GaberOn

Posizione ruota nei forcellini, lunghezza e tiraggio catena

19 posts in this topic

Vedo nel forum e sulla rete tutte queste bici fantastiche con la ruota posteriore praticamente attaccata al tubo verticale, con catene dunque cortissime per essere tirate, e mi chiedo: un conto è quello che la usa in pista (anche se...vabeh) ma quello che la usa anche o soltanto in strada va in giro con lo smagliacatena? O come fa a togliere la ruota, chessò, se buca e deve cambiare la camera d'aria? Anche perchè usare lo smagliacatena non è che sia proprio intuitivo ed immediato, o almeno non lo è secondo la mia esperienza insomma..

Non vorrei che qualcuno la prendesse in polemica, è che io ho dovuto farmi cambiare la catena perchè troppo corta, non riuscivo a togliere la ruota appunto, se non usando lo smagliacatena, e vorrei dunque capire come fate vobis!

Tra l'altro, già che ci sono, voi esattamente come fate per tirare bene la catena, insomma in modo che il gioco tra guarnitura e catena (a ruota posteriore bloccata muovi una pedivella e la catena va su e giù, per capirci) sia tendente allo zero? Vorrei capire, insomma, se qualche esperto ha un metodo o qualche trucco particolare per farlo in modo preciso e veloce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

potresti anche usare una falsamaglia.... anche se ci sono opinioni contrastanti circa la sua robustezza...

in mtb la uso e nn si è mai aperta sulla fissa nn ho bisogno di tenere la ruota attaccata ai forcellini e lascio sempre gioco per poter anche cambiare il pignone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la catena é troppo tirata puoi sempre farle fare il salto,sposti leggermente la catena, giri la pedivella e la catena cade.... :-)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo nel forum e sulla rete tutte queste bici fantastiche con la ruota posteriore praticamente attaccata al tubo verticale, con catene dunque cortissime per essere tirate, e mi chiedo: un conto è quello che la usa in pista (anche se...vabeh) ma quello che la usa anche o soltanto in strada va in giro con lo smagliacatena? O come fa a togliere la ruota, chessò, se buca e deve cambiare la camera d'aria? Anche perchè usare lo smagliacatena non è che sia proprio intuitivo ed immediato, o almeno non lo è secondo la mia esperienza insomma..

Non vorrei che qualcuno la prendesse in polemica, è che io ho dovuto farmi cambiare la catena perchè troppo corta, non riuscivo a togliere la ruota appunto, se non usando lo smagliacatena, e vorrei dunque capire come fate vobis!

Tra l'altro, già che ci sono, voi esattamente come fate per tirare bene la catena, insomma in modo che il gioco tra guarnitura e catena (a ruota posteriore bloccata muovi una pedivella e la catena va su e giù, per capirci) sia tendente allo zero? Vorrei capire, insomma, se qualche esperto ha un metodo o qualche trucco particolare per farlo in modo preciso e veloce.

Io avevo trovato un set-up sulla Leader che mi permetteva di tenere la ruota vicina al verticale ma la catena era cortissima e per togliere la ruota dovevo...pensa un po', smontare la corona della guarnitura, decisamente troppo impegnativo e il trip della ruota a pelo (almeno con quel telaio) mi è passata. Ci sono comunque molti telai con forcellini più lunghi che anche se la ruota è a pelo tubo ti danno la possibilità di avanzare ancora e quindi a ruota sgonfia di poterla togliere anche con una catena corta.

Per quanto riguarda la "tiratura" della catena, io uso questo metodo: ho comprato da decathlon i levacopertoni in plastica (che non rovinano il telaio)che sono tre incastrati assieme, li ho sempre con me, li infilo tra la gomma e il tubo verticale in modo che facciano da spessore, li spingo verso il basso finchè non sento che la catena è ben tesa, poi serro i bulloni. Non so se si è capito...naturalmente al posto dei levacopertoni puoi usare qualunque cosa crei spessore tra telaio e ruota in modo da spingere questa indietro.

post-1272-0-15724900-1306864950_thumb.jp

Edited by alan (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo il tuo stesso problema quando montavo i copertoncini da 700x28...sgonfiando la camera d'aria si poteva tranquillamente togliere la ruota.

