SilentWing

near crash

125 posts in this topic

Ovvero quando ce la scansiamo per un soffio e una botta di adrenalina...postate qui le vostre esperienze.

Questo post nasce questo pomeriggio...

la tipa dimentica le chiavi per andare al lavoro...ovviamente vuoi che non toccava a me portargliele?

prendo la mia fida bdc (giuro che avevo passato l'aglio sul cerchio per rendere la pista frenante ormai esausta un po' più appiccicosa).

Incrocione enorme, becco il rosso, e facciamoci sto cazzo di semaforo va.

Riparto a tutta, dopo qualche centinaio di metri mi si presenta la panda rossa dell'autoscuola, "Minchia, oggi si sono messi d'accordo mi sa".

La seguo nervoso da vicino concentrando tutto il mio karma negativo su di lei e faccio pressing avvicinandomi e allontanandomi.

Ad un certo punto sul ciglio della strada una signora accenna una retromarcia per uscire dal parcheggio (ma subito accorgendosi della panda rossa si era fermata).

Ovviamente la pischiella (o chi lo sa, l'istruttore) prima clacson e poi quasi contemporaneamente inchioda. M'attacco ai freni che poveretti implorano pena e pietà, flettono troppo per i miei gusti, ma sono già vicinissimo al paraurti, per cui ho solo il tempo di sterzare a sinistra per evitare la botta alla ruota e quindi alla forcella e alla fine arrivo leggerissimo sulla macchina con le manopole e la piega (cinelli cazzo!). Tuttavia data la tempestività arrivo quasi fermo, poggiando la mano sul vetro e togliendo l'ultima velocità residua. Non so nemmeno se si sono accorti che mi sono appoggiato alla loro macchina. Tutto a posto niente danni, errore mio tutto sommato , distanza di sicurezza, ma avrei avuto voglia di spiegargli che non si inchioda appena cade una foglia!! vabbè va, in fin dei conti sta facendo scuola guida, deve ancora maturare (poi sono donne va, vanno comprese:D)...sorpasso mentre ancora i contendenti in causa si stanno mandando a fanculo mentalmente e giù a tutta birra.

Arrivo di gran carriera, più pensando a far presto per le di chiavi che non a guidare il mezzo, non mi accorgo di un banco di neve compattata, lo prendo quasi parallelamente, la bici si intraversa, cerco di recuperarla e per questa volta sono graziato..."Tieni queste XXXXX di chiavi..."

Morale: occhi aperti e per quanto mi riguarda freno o freni in ordine.

Forza con le vostre esperienze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in una situazione simile mi ci sono trovato anche io..:

mi arrivano riser e attacco da 60, decido di provarli subito e vado a farmi un giro, come sempre brakeless perchè la forca non è forata ma ho (leggi credo di avere) lo skid pronto! mi gaso subito un sacco per l'agilità (prima montavo piega da corsa con attacco da 130), arrivo in una stradina del centro, vedo la macchina di scuola guida in lontananza che va via a 30 all'ora e comincio a scannare, nel frattempo nella direzione opposta arriva un'altra auto. arrivo sotto la macchina di scuola guida, intanto l'altra auto è sopraggiunta e la strada si fa strettina. giustamente la tipa di scuola guida per paura di non riuscire a passare pianta i freni!

paura.

mi alzo sui pedali e provo a skiddare ma niente, allora o ci monto sopra o passo tra le auto, quindi decido di provare a passare in mezzo.

superpaura ma ci passo.

non insulto nessuno perchè il coglione sono io.

Morale1: il 49-17 con riser e attacco da 60 forse non è il massimo per skiddare!

Morale2: i soldi per la forca non forata e i cerchi senza pista frenante sono stati spesi male

