Sign in to follow this  
austn

ciclisti vs. smog

16 posts in this topic

http://www.repubblica.it/salute/ricerca/2011/09/26/news/lo_smog_colpisce_pi_i_ciclisti-22257368/

spero non sia gia' postato, ho letto questa mattina questo bell'articolo ed essendo uno che usa la bici quotidianamente anche tra la casa e lavoro (per la mia fortuna questo tratto mi fa fare 3 km. sulla viale Monza, chi e' di milano, lo sapra') sono veramente scocciato dal fatto che mentre sono io a pensare all'ambiente, io stesso corro il doppio rischio d'infarto... Ma che miseria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sicuramenente respirando più frequentemente per via dell'attività si respira pù merda. Ma è anche vero che ci si muove e che fa bene. E' sempre buona prassi da ciclista evitare le strade particolarmente inquinate, anche se a milano ai voglia, e cercare di fare quelle meno battute da mezzi inquinanti.

Io uso la mascherina della Respro da anni e se vi faccio vedere il filtro dopo un paio di mesi d'uso c'è da spaventarsi che è tipo questo:

respro_used_filter.jpg

Quindi consiglio mettere mascherina sempre a milano anche se fa poco fiko ed è scomoda con gli occhiali.

Per il resto credo che cmq fare attività siamo moto più sano che respirare la stessa merda in piedi sui mezzi o seduto pigramente in auto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sembra che alla fine mi tocca comprare una maschera... Anche se la maschera apparentemente funziona, la cosa migliore cmq. e' evitare le strade trafficate, quindi forse mi tocca anche cambiar' lavoro :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso delle mascherine omologate per lavori pericolososi per l'inalazione di polveri/solventi etc. Sono dei DPI (dispositivi di protezione individuale) di cat FPP3 che dovrebbero filtrare anche il particolato di 2,5 micron.

Qua a Torino le uso ormai da qualche anno trovandomi piuttosto bene (una volta fatta l'abitudine. Non sono troppo voluminose e sono usa e getta (mediamente una mi dura un paio di mesi).

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso delle mascherine omologate per lavori pericolososi per l'inalazione di polveri/solventi etc. Sono dei DPI (dispositivi di protezione individuale) di cat FPP3 che dovrebbero filtrare anche il particolato di 2,5 micron.

Qua a Torino le uso ormai da qualche anno trovandomi piuttosto bene (una volta fatta l'abitudine. Non sono troppo voluminose e sono usa e getta (mediamente una mi dura un paio di mesi).

Ciao

usa e getta significa che dopo che l'hai usata la devi buttare! quelle mascherine lì son pensate per polveri grandi, allo smog gli fanno una pippa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito, oggi non c'e' un cane di macchina in giro a Milano (almeno fino alle 18.00) tra poco mi butto sulla bici e me ne godero'...

PS: Non mi sono ancora comprato la maschera. (spero c'e la faro' domani...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho sempre sentito dire che le mascherine non servono a una cippa (ma è un sentito dire) e ho letto un articolo che diceva che per lo smog è più pericoloso stare dentro l'abitacolo che fuori perchè non c'è abbastanza ricambio d'aria... sopratutto muovendosi si respira meglio in bici che in auto in città!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io ho letto che l'accumulo di gas nell'abitacolo è peggio... (tra l'altro, anche il famoso odore di auto nuova è dato dai bei solventi&co)

spero sia vero, che fra un 30ina d'anni tutti 'sti cagers finiscano in terapia intensiva...

comunque quelle mascherine fermano particolato grosso e polvere comune, il PM10 e simili non li fermi se non con un sacchetto di plastica...

4899029-un-uomo-con-un-sacchetto-di-plastica-sulla-testa-grida-di-gioia.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso delle mascherine omologate per lavori pericolososi per l'inalazione di polveri/solventi etc. Sono dei DPI (dispositivi di protezione individuale) di cat FPP3 che dovrebbero filtrare anche il particolato di 2,5 micron.

Qua a Torino le uso ormai da qualche anno trovandomi piuttosto bene (una volta fatta l'abitudine. Non sono troppo voluminose e sono usa e getta (mediamente una mi dura un paio di mesi).

Ciao

usa e getta significa che dopo che l'hai usata la devi buttare! quelle mascherine lì son pensate per polveri grandi, allo smog gli fanno una pippa!

non credo siano quelle che pensi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso delle mascherine omologate per lavori pericolososi per l'inalazione di polveri/solventi etc. Sono dei DPI (dispositivi di protezione individuale) di cat FPP3 che dovrebbero filtrare anche il particolato di 2,5 micron.

Qua a Torino le uso ormai da qualche anno trovandomi piuttosto bene (una volta fatta l'abitudine. Non sono troppo voluminose e sono usa e getta (mediamente una mi dura un paio di mesi).

Ciao

usa e getta significa che dopo che l'hai usata la devi buttare! quelle mascherine lì son pensate per polveri grandi, allo smog gli fanno una pippa!

non credo siano quelle che pensi...

allora posta il tipo di mascherine che usi così almeno capiamo di cosa stai parlando!

Share this post


Link to post
Share on other sites

usa e getta significa che dopo che l'hai usata la devi buttare! quelle mascherine lì son pensate per polveri grandi, allo smog gli fanno una pippa!

Sono mascherine che si utilizzano in campo industriale/cantiere, se la mascherina ha marcatura EN149 e se di categoria FPP3 deve trattenere il particolato anche al di sotto del micron, quindi per le polveri sottili (PM10 e PM2,5) vanno benissimo, mi chiedo solo se non siano troppo faticose da usare pedalando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

usa e getta significa che dopo che l'hai usata la devi buttare! quelle mascherine lì son pensate per polveri grandi, allo smog gli fanno una pippa!

Sono mascherine che si utilizzano in campo industriale/cantiere, se la mascherina ha marcatura EN149 e se di categoria FPP3 deve trattenere il particolato anche al di sotto del micron, quindi per le polveri sottili (PM10 e PM2,5) vanno benissimo, mi chiedo solo se non siano troppo faticose da usare pedalando.

Esattamente come dice Don Pietro.

Faticose no...bisogna farci l'abitudine, ma niente di traumatico, se poi prendi un modello dotato di valvola (per l'espirazione) risulta un po' piu' confortevole.

Qua' a Torino le hanno date in dotazione ai Vigili urbani che prestano servizio agli incroci(anche se non tutti la usano)ed inoltre stanno testando dei "filtri nasali": questi si che devono essere "fastidiosi" anche se "non danno nell'occhio"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se fossi un fanatico complottista direi subito che tutta questa valanga di articoli dove si fa luce sulla pericolosità della bicicletta sono finanziati dai produttori di scatolette.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.