riky76

Campagnolo vende....sigh...

19 posts in this topic

spero sia una bufala estiva, ma la fonte è piuttosto attendibile.....

http://www.bike-eu.com/news/3501/rumour ... gnolo.html

la tristezza mi coglie, visto che sono un folle amante di qualsiasi cosa uscita dalla mente del tullio

hanno trattato settimana scorsa, ho un amico che lavora nella banca che ha seguito la pratica...

cmq è da tempo che "si dice" che shimano controlli il 30% di campagnolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo,noi italiani siamo pecoroni..che pena..noi che siamo i migliori in moltissimi campi(auto ,moda,musica,bici ovviamente..)perdiamo tutto kosi..perche ormai la gente compra solo roba che puzza di riso..nn che shimano sia un brand scadente,anzi..ma campagnolo e' sempre stato il top..ormai l italia non ha piu voglia di primeggiare..l oriente e' troppo forte..fosse per me comprerei tutto italiano..solo che ormai campagnolo ha la puzza sotto il naso..produce solo roba buona..shimano fa i numeri..campagnolo vende due guarniture e un pedale buono l anno,mentre shimano fa le robaccie da supermercato (e ne vende a milioni)e la roba buona per chi la vuole..quanto vorrei che tornasse il bellissimo valentino extra..bei tempi quelli ciauuuz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jack, ammesso che il discorso della vendita di Campagnolo sia vero, sei quanto mai ipocrita.

Prima dici che gli italiani sono i migliori in molti campi e poi mollano la presa.

Poi ti lamenti che si fa solo il top di gamma...

Il mercato attuale è questo: se si vuole primeggiare con una produzione europea, non può che essere una produzione d'elite. Il basso di gamma lavora sulla price competition e non certo sulla qualità, ora pensare di fare price competition con il costo della manodopera europea (anche rumena o macedone) è da folli.

Shimano è grande come 100 Campagnolo probabilmente. Può permettersi perciò di fare price competition sui cambi di bassa gamma che non sono certo robaccia: hanno una buona indicizzazione e funziona a meraviglia se ben regolati. La robaccia, le cose da supermercato, le fanno altre ditte (e non funzionano bene).

Di suo Shimano ha un grande vantaggio commerciale di rientrare nel nuovo mega-distretto industriale della bici che, messo al confronto, fa impallidire quelli nostrani (Bassanese-Trevigiano-Padova, Milanese, Romagna ecc.): quello del sud-est asiatico che va da Taiwan al Giappone passando per Singapore.

Dal momento che la maggioranza relativa (ma forse assoluta) delle bici da corsa al mondo le fanno a Taiwan (che paragonarlo alla Cina è come paragonare la Romania alla Norvegia...), è logico pensare che queste montino Shimano, visto che sono lì a due passi.

Sì, perchè per motivi di costo le bici da corsa arrivano al rivenditore già allestite: le economie di scala che hanno i produttori sui gruppi e componenti sono cose impensabili al comune utente. Ora è logico pensare che a Taiwan vedano meglio di prendere quelle migliaia di gruppi che interessano loro dal Giappone, piuttosto che far fare il giro del mondo ai gruppi che arrivano da Vicenza (e dalla Romania).

E' già ancora straordinario che Campagnolo esista, che sia vivo e vegeto sfornando novità prima di Shimano (e non parlo di 11 velocità...), che sia sempre sulla breccia contendendo a Shimano il top nel fatto di gruppi da corsa. Con le risorse che ha dovrebbe solamente soccombere rispetto ai giapponesi.

Negli anni '80 il rischio di veder sparire Campagnolo c'è stato, con una serie di flop che ha messo l'azienda sull'orlo del precipizio da cui si è salvata con una rapida ripresa.

Ora qualche cartuccia direi che ce l'ha ancora per combattere una guerra ad armi quanto mai impari.

Shimano dal canto in suo in 10 anni è riuscita a passare dal nulla al dominio sul mercato della bicicletta. Mi chiedo se Sram, arrivata nel mercato dei cicli da corsa da pochissimi anni, potrà fare qualcosa del genere prima della fine del prossimo decennio.

Shimano rappresenta un caso tipico di azienda nipponica che ha saputo lavorare sulla qualità e sulla quantità, facendo proprie le migliori caratteristiche di un popolo straordinario: la ricerca della perfezione, il continuo miglioramento, il credere in progetti ambiziosi e di lungo termine.

Al di là delle mie simpatie personali questa è la situazione Shimano-Campagnolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che hai ragione Lanerossi, ma come puoi perdonare a campagnolo il fatto di non essere entrata seriamente nel settore mountain bike? Io credo che avrebbe avuto molto da dire e invece sono restati a guardre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che hai ragione Lanerossi, ma come puoi perdonare a campagnolo il fatto di non essere entrata seriamente nel settore mountain bike? Io credo che avrebbe avuto molto da dire e invece sono restati a guardre.

Guarda, mi hai tolto le parole di bocca!

Campagnolo ha lasciato il mercato MTB alla Shimano in toto. A me puzza di spocchia! O forse stavano talmente messi male che non potevano fare ricerca. Tant'è che io avessi potuto scegliere fra Shimano e Campagnolo sulla mia MTB non ci avrei pensato un secondo: Campy.

TONEFIX

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspettavo il commento di lanerossi....grazie, belle parole che condivido!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che hai ragione Lanerossi, ma come puoi perdonare a campagnolo il fatto di non essere entrata seriamente nel settore mountain bike? Io credo che avrebbe avuto molto da dire e invece sono restati a guardre.

