Decagrog

Saluti e consigli costruzione prima fissa

24 posts in this topic

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e sopratutto del mondo delle fixed. Grazie (o a causa, dipende dai punti di vista :) ) ad alcuni colleghi appassionati di bici in generale sono venuto a conoscenza dello scatto fisso e ne ho apprezzato parecchie caratteristiche a tal punto da decidere di farmene una.

Non sono assolutamente un ciclista, non vado in bici da almeno 10 anni ma da ragazzo prima che mi rubassero la mtb ero sempre a pedalare in giro. I motivi principali di tale decisione sono fondamentalmente 3: voglia di farmi un pò di fiato dirvertendomi, voglia di inizare un nuovo progetto e sporcarmi le mani ( ho buona manualità e sono un "maker" e "recycler" incallito )

) e design ( ho una predilezione per gli oggetti con una filosofia prettamente minimal ).

Ma veniamo al dunque, googlando un po in giro mi sono fatto un idea di come vorrei fare la bici: http://www.bertellibici.com/product.php?works_id=103 , http://www.biascagne-cicli.it/bici/bici-contropedale-barriquata/

Ancora devo decidermi sul colore ma molto problabilmente opterò per una sella in pelle marrone, attacco manubrio alto, mozzi a flangia larga, tutte le parti alluminio a vista o a metallo nudo e proverò a costruirmi il manubrio in legno...qualsiasi consiglio è ben accetto!

Non ho un gran budget ed anche per una questione concettuale vorrei recuperare solo parti usate/da sistemare. Allo stato attuale ho preso il telaio un Somec con tubi columbus, appena lo ricevo posterò alcune foto.

Vorrei utilizzare questo post per chiedere qualche dritta sui pezzi man mano che procedo con il progetto, attualmente sono appunto in fase di scelta delle componenti e vorrei utilizzare un attacco manubrio come quello visibile nel secondo link che ho postato (la fied col manubrio di legno), ho fatto parecchie ricerche tra il nuovo e l'usato ma purtroppo non riesco a identificare che attacco sia, qualcuno riesce a darmi qualche info in più?

Edited by Decagrog (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma te lo devo dire :

minkia .... quell'attacco nn se po' VEDE' !!

mi pare dai link, ti piaccione linee pulite e bici ottime con buoni componenti ... ecco, continua così,

buone pedalate !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma te lo devo dire :

minkia .... quell'attacco nn se po' VEDE' !!

mi pare dai link, ti piaccione linee pulite e bici ottime con buoni componenti ... ecco, continua così,

buone pedalate !!

Si l'idea e quella di ottenere una bici il più pulita e sobria possibile, poi vedo dove riesco ad arrivare acquistando parti usate e/o poco ricercate, di sicuro non mi fisso in pezzi nos ultra vintage da millemila euri.

Per l'attacco temevo che qualcuno mi avrebbe cazziato...è un eresia mettere un attacco del genere su un telaio da corsa?

Di sicuro non mancherò di procurarmi attacco e manubrio classico ma iniziamente vorrei avere una postura più rialzata e i manubri da mtb cncizzati non stanno bene con il tipo di bici che vorrei fare, l'attacco che ho linkato mi è parso il gradevole/adatto tuttavia non riesco a trovarlo da nessuna parte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma te lo devo dire :

minkia .... quell'attacco nn se po' VEDE' !!

mi pare dai link, ti piaccione linee pulite e bici ottime con buoni componenti ... ecco, continua così,

buone pedalate !!

Si l'idea e quella di ottenere una bici il più pulita e sobria possibile, poi vedo dove riesco ad arrivare acquistando parti usate e/o poco ricercate, di sicuro non mi fisso in pezzi nos ultra vintage da millemila euri.

Per l'attacco temevo che qualcuno mi avrebbe cazziato...è un eresia mettere un attacco del genere su un telaio da corsa?

Di sicuro non mancherò di procurarmi attacco e manubrio classico ma iniziamente vorrei avere una postura più rialzata e i manubri da mtb cncizzati non stanno bene con il tipo di bici che vorrei fare, l'attacco che ho linkato mi è parso il gradevole/adatto tuttavia non riesco a trovarlo da nessuna parte...

