci starebbe a malapena. Se guardi una ruota capisci al volo quello che dico.

Non riesco a capire.. La lunghezza dei raggi fa si che automaticamente l'inclinazione dei raggi rispetto al mozzo sia uguale per tutti i raggi, divisa soltanto tra interno ed esterno e in avanti ed indietro, ed essendo tutti uguali i raggi entrano nel cerchio con la stessa inclinazione in ogni punto.. Una differenza in qualsiasi punto del cerchio porterebbe anche a degli sbilanciamenti in termini di peso.. O ho capito male io?

Share this post


Link to post
Share on other sites

che attrezzo?

Quello per raggiare, non è il massimo della precisione, ma per quello che l'ho pagato è meglio che usare una vecchia forcella con la classica molletta..

Una ruota è raggiata bene quanto la valvola rimane fra due raggi paralleli in modo che quando devi gonfiare non devi fare le accrobazie con il polso per inserire la pompa. Se guardi una ruota vedi che ad intervalli regolari ci sono raggi paralleli poi sempre più incociati fino a due che sono talmente incrociati che la valvola ci starebbe a malapena. Se guardi una ruota capisci al volo quello che dico.

Non riesco a capire.. La lunghezza dei raggi fa si che automaticamente l'inclinazione dei raggi rispetto al mozzo sia uguale per tutti i raggi, divisa soltanto tra interno ed esterno e in avanti ed indietro, ed essendo tutti uguali i raggi entrano nel cerchio con la stessa inclinazione in ogni punto.. Una differenza in qualsiasi punto del cerchio porterebbe anche a degli sbilanciamenti in termini di peso.. O ho capito male io?

No non hai capito male, e solo che è una cosa difficile da spiegare, se prendi una ruota vedi subito di cosa parlo. Provo comunque a mettere una foto. Se guardi la ruota di sinistra vedrai che la valvola e fra due raggi "paralleli" nelle due posioni prima e dopo la valvola i raggi, a seconda dell'incrocio sono meno paralleli. Nella bici completa forse si vede meglio. Se non è ancora chiaro domani faccio delle foto a una ruota raggiata bene e a una raggiata male così capisci al volo!

post-4973-0-93453100-1331246293_thumb.jp

post-4973-0-12815300-1331246392_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.