Leonida

L' importanza di usare la metro (ci stanno prendendo per il culo)

69 posts in this topic

Buona Sera a tutti,

vorrei raccontarvi un aneddoto:

questa sera uscito dal lavoro circa verso le 18:50 mi sono diretto verso casa(abito in zona navigli) e visto che mi rimaneva tempo utile ho deciso di prendere la bici e correre alla stazione delle biciclette a san donato per acquistare il krypto mini 7.

Corro come un pazzo sul pavè di via sabotino, mettendo a dura prova le ruote dodici consigliatemi da tazio, ma riesco ad arrivare in pochissimo tempo in porta romana metro gialla.

Scendo le scale, compro i biglietti, e poco prima di timbrare il controllore mi ferma e mi fa:

Scusa, ma con la bici puoi andare in metro solo dopo le 20!.

Ora io ho chiesto se era possibile pagando un secondo biglietto ,ma nulla da fare.

Ora la domanda sorge spontanea: Domeniche ecologiche e sponsorizzazione di servizi ciclistici nella città di milano (bikemi) spingono gli utenti della città ad usuffruire dei propri velocipedi.

Ma come cazzo faccio ad utilizzare la bici se finito il lavoro non posso neanche caricarla nei mezzi pubblici per tornare a casa se abito lontano? Non sempre uno ha il tempo o la possibilità/voglia/condizione di utilizzare la bici per tanti km ( in questo caso non sarei mai riuscito ad arrivare alla stazione in tempo)

A me sembra un po una castroneria sta roba.

Edited by Leonida (see edit history)
6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiaro che hai ragione ...ma siamo in italietta, avevo letto da qualche parte che le bici non pagano piu il biglietto comunque...però qualcuno + info di me ti puo confermare la cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

stessa situazione a roma e temo un pò ovunque sia così (anche perchè di metro in italia non ce ne siano molte altre :P)...ora che ci penso non vorrei sbagliare ma a roma è possibile dopo le 21

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio si può portare la bici in metro FINO alle 7.00 e DOPO le 20.00, per problemi di affluenza probabilmente.

Almeno non si paga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le bici non pagano più però rimangono quei limiti orari.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

a torino invece con la bici ci entro a sgamo, ma solo dopo le 9 di sera (quando le persone che incontri nella metro le conti sulle dita di una mano), oppure quando piove oppure quando sono messo male fisicamente, altrimenti sempre in bici!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A milano in settimana solo dopo le 20 e il sabato tutto il giorno

a me è capitato la stessa cosa l'altro ieri tornando a casa dopo aver preso un freno sempre alla stazione delle biciclette, solo che il controllore mi ha fermato dopo aver timbrato il biglietto da 1,90 ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

portatevi la chiave del 15 e smontate la bici. non possono fare storie! io quando non ho i soldi per il biglietto del treno la carico a pezzi. non fanno la multa a quei turisti che viaggiano con 4 valigie e 2 zaini, cosa possono venire a dire a noi, per due ruote e un telaio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio si può portare la bici in metro FINO alle 7.00 e DOPO le 20.00, per problemi di affluenza probabilmente.

Almeno non si paga.

Si questa cosa mi era chiara, ma sto solo sottolineando il paradosso di uno che deve andare a lavorare in centro da famagosta o da qualche parte lontana e ci vuole andare in bici... impossibile.. quindi è una cagata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio si può portare la bici in metro FINO alle 7.00 e DOPO le 20.00, per problemi di affluenza probabilmente.

Almeno non si paga.

Si questa cosa mi era chiara, ma sto solo sottolineando il paradosso di uno che deve andare a lavorare in centro da famagosta o da qualche parte lontana e ci vuole andare in bici... impossibile.. quindi è una cagata

Sì sì infatti è solo per chi vuole girare in bici in orari indicibili

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

una volta in bici e sotto un diluvio universale verso le 11 e mezza di sera ho chiesto al controllore del 15 in piazza Fontana se mi faceva salire sul tram(deserto), timbrando anche un biglietto in più, e mi ha detto di no ridendomi praticamente in faccia, allora ho cercato il primo vigile per chiedere se questa regola fosse giusta (io non ne avevo idea e magari potevano essere più informati di me) trovandone un paio in piazza del Duomo, il quali alle mie domande hanno risposto che avrebbero dovuto farmi la multa perchè la piazza è esclusivamente pedonale...eravamo in 4 compresi i due vigili e la mia bici. vabèèèèèèèèèè