Edited by Barriketta (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah mi è successo lo stesso qualche mese fa: in mezzo al traffico intenso sui viali di circonvallazione, mi ritrovo a superare di gran lena le file di macchine in coda, nello spazio tra la 1° e la 2° corsia. Al verde le macchine riprendono la loro marcia sputando polveri sottili dall'odore nauseante; tra sfrizionate e colpi di clacson, io faccio per reinserirmi nella corsia di destra, ma appena la clio davanti a me comincia a prendere velocità immediatamente inchioda. adesso, io non mi ricordo per quale arcano motivo avesse frenato: se perchè qualche idiota davanti gli si fosse spenta la macchina oppure perchè qualche inconsapevole avesse attraversato la strada proprio al momento del verde, fatto sta che potete immaginarvi come mi sono ritrovato io. appena rientrato nel mio solito spazio, intento a rincorrere le auto che stavano ripartendo, vedo le luci rosse del freno illuminarmi la faccia. d'istinto mi butto verso destra tra la clio e il marciapiede, non c'è lo spazio per rallentare, non ho i freni: cerco di passare. in quell'istante quando sembrava che fossi passato del tutto, mi ricordo del piede sinistro che sbatte con forza contro il paraurti posteriore dell'auto. a quel punto mi fermo, appoggio il piede destro, guardo il mio piede sinistro, guardo il pedale, guardo il paraurti e infine guardo il guidatore dell'auto che si era girato con una faccia ingrugnita. tutto ok. riparto senza pensarci troppo, spinto dalla pressione del traffico, ma solo arrivato a destinazione con l'abbassarsi dell'adrenalina, mi sono accorto del male che ho rischiato.

Edited by pappoSCWr (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

prova del percorso della Red Hook di Milano col Perego, arriviamo a bomba ad una curva cieca ma a senso unico (quindi in teoria no problem) con le luci e tutto, rapporto 47 14, io brakeless lui con il freno anteriore, mentre stiamo per prendere la curva sbuca all'improvviso un ragazzino in motorino contromano e con i fari spenti e ce lo ritroviamo in faccia...avevo la cosmic anteriore presa in prestito dalla bdc. Il Perego frena e nel mentre impreca contro il tizio, io penso: "spacco la faccia o spacco la ruota sul marciapiede?oppure spacco tutte e due?"...succede tutto in un secondo, non so come mi esce una skiddata tremenda con tanto di scarto verso il marciapiede, quindi riesco a rallentare abbastanza e ad incuneare la ruota anteriore nell'angolo a 90° che fa il marciapiede con la strada abbastanza parallelamente da non rovinare la ruota e riuscire a stare in piedi...che culo! morale strizza paurosa mai presa in bici prima e se ci ripenso mi viene male...il tizio non ha neanche rallentato e se ne è andato senza voltarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io racconto due situazioni, entrambe coinvolgono autobus.

La prima ha luogo qualche mese fa, nel viale di casa mia, viale a due corsie ma non molto largo. Coda di più di 100mt nell'ora di punta (nel mio senso di percorrenza) perché c'era l'autobus fermo. Dall'altra parte nessuno, solo "qualcosa" in lontananza. Ottimo, pesto sui pedali sui 40 all'ora, e quando sono un po' dietro all'autobus mi rendo conto che quel qualcosa che sta uscendo dalla curva è un camion. Cazz cazz cazz, macchine una incollata all'altra, che faccio? mani dentro, spalle strette e pelissimo al bus, e ci son passato.

Altra situazione, viale a 4 corsie, due per senso. Con 2 amici. Semaforo rosso, autobus con soffietto fermo al rosso. Arrivo in velocità e passo (intanto era scattato il verde) superando il bus a sx (era nella corsia dx). Aspetto di essere 10/15m davanti e rientro, mettendomi a un metro abbondante dal marciapiede. L'autobus intanto è quasi dietro a me, e inizia a suonare. Boh, che minghia vuole? Mi sposto con cautela nella corsia sx, e l'autobus si sposta continuando col clacson. Mando a cagare l'autista e torno a destra, e sto ebete che fa? Mi si attacca al culo (a tipo 1 metro, i miei amici erano dilà del viale e han visto) e inizia a accelerare. Spingo come non mai, finchè passo la fermata e l'autobus si ferma. Allora con gli amici andiamo al capolineaad aspettarlo, questo ci vede e ci fa: Ma perché andate in bici che non siete in grado? Andate a piedi!

Se n'è andato coperto di insulti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

near crash ci sono andato stamattina, finalmente rettilineo prendo l'abbrivio ma da una perpendicolare una mazda bianca decide che sono sufficientemente lontano....passo da 40 a 15 all'ora in non più di otto metri x non entrarle nella fiancata. La giornata è cominciata a porconi. Little crash l'ho fatto qualche giorno fa xke sempre sullo stesso tratto di strada [!!] una macchina esce da una laterale sinistra, io sto arrivando mediamente sparato, e va moooolto piano....allora penso: magari è la signora anziana che va cauta e poi mi svolta a destra 70 metri più avanti....però intanto mentre penso questo l'ho quasi raggiunta, e la signora sì svolta, ma trenta metri prima del previsto nel piazzale di un negozio!! Ovvero mette la freccia e comincia a sterzare in un'unico gesto. Risultato lascio sull'asfalto tre metri buoni dei miei bellissimi copertoncini arancioni vacca boia e arresto la mia corsa con una mano sulla fiancata, velocità prossima allo zero grazie a dio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Catena che si rompe nel bel mezzo di una discesa al 30% pena di tornanti :S

Ero Breakless, su strada bagnata, con auto che provenivano in senso opposto, era quasi buio ed io avevo solo due misere lucine, non ci poteva essere situazione peggiore... ma è andata bene...

