ridealone

conversione o restauro corsa

32 posts in this topic

Ciao forum, vorrei qualche consiglio su come sistemare la mia corsa...

é una Gotti primi anni 90, guarnitura e freni campagnolo, cambio shimano 7 x 2, piega cinelli

mi è stata regalata da mio nonno dopo che, passata per lui l'età delle corse, l'aveva trasformata in una city bike, togliendo le levette del cambio alla canna e mettendo dei selettori al manubrio messo al posto della piega...

il telaio è fantastico e fatto per lui che è alto come me e perfetto per la mia statura (1.90) per questo non vorrei cambiarlo..

mi basterebbe poter rimettere la piega, ma sorgono dei problemi: le levette del cambio alla canna non si trovano e i cambi integrati con i freni da piega partono da un minimo di 8 rapporti...

potrei allora salvare l'impianto frenante, eliminare il cambio, mantenere la guarnitura che è a due corone e mettere una ruota ad alto profilo dietro, che sia freno a pedale o flip flop o fissa.. ma come faccio a sapere cosa è compatibile con il telaio da corsa? idee? suggerimenti?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

sto cercando di postare una foto ma mi fa crashare tutto come si apre la finestra di upload...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dici che non si trovano le levette originali??

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra un dubbio più da bdc-forum che qui....

sinceramente mi fa anche rabbrividire il fatto che tu confonda alto profilo = ruota da pista...

comunque, per farla fissa controlla solo la distanza tra i forcellini posteriori, fino a 130mm se il telaio è in acciaio riesci a convertirla in fissa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra un dubbio più da bdc-forum che qui....

sinceramente mi fa anche rabbrividire il fatto che tu confonda alto profilo = ruota da pista...

comunque, per farla fissa controlla solo la distanza tra i forcellini posteriori, fino a 130mm se il telaio è in acciaio riesci a convertirla in fissa.

caro giovane moderatore,

rabbrividire per l'inappropriatezza dei termini utilizzati da un novellino nell'apposita sezione del forum non è certo gentile..

leggerò meglio la sezione glossario, credevo bastasse la parola "skiddare", ma evidentemente devo studiare di più..

ph basso a parte, ho in effetti postato la medesima questione anche su bdc, ma volendo trasformarla in qualcosa più simile ad una fissa che ad una bici da corsa classica (mi basta comprare kit cambio nuovo, vado da detto pietro, gli mollo la bici e faccio fare a lui) ho trovato più appropriato chiedere qui..

quindi mi basta misurare la distanza tra i forcellini posteriori del mio telaio in acciaio (che sono orientati anteriormente al contrario di quelli del telaio di una fissa, che sono orientati verso la coda, correggimi se sbaglio) e vedere che la distanza sia minore uguale a 130 mm..

ok ci siamo, ora che so che è convertibile che faccio? compro una ruota? o mi basta un mozzo flip flop con numero di fori adatti alla mia ruota?

grazie dell'aiuto dal tuo novellino preferito :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dici che non si trovano le levette originali??

purtroppo no, e nemmeno non originali, sarebbe la soluzione più semplice ed economica, allora potrei pensare a farmi una fissa da zero...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra un dubbio più da bdc-forum che qui....

sinceramente mi fa anche rabbrividire il fatto che tu confonda alto profilo = ruota da pista...

comunque, per farla fissa controlla solo la distanza tra i forcellini posteriori, fino a 130mm se il telaio è in acciaio riesci a convertirla in fissa.

caro giovane moderatore,

rabbrividire per l'inappropriatezza dei termini utilizzati da un novellino nell'apposita sezione del forum non è certo gentile..

leggerò meglio la sezione glossario, credevo bastasse la parola "skiddare", ma evidentemente devo studiare di più..

ph basso a parte, ho in effetti postato la medesima questione anche su bdc, ma volendo trasformarla in qualcosa più simile ad una fissa che ad una bici da corsa classica (mi basta comprare kit cambio nuovo, vado da detto pietro, gli mollo la bici e faccio fare a lui) ho trovato più appropriato chiedere qui..

quindi mi basta misurare la distanza tra i forcellini posteriori del mio telaio in acciaio (che sono orientati anteriormente al contrario di quelli del telaio di una fissa, che sono orientati verso la coda, correggimi se sbaglio) e vedere che la distanza sia minore uguale a 130 mm..

ok ci siamo, ora che so che è convertibile che faccio? compro una ruota? o mi basta un mozzo flip flop con numero di fori adatti alla mia ruota?

grazie dell'aiuto dal tuo novellino preferito :-D

ma...seguo parecchio la sezione vintage su bdc e non ti ho mica letto (dò per scontato che tu usi il medesimo nick...)

anyway, scusa la durezza, è una critica spero costruttiva....

secondo me le leve al telaio shimano si trovano, specie se dici che è un 7v non indicizzato (quest'ultima è una mia ipotesi, è giusta?)

http://www.ebay.it/itm/VINTAGE-SHIMANO-DERAILLEUR-LEVERS-/140355373184?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item20add50880#ht_600wt_952

http://www.ebay.it/itm/VINTAGE-SHIMANO-DERAILLEUR-LEVERS-/400158546279?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item5d2b4ed967#ht_600wt_952

con tutto che dovrebbero funzionare anche le campagnolo, benchè anche per me sarebbe un insalata inaccettabile....

per il discorso conversione in fissa alla fine per come la vedo conviene comprare una posteriore pista già assemblata e iniziare a provare, mal che vada una ruota così si rivende molto facilemente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.