lurker

3 Ottobre - Biciclettiamo Milano - Le proposte per una Milano a misura di bici

24 posts in this topic

277191_220440678015267_1149999298_n.jpg

http://www.facebook.com/event.php?eid=220440678015267

boh... sembra interessante, chissà forse anche utile... è il 3 ottobre manca pochissimo.

che ne direste se elencassimo una serie di idee/proposte/riflessioni/considerazioni? Potremmo poi inoltrarle a Maran in via "ufficiale" à la le proposte di FixedForum?

Edited by lurker (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizio con le prime tre cose che ci terrei a segnalare.

I furti.

La Polizia Municipale non può fare nulla nei mercati tipo Senigallia, Bonola etc?

Non si può presupporre che una bicicletta sia rubata, ok, ma chi la vende nei luoghi noti in cui smerciano ladri e ricettatori per esempio ha il permesso per vendere in quel luogo? Paga le tasse sul bene venduto? Siamo sicuri che non ci sia alcun modo per scoraggiare la vendita?

Le ciclabili.

Perché quando chiamo la Polizia Municipale per segnalare veicoli sulle corsie ciclistiche in zone centralissime non seguono interventi in meno di un'ora? Non parlo di rimozione, ma anche una semplice multa.

Il manto stradale.

Alcuni tratti del manto stradale sono imbarazzanti, in alcuni punti anche pericolosi. Ho segnalato due volte a distanza di mesi l'asfalto che in coincidenza con i binari in piazza Oberdan (45.474552, 9.205297) ha delle disconnessioni che, in bicicletta se non vengono attraversate a passo d'uomo, diventano pericolose. Lo stesso problema, non dovuto ai binari ma al manto colato a "blocchi" causa dislivelli ugualmente pericolosi in bicicletta si trova in viale Gabriele d'Annunzio.

Sempre a proposito di manto stradale e sicurezza, il Comune non aveva mica avviato la vendita o cessione del pavè a un altro comune? Mi pare Pavia o Lodi non ricordo... già i binari sono un attentato alla sicurezza, se si eliminasse il pavè sarebbe un buon inizio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizio con le prime tre cose che ci terrei a segnalare.

I furti.

La Polizia Municipale non può fare nulla nei mercati tipo Senigallia, Bonola etc?

Non si può presupporre che una bicicletta sia rubata, ok, ma chi la vende nei luoghi noti in cui smerciano ladri e ricettatori per esempio ha il permesso per vendere in quel luogo? Paga le tasse sul bene venduto? Siamo sicuri che non ci sia alcun modo per scoraggiare la vendita?

Le ciclabili.

Perché quando chiamo la Polizia Municipale per segnalare veicoli sulle corsie ciclistiche in zone centralissime non seguono interventi in meno di un'ora? Non parlo di rimozione, ma anche una semplice multa.

Il manto stradale.

Alcuni tratti del manto stradale sono imbarazzanti, in alcuni punti anche pericolosi. Ho segnalato due volte a distanza di mesi l'asfalto che in coincidenza con i binari in piazza Oberdan (45.474552, 9.205297) ha delle disconnessioni che, in bicicletta se non vengono attraversate a passo d'uomo, diventano pericolose. Lo stesso problema, non dovuto ai binari ma al manto colato a "blocchi" causa dislivelli ugualmente pericolosi in bicicletta si trova in viale Gabriele d'Annunzio.

Sempre a proposito di manto stradale e sicurezza, il Comune non aveva mica avviato la vendita o cessione del pavè a un altro comune? Mi pare Pavia o Lodi non ricordo... già i binari sono un attentato alla sicurezza, se si eliminasse il pavè sarebbe un buon inizio.

aggiungerei:

- ciclabili: creare percorsi continui (a titolo di esempio, la cerchia esterna 90/91) e non tronconi o frammenti, che sono molto pericolosi per i ciclisti che devono entrare e uscire dalle ciclabili in continuazione. MEttere allo studio la possibilità, per le strade minori, di riduzione del traffico a 30 all'ora e circolazione delle bici in doppio senso di marcia (struttura Berlino).

Il punto è creare un sistema integrato: ciclabili sui grandi assi, strade a priorità differenziate e traffico ridotto nelle vie secondarie

- parcheggio delle bici: creazione di punti di attacco sicuri (non alla ruota, per intenderci) e permesso di attacco delle bici ai pali ovunque non ostruiscano il passaggio di persone/passeggini/persone in carrozzella. Sollevo questo punto perchè in molte città si stanno introducendo norme restrittive e puntiive sulla sosta delle bici, e penso che i soli parcheggi attrezzati non basteranno mai, se veramente vogliamo che tutti si muovano in bici. Trovo importante il rispetto dei pedoni e soprattutto la necessità che disabili e persone con passeggino possano passare con agio, ma trovo assurde le guerre alle bici sui marciapiedi.

