farfilo

Come diavolo bevo?

40 posts in this topic

Sembra una stupidaggine, ma per mancanza di esperienza non riesco a risolverla facilmente....

Ogni tanto esco in bici per fare un pò di allenamento (un'oretta) e devo bere per forza, perchè una volta per non averlo fatto sono finito in ospedale.

Sulla bici gli attacchi per la borraccia non ci sono e fin'ora non era un problema: avevo una staffa della Minoura che bullonavo alla sella,

eccolo qua:

5681328364_f98fe3e069.jpg

Il problema è che quella sella mi addormentava il pesciolino l'ho dovuta cambiare.

Quella che uso adesso ha i rail molto larghi e non mi permette di agganciare ne questo ne altri portaborraccia, c'è solo una ditta specifica che fa attrezzatura pro da triathlon, la xlab ma quello che fanno costa 98 EUR e francamente è troppo.

L'attacco al tubo di decathlon è orribile e si sposta...

Allora ho pensato ad un piccolo zaino idrico Camelbak come questo:

oppure ad una cintura da runner Camelbak, quelle che ci metti dietro la borraccia, come questo:

Roba da 160/170 grammi.

Oppure.... non lo so.

Mi dite quale vi sembra la soluzione migliore?

Grazie

:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma una borraccia a fascietta sul telaio no?

ce l'hanno anche al decathlon

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma una borraccia a fascietta sul telaio no?

ce l'hanno anche al decathlon

resta ferma?

mi è stato detto di non spenderci nemmeno i sei Euro perchè fanno schifo...

:-(

Tu dici questo qui?

sì, però lo metterei sul piantone, che sta più fermo e sente un po' meno le vibrazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza zaino idrico non vado nemmeno in bagno... per me è fondamentale e ultracomodo visto che ci metto dentro anche attrezzi, camera d'aria etc etc etc... non sarà bellissimo ma è molto utile

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza zaino idrico non vado nemmeno in bagno... per me è fondamentale e ultracomodo visto che ci metto dentro anche attrezzi, camera d'aria etc etc etc... non sarà bellissimo ma è molto utile

e avere il peso adosso invece che sulla bici non ti fa differenza in negativo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

e avere il peso adosso invece che sulla bici non ti fa differenza in negativo?

affatto... poi mica parliamo di decine di chili...

Share this post


Link to post
Share on other sites

e avere il peso adosso invece che sulla bici non ti fa differenza in negativo?

affatto... poi mica parliamo di decine di chili...

Pensa a me che domenica le porto per due..:-)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho l'ammiraglia che mi passa la borraccia quando ho sete!

Ah..! Pensavo di essere l'unico..:-)

hahhhaa e se manca ci pensa Fra...!! ;D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho l'ammiraglia che mi passa la borraccia quando ho sete!

Ah..! Pensavo di essere l'unico..:-)

hahhhaa e se manca ci pensa Fra...!! ;D

io posso dire di aver portato la borraccia al fra...quel che si dice un gregariato di lusso :-P

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io come Paolo uso lo zaino idrico quasi sempre... é comodissimo e ci sta tutto quello che serve.

Se invece voglio fare allenamento tirato, e devo stare in presa bassa sulla piega tutto il tempo, lo zainetto é leggermente scomodo (il tubo dell'acqua impiccia, le cinghiette sbattono e ti tiene umida la schiena... almeno per me che sudo parecchio)

Allora ho studiato una soluzione con una cintura Salomon tipo quella che hai linkato... ha una retina dove ci sta anche la pompa Crank Brothers da 143 mm e una taschina che tiene giusto una chiave corta da 15, le patch per riparare e due levagomme. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da "i signori del ciclismo" ho trovato una staffa che si aggancia al reggisella e a cui si avvita il portaborraccia. 15 euro, staffa e portaborraccia.

Il problema è che se prendi pavè o terreno pesantemente irregolare la borraccia ogni tanto salta via dal portaborraccia (e ti assicuro che non è piacevole per un cazzo..).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da "i signori del ciclismo" ho trovato una staffa che si aggancia al reggisella e a cui si avvita il portaborraccia. 15 euro, staffa e portaborraccia.

Il problema è che se prendi pavè o terreno pesantemente irregolare la borraccia ogni tanto salta via dal portaborraccia (e ti assicuro che non è piacevole per un cazzo..).

E' come quella della foto all'inizio del post?

Se si bullona con una piastra dove i rail della sella sono obliqui (guardandola da dietro) allora non funziona:

e questa roba qui costa uno sproposito....

47129.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.