Se hai bisogno di pezzi a buon prezzo,ma validi, contattami in privato,ho visto che sei di verona e a bologna ho un amico che ha un botto di roba in vendita a poco. Inoltre è anche un ottimo meccanico e può darti delle dritte per l'assemblaggio della bici. L'attacco del manubrio, più propriamente chiamato pipa, che vuoi montare è veramente di una bruttezza devastante a mio avviso,ma il gusto è personale e quindi.....comunque ignoro il modello di quello del link che hai postato. Volevo solo farti un appunto sulla questione pipa, se hai detto che hai un somec,probabilmente avrai tra le mani un telaio dalle geometrie cattive,cioè con tolleranze minime,molto compatto e piazzarci una pipa così alta e rilassata per me stona,inoltre la pipa influisce nella posizione di guida e non è detto che una pipa più alta necessariamente conferisca una postura di guida comoda e adeguata,magari ti sembreranno ragionamenti da fanatici,ma da uno che utilizza la bici tutti i giorni dell'anno ti dico che la posizione di guida è un fattore determinante per l'utilizzo piacevole della bici.

Ah il manubrio in legno è fighissimo e apprezzo anche la voglia che hai di fare da solo cercando di riusare altri materiali ( ho 2 borse freitag e mi piace molto l'idea del riuso/riciclo) ,ma io non mi fiderei mai a realizzarlo da solo..........se ti si rompe mentre vai rischi davvero di fare una bella botta!!!!

Edited by zanzos (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai bisogno di pezzi a buon prezzo,ma validi, contattami in privato,ho visto che sei di verona e a bologna ho un amico che ha un botto di roba in vendita a poco. Inoltre è anche un ottimo meccanico e può darti delle dritte per l'assemblaggio della bici. L'attacco del manubrio, più propriamente chiamato pipa, che vuoi montare è veramente di una bruttezza devastante a mio avviso,ma il gusto è personale e quindi.....comunque ignoro il modello di quello del link che hai postato. Volevo solo farti un appunto sulla questione pipa, se hai detto che hai un somec,probabilmente avrai tra le mani un telaio dalle geometrie cattive,cioè con tolleranze minime,molto compatto e piazzarci una pipa così alta e rilassata per me stona,inoltre la pipa influisce nella posizione di guida e non è detto che una pipa più alta necessariamente conferisca una postura di guida comoda e adeguata,magari ti sembreranno ragionamenti da fanatici,ma da uno che utilizza la bici tutti i giorni dell'anno ti dico che la posizione di guida è un fattore determinante per l'utilizzo piacevole della bici.

Ah il manubrio in legno è fighissimo e apprezzo anche la voglia che hai di fare da solo cercando di riusare altri materiali ( ho 2 borse freitag e mi piace molto l'idea del riuso/riciclo) ,ma io non mi fiderei mai a realizzarlo da solo..........se ti si rompe mentre vai rischi davvero di fare una bella botta!!!!

Grazie Zanzos per la dritta, purtroppo al momento a genova sono e non ho in programma di tornare su nei prox mesi ma se il tuo amico fosse disposto a spedire potrei essere interessato.

Per il discorso pipa fatemi capire, non vi piace il modello in se oppure è proprio l'attacco alto che è diciamo "poco ordotodsso" montato su una bdc? Scusate certe domande ma è un pò come se fossi sbarcato su marte ehehhe, comunque mi piace capire anche gli usi e costumi che vanno per la maggiore nonchè quelli più di nicchia e poi vedere se si abbinano con i miei gusti.

Come dicevo prima vorrei ottenere un certo tipo di design ma senza dubbio dò la precedenza al fattore funzionalità, percui se mi dici che non è detto che sia più comodo me ne sto ma a questo punto è d'obbligo provare più di una pipa eheheh.

Comunque in linea di massima che pipa mi consigliereste?