... ho ancora le scarpe con i solchi lasciati dal copertoncino sulla suola XD ;)

Questa forse è stata la situazione dove ho rischiato di più... ma di quasi incidenti o incidenti veri e prorpri in città a causa di coglioni che non sanno guidare o non ti cagano pari ne ho fatti un mucchio...

I più frequenti sono sportelli evitati per un soffio, coglioni che svoltano senza guardare e ritardati che non ti danno mai la precedenza!!!

Mik.

Edited by mikicomi (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Catena che si rompe nel bel mezzo di una discesa al 30% pena di tornanti :S

Ero Breakless, su strada bagnata, con auto che provenivano in senso opposto, era quasi buio ed io avevo solo due misere lucine, non ci poteva essere situazione peggiore... ma è andata bene...

... ho ancora le scarpe con i solchi lasciati dal copertoncino sulla suola XD ;)

Mik.

poi dicono che brakeless è sicuro se si sa come andare...e questa catena? perchè si è rotta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

paradossalmente da quando ho montato il freno sono molto più vicino all'incidente. gli ultimi due stavano per essere davvero catastrofici. uno all'ultima alleycat qui a roma, si correva in mezzo ai binari il tipo dietro di me vede il tram che nel frattempo stava sopraggiungendo nel senso opposto al nostro e si ributta in mezzo al gruppo, io con la coda dell'occhio lo vedo e faccio per spostarmi, ma con l'altra coda vedo che se mi sposto troppo rischio di beccare quello affianco a me, morale finisco con tutte e due le ruote dentro le rotaie, quella davanti si punta e la bici si alza come per ribaltarsi, non so come ho fatto ma ho tolto il piede dallo strap e l'ho puntato per terra e sono riuscito a non cadere e per fortuna quello dietro di me e riuscito a fermarsi altrimenti sarebbe stata un'orgia d'acciaio.

pochi giorni dopo poi stavo per svoltare nella via di casa mia, un'auto si ferma e per farmi passare ma dall'altro lato una vacca in motorino stava arrivando sparata, io ero in accelerazione per liberare prontamente la strada, o tirato violentemente il freno e bloccato la ruota,e come al solito la bici s'è alzata e io stavo per andare a faccia a terra e contro al motorino, ma anche qui sono riuscito a togliere i pedi dagli straps e a non cadere. bestemmie e vaffanculo a gogo e me ne sono andato perchè sennò andava a finir male

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mè tempo fà,stavo tornando a casa,seguivo a distanza di sicurezza (meno male) un rincoglionita che ad un cero punto vede un parcheggio,inchioda e mette la retro partendo a razzo,l'ho schivata per un pelo,non mi aveva proprio visto perchè quando gli sono passato accanto imprecando ho visto che è sbiancata....

Share this post


Link to post
Share on other sites

paradossalmente da quando ho montato il freno sono molto più vicino all'incidente. gli ultimi due stavano per essere davvero catastrofici. uno all'ultima alleycat qui a roma, si correva in mezzo ai binari il tipo dietro di me vede il tram che nel frattempo stava sopraggiungendo nel senso opposto al nostro e si ributta in mezzo al gruppo, io con la coda dell'occhio lo vedo e faccio per spostarmi, ma con l'altra coda vedo che se mi sposto troppo rischio di beccare quello affianco a me, morale finisco con tutte e due le ruote dentro le rotaie, quella davanti si punta e la bici si alza come per ribaltarsi, non so come ho fatto ma ho tolto il piede dallo strap e l'ho puntato per terra e sono riuscito a non cadere e per fortuna quello dietro di me e riuscito a fermarsi altrimenti sarebbe stata un'orgia d'acciaio.

