dabrain

la catena si usura e si cambia

Dopo quanti km cambi la catena?   34 members have voted

  1. 1. Dopo quanti km cambi la catena?

    • Mai
    • Entro 3000km
    • Entro 4000km
      0
    • Entro 5000km
    • Entro 6000km
    • Entro 7000km
    • Entro 8000km
    • Oltre gli 8000km
    • Catena? io la uso per legare la bici
    • Quando si rompe (sono brakeless)
    • Quando si rompe (tanto ho un freno)

Please sign in or register to vote in this poll.

84 posts in this topic

Da quando ho seguito un paio di incontri sulla manutenzione della bici organizzati dalla FIAB mi è venuto il pallino di quando devo cambiare la catena, ci sono tante considerazioni su quando e se cambiare la bici. Ho trovato su BDC forum un poll che alla domanda "dopo quanti km cambiate la catena" riporta queste percentuali:

http://www.bdc-forum.it/poll.php?do=showresults&pollid=653

Dato che il ciclista grammo maniaco fa storia a parte perché probabilmente la cambia con la stessa frequenza con cui io cambio i copertoni vi ripropongo lo stesso poll.

Qui di seguito una serie di metodi più o meno scientifici per valutare l'usura della catena:

- prendendo due maglie contigue e provando ad avvicinarle verificare che non abbiano gioco

- se la distanza tra sei maglie contigue supera i 132,6mm (http://community.gambacicli.com/forum/showthread.php?t=5845)

- Shimano consiglia il cambio a 5000km (*)

- Campagnolo consiglia il cambio a 3000km (*)

- Pare che esista uno strumento per la misurazione della lunghezza e dello stiramento della catena

(*)Tutti i dati che ho trovato riguardano BCD e MTB che cmq avendo un cambio hanno una catena più soggetta ad usura a causa del fatto che non sempre lavora con una linea ottimale

Share this post


Link to post
Share on other sites

miche consiglia il cambio della catena pista dopo 5000 chilometri. quella che ho avuto su la prima volta sulla bici è durata 3000 chilometri e si è rotta.

poi, l'usura della catena si basa su vari fattori, la linea catena non perfetta, gli sforzi posti sulla catena (in media una persona che scanna in velodromo usura piu la catena del poser che fa da ticinese a duomo per darti un'idea.

un'altro fattore è la lubrificazione, che aiuta la catena ad essere piu longeva.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io per star sicuro ogni 1000 massimo 1500 anche perchè non usando la falsa maglia a volte sono costretto a smagliarla

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non mi son mai fidato della falsamaglia, la chiudo una volta e resta su fin quando non ce la fa piu.

Share this post


Link to post
Share on other sites

neanche io però in teoria regge quanto una maglia normale solo che a me da al cazzo montarla faccio prima a smagliare la catena anche se so benissimo che è una cazzata però vabbè una catena miche pista la pago 10 € e ogni 3 mesi circa è una spesa che si può affrontare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sulla mtb front ho sempre usato una catena KMC con falsamaglia (sempre KMC) e vi assicuro che con quella hardtail ci ho fatto di tutto dallo street al freeride e downhill.

Secondo me smagliare e rimagliare la catena ogni volta a parte essere una palla la usura di piú, poi ogni volta che si rimonta bisogna cambiare pistoncino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sulla mtb front ho sempre usato una catena KMC con falsamaglia (sempre KMC) e vi assicuro che con quella hardtail ci ho fatto di tutto dallo street al freeride e downhill.

Secondo me smagliare e rimagliare la catena ogni volta a parte essere una palla la usura di piú, poi ogni volta che si rimonta bisogna cambiare pistoncino...

perchè ogni volta devi cambiare il pistoncino?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io parlando di Bdc, quando montavo Campagnolo 10V, la cambiavo ogni 8000 ed era sempre più che buona.. ora con Shimano vado sui 5000..

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè ogni volta devi cambiare il pistoncino?

Perché altrimenti quello che hai riutilizzato é piú debole puó succedere che caricando molto si apacca la maglia, a me é capitato mentre ero in salita pedalando in piedi e ho dato una ginocchiata sul manubrio che ancora vedo le stelle, da quel momento mi sono promesso di non non sistemare mai piú la catena in quel modo.

