vannhino

Ho bisogno del vostro aiuto!

18 posts in this topic

Il 29 dovrò tenere una conferenza a scuola sulle bici a scatto fisso durante le 2 giornate di didattica alternativa, più semplicemente chiamata autogestione. A questo punto vi chiedo, dato che dovrò parlare per poco più di due ore, se mi potreste aiutare a trovare qualche video di fixed bike oppure curiosità e cose divertenti su questo mondo. Ho già trovato qualcosa sulla sezione "video" del forum, ma perderei ore in cerca di qualche filmato interessante.

VAI CON I CONSIGLI E LINK!! (non per forza di video ovviamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Bici batte auto" -creativi & guerrieri urbani su due ruote- Ed. Shake, Milano 2008; libro + DVD.

C'è anche dello scatto fisso; con questo nascerebbe una bella discussione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me dovresti cambiare un po' mira. Tu devi partire dalla presunzione che a nessuno frega un cazzo di bici e se parlassi di motorino gratis tutti sarebbero più interessati.

Dovresti cominciare a parlare di quanto è bello spostarsi in bici e di tutto quello che è possibile fare per migliorare questa esperienza. Quindi comincerai a dire che pedalare su un mezzo ben fatto e di qualità è il primo passo per non abbandonare la bicicletta dopo una deludente prova. E allora sarà li che comincerai a dire che il cambio in una città in pianura non serce ad una mazza e introdurrai la single speed e la fissa (e io ci metterei anche la contropedale).

Insomma, non focalizzare eccessivamente sulla fissa, se puoi porta anche la bici dove terrai questa "conferenza", coinvolgi il tuo pubblico.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Bici batte auto" -creativi & guerrieri urbani su due ruote- Ed. Shake, Milano 2008; libro + DVD.

C'è anche dello scatto fisso; con questo nascerebbe una bella discussione.

secondo me dovresti cambiare un po' mira. Tu devi partire dalla presunzione che a nessuno frega un cazzo di bici e se parlassi di motorino gratis tutti sarebbero più interessati.

Dovresti cominciare a parlare di quanto è bello spostarsi in bici e di tutto quello che è possibile fare per migliorare questa esperienza. Quindi comincerai a dire che pedalare su un mezzo ben fatto e di qualità è il primo passo per non abbandonare la bicicletta dopo una deludente prova. E allora sarà li che comincerai a dire che il cambio in una città in pianura non serce ad una mazza e introdurrai la single speed e la fissa (e io ci metterei anche la contropedale).

Insomma, non focalizzare eccessivamente sulla fissa, se puoi porta anche la bici dove terrai questa "conferenza", coinvolgi il tuo pubblico.

Capiero si trova facilmente in grandi librerie?? Per caso sai il costo?

Grazie mille SilentWing è proprio una bella idea... infatti volevo sottolineare la bellezza di andare in bici anche nell'apprezzare i paesaggi intorno a noi; a proposito vorrei far vedere il video postato un po di tempo fa intitolato "Camminando sull'acqua"

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Bici batte auto" -creativi & guerrieri urbani su due ruote- Ed. Shake, Milano 2008; libro + DVD.

C'è anche dello scatto fisso; con questo nascerebbe una bella discussione.

secondo me dovresti cambiare un po' mira. Tu devi partire dalla presunzione che a nessuno frega un cazzo di bici e se parlassi di motorino gratis tutti sarebbero più interessati.

Dovresti cominciare a parlare di quanto è bello spostarsi in bici e di tutto quello che è possibile fare per migliorare questa esperienza. Quindi comincerai a dire che pedalare su un mezzo ben fatto e di qualità è il primo passo per non abbandonare la bicicletta dopo una deludente prova. E allora sarà li che comincerai a dire che il cambio in una città in pianura non serce ad una mazza e introdurrai la single speed e la fissa (e io ci metterei anche la contropedale).

Insomma, non focalizzare eccessivamente sulla fissa, se puoi porta anche la bici dove terrai questa "conferenza", coinvolgi il tuo pubblico.

Capiero si trova facilmente in grandi librerie?? Per caso sai il costo?

Grazie mille SilentWing è proprio una bella idea... infatti volevo sottolineare la bellezza di andare in bici anche nell'apprezzare i paesaggi intorno a noi; a proposito vorrei far vedere il video postato un po di tempo fa intitolato "Camminando sull'acqua"

ecco, quel video deve diventare un po' il senso del tuo parlare.

Parliamoci chiaro, due ore per parlare sono tantissime e il primo rischio è che la gente si faccia due palle così; io sono già stato studente alle superiori e ho presente un po' il clima di questa roba auto gestita o didattica alternativa, ovvero interesse magari si, ma "cazzo, già ci fanno due maroni così ogni giorno a lezione, dobbiamo ancora tenere il cervello attaccato pure adesso che c'è occasione di fare niente?"

Aggiungiamoci poi che forse la bici non è il desiderio proibito della maggior parte degli studenti e il rischio che la gente ti faccia parlare a vuoto è altissima.

