QuintEX23

Sabbiatura a Milano?? MIYATA vintage da fixare

7 posts in this topic

Hola!

Posseggo un telaio MIYATA con relativa forcella e guarnitura -SUGINO!- 170mm più o meno degli anni '70.

Almeno un guru di un forum USA mi ha datato il telaio come 1975, appartenente a gamma sportiva ricreativa purtroppo appena sopra un entry level.

Vorrei farne una fissa senza troppe pretese ma con un certo stile.

Ho cominciato a scartavetrare il telaio, la forcella e la guarnitura ma è un lavoraccio e, nonostante sia arrivato a buon punto, lo ammetto, non ce la posso fare. Ho comprato anche il gel sverniciatore da Brico, quello loro, ma serve a poco (grrrr!! soldi buttati!) oltre a essere chimicissimo (non capisco in alcune parti funge e in altre no). Insomma, so che il modo più veloce è utilizzare una sabbiatrice, ma chi ce l'ha?

La butto lì: per caso qualcuno a Milano ne possiede una e magari in un pomeriggio domenicale potrebbe essere così gentile da darmi una mano? Dietro offerta di un paio di birre (di quelle bbbuone del birrificio)??

Poi pensavo, dopo aver applicato per bene il fondo, di andare da un carrozziere per farla verniciare alla maniera: "stai verniciando quella cosa, daresti un colpo al mio telaio" ? Oppure vado di bomboletta.

Ecco alcune foto del telaio.

Salut !!

RiKK

post-846-128838640511_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao! io ho sverniciato 2 telai con lo sverniciatore del brico! e tutti e due hanno fatto saltar via la vernice nel giro di 30 minuti alla perfezione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mhmm... -.-

Che dire, sarò io rinco... :D

Mi viene da pensare che il mio telaio era stato sovraverniciato con una bomboletta nera. Questo strato era piuttosto superficiale, difatti in tanti punti era venuto via. Questo strato si mischiava al gel e creava un composto nero che, secondo me, non agiva più sulla vernice sotto. Magari non c'entra nulla.

Fatto sta che non ha funzionato.

Non è difficile da usare no? Si spalma con un pennello e si aspetta che la vernice si ammorbidisca e si sollevi.

Poi si tira via con uno straccio.

Tu hai fatto così, no?

Tnx!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, al livello che sei arrivato colla sverniciatura direi di lasciar perdere la sabbiatura (a meno che non trovi uno che te la faccia quasi gratis) e andare avanti con olio di gomito.

Ne ho sverniciate due, sempre a mano e senza chimica; l'importate è l'uso giusto degli attrezzi. Innanzitutto usare tela smeriglio che è per i metalli e non carta vetrata che si usa per i legni e essendo pensata per un materiale piú morbido usandola sul metallo si consuma prima (questa è una regola generale, per l'alluminio le cose cambiano).

Parti da una tela piú grossa e muoviti man mano su una sempre piú fine: ricorda che piú il numero stampato sul retro della tela è basso piú la grana è grossa.

Ottimo il consiglio della paglietta, se hai delle vernici rognose che impastano la tela. Passala sulle parti, spolvera un po' e poi via di tela. Se hai una levigatrice orbitale puoi attaccarci una spazzola d'acciaio. Immagino che il tuo telaio sia in acciaio quindi non andrà a intaccare il metallo, ma fai sempre con cautela.

Per alcune parti particolarmente rognose e poco accessibili tipo la saldatura posteriore del movimento centrale puoi fare delle striscioline di tela, arrotolarle e, prendendo ciascuna estremità con una mano, passare avanti e indietro, a mo' d'asciugamano sulla schiena, per capirsi.

Una volta finito ricorda poi di pulire accuratamente il telaio (se vorrai verniciarlo da te) prima spolverandolo e poi passandolo con l'acqua ragia, aspettando infine che asciughi.

E, mi raccomando, usare sempre guanti, occhiali e soprattutto la mascherina per le polveri.

Scusa la prolissità, spero d'essere d'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mhmm... -.-

Che dire, sarò io rinco... :D

Mi viene da pensare che il mio telaio era stato sovraverniciato con una bomboletta nera. Questo strato era piuttosto superficiale, difatti in tanti punti era venuto via. Questo strato si mischiava al gel e creava un composto nero che, secondo me, non agiva più sulla vernice sotto. Magari non c'entra nulla.

Fatto sta che non ha funzionato.

Non è difficile da usare no? Si spalma con un pennello e si aspetta che la vernice si ammorbidisca e si sollevi.

Poi si tira via con uno straccio.

Tu hai fatto così, no?

Tnx!

potrebbe essere plausibile che lo sverniciatore si mischi con la vernice nera e non agisca..

come dice gianluca la pagliuzza di ferro o una spazzola de fero va bene per togliere la vernice che si solleva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi dei consigli!

Ora prenderò la 'spugnetta di ferro' e della carta seria per metallo. Così andrò un po' avanti e vi farò sapere!

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.