Ieri ho fatto un pò di riflessioni sui rapporti grazie al fixed gear calculator: considerando l'inesperienza, la totale mancanza di allenamento e il fatto che almeno per ora avrò qualche salitina da affrontare pensavo di montare una 39-16, poi pian piano mi procuro tutte le corone e pignoni possibili per giocare con i rapporti.

Al momento però non ho nessuna ambizione velocistica preferisco magari frullare un pò in piano ma non piantarmi al primo dislivello da 1 grado. Si può accorciare ancora o è già un rapporto troppo corto?

Per il manubrio di legno: non sono certo un falegname ma mi piace di tanto in tanto fare qualche piccolo lavoro con il legno e secondo me costruire qualcosa di affidabile non è infattibile. Le essenze senza dubbio più adatte posso essere olmo, frassino, nocciolo ...sono legni con buona flessibilità ma al tempo stesso molto resistenti se vengono preservate linee delle fibre. Listellati ed incollati insieme in modo da creare una sorta di multistrato permette di ottenere un ulteriore resistenza sotto il profilo torsionale e di compressione, eventualmente se si vuole essere tranquilli si potrebbe inserire al centro un anima di metallo (alluminio o acciaio) ho visto in giro anche questo tipo di soluzione.

PS: Sto anche valutando il discorso ruote-cerchi-raggi-mozzi: vorrei flangie alte, no flip-flop, cerchi alti , raggiatura radiale dove possibile, ma voglio documentarmi ancora un poco prima di sparare qualche cavolata clamorosa.

Edited by Decagrog (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello di comodità se hai un telaio da corsa come un somec ( che non è proprio un telaio qualunque ) per sapere di che pipa avresti bisogno basta che tu vada su questo link http://www.competitivecyclist.com/za/CCY?PAGE=FIT_CALCULATOR_INTRO ti prenda le misure per bene e avrai già dei dati indicativi sulla pipa da acquistare per avere una postura corretta in bici ( poi è chiaro che uno le regolazioni millimetriche se le fa con un po' di esperienza ) ,ma così facendo avrai già un'idea di come montare i vari pezzi, dal fuori sella alla lunghezza della pipa. Ti garantisco che vale la pena perderci un po' di tempo. Comunque la pipa che avevi indicato te mi pare che stoni davvero troppo con il telaio che immagino tu abbia....ah magari posta una foto se riesci. Se sei un appassionato di legno e te la senti allora il discorso cambia, volevo solo metterti in guardia sulla pericolosità di fare un manubrio non affidabile. Per i pezzi credo proprio che il mio amico non spedisca, ma mi informo e ti faccio sapere qualcosa. Il rapporto 39-16 è davvero molto corto secondo me e in generale non capisco la scelta del 39 all'anteriore,hai già una guarnitura con quella corona? In generale sulle bdc le corone più comuni sono la 52 e la 42 quindi io ti consiglierei almeno un 42 16 , allunghi un po' e lo trovi più facilmente, si hai meno skid patch del 39 16 ma comunque ne hai 8 che sono più che sufficienti. Per i cerchi io ho dei gipiemme a30 sulla bici meno "pettinata" e degli a40 su quella un po' più inkazzata. La differenza è che gli a30 hanno il profilo da 2,5 cm e la pista frenante verniciata, gli a40 hanno il profilo da 4,05 cm.In generale più aumenti il profilo più i cerchi sono rigidi (quindi scomodi per l'uso cittadino tipo su buche e pavè ) e più sono resistenti, inoltre sono più pesanti e quindi avrai maggiore difficoltà nelle ripartenze da fermo,ma guadagnerai in inerzia per mantenere velocità medie maggiori. Per iniziare io ti conisglierei dei miche pistard wr che montano già dei signori mozzi credo su cuscinetti e non su sfere ed hanno un buon rapporto tra altezza profilo e peso e sono di ottima qualità. L'unico problema è che credo li facciano solo neri,quindi se sei uno attento all'estetica magari non so se ti possano andar bene neri. Ah i wr hanno già l'anteriore raggiata radiale, al posteriore di solito non si usa.Spero di esserti stato utile!