- asfalto e buche: dei ricercatori del Politecnico avevano pensato un sistema interessante di individuazione delle buche, a costo bassissimo ed efficace, totalmente ignorato dalla giunta precedente. http://www.motorionline.com/2010/03/12/buche-colorate-la-nuova-soluzione-per-la-sicurezza-dall%E2%80%99italia/

Share this post


Link to post
Share on other sites

per gli admin e Lurker: non varrebbe la pena mettere questa discussione nella sezione "Milano", in modo che diventi più visibile?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizio con le prime tre cose che ci terrei a segnalare.

I furti.

La Polizia Municipale non può fare nulla nei mercati tipo Senigallia, Bonola etc?

Non si può presupporre che una bicicletta sia rubata, ok, ma chi la vende nei luoghi noti in cui smerciano ladri e ricettatori per esempio ha il permesso per vendere in quel luogo? Paga le tasse sul bene venduto? Siamo sicuri che non ci sia alcun modo per scoraggiare la vendita?

Le ciclabili.

Perché quando chiamo la Polizia Municipale per segnalare veicoli sulle corsie ciclistiche in zone centralissime non seguono interventi in meno di un'ora? Non parlo di rimozione, ma anche una semplice multa.

Il manto stradale.

Alcuni tratti del manto stradale sono imbarazzanti, in alcuni punti anche pericolosi. Ho segnalato due volte a distanza di mesi l'asfalto che in coincidenza con i binari in piazza Oberdan (45.474552, 9.205297) ha delle disconnessioni che, in bicicletta se non vengono attraversate a passo d'uomo, diventano pericolose. Lo stesso problema, non dovuto ai binari ma al manto colato a "blocchi" causa dislivelli ugualmente pericolosi in bicicletta si trova in viale Gabriele d'Annunzio.

Sempre a proposito di manto stradale e sicurezza, il Comune non aveva mica avviato la vendita o cessione del pavè a un altro comune? Mi pare Pavia o Lodi non ricordo... già i binari sono un attentato alla sicurezza, se si eliminasse il pavè sarebbe un buon inizio.

L'idea di avviare un'interlocuzione con Maran mi sembra ottima, molta gente che segue questo forum può dare contributi costruttivi.

Per i furti, una volta che sia possibile dimostrare la proprietà del mezzo (chip, n. telaio ecc. e ovviamente denuncia) chiederei al comune l'obbligo di intervento della municipale su segnalazione del proprietario, soprattutto presso i mercatini "dell'usato". Parallelamente vedrei molto bene una campagna di sensibilizzazione che scoraggi l'acquisto di biciclette di dubbia provenienza, e faccia conoscere il documento di cessione tra privati.

Per le rastrelliere proporrei di inserire, direttamente nell'approvando piano di governo del territorio, le specifiche tecniche che devono possedere. Tipo che deve obbligatoriamente essere garantita la possibilità di legare anche il telaio (vedi le miracolose rastrelliere della stazione centrale, latovia soperga).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda le rastrelliere (e in generale l'arredo urbano) ci si deve rifare al Piano della Qualità Urbana, approvato qualche mese fa dalla giunta precedente: prevede l'uniformizzazione in tutta la città dell'arredo (si è già visto coi nuovi bidoni in ghisa), compresi gli stalli delle bici. Purtroppo tale documento non è mai stato reso pubblico, è stata pubblicata solo una brochure in cui non c'è nessuna immagine delle nuove rastrelliere che andranno installate ma io avevo sentito che fossero quelle "modello Verona", più funzionali rispetto a quelle che si vedono normalmente in giro (consentono di legare il telaio e non le ruote). Il 3 comunque si potrebbe sempre ricordare quest'aspetto a Maran, che si è già dimostrato attento all'ascolto nei mesi scorsi.

Io dovrei esserci alla serata, se volete prima dell'inizio ci si può vedere così facciamo due chiacchiere.

rastre1.jpg

Edited by Mr.Wombat (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo!

Se siete tutti d'accordo (inclusi admin di FF) domani impaginerei le proposte, poi posto qui il pdf e se approvato lo stamperei per darlo a Maran e a chi sarà presente.

Che dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo!

Se siete tutti d'accordo (inclusi admin di FF) domani impaginerei le proposte, poi posto qui il pdf e se approvato lo stamperei per darlo a Maran e a chi sarà presente.

Che dite?

io sono d'accordo, spero lunedì di riuscire ad esserci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.