Android

Kettler Alu Rad - Alan

14 posts in this topic

Qualcuno qui dentro (il buon Tomaradze :)) aveva/ha una fissa con telaio ALAN in alluminio da corsa.

Se il tuo telaio è montato con gruppo strada...potresti anche lasciarcelo! Se invece non è montato...Perchè no?

Il telaio non è affatto rigido, in città dev'essere comodo da usare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi mi fischiano le orecchie :)

Ottimi telai, controlla eventuali cricche sulle boccole. Io prima la usavo fissa e era una gioia, poi l'ho riconvertita strada e è tutt'ora una gioia :)

Telaio flessibile, passi dal pavé all'asfalto senz'accorgerti quasi. Io la uso anche su sterrato e strada bianca e si comporta molto bene.

Il top sarebbe trovare una sua forcella in alluminio ma non è sempre facile. è comunque buono metterle una normale forcella in acciaio, come quella della foto del collegamento.

Se poi è come quella del collegamento, hai in mano un telaio ciclocross, complimenti! (io ne ho uno che attende d'essere montato).

p.s. Comunque sulle Alan Lanerossi ne sa moooolto piú di me ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho un'altra forca alan come quella che ti ho dato simone... se mi dici la taglia ti dico se è compatibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì il telaio è montato con gruppo strada...ha una bella guarnitura da 52/42 d ma devo dire nulla di che. L'idea di farci una fissa nn mi attira molto più che altro perchè non posso ripulire il telaio da inutili fronzoli, necessiterebbe del tendicatena (molto antiestetico a parer mio) e poi ho già una fissa...la forcella originale c'è ma è inutilizzabile le giunzioni hanno un bel gioco, peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

[…]non posso ripulire il telaio da inutili fronzoli[…]

Non sai quello che stai scrivendo :)

Non è che siano proprio inutili e soprattutto non sono fronzoli. Inoltre molte Alan, tipo la mia che era una delle prime, ha tutti i "fronzoli" svitabili. Per dire, io avevo svitato i manettini del cambio, era rimasto il buco che ho chiuso con una vite doppia.

Questa era la mia quand'era fissa, fissata anche se coi forcellini corti. Se la tua mi dici che ha i forcellini verticali, può essere uno dei modelli piú tardi. Tieni presente che comunque è un pezzettino di storia del ciclismo, se non altro per la faccenda che furono tra i primi (anche se non i primi) a produrre in massa telai in alluminio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo tu abbia per le mani un pezzo abbastanza raro, cioè una delle poche alan per il turismo. Erano costruite come le ciclocross ma con gli attacchi per parafanghi e portapacchi. Sarebbe bello riuscire a avere una foto tutta intera.

Però c'è qualcosa che non mi torna, boccole non sembrano le solite, ma ripeto, conosco un po' le Alan ma non cosí tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.