Fasojeppo

Pelizzoli, Ciocc...Artista italiano

31 posts in this topic

Non sapevo bene dove postare, e non so nemmeno se è già da qualche parte....

Inserisco qui poichè viene anche spiegata la differenza tra telai italiani artigianali e cinesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me sembra una grossa cagata, non dice nulla in realtà!

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi pro-m è proprietario del marchio Ciocc

beh non dirà niente, ma lo fa in maniera simpatica

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la smettiamo con sti termini ormai inflazionati come artista o maestro?

ormai di questi tempi ha molto più valore il termine artigiano, che poi è quello che fieramente sono..

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la smettiamo con sti termini ormai inflazionati come artista o maestro?

ormai di questi tempi ha molto più valore il termine artigiano, che poi è quello che fieramente sono..

a meno che tu non faccia le barche e sia un maestro d'ascia! ahaha

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Artista non so. Maestro si. Prendiamo Belletti. E' stato un maestro introducendo il TIG nella costruzione di telai per biciclette. Anche pioniere se vogliamo. E artigiano anche.

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Artista non so. Maestro si. Prendiamo Belletti. E' stato un maestro introducendo il TIG nella costruzione di telai per biciclette. Anche pioniere se vogliamo. E artigiano anche.

:)

quoto

Edited by SBABBA (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Artista non so. Maestro si. Prendiamo Belletti. E' stato un maestro introducendo il TIG nella costruzione di telai per biciclette. Anche pioniere se vogliamo. E artigiano anche.

:)

veramente il TIG nella costruzione di tubazioni per telai di biciclette lo ha introdotto Pesenti, quando ancor prima di fare il telaista faceva altri lavori saldando appunto il TIG.

La proposta venne a seguito di un lavoro all'interno della Cinelli stessa per poi diventare il suo lavoro, fino ai giorni nostri.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me invece le parole sono appropriate e spiego anche il perché:

Artista:

crea quelle che poi diventeranno delle vere e proprie opere d'arte.

Pesenti ha vinto il Compasso d'Oro con il LASER ed è esposta al Guggenheim di New York

Maestro:

ha sempre qualcosa da insegnare e fino a che può trasmette la propria conoscenza.

Pesenti e Pegoretti nel 1999 ha aperto una scuola di telaisti a San Patrignano (SANPABIKES) ed uno dei telai della comunità è al Museo di Arte Moderna di New York

Artigiano:

perché tutto ciò che fanno viene fatto a mano, nelle loro botteghe, non industrializzato

Ritengo quindi che per una serie di telaisti (e non mi riferisco alla Saldatrice CK400ZZ della fabrica del cazzo in Cina) sono definibili artisti, maetri e artigiani allo stesso modo in egual misura.

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sostengo ancora di più che sono ormai termini abusati che hanno perso gran parte del loro valore...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.