Edited by zanzos (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello di comodità se hai un telaio da corsa come un somec ( che non è proprio un telaio qualunque ) per sapere di che pipa avresti bisogno basta che tu vada su questo link http://www.competitivecyclist.com/za/CCY?PAGE=FIT_CALCULATOR_INTRO ti prenda le misure per bene e avrai già dei dati indicativi sulla pipa da acquistare per avere una postura corretta in bici ( poi è chiaro che uno le regolazioni millimetriche se le fa con un po' di esperienza ) ,ma così facendo avrai già un'idea di come montare i vari pezzi, dal fuori sella alla lunghezza della pipa. Ti garantisco che vale la pena perderci un po' di tempo. Comunque la pipa che avevi indicato te mi pare che stoni davvero troppo con il telaio che immagino tu abbia....ah magari posta una foto se riesci. Se sei un appassionato di legno e te la senti allora il discorso cambia, volevo solo metterti in guardia sulla pericolosità di fare un manubrio non affidabile. Per i pezzi credo proprio che il mio amico non spedisca, ma mi informo e ti faccio sapere qualcosa. Il rapporto 39-16 è davvero molto corto secondo me e in generale non capisco la scelta del 39 all'anteriore,hai già una guarnitura con quella corona? In generale sulle bdc le corone più comuni sono la 52 e la 42 quindi io ti consiglierei almeno un 42 16 , allunghi un po' e lo trovi più facilmente, si hai meno skid patch del 39 16 ma comunque ne hai 8 che sono più che sufficienti. Per i cerchi io ho dei gipiemme a30 sulla bici meno "pettinata" e degli a40 su quella un po' più inkazzata. La differenza è che gli a30 hanno il profilo da 2,5 cm e la pista frenante verniciata, gli a40 hanno il profilo da 4,05 cm.In generale più aumenti il profilo più i cerchi sono rigidi (quindi scomodi per l'uso cittadino tipo su buche e pavè ) e più sono resistenti, inoltre sono più pesanti e quindi avrai maggiore difficoltà nelle ripartenze da fermo,ma guadagnerai in inerzia per mantenere velocità medie maggiori. Per iniziare io ti conisglierei dei miche pistard wr che montano già dei signori mozzi credo su cuscinetti e non su sfere ed hanno un buon rapporto tra altezza profilo e peso e sono di ottima qualità. L'unico problema è che credo li facciano solo neri,quindi se sei uno attento all'estetica magari non so se ti possano andar bene neri. Ah i wr hanno già l'anteriore raggiata radiale, al posteriore di solito non si usa.Spero di esserti stato utile!

Intanto grazie le risposte e per il link del fit calculator, ho preso le misure e mi sono fatto un idea più chiara di certi settaggi, per fortuna il telaio sembra essere perfetto per la mia statura, appena mi arriva provvederò a postare alcune foto.

So che le corone più comuni sono le 42, la scelta del 39-16 e dovuta dal fatto che ho già una corona di queste dimensioni, guardando sul gear calculator la differenza tra 39 e 42 mi sembra marginale comunque cerco di procurarmi anche quest'ultima cosi valuto per bene.

Per il discorso cerchi sono ancora indeciso perchè non so se farmi tutto da zero, procurandomi cerchi, raggi e mozzi oppure se comprare le ruote già pronte...sicuramente se trovo il giusto mix di componenti e ed estetica le compro già fatte e mi evito lo sbattimento.

Interessanti le info riguardo alle differenze sui profili, lo terrò a mente...le miche pistard wr non sembrano niente male anche se forse al momento puntavo su un colore silver/alluminio naturale. Le gipiemme a40 sono molto belle ed hanno una linea futuribile, le metto in lista :D (le a30 come dicevi tu le ho trovate solo nere)

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'attacco che ho linkato mi è parso il gradevole/adatto tuttavia non riesco a trovarlo da nessuna parte...