Però una domanda sorge spontanea...pur avendo lo smagliacatena, come è possibile chiudere una catena e tenderla nello stesso momento??? (non so se mi spiego)

Io non ho un metodo particolare per tendere la catena, semplicemente uso questi prodigi della tecnologia:

p0416623.jpg

Facilissimi da usare, rapidi e precisi. Da quando li ho scoperti qualche anno fa non ho più avuto problemi di catena lasca. 8)

tools_chaintug10mm-a.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

io personalmente tengo la ruota in maniera tale che la catena si tesa, non tirandola verso di me, ma spingendo con le dita tra ruota e verticale e con l'atra do un primo serraggio.

mi son sempre trovato benissimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo nel forum e sulla rete tutte queste bici fantastiche con la ruota posteriore praticamente attaccata al tubo verticale, con catene dunque cortissime per essere tirate, e mi chiedo: un conto è quello che la usa in pista (anche se...vabeh) ma quello che la usa anche o soltanto in strada va in giro con lo smagliacatena? O come fa a togliere la ruota, chessò, se buca e deve cambiare la camera d'aria? Anche perchè usare lo smagliacatena non è che sia proprio intuitivo ed immediato, o almeno non lo è secondo la mia esperienza insomma..

Non vorrei che qualcuno la prendesse in polemica, è che io ho dovuto farmi cambiare la catena perchè troppo corta, non riuscivo a togliere la ruota appunto, se non usando lo smagliacatena, e vorrei dunque capire come fate vobis!

Tra l'altro, già che ci sono, voi esattamente come fate per tirare bene la catena, insomma in modo che il gioco tra guarnitura e catena (a ruota posteriore bloccata muovi una pedivella e la catena va su e giù, per capirci) sia tendente allo zero? Vorrei capire, insomma, se qualche esperto ha un metodo o qualche trucco particolare per farlo in modo preciso e veloce.

Io avevo trovato un set-up sulla Leader che mi permetteva di tenere la ruota vicina al verticale ma la catena era cortissima e per togliere la ruota dovevo...pensa un po', smontare la corona della guarnitura, decisamente troppo impegnativo e il trip della ruota a pelo (almeno con quel telaio) mi è passata. Ci sono comunque molti telai con forcellini più lunghi che anche se la ruota è a pelo tubo ti danno la possibilità di avanzare ancora e quindi a ruota sgonfia di poterla togliere anche con una catena corta.

Per quanto riguarda la "tiratura" della catena, io uso questo metodo: ho comprato da decathlon i levacopertoni in plastica (che non rovinano il telaio)che sono tre incastrati assieme, li ho sempre con me, li infilo tra la gomma e il tubo verticale in modo che facciano da spessore, li spingo verso il basso finchè non sento che la catena è ben tesa, poi serro i bulloni. Non so se si è capito...naturalmente al posto dei levacopertoni puoi usare qualunque cosa crei spessore tra telaio e ruota in modo da spingere questa indietro.

Si, il metodo della leva tra ruota e tubo verticale l'ho provato anche io, ma non riesco comunque a tenderla sufficentemente in modo da non far fare quel giochetto a guarnitura e catena. Boh probabilmente è fisiologico..

Adesso però ho il problema che con la catena lunga abbastanza da consentirmi di levare comodamente la ruota sono a fine forcellini, e la cosa non mi piace, quindi voglio capire se togliendo una maglia ritorno da capo al problema che avevo prima o riesco lo stesso a togliere la ruota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se si è capito...naturalmente al posto dei levacopertoni puoi usare qualunque cosa crei spessore tra telaio e ruota in modo da spingere questa indietro.

Ricordo che qualcuno su qualche sito consigliava una palla da tennis :)

Si può "puntare" il perno stringendo da un lato, poi tirare dal lato catena usando il cerchio come leva (mica da piegarlo o far saltare la catena!) e fissare, poi correggere dall'altro lato e ristringere.

Troppo Sparta?

