riky76

hai capito a Brescia?

26 posts in this topic

ok, ho scritto suv e quindi il topic nasce un po' polemico di base...ma cazzo dichiarare gueera in nome dell'ordine e disciplina, di cosa poi? di una bici attaccata ad un palo?

mah...

che mi dite?

http://www3.lastampa.it/costume/sezioni/articolo/lstp/407514/

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vogliamo eliminare quello che lui chiama attrito fra pedoni e ciclisti bisogna fare le ciclabili, poi le rastlerriere sono sufficienti alle bici??? penso proprio di no .......comunque il problema è presto risolto e cito :

""Ma Rolfi, annunciando lo stanziamento a breve di due milioni per la mobilità sostenibile, non ci sta: «Il divieto è previsto dal codice della strada – ribatte -. E poi a pochi passi dalla stazione c’è una pensilina coperta, sorvegliata, dove la sosta costa 1 euro a giorno. I posti ci sono sempre».""

e si perchè per parcheggiare la bici bisogna dare un euro al comune no??? chiaro !!!!

ai leghisti ultimamente gli brucia un po il culo ......io sarei per una bella critical e glielo faccio vedere io come si chiama la mobilità sostenibile con tanto di foto ai parcheggi selvaggi delle auto magari sbattuti su qualche giornale o sito e inviate al sindaco coglione di turno

sempre più tristi....vado a vivere ad Amsterdam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vogliamo eliminare quello che lui chiama attrito fra pedoni e ciclisti bisogna fare le ciclabili, poi le rastlerriere sono sufficienti alle bici??? penso proprio di no .......comunque il problema è presto risolto e cito :

""Ma Rolfi, annunciando lo stanziamento a breve di due milioni per la mobilità sostenibile, non ci sta: «Il divieto è previsto dal codice della strada – ribatte -. E poi a pochi passi dalla stazione c’è una pensilina coperta, sorvegliata, dove la sosta costa 1 euro a giorno. I posti ci sono sempre».""

e si perchè per parcheggiare la bici bisogna dare un euro al comune no??? chiaro !!!!

ai leghisti ultimamente gli brucia un po il culo ......io sarei per una bella critical e glielo faccio vedere io come si chiama la mobilità sostenibile con tanto di foto ai parcheggi selvaggi delle auto magari sbattuti su qualche giornale o sito e inviate al sindaco coglione di turno

sempre più tristi....vado a vivere ad Amsterdam

va bè huxley se per 1 euro al giorno la bici rimane coperta e quantomeno un minimo controllata io sarei anche ben contento di spenderli!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tu Fra .... magari anche io ..... magari a tanti sta addosso spendere 25 euro al mese al quale aggiunge il non sicuramente economico abbonamento ferroviario...poi cazzo io magari sono scemo ma parcheggi a pagamento per bici non ne ho mai visti.....e poi da li a farti sparire la bici con annessa multa e che cazzo

Edited by HUXLEY (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brescia è una città all'avanguardia, ha sposato in pieno la politica del paga e vinci, e quella del parcheggio per le biciclette è l'ennesima trovata geniale per acquisire un diritto.

Il posto c'è per parcheggiare, ma lo devi pagare altrimenti ritornare in possesso della tua bici ti costerà dai 25 ai 100 euro.

Stiamo scherzando?

Ora prima di mettere multe e rimuovere le biciclette è il caso di mettere le rastrelliere, e non viceversa, come dichiarato dal sindaco: "se ci sarà bisogno faremo degli investimenti".

Questo tipo di ammenda ha una corrispondenza diretta alla necessità del comune di "far cassa" e le rastrelliere non si vedranno mai; abbiano almeno la decenza di non prendere per il culo nessuno e dichiarino che far pagare le multe ad un automobilista è diventato un problema, un ciclista la sua bici se la va' a riprendere, per arrugginita che sia, e da quel momento in poi un euro al giorno lo spenderà per parcheggiare senza rischi: questa si chiama coercizione.

Spendere 25 euro per riprendersi la bici o spenderne 25, se non qualcosa in più, e qui mi riferisco a chi porta la bici in stazione per andare al lavoro ogni giorno magari in treno, è la stessa identica cosa.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brescia è una città all'avanguardia, ha sposato in pieno la politica del paga e vinci, e quella del parcheggio per le biciclette è l'ennesima trovata geniale per acquisire un diritto.

Il posto c'è per parcheggiare, ma lo devi pagare altrimenti ritornare in possesso della tua bici ti costerà dai 25 ai 100 euro.

Stiamo scherzando?

Ora prima di mettere multe e rimuovere le biciclette è il caso di mettere le rastrelliere, e non viceversa, come dichiarato dal sindaco: "se ci sarà bisogno faremo degli investimenti".

Questo tipo di ammenda ha una corrispondenza diretta alla necessità del comune di "far cassa" e le rastrelliere non si vedranno mai; abbiano almeno la decenza di non prendere per il culo nessuno e dichiarino che far pagare le multe ad un automobilista è diventato un problema, un ciclista la sua bici se la va' a riprendere, per arrugginita che sia, e da quel momento in poi un euro al giorno lo spenderà per parcheggiare senza rischi: questa si chiama coercizione.

