ste.ferrara

Ultime dritte su verniciatura telaio

26 posts in this topic

Ciao a tutti, ho letto mille mila post sul metodo migliore da utilizzare se si vuole riverniciare un telaio ma dopo ore e ore di forum vari non ho avuto la risposta esaustiva che cerco.

Partiamo:

Ho un telaio atala corsa molto bello ma con un colore inguardabile(originalissimo e molto ben conservato) e sono moralmente OBBLIGATO a dargli un colore degno della fissa che farò.

Non ho in mente chissà che colori e disegni, tinta unita, conservando le parti cromate per quello che sono.

Ho letto che se la vernice è ancora buona non è necessario utilizzare svernicianti chimici, sabbiature e quant'altro ma basta un bel po di pazienza e carta vetrata (ho sentito anche di altri prodotti ma voglio evitare trapani, drimmel e altre diavolerie).

Quindi, con che carta dovrei partire? Fino a che risultato dovrei sverniciare? Non devo togliere tutta la vernice fino ad ottenere un telaio grezzo no? Tengo un po di vernice per utilizzarla come base!

Se qualcuno riuscisse a spiegarmi abbastanza in dettaglio questo procedimento mi sarebbe parecchio utile!

Con che strumento posso togliere i "pezzetti" di troppo? Per esempio il "reggideragliatore"... e devo stuccare poi?

Per la verniciatura come mi devo muovere? Ho a disposizione un compressore con relativa pistola per verniciare, è più utile della bomboletta e mi garantisce un risultato migliore?

Movimento centrale e serie sterzo posso lasciarli avvitati durante la verniciatura? Mi basta coprirli un po o devo per forza toglierli e rimetterli a lavoro finito?

P.s.

Ho già cercato senza successo appoggio e carità da parte dei carrozzieri del posto, ahimè.

Vi ringrazio in anticipo per le delucidazioni che spero mi darete e spero inoltre che questo post sia utile ad altri per fare chiarezza una volta per tutte, grazie!

Stefano

Edited by ste.ferrara (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è ben conservato prima di riverniciarlo pensaci, magari è una bici con cui puoi fare l' eroica, forse trovi qualche altro telaio.

Comunque:

Usa il nastro adesivo di carta per proteggere le cromature.

Il reggi deragliatore o usi un seghetto o la smerigliatice e poi una lima, però puoi anche lasciarlo o vuoi togliere anche gli attacchi dei comandi cambio e passacavi?

Se la vernice è tutta regolare e prima di graffi e differenze di livello e scrostature puoi opacizzarla con della 400 a mano e poi lisciarla con delle 600, tieni sempre ben pulito soffiando con aria compressa, attenzione ho scritto opacizzare non togliere la vernice.

Se però ci sono scrostature devi togliere la vernice che si stacca il più possibile dargli una stuccatina e una mano di fondo, tutto poi da passare carta vetrata prima con la 240 poi la 400 e poi la 600, oppure cerca di livellare la vernice però devi togliere più vernice e dargli comunque il fondo.

La bombolette copre poco meglio un colore dato col compressore, magari usa qualche colore ral industriale che resiste a tutto.

Poi che vernici utilizzi?

Edited by flebo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao sono nuovo del forum ,io ho seguito il consiglio di questo http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=103430&highlight=verniciatura e sinceramente sta venendo benissimo ,per la vernice esistente non sai che vernice hanno usato quindi puoi avere problemi con quella che andrai ad utilizzare,valuta bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le bombolette lasciale stare, io per evitare problemi con la vernice vecchia porterei il telaio a nudo..poi mano di fondo epossidico bicomponente, e poi per la vernice puoi decidere se dare una base opaca monocomponente e poi sopra il trasparente(bicomponente), o altrimenti direttamente una vernice bicomponente lucida.(poi dipende se la vuoi opaca , semilucida o lucida)

L'importante è preparare bene il fondo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah ,per sverniciare puoi usare lo sverniciatore o altrimenti spazzola di ferro attaccata al flex.

Mi raccomando di lavarla bene con antisiliconico prima di spruzzarci sopra qualsiasi cosa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è ben conservato prima di riverniciarlo pensaci, magari è una bici con cui puoi fare l' eroica, forse trovi qualche altro telaio.

Comunque:

Usa il nastro adesivo di carta per proteggere le cromature.

Il reggi deragliatore o usi un seghetto o la smerigliatice e poi una lima, però puoi anche lasciarlo o vuoi togliere anche gli attacchi dei comandi cambio e passacavi?

Se la vernice è tutta regolare e prima di graffi e differenze di livello e scrostature puoi opacizzarla con della 400 a mano e poi lisciarla con delle 600, tieni sempre ben pulito soffiando con aria compressa, attenzione ho scritto opacizzare non togliere la vernice.

Se però ci sono scrostature devi togliere la vernice che si stacca il più possibile dargli una stuccatina e una mano di fondo, tutto poi da passare carta vetrata prima con la 240 poi la 400 e poi la 600, oppure cerca di livellare la vernice però devi togliere più vernice e dargli comunque il fondo.

La bombolette copre poco meglio un colore dato col compressore, magari usa qualche colore ral industriale che resiste a tutto.

Poi che vernici utilizzi?

