Sign in to follow this  
Followers 0
Dane

Freccia Vallone.....

36 posts in this topic

La state seguendo?! Tra poco il Muro di Huy...

http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/Page-11dfcccf-8a35-4dff-8f3b-3b338b7c2fde.html

Edited by Dane (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

come si diceva di ganz...el segna semper lu'!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

è in una forma clamorosa...dopo l'amstel e con una liegi che lo vede strafavorito (parliamoci chiaro la vincerà lui al 90%) rischia una tripletta storica. oggi mi ha proprio stupito, non credevo potesse farcela su quel genere di pendenze...pensavo contador. bless

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vas-y Gilbert!!!...encore une fois!...et alors madames et monsieurs, rien ne va plus, les jeux sont faits!!!...

seconda prenotazione ritirata al banco consegne, adesso è ufficiale: Gilbert non è un campione ma un fenomeno! Coi watt sviluppati nell'ultimo strappo illuminerebbe tutta Milano per la notte bianca...

Ancora una volta vince a viso aperto, senza artifici tattici da ragionierino e forse sarà per questo che in tanti lo amiamo così tanto. Personalmente trovo sia l'unico campione (assieme "in parte" a Cancellara) che nel panorama odierno mi dà le stesse emozioni che mi dava Paolino Paperino Bettini. Vederlo vincere così e poi rispondere in italiano alle domande dei giornalisti non ha prezzo.

Aspettiamo solo la Liegi per incoronarlo Le Roi Philippe, intanto si gode e si brinda (e tanto!) in attesa di una Liegi a questo punto a forte rischio cirrosi alcoolica.....

Edited by Dane (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

vista ieri sera la replica su eurosport....entusiasmante, non c'è che dire, vincere una gara in quel modo è il sogno di tutti (anche un po' il mio, ed ho già messo una seria ipoteca sul campionato condominiale :-D)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E quanta gente c'era sul Muro di Huy???? Impressionante.

Chissà che macello ci sarà sulla Redoute domenica.

Piccola nota Italica: sbaglio o quest'anno facciamo più fatica

del solito? Anche ieri non ho visto nessuno dei nostri in grado

di affacciarsi per un posticino almeno nei piazzati.

Saràn frutto della maglie più strette del Coni in merito di doping

(seeeeeeeee), oppure siam diventati pippe tutto d'un colpo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

vista ieri sera la replica su eurosport....entusiasmante, non c'è che dire, vincere una gara in quel modo è il sogno di tutti (anche un po' il mio, ed ho già messo una seria ipoteca sul campionato condominiale :-D)

Riky, sinceramente io tutte le gare le vinco così, e da sempre.....

p.s.: di solito poi suona la sveglia e devo alzarmi per andare al lavoro.....

Saràn frutto della maglie più strette del Coni in merito di doping

(seeeeeeeee), oppure siam diventati pippe tutto d'un colpo?

Tutt'e due. L'Italia non ha al momento la tutela spagnola (nessuno meglio di Cunego ve lo può spiegare...), il ciclismo italiano (non) soffre di ricambio generazionale semplicemente perchè NON C'E' un ricambio generazionale, poi c'è un terzo motivo: non ci sono ciclisti con le caratteristiche giuste. Sono spariti i Bettini, i Ballerini, etc...

Nibali arriva domenica per cercare un podio, Pozzato è alla fermata dell'autobus, Ballan fa la hostess dal Mondiale, Visconti eh no va bèh ma sai lui ha caratteristiche diverse e antani la supercazzola non si capisce quali, per il resto il settore giovanile comincia a soffrire degli stessi mali del calcio: invece di premiare spunto e talento si punta sul fisico, senza capire che il fisico lo metti a posto crescendo (Saronni è passato invano) mentre il talento no (chi nasce Chiappucci non può morir Pantani...) e se hai talento ed affini la tecnica (il tacco-punta di Jacques Anquetil valeva un bel po' di watt in più...) sei a cavallo.

Per questo adoro Gilbert: talento purissimo in un fisico inizialmente improbabile, tecnica coltivata col passare degli anni (nemmeno lui pensava di bruciare il Muro di Huy un giorno...), la sfrontatezza dei fuoriclasse (adesso ti faccio vedere come si pedala, altro che giochi tattici e radio-kamasutra...), l'umiltà di chi capisce di far parte di una compagnia teatrale più grande di lui, se solo miglior un po' la postura per essere più performante ci si potrà attaccare dietro con lo sci d'acqua*.

Invece ogni volta che visito una squadra corse giovanile ho le stesse impressioni che sento quando entro in uno spogliatoio di Allievi del calcio: son tutti fuoriclasse, e se l'allenatore non li schiera titolari è eprchè non capisce un cazzo. Ma dove va un movimento così?!...

*ne parlavo ieri con un amico: pensa che il tempo sul Muro è esattamente lo stesso di Evans nel 2010 (2'45").

Ma l'accellerazione (lo scatto) ai trecento, paragonata alla progressione dell'Aussie iridato (mica Pinco Pallino), è stata fenomenale.

Ha caratteristiche tecniche "italiane", mi ricorda (oltre al Grillo) soprattutto il primo Saronni (la fucilata in salita) e Argentin (per cazzimma).

E ha l'abitudine (francese, N.d.R.) al dente in meno degli Hinault e Fignon.

Se calcoli quel po' di follia belga negli exploit ti rendi conto di esser davanti ad un mostro genetico-ciclistico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Invece ogni volta che visito una squadra corse giovanile ho le stesse impressioni che sento quando entro in uno spogliatoio di Allievi del calcio: son tutti fuoriclasse, e se l'allenatore non li schiera titolari è eprchè non capisce un cazzo. Ma dove va un movimento così?!..."

...queste parole mi sà di averle già dette un pò di volte....sarà mica vero..:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito di squadra corse (OT per Sfrenato): ieri mattina ho visto 3 ottime bionde

con maglie TREGI (mi sembra) più o meno in zona Marlia. Le conosci?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E quanta gente c'era sul Muro di Huy???? Impressionante.

Chissà che macello ci sarà sulla Redoute domenica.

Piccola nota Italica: sbaglio o quest'anno facciamo più fatica

del solito? Anche ieri non ho visto nessuno dei nostri in grado

di affacciarsi per un posticino almeno nei piazzati.

Saràn frutto della maglie più strette del Coni in merito di doping

(seeeeeeeee), oppure siam diventati pippe tutto d'un colpo?

un po' è vero, ma direi che mai come ora, stante un filino in più di visibilità mediatica e del dictat RCS, l'italia per il ciclismo è del tutto giro-centrica e poco o nulla interessa di quello che succede nelle gare di un giorno....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Colore maglia..?

Bianca con scritte nere. Ma non ci giurerei visto che ero moooolto distratto

dal capello biondo e lineamenti direi vagamene dell'est europa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.