turroyoyo

domanda esistenziale skid

15 posts in this topic

Premettendo che non la adoro come manovra... preferisco focalizzarmi sul trackstand e frenare a saltelli piuttosto che skiddare. Reputo comunque importante in caso di ostacolo improvviso poter rallentare drasticamente.... io ho un 48/17.... non riesco a skiddare.... avete consigli per imparare un po? il mio rapporto è troppo duro???

GRAZIE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premettendo che non la adoro come manovra... preferisco focalizzarmi sul trackstand e frenare a saltelli piuttosto che skiddare. Reputo comunque importante in caso di ostacolo improvviso poter rallentare drasticamente.... io ho un 48/17.... non riesco a skiddare.... avete consigli per imparare un po? il mio rapporto è troppo duro???

GRAZIE

sposta il peso sul manubrio alza il culo dalla sella convinciti e vai

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci provo cavolo=( ma non mi viene... sarà perchè ho un ginocchio operato di crociato da tre anni che ultimamente fa un po di storie... ma non riesco!!!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devi buttare il peso in avanti il più possible. Più scarichi il retrotreno e con maggiore facilità si blocca la ruota. Per imparare meglio prova sull'erba, così hai meno grip.

Skidda solo dritto però se no rischi di scodare e di cadere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda è questione di coordinazione, non forza.. ci vuole anche un po di coraggio all'inizio.. cmq senza gabbiette è praticamente impossibile.. inizia sul lucido se puoi poi vai sull'asfalto.. fai forza sia con la gamba che tieni tesa e con l'altra tira in su..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che mi pare importante e di cui non ho mai sentito parlare sul forum (forse perche` pare scontata?) e` la posizione della caviglia.

Per il piede dietro (che spinge sul pedale) ci sono 2 possibilita`:

  • spingere anche col polpaccio
  • bloccare il piede in trazione (non so il termine esatto, voglio dire mettere il piede a fine corsa verso la gamba)

Nel primo caso il ginocchio e` sottoposto ad uno sforzo molto maggiore che nel secondo, nel quale e` la caviglia a reggere di piu`.

A me fa molta differenza usare il secondo metodo (migliore), soprattutto nel ginocchio piu` debole.

Inoltre lo skid ambidestro evita sforzi unilaterali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho lo stesso rapporto, metti i 'gioielli di famiglia' sulla pipa (senza appoggiarti magari altrimenti sai cosa rischi :D ) e poi è più una questione di testa, buttati sicuro e vedi che funziona...inizia sui pavimenti lisci che richiedono molto meno sforzo, poi appena hai la tecnica ci riesci anche in strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao!

con questo tempo approfitta dell'asfalto bagnato, che è scivoloso, non andare sparato, e poi metti tutto il peso in avanti

ti verrà molto facile!

la cosa piu difficile è la paura....

fai come questo

post-2886-0-48133300-1307702999_thumb.jp

ciaooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

maiall sto tizio è praicamente oizzontale all'asfalto=)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

allenati su ghiaia o erba

ghiaia

o

erba

scusate l' ot dai un po di umorismo;)

post-1829-0-20836000-1307703635_thumb.jp

post-1829-0-33526400-1307703640_thumb.jp

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

OT ah scusate vizio di forma!!!! maiall=tipica esclamazione ferrarese=) OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.