I tendi catena non son niente male, ma c'è chi li trova poco pratici per far le cose velocemente o addirittura un orpello inutile come i freni :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per tendere la catena faccio così:

tendo al massimo la catena a mano tirando indietro il mozzo

stringo il dado lato catena

adesso la ruota non è centrata, quindi con il dado dal lato opposto libero centro perfettamente la ruota rispetto i foderi bassi e poi stringo il bullone.

vado ad allentare leggermente il bullone lato catena che va a tendere perfettamente la catena.

Non ho ma capito se è una cosa normale o se è dovuto al mio telaio che è leggermente storto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per smontare la catena troppo corta non c'è bisogno dello smagliacatena, o si allentano i bulloni per avvicinare la ruota al tubo verticale e a catena molle la si fa scivolare al lato del pignone o della corona oppure si smonta la falsa maglia.

Per tirar bene la catena l'unico modo è tirare indietro la ruota più possibile, avvitare prima un dado del perno mozzo e poi avvitare l'altro centrando la ruota. Avvitando prima il sinistro e poi centrando la ruota avvitando il destro si tira di più la catena, ma è meglio il contrario così si ammorbidisce un po' la tensione.

La tensione esagerata della catena è infatti un'altra sega mentale dei fissati urbani, in teoria sarebbe già sufficiente la tensione ottenuta tirando più indietro possibile la ruota mettendo una mano tra ruota e tubo verticale (come han sempre fatto i ciclomeccanici pista infatti). La catena troppo tesa fa rumore, gira male, ha più attrito e consuma di più i componenti.....

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vecchio:

Ahahahah! Diobonino!

L'undicesimo commento è il mio e dico la stessa boiata della palla da tennis... mi sento invecchiare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho una convertita quindi zero problemi a togliere la ruota.

Per tensionare ho sempre usato la palla da tennis e con me funziona più che bene, pratico e veloce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo nel forum e sulla rete tutte queste bici fantastiche con la ruota posteriore praticamente attaccata al tubo verticale, con catene dunque cortissime per essere tirate, e mi chiedo: un conto è quello che la usa in pista (anche se...vabeh) ma quello che la usa anche o soltanto in strada va in giro con lo smagliacatena? O come fa a togliere la ruota, chessò, se buca e deve cambiare la camera d'aria? Anche perchè usare lo smagliacatena non è che sia proprio intuitivo ed immediato, o almeno non lo è secondo la mia esperienza insomma..

Non vorrei che qualcuno la prendesse in polemica, è che io ho dovuto farmi cambiare la catena perchè troppo corta, non riuscivo a togliere la ruota appunto, se non usando lo smagliacatena, e vorrei dunque capire come fate vobis!

Tra l'altro, già che ci sono, voi esattamente come fate per tirare bene la catena, insomma in modo che il gioco tra guarnitura e catena (a ruota posteriore bloccata muovi una pedivella e la catena va su e giù, per capirci) sia tendente allo zero? Vorrei capire, insomma, se qualche esperto ha un metodo o qualche trucco particolare per farlo in modo preciso e veloce.

Io avevo trovato un set-up sulla Leader che mi permetteva di tenere la ruota vicina al verticale ma la catena era cortissima e per togliere la ruota dovevo...pensa un po', smontare la corona della guarnitura, decisamente troppo impegnativo e il trip della ruota a pelo (almeno con quel telaio) mi è passata. Ci sono comunque molti telai con forcellini più lunghi che anche se la ruota è a pelo tubo ti danno la possibilità di avanzare ancora e quindi a ruota sgonfia di poterla togliere anche con una catena corta.

Per quanto riguarda la "tiratura" della catena, io uso questo metodo: ho comprato da decathlon i levacopertoni in plastica (che non rovinano il telaio)che sono tre incastrati assieme, li ho sempre con me, li infilo tra la gomma e il tubo verticale in modo che facciano da spessore, li spingo verso il basso finchè non sento che la catena è ben tesa, poi serro i bulloni. Non so se si è capito...naturalmente al posto dei levacopertoni puoi usare qualunque cosa crei spessore tra telaio e ruota in modo da spingere questa indietro.

pallina di spugna!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.