Per me ha fatto bene, meglio fare solo BDC bene che BDC (forse) bene e MTB male, per lo stesso motivo sono felice che Cinelli abbia smesso di fare MTB perchè le utlime non si potevano vedere e mi piacerebbe che altri fabbricanti si specializzassero di più su modelli che funzionano invece di fare TUTTO appena accettabile.

Ad esempio a me non piace che ora TUTTI facciano delle fisse appena decenti tanto per farle e vedere di vender qualche pezzo sul mercato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che hai ragione Lanerossi, ma come puoi perdonare a campagnolo il fatto di non essere entrata seriamente nel settore mountain bike? Io credo che avrebbe avuto molto da dire e invece sono restati a guardre.

Ad esempio a me non piace che ora TUTTI facciano delle fisse appena decenti tanto per farle e vedere di vender qualche pezzo sul mercato

Allora TUTTI che smettano di fare anche BDC o MTB?Scusa Aldone,ma che discorso e'?Ce' un mercato,la' fuori.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, mi hai tolto le parole di bocca!

Campagnolo ha lasciato il mercato MTB alla Shimano in toto. A me puzza di spocchia! O forse stavano talmente messi male che non potevano fare ricerca.

No, non è spocchia. Erano veramente messi male, male al punto che chi conosceva la situazione non credo avrebbe scommesso che Campagnolo ce la facesse.

Di fondo i gruppi mtb Campagnolo sono stati un flop commerciale.

Per fare ricerca ci vogliono solide basi (leggi: tanti soldi e tante vendite), Campagnolo non era nella situazione di farlo. Non è nemmeno ora nella situazione di farlo per la mtb. Si limita a farlo sul corsa, dove per dire ha un cambio elettronico che è pronto almeno da un paio d'anni, ha fatto un campionato del mondo o due piazzandosi sul podio mi pare, ma che ancora non buttano fuori per paura di fare il passo più lungo della gamba. Mentre il successo dell'11v era abbastanza scontato, quello dell'elettronico non lo è affatto!

Tant'è che io avessi potuto scegliere fra Shimano e Campagnolo sulla mia MTB non ci avrei pensato un secondo: Campy.

E chi dice che non c'è scelta? Io ho scelto Campagnolo per la mia mtb di 12 anni fa, restaurata quest'inverno montando manubrio da corsa con ergopower, cambio mtb gabbia lunga Campagnolo, guarnitura tripla mtb Campagnolo, freni cantilever Shimano (i Campagnolo non li ho trovati ancora) ecc. Purtroppo devo ancora provarla seriamente, ma nelle prossime settimane la porto a vedere il Pasubio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lanerossi,devo dire,che al fattore vicinanza non ci avevo proprio pensato..parlare con te e' davvero importante,sai davvero tanto e ' per questo ti rispetto..il mio era piu tosto uno sfogo..i cinesi stanno distruggendo la bici..prima (dagli anni 50 alla fine 70)le bici ,ovviamente si distinguevano lo stesso per fasce di qualita,ma anche la piu stracciona,durava secoli..(vedi tutti i vecchieti di palermo che girano con pezzi di ruggine tutti i giorni)le mitiche graziella ,che non avevano il cambio,ma le cromature ,tornano sempre lucide con la spugnina..adesso abbiamo le ''made in china''con 89 rapporti ,ammortizzatori ,idroguida,sedili riscaldati e lcd incorporati..seimila cose inutili,che al primo mese si bloccano e fanno cigolii.Ho uno scimano sis del 96..lo uso su una bici per andare a mare funziona perfettamente..odio semplicemente il fatto che la bici stia diventando usa e getta..la bici DEVE durare ..la bici e' sacra..non un giocattolo cinese..ciauuz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma questo è mercato, non ciclismo.

Non vi siete accorti che viviamo nel capitalismo e noi non ne siamo che degli ingranaggi, i più miseri?

Produci consuma crepa cantava qualcuno tempo fa. Tutti produciamo e consumiamo e poi crepiamo e chi se ne frega?

Tutti, io, te, Campagnolo, i cinesi, la Shimano... produciamo consumiamo e crepiamo all'infinito. Chi ci guadagna da ogni passaggio sono sempre le stesse persone e più passaggi si fanno più loro guadagnano all'infinito.

Quindi di che ti rammarichi? E' il nostro ciclo questo.

Possiamo romperlo solo non stando al gioco e smettendo di consumare come dei disperati dietro alla nuova carota che ci viene messa davanti al naso ogni giorno.

TONEFIX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che hai ragione Lanerossi, ma come puoi perdonare a campagnolo il fatto di non essere entrata seriamente nel settore mountain bike? Io credo che avrebbe avuto molto da dire e invece sono restati a guardre.

Ad esempio a me non piace che ora TUTTI facciano delle fisse appena decenti tanto per farle e vedere di vender qualche pezzo sul mercato

Allora TUTTI che smettano di fare anche BDC o MTB?Scusa Aldone,ma che discorso e'?Ce' un mercato,la' fuori.....

Che TUTTI smettano di fare prodotti tanto per farli e si SPECIALIZZINO su poca roba fatta bene, per questo preferisco che Campagnolo faccia solo strada bene piuttosto che strada e MTB fatti alla cazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che TUTTI smettano di fare prodotti tanto per farli e si SPECIALIZZINO su poca roba fatta bene, per questo preferisco che Campagnolo faccia solo strada bene piuttosto che strada e MTB fatti alla cazzo

concordo al 100% e poi campa nei gruppi da corsa è la STORIA della bicicletta....ed è lì che deve insistere e difendere un nome ed una posizione....cazzarola con coppi, merx, indurain e pantani che vincevano con campagnolo è ora di dar lustro anche un po' al nostro paesello, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.