Io ce l'ho... se vuoi vendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo aggiornamento, mi è arrivato finalmente il telaio! A prima vista sembra abbastanza ben messo, non mi sarebbe dispiaciuto mantenere la vernice dell'epoca(anche se dubito che sia effettivamente l'originale) ma dato che ci sono le personalizzazioni del vecchio proprietario mi sa che lo rivernicerò.

Dovrebbe essere del '80-'85 con forcellini campagnolo ... allego alcune foto, magari qualcuno riesce a darmi una mano ad identificarlo meglio...

post-3044-0-95389700-1303377350_thumb.jp

post-3044-0-38297100-1303377356_thumb.jp

post-3044-0-57344500-1303377360_thumb.jp

post-3044-0-80803600-1303377365_thumb.jp

post-3044-0-08065400-1303377369_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe per ora le risposte sono confortanti direi :D

X rimmon1971: terrò d'occhio la sezione zeneise del forum, di sicuro quando finisco la bici qualche appuntamento me lo faccio!

Ne approfitto per esporre un dilemma su ruote/cerchi/mozzi: vorrei montare dei cerchi in alluminio e color alluminio, profilo medio/alto, mozzi a flangia alta (nuovi o vintage dipende da cosa trovo di conveniente) ma sempre color alluminio naturale , raggi inox e possibilmente con un basso numero di fori ( ok ok lo so sono un rompi*****oni!)

Ora cercando un pò per la rete mi sono reso conto che le possibili scelte ricadono su:

- gipiemme A40

- h+son (molto minimal, profilo 43mm peccato per i 32 fori)

- fir aria

- shamal (davvero fighe ma difficili da trovare e sopratutto temo fuori budget)

Le Fir Aria mi piacciono parecchio anche per via del look un pò retrò, ma le ho sempre viste con dei mozzi a basso profilo, si possono montare mozzi differenti?

Ovviamente mi rendo conto che le mie richieste sono un pò troppo particolari percui sono disposto a scendere a compromessi oppure a considerare la ricerca ed acquisto dei singoli cerchi/mozzi/raggi e montarmi il tutto...a questo punto però volevo chiedervi se avete qualche consiglio a riguardo: conviene farlo? devo stare attento a qualche incompatibilà tra i pezzi? ci sono ruote alternative da considerare?

Edited by Decagrog (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe per ora le risposte sono confortanti direi :D

X rimmon1971: terrò d'occhio la sezione zeneise del forum, di sicuro quando finisco la bici qualche appuntamento me lo faccio!

Ne approfitto per esporre un dilemma su ruote/cerchi/mozzi: vorrei montare dei cerchi in alluminio e color alluminio, profilo medio/alto, mozzi a flangia alta (nuovi o vintage dipende da cosa trovo di conveniente) ma sempre color alluminio naturale , raggi inox e possibilmente con un basso numero di fori ( ok ok lo so sono un rompi*****oni!)

Ora cercando un pò per la rete mi sono reso conto che le possibili scelte ricadono su:

- gipiemme A40

- h+son (molto minimal, profilo 43mm peccato per i 32 fori)

- fir aria

- shamal (davvero fighe ma difficili da trovare e sopratutto temo fuori budget)

Le Fir Aria mi piacciono parecchio anche per via del look un pò retrò, ma le ho sempre viste con dei mozzi a basso profilo, si possono montare mozzi differenti?

Ovviamente mi rendo conto che le mie richieste sono un pò troppo particolari percui sono disposto a scendere a compromessi oppure a considerare la ricerca ed acquisto dei singoli cerchi/mozzi/raggi e montarmi il tutto...a questo punto però volevo chiedervi se avete qualche consiglio a riguardo: conviene farlo? devo stare attento a qualche incompatibilà tra i pezzi? ci sono ruote alternative da considerare?

Probabilmente ti conviene prendere sei mozzi che ti piacciono i cerchi che vuoi e farti montare tutto,l'unica cosa a cui devi fare caso è che i cerchi abbiano lo stesso numero di fori dei mozzi....tutto qui. Cmq dei cerchi che hai citato io tifo i fir aria gli shamal credo costino uno sproposito, io ho gli A40 ma li ho presi per il colore, li cercavo bianchi ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.