Raldi

Bici da trick/uso cittadino

10 posts in this topic

Ciao a tutti

da un po' di tempo ho nella testa che per andare in giro a milano ci vorrebbe una bici più resistente per una da pista, per via delle varie buche, gradini e balle varie.

Ne ho già parlocchiato in giro per il sito, così ho deciso di aprire un post per raccogliere il tutto e per chiarire le idee.

L'idea sarebbe quella di una bici da trick (quindi più resistente per via dei gommoni e via dicendo) da utilizzare però tutti i giorni, quindi che non sia un carroarmato da pedalare.

Cosa che mi piacerebbe è avere il mozzo stile fixkin cioè con il pignone avvitato con le viti, in modo da non dovermi preoccupare più di sfilettature varie.

Ho pensato innanzitutto di cominciare con il comprare una bici completa poi con il tempo eventualmente andare a modificare varie parti. Tenete presente le mie misure (leggermente spropositate) 190 cm per 100 e qualcosa kg (sono un giocatore di football che ce devo fa... mi metterò a dieta comunque)

Giracchiando un po' su internet sono incappato in un po di bici da sottoporvi:

Volume Generator (http://volumebikes.com/70026/bikes/generator/) : Mi ispira perchè sembra comunnque mantenere una certa possibilità di velocità in città. Devo ancora capire se mi piacciono i freni a disco. Non mi ispira molto il mozzo posteriore ma magari mi sbaglio.

Prezzo: non pervenuto

Volume Thrasher (http://volumebikes.com/70026/bikes/thrasher/) : Mi piace nella sua semplicità, sembra comoda, e resistente, anche i prezzi trovati in rete sembrano accessibili e così ad occhio penso che costi decisamente meno della Generator.

Subrosa Letum (http://subrosabrand.com/letum-fixed/) : Mi da l'impressione di essere inferiore alla Thrasher però mi potrei tranquillamente sbagliare, sono un povero neofita, i prezzi comunque mi sembrano abbastanza buoni

Avete altre proposte, idee, consigli per aiutarmi? Magari sulla misura del telaio?

Sbizzarritevi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

la prima che hai messo ha il cambio , i freni e la ruota libera e il telaio ha i forcellini verticali cazzarola :D

no fixed no party

tra quelle che hai segnalato puoi aggiungere l' NS analog un buon entry level, che se non devi farti 20 scalini è ok

e sempre della subrosa c'è la malum,ma non ho idea in cosa differisca dalla letum

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh ti dirò. io ho girato con una convertita per un sacco di tempo, copertoncini da 28 bassoprofilo, e forcellini risaldati (mega ansia) e mi scazzavo su pave e robe varie, ho preso poi il cutter, gommozzi forcellozza riser e tutto, chissacomè nonostante landare tra sul pave ogni volta che tornavo a casa ero nervoso come una bestia e affaticato, da quando ho una bici da pista vado in giro come heidi, va beh andrò piano sul pave e starò attento alle buche, ma il mio disagio finisce li, sul cutter mi sentivo un cocchiere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la prima che hai messo ha il cambio , i freni e la ruota libera e il telaio ha i forcellini verticali cazzarola :D

no fixed no party

tra quelle che hai segnalato puoi aggiungere l' NS analog un buon entry level, che se non devi farti 20 scalini è ok

e sempre della subrosa c'è la malum,ma non ho idea in cosa differisca dalla letum

la malum ha i copertoncini più grossi, guarnitura bmx robe così :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah beh ovvio,io per una malsana idea ho montato i 32c sul leader

non se pò fà, 700x23 a vita

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me se ti scegli un bel telaio da corsa, senza geometrie estreme, in acciaio e ruote a basso profilo incrociate in 3 o 4 se possibile con copertoncini da 28, vai molto meglio che con la bici da trick...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima errore mio, sorry U.U l'avevano messa tra le fisse e mi son sbagliato, chiedo venia

La analog devo dire che mi ispira parecchio.

Io ora sto girando con una bici di "mia costruzione". Il telaio è da pista fatto da un telaista pensionato misura 58, ruotine da corsa profilo medio e sinceramente ho sempre mi gira sempre un po il culo su pavè, buche e quando becco magari dei piccoli sterrati.

Invece con una bici più "robusta" potrei sbattermene altamente e magari anche giochicchiare un po' coi trick :D

Però appunto non voglio bestemmiare sulla pista ciclabile del naviglio perchè mi superano quelli a passeggio (esagerazione ilare)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però appunto non voglio bestemmiare sulla pista ciclabile del naviglio perchè mi superano quelli a passeggio (esagerazione ilare)

Nel caso sali sui pedali li raggiungi e li placchi abbestia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io avevo la tua stessa esigenza Raldi. Volevo una bici più adatta all'uso urbano (saliscendi da marciapiedi, pavè, buche, ecc.).

Qui:

Ho risolto così: telaio ex-corsa ma con qualche accorgimento in più (fascette di rinforzo), è un Visp Racer pro 05, poi copertoncini 700x28, riser da 70 e powergrips.

Il resto è quasi anonimo.

Il risultato è il giusto compromesso fra spostamenti in città e qualche triccheggio (ma nulla di fenomenale). NON è una bici da trick ma ci posso fare cose interessanti.

Nella mia ricerca avevo anche valutato i telai charge (scissor e plug) che sembravano vicini alle mie esigenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti sembra che tu abbia trovato un compromesso, ma io ero orientata a qualcosa di ancora più triccheggiante però magari mi sbaglio, non ho mai provato a girare in fissa con copertoni 700x28 sempre e solo 23 e così ho proprio l'impressione di fragilità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.