Edited by Maledetto (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

in media una persona che scanna in velodromo usura piu la catena del poser che fa da ticinese a duomo per darti un'idea.

un'altro fattore è la lubrificazione, che aiuta la catena ad essere piu longeva.

t'omby se skiddi come un pirla ad ogni occasione (non mi riferisco a te), anche se per piccoli giri in centro, rovini la catena molto più che scannando in velodromo. Se ci fai caso noterai un'anomalia che chi non skidda (come chi va in velodromo) non avrà, ovvero una parte della catena con le maglie più lente e questo è dovuto appunto allo stress che applichi sulla catena skiddando.

Da li dipende il fatto di consumare anche diversamente i denti della corona e del pignone e di conseguenza il tempo di usura della catena stessa. Altro fattore dipende, ovviamente, dalla qualità della catena, da che manutenzione le fai e da quanta merda prende. Ahimè (visti i 40 euro a volta) anche per quelle in acciaio inox vale lo stesso discorso anche se non c'è paragone rispetto ad una qualsiasi miche.

Mediamente una catena inox mi dura il doppio di una normale (e calcola che uso tutti e due i freni),

nel 2011 ho fatto fuori (per fatto fuori intendo spaccate) 4 catene, 2 miche, una del cazzo, una inox e prima di natale ho montato la 5° sempre inox.

Edited by Matteo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non mi son mai fidato della falsamaglia, la chiudo una volta e resta su fin quando non ce la fa piu.

sempre usato le falsamaglie sulle fisse mtb e bdc, mai avuto un problema, e qualche chilometro inizioano ad averle, poi la comotidà di tirarla via, buttarla a bagno nel gasolio e tirarla fuori che sembra nuova, per me non ha prezzo.

Io parlando di Bdc, quando montavo Campagnolo 10V, la cambiavo ogni 8000 ed era sempre più che buona.. ora con Shimano vado sui 5000..

no, sfrenà, ora con shimano vai a farti f.... (scherzo!). Sono numeri che più o meno ho in testa anche io per le bdc. Sulla fissa secondo me avendo sempre la catena in linea e con dimenzioni extralarge rispetto ad una catena da 10v siamo su valori anche superiori

in media una persona che scanna in velodromo usura piu la catena del poser che fa da ticinese a duomo per darti un'idea.

un'altro fattore è la lubrificazione, che aiuta la catena ad essere piu longeva.

t'omby se skiddi come un pirla ad ogni occasione (non mi riferisco a te), anche se per piccoli giri in centro, rovini la catena molto più che scannando in velodromo. Se ci fai caso noterai un'anomalia che chi non skidda (come chi va in velodromo) non avrà, ovvero una parte della catena con le maglie più lente e questo è dovuto appunto allo stress che applichi sulla catena skiddando.

Da li dipende il fatto di consumare anche diversamente i denti della corona e del pignone e di conseguenza il tempo di usura della catena stessa. Altro fattore dipende, ovviamente, dalla qualità della catena, da che manutenzione le fai e da quanta merda prende. Ahimè (visti i 40 euro a volta) anche per quelle in acciaio inox vale lo stesso discorso anche se non c'è paragone rispetto ad una qualsiasi miche.

Mediamente una catena inox mi dura il doppio di una normale (e calcola che uso tutti e due i freni),

nel 2011 ho fatto fuori (per fatto fuori intendo spaccate) 4 catene, 2 miche, una del cazzo, una inox e prima di natale ho montato la 5° sempre inox.

mi sento di concordare con matteo, la fissa che uso in città, che più o meno ha gli stessi km di quella che uso solo in pista, col tempo è diventata più rumorosa e i denti della corona (che sono anche ben di meno) appaiono più usurati.

Matte, non ci hai detto quanti km ti fa una catena però!

cosa fondamentale: il punto saliente della manutenzione NON è l'ingrassaggio, ma la pulizia!!!

soprattutto sulla bici da città a cui si attaccano polveri e sabbioline varie sono dei veri e propri killer delle maglie e dei cilindri della catena! Quindi ogni diciamo 200-250km almeno smontaggio della catena, pulizia completa (e non comprate quelle puttanate dei kit barbieri -ups, scusa nicole... - ma usate del semplice gasolio e MAI benzina che è cancerogena) e poi un ingrassaggio con roba apposita ma usatene poco poco poco, io ne metto un velo e dopo averla "girata" un po' dò ancora un colpo di straccio a portare via il lubrificante in eccesso.

PS: il lubrificante da catena costa un botto, ma se lo usate bene vi fa degli anni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi trovo molto bene con loro..

http://vimeo.com/33946564

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.