Spendere 25 euro per riprendersi la bici o spenderne 25, se non qualcosa in più, e qui mi riferisco a chi porta la bici in stazione per andare al lavoro ogni giorno magari in treno, è la stessa identica cosa.

Scusate ma le cose non stanno proprio come dite voi,vero che costa 1€ al giorno,ma l'abbonamento mensile costa 10 e se hai l'abbonamento ferroviario 5€ io ce l'ho e lo trovo comodissimo e se per voi è troppo beh io non rischio ogni notte di farmi fregare la bici,e poi ci sono comunque le rastrelliere gratuite a 50 metri per chi vuole...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche qui, nel maleodorante golfo dei poeti, i vigili talvolta provano a multare le bc assicurate agli alberi, si però fermano al mugugno, vista la mancanza di spazi appositi e/o rastrelliere.

Le bc palesemente abbandonate vengono rimosse periodicamente, operazione inizialmente segnalata dalla nettezza urbana mediante avviso cartaceo; ultimamente girano operatori/trici di una cooperativa, i/le quali, senza segnalazione, girano e riempiono il furgone, per 'liberare dal degrado' la città vetrina, in occasione di eventi significativi.

Nella discutibile lotta al degrado, la bicicletta parcheggiata in maniera non consona alle civiche abitudini, si somma alla lotta contro le cacche dei cani e le scritte sui muri.

Le automobili parcheggiate 'dove capita' rientrano nella civile abitudine, della vorticosa routine quotidiana. Vengono comprese, tollerate.

Proprio stamattina, davanti ad un bar, in centro, una Merdeces è rimasta una buona mezz'oretta ferma in un parcheggio riservato per i/le disabili.

A motore acceso, per far capire che se ne sarebbe andato via subito...

Anni fa ebbi un alterco per la mia bc attaccata ad una ringhiera della stazione fs di un paesino della val di Magra: trovai il mezzo con una catena in più messa dal capostazione; dopo un'accesa discussione per la mancanza anche di un palo più defilato, persi il treno e possibilità di riparcheggiarla lì.

Per un anno e mezzo andai al travaglio in treno più bc (di tipo "R", una quindicina di kilogrammi retrò, che mi rubarono qualche tempo dopo, in stazione, a Spezia).

Edited by Capiero (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Pops! Io personalmente trovo inaccettabile dover spendere anche solo 16 centesimi al giorno, in possesso dell'abbonamento, altrimenti il doppio oppure fino ad un euro al giorno, perché quel parcheggio custodito è già stato pagato con i soldi di tutti, una volta; La domanda che mi pongo è: un servizio di questo tipo per quali finalità è stato creato? Generare profitto o migliorare la mobilità?

Io trovo inaccettabile che, per lasciare una bici ferma, la mia, in sicurezza, debba pagare nuovamente altrimenti rischio un'ammenda in nome del decoro urbano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che in generale l'Italia non sia un posto bike friendly lo si sapeva già......ma ora mi pare che stiamo esagerando!!!! Ci vorranno almeno 10 biciclette per raggiungere l'ingombro di un fottutissimo suv!!! E adesso viene fuori che il degrado urbano è generato dalle bici legate ai pali? Boh a me pare che il traffico, lo smog, il costante rumore etc.... degradino molto più l'ambiente e sopratutto scassino molto più i coglioni i timpani e i polmoni di una cazzo di bicicletta legata ad un cazzo di palo. Quando sento ste cose capisco veramente perchè in Italia ci sono moltissime cose che non vanno, se chi ci governa ragiona così stiamo freschi! Si può bestemmiare sul forum?

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che in generale l'Italia non sia un posto bike friendly lo si sapeva già......ma ora mi pare che stiamo esagerando!!!! Ci vorranno almeno 10 biciclette per raggiungere l'ingombro di un fottutissimo suv!!! E adesso viene fuori che il degrado urbano è generato dalle bici legate ai pali? Boh a me pare che il traffico, lo smog, il costante rumore etc.... degradino molto più l'ambiente e sopratutto scassino molto più i coglioni i timpani e i polmoni di una cazzo di bicicletta legata ad un cazzo di palo. Quando sento ste cose capisco veramente perchè in Italia ci sono moltissime cose che non vanno, se chi ci governa ragiona così stiamo freschi! Si può bestemmiare sul forum?

ogni popolo ha il governo che si merita.

e ti do anche un +1

Edited by moruz (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho saputo da un amico che a Bergamo, in stazione Fs si trova un presidio della locale ciclofficina. Essa garantisce servizio di riparazione e sorveglianza, in accordo con la pubblica amministrazione.

Mica male, eh?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E adesso viene fuori che il degrado urbano è generato dalle bici legate ai pali? Boh a me pare che il traffico, lo smog, il costante rumore etc.... degradino molto più l'ambiente e sopratutto scassino molto più i coglioni i timpani e i polmoni di una cazzo di bicicletta legata ad un cazzo di palo.

OT, ma mi ricorda il mio istruttore di treeclimbing, che parlando con un cliente che gli chiedeva di abbattere un tiglio perchè "sporca" gli faceva notare le macchine parcheggiate alla cazzo in tutta la via. Il coglione non capiva...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.