Sign in to follow this  
Followers 0
lele200mph

Pagine indimenticabili della storia del ciclismo su pista.

13 posts in this topic

Grande Lele, grazie per la condivisione...mi aggiungo al rammarico e alla tua tristezza...

Edited by pipco82 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo il mio modesto parere (ahahahah!!!), anche se mi dispiace ammetterlo, per il ritorno del ciclismo su pista serve una formula tipo keirin giapponese: impianti non troppo costosi (aka asfalto), bici standardizzate per avere un livellamento delle prestazioni, più corse al giorno e, soprattutto, scommesse su larga scala (piango...) perché ormai per tirare avanti ci vuole solo quello e forse con i soldi che avanzano si potrà anche rimettere in sesto il Vigorelli e,che ne so, farci le gare più importanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma basterebbe che poche delle case di ciclismo italiane facessero allenare i propri atleti e quindi ci investissero due soldi per sistemarlo e il gioco sarebbe fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo che la pista ha proprio un gran fascino!

bella lele!

Share this post


Link to post
Share on other sites

cazzo, io la pista bagnata non l'avevo mai vista, e dire che mi ci alleno due volte a settimana al vigo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

CAZZO. CAZZO. CAZZO.

ed è li a marcire.

CAZZO.

Ma quello è Zorzi che ci gasa il Vigo?

Dai allora che nulla è perduto!

JAcques

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.