Cienfuegos

Tecnica di frenata

6 posts in this topic

Primo giro in fissa, cauta prova. Con entrambi i freni, ovviamente. Quando però ho cercato non solo di frenare, ma anche solo di rallentare senza usali, sballonzolavo sui pedali come un imbecille, alzandomi dalla sella. A parte l'estetica, riesco a rallentare senza grossi problemi solo a bassissimissime velocità.

Immagino che parte del problema siano le mie gambette per niente allenate. Vorrei sapere quanto è dovuto a questo, e quanto magari all'uso di una tecnica sbagliata (io semplicemente spingo sui pedali in direzione opposta al senso di marcia). Monto un 42/15, se può essere utile.

Quindi: è solo allenamento? C'è una tecnica particolare?

P.S. Non tengo particolarmente a skiddare, di certo non toglierò i freni, oltre al fatto che da quanto ho capito col mio rapporto è difficile.

Grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tira col piede avanti sulla gabbietta, e spingi con l'altro; è l'unica. Il rapporto è più morbido del mio, con cui non ho mai avuto problemi; prova a spostare il peso avanti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho il tuo stesso rapporto, non schiddo perchè ho la cartilagine a troie.

Non è un rapporto pesantissimo, penso che tu ti debba solo abituare.

Take it easy e all'inizio non esagerare

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi sono abituato a frenare a saltelli (mini skid) che non rovinano tanto i copertoni ed è una tecnica abbastanza efficace. il movimento è lo stesso per la preparazione dello skid, porti un po' il peso in avanti e subito ti porti dietro con le gabbiette la ruota posteriore facendo appunto il saltello. quando la ruota si stacca da terra la blocchi e quando riatterri ottieni la frenata.

un'altra tecnica a me comoda è quella dello slalom: pieghi a zig zag rallentando di più la pedalata a parità di spazio rispetto alla traiettoria dritta. è importante sentirsi padrone del mezzo specialmete se giri in città e brakeless!

spero di esserti stato utile!

Edited by pappoSCWr (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti. In definitiva comunque mi sembra che per prima cosa serva la pratica, e poi con la conoscenza delle reazioni della bici si possono provare vari metodi. Domani salto in sella e provo. Tanta felicità val bene un cranio rotto. (scherzo... brakeless manco fra cent'anni...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi prima piccola uscita nel traffico, curve, salite e discese. Molto meglio. Basta un pò di pratica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.