Share this post


Link to post
Share on other sites

una volta in bici e sotto un diluvio universale verso le 11 e mezza di sera ho chiesto al controllore del 15 in piazza Fontana se mi faceva salire sul tram(deserto), timbrando anche un biglietto in più, e mi ha detto di no ridendomi praticamente in faccia, allora ho cercato il primo vigile per chiedere se questa regola fosse giusta (io non ne avevo idea e magari potevano essere più informati di me) trovandone un paio in piazza del Duomo, il quali alle mie domande hanno risposto che avrebbero dovuto farmi la multa perchè la piazza è esclusivamente pedonale...eravamo in 4 compresi i due vigili e la mia bici. vabèèèèèèèèèè

clava o mia clava, dove sei?

no ma insomma, ti capisco uno si sente preso per il culo. L'introduzione del metro gratis per le bici il we e a orari impossibili conferma l'idea che la bici sia solo mezzo di svago, e non di trasporto. Poter portare la bici in metro sarebbe fondamentale, in caso piova, in caso uno sia ciucco, in caso abbia forato (in una cazzo di città che certo non pullula di posti dove riparare in fretta). Inoltre Milano ha una delle metropolitane con i vagoni più larghi AL MONDO. QUindi le bici, regolamentate su punti specifici del treno, ci starebbero benissimo, pagando come giusto un biglietto integrativo.

Sui vigili non commento, che è tardi e non voglio andare a dormire con pensieri tristi.

Pace.

Edited by oromisso (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

una volta in bici e sotto un diluvio universale verso le 11 e mezza di sera ho chiesto al controllore del 15 in piazza Fontana se mi faceva salire sul tram(deserto), timbrando anche un biglietto in più, e mi ha detto di no ridendomi praticamente in faccia, allora ho cercato il primo vigile per chiedere se questa regola fosse giusta (io non ne avevo idea e magari potevano essere più informati di me) trovandone un paio in piazza del Duomo, il quali alle mie domande hanno risposto che avrebbero dovuto farmi la multa perchè la piazza è esclusivamente pedonale...eravamo in 4 compresi i due vigili e la mia bici. vabèèèèèèèèèè

clava o mia clava, dove sei?

no ma insomma, ti capisco uno si sente preso per il culo. L'introduzione del metro gratis per le bici il we e a orari impossibili conferma l'idea che la bici sia solo mezzo di svago, e non di trasporto. Poter portare la bici in metro sarebbe fondamentale, in caso piova, in caso uno sia ciucco, in caso abbia forato (in una cazzo di città che certo non pullula di posti dove riparare in fretta). Inoltre Milano ha una delle metropolitane con i vagoni più larghi AL MONDO. QUindi le bici, regolamentate su punti specifici del treno, ci starebbero benissimo, pagando come giusto un biglietto integrativo.

Sui vigili non commento, che è tardi e non voglio andare a dormire con pensieri tristi.

Pace.

esagero ma direi che è un'assurdità anche fare pagare il biglietto alla bici... dovrebbero solo rendersi conto che se si potesse andare in bici in metro molta gente userebbe la bici...( immagino che come me ci siano tante persone.. per esempio domani andrò alla stazione in macchina... e non mi danno scelta)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le bici non pagano più però rimangono quei limiti orari.

praticamente inutile sta trovata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal 1 novembre 2011 il trasporto della bicicletta è gratuito. Ogni passeggero può trasportare con sé una bicicletta.

Calendario e orari

Il servizio è attivo sull’intera rete metropolitana

  • nei giorni feriali: dall’inizio del servizio fino alle ore 7.00, dalle 20.00 al termine del servizio;
  • il sabato e i festivi: dall’inizio al termine del servizio;
  • nel mese di agosto: tutti i giorni dall’inizio al termine del servizio.

Il servizio è sospeso nel mese di dicembre.

Si consiglia di verificare sempre periodi e orari prima di mettersi in viaggio telefonando al Numero Verde ATM 800.80.81.81. Non sono ammessi tandem e ciclomotori.

Se la bicicletta è pieghevole e le dimensioni non sono superiori a cm 80 x 110 x 40, può essere trasportata tutti i giorni e per tutta la durata del servizio su tutta la rete metropolitana e di superficie, senza l’obbligo di riporla in alcuna sacca.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.