Per l'eroica niente da fare, il telaio mi piace parecchio ma non il colore quindi colorerò sicuramente quello :D

Scrostature o punti rovinati non ce ne sono quindi mi basterebbe (in teoria) opacizzare la vernice e tenere il rimanente come fondo.

Sulla vernice da utilizzare non saprei, penso che andrei a prendere qualcosa al colorificio.

Sapete se vendono anche vernici metallizzate?!

(per darvi un idea questi colori)

post-4000-0-08729700-1316682914_thumb.jp

post-4000-0-93090500-1316682915_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la vernice è tutta regolare e prima di graffi e differenze di livello e scrostature puoi opacizzarla con della 400 a mano e poi lisciarla con delle 600, tieni sempre ben pulito soffiando con aria compressa, attenzione ho scritto opacizzare non togliere la vernice.

Ok la vernice essendo parecchio buona ho deciso di tenerla come fondo, ma essendo di vari colori, va bene lostesso? O il fondo deve per forza essere tinta unita pur essendo opacizzato?

Fino a che risultato devo continuare a sfregare? Che carta mi consigliate? Ad acqua? Che altro? Grazieeeeeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo pulisci bene con acqua e detergenti tipo quelli per lavaggio macchine, non usare però prodotti particolarmente aggressivi.

Le carte ad acqua non le usano quasi più neppure i carrozzieri, puoi usare sia quelle a secco sia ad acqua, con le prime soffia spesso il telaio. Se la vernice è tutta omogenea puoi usare direttamente la 400 e poi 600 e se vuoi anche 800, se invece devi sverniciare in più punti

rendi omogenea la superficie, togliendo gli scalini sulla vernice.

Usa carta grossa 280 poi 400 occhio a non premere molto perché poi è difficile togliere i graffi.

Poi dopo aver dato il fondo solito sistema 600 e 800.

Il fondo puoi darlo della stessa tonalità se fai bianco non dare un fondo troppo scuro e attenzione al giallo che ha poca coppertura, insomma se fai tonalità chiare non usare fondi troppo scuri.

Se poi fai metallizzato dagli una passata anche con la 1000 prima di verniciare.

Il grosso del lavoro è le ore che impieghi per preparare la superficie alla verniciatura, quest' ultima è il minimo in termini di tempo, potresti anche accordarti con qualche carrozziere per fare tutto il lavoro tu e lasciare a lui solo la verniciatura.

Prima di verniciare usa l' antisilicone per detergere il telaio, è una specie di diluente e serve per evitare bolle sulla vernice.

Importante devi avere una buona pistola e una compressore con una buona portata d' aria. Però se è il primo esperimento con la vernice è meglio che inizi con una tonalità pastello. I colori costano parecchio sarebbe un peccato dover rifare il lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok capito, ma se io decidessi di tenere la mia vernice come base potrebbe andare bene anche se è di più di un colore? Pensavo di fare una tonalità abbastanza chiara come colore finale. Quanta carta devo prendere? (In cm quadrati intendo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posti delle foro magari possiamo aiutarti meglio.

La carta o è in fogli, più o meno delle dimensione A4, oppure in rotoli di larghezza definita per le levigatrici. Conviene prendere questa. Di carta ce ne vuole una cinquantina di centimetri per tipo.

Se la base del colore è buona puoi tenerla come base. Ovviamente aumentano gli spessori e agli urti è più sensibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la base del colore è buona puoi tenerla come base. Ovviamente aumentano gli spessori e agli urti è più sensibile.

Come vedrai la base è di vari colori, si può tenere comunque e farci un colore abbastanza chiaro?

Per le parti cromate? Come posso resuscitarle essendosi un pò opacizzate?

Come li taglio quei pezzi di ferro che una volta reggevano le leve del cambio?

P.s. : ci tengo a precisare che non è rovinata la vernice, è solo sporco il telaio!

post-4000-0-78300900-1316774469_thumb.jp

post-4000-0-75734200-1316774520_thumb.jp

post-4000-0-47183200-1316774578_thumb.jp

post-4000-0-37400400-1316774713_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la base del colore è buona puoi tenerla come base. Ovviamente aumentano gli spessori e agli urti è più sensibile.

Come vedrai la base è di vari colori, si può tenere comunque e farci un colore abbastanza chiaro?

Per le parti cromate? Come posso resuscitarle essendosi un pò opacizzate?

Come li taglio quei pezzi di ferro che una volta reggevano le leve del cambio?

P.s. : ci tengo a precisare che non è rovinata la vernice, è solo sporco il telaio!

hahahahahaah

1-pezzi di ferro?? acciaio!

2-perchè devi mutilare un telaio così bello?

3-le cromature, pasta iosso, o metaglan, gasolio,lana di ferro e olio di gomito!

Share this post


Link to post
Share on other sites

1-pezzi di ferro?? acciaio!

2-perchè devi mutilare un telaio così bello?

3-le cromature, pasta iosso, o metaglan, gasolio,lana di ferro e olio di gomito!

Un telaio così bello devo mutilarlo perchè sì, ecco l'acciaio quindi come lo levo? Una sega da ferro potrebbe andare bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sega da ferro, lime di varie grane, carta vetrata per rifinire, stucco, ma ti posso assicurare he indebolisci il telaio a segare qua e la... mi spaventano i manettini, una volta li ho segati (anche io l'ho fatto, ma con un telaiaccio) e mi sono rimasti die buchi da un diametro di 1 cm... ti ripeto, non farlo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.