Quindi: Tieni ben presente che il top dell'attenzione lo ottieni mediamente nei primi venti minuti dopo di che va scemando , sta a te non fare crollare l'attenzione a picco. In ogni caso sappi che per quanto bravo tu sia dopo un'ora chi ti segue tende a staccare la spina, quindi nella tua esposizione assicurati che dirai tutto quello che c'è da dire in un'ora, massimo un'ora e un quarto un'ora e venti, non di più. Il resto del tempo lascialo per un dibattito, però assicurati che ci siano i germi perchè il dibattito nasca, sennò va a finire che nessuno apre bocca e la festa finisce li.

Quale sarà il tuo pubblico? solo studenti o anche professori?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco, quel video deve diventare un po' il senso del tuo parlare.

Parliamoci chiaro, due ore per parlare sono tantissime e il primo rischio è che la gente si faccia due palle così; io sono già stato studente alle superiori e ho presente un po' il clima di questa roba auto gestita o didattica alternativa, ovvero interesse magari si, ma "cazzo, già ci fanno due maroni così ogni giorno a lezione, dobbiamo ancora tenere il cervello attaccato pure adesso che c'è occasione di fare niente?"

Aggiungiamoci poi che forse la bici non è il desiderio proibito della maggior parte degli studenti e il rischio che la gente ti faccia parlare a vuoto è altissima.

Quindi: Tieni ben presente che il top dell'attenzione lo ottieni mediamente nei primi venti minuti dopo di che va scemando , sta a te non fare crollare l'attenzione a picco. In ogni caso sappi che per quanto bravo tu sia dopo un'ora chi ti segue tende a staccare la spina, quindi nella tua esposizione assicurati che dirai tutto quello che c'è da dire in un'ora, massimo un'ora e un quarto un'ora e venti, non di più. Il resto del tempo lascialo per un dibattito, però assicurati che ci siano i germi perchè il dibattito nasca, sennò va a finire che nessuno apre bocca e la festa finisce li.

Quale sarà il tuo pubblico? solo studenti o anche professori?

Certo cercherò di fare come mi hai detto! Il pubblico sarà formato da una 50ina di studenti e vi è la presenza di uno o al massimo due professori per ragioni di sicurezza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fai na carrellata di immagini tratte da fixfixfix e sei a posto

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Bici batte auto" -creativi & guerrieri urbani su due ruote- Ed. Shake, Milano 2008; libro + DVD.

C'è anche dello scatto fisso; con questo nascerebbe una bella discussione.

secondo me dovresti cambiare un po' mira. Tu devi partire dalla presunzione che a nessuno frega un cazzo di bici e se parlassi di motorino gratis tutti sarebbero più interessati.

Dovresti cominciare a parlare di quanto è bello spostarsi in bici e di tutto quello che è possibile fare per migliorare questa esperienza. Quindi comincerai a dire che pedalare su un mezzo ben fatto e di qualità è il primo passo per non abbandonare la bicicletta dopo una deludente prova. E allora sarà li che comincerai a dire che il cambio in una città in pianura non serce ad una mazza e introdurrai la single speed e la fissa (e io ci metterei anche la contropedale).

Insomma, non focalizzare eccessivamente sulla fissa, se puoi porta anche la bici dove terrai questa "conferenza", coinvolgi il tuo pubblico.

Capiero si trova facilmente in grandi librerie?? Per caso sai il costo?

Grazie mille SilentWing è proprio una bella idea... infatti volevo sottolineare la bellezza di andare in bici anche nell'apprezzare i paesaggi intorno a noi; a proposito vorrei far vedere il video postato un po di tempo fa intitolato "Camminando sull'acqua"

Qui è pure in offerta, 15 euros. A Mediolanum credo si trovi facilmente.

http://www.shake.it/...7&productID=193

Bello il video, quoto gli altri consigli.

Edited by Capiero (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fai na carrellata di immagini tratte da fixfixfix e sei a posto

Approvo!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 29 dovrò tenere una conferenza a scuola sulle bici a scatto fisso durante le 2 giornate di didattica alternativa, più semplicemente chiamata autogestione. A questo punto vi chiedo, dato che dovrò parlare per poco più di due ore, se mi potreste aiutare a trovare qualche video di fixed bike oppure curiosità e cose divertenti su questo mondo. Ho già trovato qualcosa sulla sezione "video" del forum, ma perderei ore in cerca di qualche filmato interessante.

VAI CON I CONSIGLI E LINK!! (non per forza di video ovviamente)

Non prenderla sul personale o non pensare che la mia frase sia detta con supponenza! E'solo pura curiosita'!

Ma sulla base di quale esperienza nel mondo del ciclismo ti fanno tenere una classe per 2 ore? Sono 2 anni che mi smeno nello scatto fisso e non credo che sarei in grado di tenere una conferenza!

Detto questo di video in se per se ce ne sono una vagonata! Effettivamente bici batte auto e' un bel manifesto!

Io al posto dei video mi leggerei un po' di libri! Quello di Peia "tutta mia la citta'", a me e' piaciuto moltissimo!

Anche Bike Snob e' un bellissimo libro che esamina in alcune parti lo scatto fisso e in un certo senso lo mette sotto torchio !!

Intanto in bocca al lupo! Spero che tu possa dare una visione corretta della bici in generale e del suo uso quotidiano!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.