pochi giorni dopo poi stavo per svoltare nella via di casa mia, un'auto si ferma e per farmi passare ma dall'altro lato una vacca in motorino stava arrivando sparata, io ero in accelerazione per liberare prontamente la strada, o tirato violentemente il freno e bloccato la ruota,e come al solito la bici s'è alzata e io stavo per andare a faccia a terra e contro al motorino, ma anche qui sono riuscito a togliere i pedi dagli straps e a non cadere. bestemmie e vaffanculo a gogo e me ne sono andato perchè sennò andava a finir male

azz sei fortunato che la bici ti si impunta:) la mia non si impunta manco ad insultarla:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io cado in continuazione :D

L'ultima ieri al raduno scendendo c/ Muntaner, una discesa bella ripida, a un certo punto uno mi chiama per avvisarmi che dovevemo svoltare, io giro la testa per guardarlo e sicuro di essere sulla traiettoria della rampa del marciapieda finisco con la ruota anteriore sull'angolo con conseguente inevitabile cappottamento, tutto apposto, niente di rotto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

paradossalmente da quando ho montato il freno sono molto più vicino all'incidente. gli ultimi due stavano per essere davvero catastrofici. uno all'ultima alleycat qui a roma, si correva in mezzo ai binari il tipo dietro di me vede il tram che nel frattempo stava sopraggiungendo nel senso opposto al nostro e si ributta in mezzo al gruppo, io con la coda dell'occhio lo vedo e faccio per spostarmi, ma con l'altra coda vedo che se mi sposto troppo rischio di beccare quello affianco a me, morale finisco con tutte e due le ruote dentro le rotaie, quella davanti si punta e la bici si alza come per ribaltarsi, non so come ho fatto ma ho tolto il piede dallo strap e l'ho puntato per terra e sono riuscito a non cadere e per fortuna quello dietro di me e riuscito a fermarsi altrimenti sarebbe stata un'orgia d'acciaio.

pochi giorni dopo poi stavo per svoltare nella via di casa mia, un'auto si ferma e per farmi passare ma dall'altro lato una vacca in motorino stava arrivando sparata, io ero in accelerazione per liberare prontamente la strada, o tirato violentemente il freno e bloccato la ruota,e come al solito la bici s'è alzata e io stavo per andare a faccia a terra e contro al motorino, ma anche qui sono riuscito a togliere i pedi dagli straps e a non cadere. bestemmie e vaffanculo a gogo e me ne sono andato perchè sennò andava a finir male

azz sei fortunato che la bici ti si impunta:) la mia non si impunta manco ad insultarla:)

Fortunato???

Share this post


Link to post
Share on other sites

paradossalmente da quando ho montato il freno sono molto più vicino all'incidente. gli ultimi due stavano per essere davvero catastrofici. uno all'ultima alleycat qui a roma, si correva in mezzo ai binari il tipo dietro di me vede il tram che nel frattempo stava sopraggiungendo nel senso opposto al nostro e si ributta in mezzo al gruppo, io con la coda dell'occhio lo vedo e faccio per spostarmi, ma con l'altra coda vedo che se mi sposto troppo rischio di beccare quello affianco a me, morale finisco con tutte e due le ruote dentro le rotaie, quella davanti si punta e la bici si alza come per ribaltarsi, non so come ho fatto ma ho tolto il piede dallo strap e l'ho puntato per terra e sono riuscito a non cadere e per fortuna quello dietro di me e riuscito a fermarsi altrimenti sarebbe stata un'orgia d'acciaio.

pochi giorni dopo poi stavo per svoltare nella via di casa mia, un'auto si ferma e per farmi passare ma dall'altro lato una vacca in motorino stava arrivando sparata, io ero in accelerazione per liberare prontamente la strada, o tirato violentemente il freno e bloccato la ruota,e come al solito la bici s'è alzata e io stavo per andare a faccia a terra e contro al motorino, ma anche qui sono riuscito a togliere i pedi dagli straps e a non cadere. bestemmie e vaffanculo a gogo e me ne sono andato perchè sennò andava a finir male

azz sei fortunato che la bici ti si impunta:) la mia non si impunta manco ad insultarla:)

Fortunato???

Diciamo che almeno ne ha la possibilità, dipende da come la vede uno. Io se ho bisogno della massima potenza frenante non posso nemmeno contarci, lui almeno si. Poi è chiaro che in questi casi l'errore più comune è portare l'anteriore all'impuntamento, ma almeno un pelo di forza in meno sulla leva e sta frenando...io invece rallento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.