pendenza

Metter su un Bike Polo

49 posts in this topic

Ci sto pensando,per ora in zona (penso in tutta la regione) sono l'unico "fissato", volevo quindi organizzare una manifestazione per promuovere lo scatto fisso. ma da noi purtroppo non c'è una grande cultura ciclistica, nonostante il bel clima per esempio nessuno si muove in bici per lavoro, ci sono gli stradisti, ma sono assolutamente "sordi" al discorso fissa e bici intesa come "sbrago", c'è un gruppetto di ragazzi che ha messo su una ciclofficina e con il quale tempo fa ho organizzato una critical mass, però loro al contrario la vedono molto come sbrago e pochissimo come competizione, quindi una alleycat sarebbe fuori discussione.

Quindi pensavo che con loro potrei iniziare ad organizzare un bel bike polo,

non è impegnativo, bastano poche persone e può funzionare come pubblicità per convertire qualche altro alla fissa.

Le regole le ho già trovate, anche come fabbricare le mazze.

Quello che volevo sapere è un po tutto il resto, qualsiasi cosa possa essere utile partendo dalle vostre esperienze,

per esempio che tipo di fondo è meglio, quanto dovrebbe essere grande, se è necessaria una rete laterale molto alta...

Cose così!

ringrazio tutti per l'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ho fatto opera di convincimento su un amico che sfrutta la bici per "muoversi" e quindi è dentro la logica che cerco.

Solamente che ha paura delle cadute...

sarà dura mettere insieme 6 giocatori!

Share this post


Link to post
Share on other sites

come si fabbricano le mazze? quali sono le regole ? interessa anche a me

grazie

a quanto ho capito, questo è il sito principe:

http://www.hardcourtbikepolo.com

qui le regole:

http://www.hardcourtbikepolo.com/?page_id=4

qui i tips per fabbricare i mallet (mazze):

http://www.hardcourtbikepolo.com/?page_id=56

se non sei pratico con l'inglese, googolando dovresti trovare anche blog italiani che ne riportano la traduzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre da http://www.hardcourtbikepolo.com/?page_id=4

le avevo tradotte sul mio blog

te le riporto:

_ due squadre di tre giocatori ciascuna.

_ è concesso l'utilizzo di qualsiasi tipo di bicicletta. le estremità del manubrio DEVONO essere tappate.

_ le mazze assomigliano a quelle del croquet le cui estremità DEVONO essere tappate.

_ la palla è una palla da street hockey.

_ le porte sono formate da due coni per la segnaletica stradale distanziati la lunghezza di una bicicletta.

_ se un cono viene spostato o danneggiato è compito del giocatore che lo ha spostato/danneggiato risistemarlo

_ avvio del gioco: le due squadre si posizionano dietro la linea della propria porta e la palla viene posizionata a centro campo. il gioco inizia con 3, 2, 1, GO!

_ non è consentito giocare la palla con i piedi.

_ il punto deve essere realizzato colpendo la palla con l'estremità circolare della mazza. se la palla viene accompagnata il punto non è valido e si continua a giocare senza interruzione.

_ dopo un goal, la squadra che ha segnato ritorna nella propria metà campo. la squadra che ha subito il goal prende possesso della palla.

_ ad ogni realizzazione si dichiara il punteggio.

_ il passaggio all’indietro attraverso la porta (da dietro la linea di porta, attraverso la porta, verso il campo di gioco, detto anche "goal offsides"): quando la palla è passata attraverso la porta in questo modo il primo giocatore che la riceve NON PUO' fare punto ma deve a sua volta passarla. qualsiasi giocatore giochi la palla successivamente può mettere punti a referto. se la palla, colpita da davanti la porta, non passa tra i coni ma rimbalzando sul muro di fondo rientra in campo attraversando la linea di porta è comunque in gioco attivo e può essere ricolpita per segnare il punto.

_i giocatori non possono mettere il piede a terra. ogni qual volta che un giocatore mette il piede a terra è in fuori gioco e non può giocare la palla fin quando non pedala dalla linea di porta al centro campo e suona una campanella, che è posta solamente su uno dei lati.

_regole di contatto: i contatti sono permessi ma limitatamente. sono consentiti: giocatore con giocatore (spalla-spalla, corpo-corpo, fianco-fianco ecc.) è vietato spingere e trattenere o tirare con le mani; mazza con mazza (colpire intenzionalmente il bastone di un avversario con il proprio bastone, soprattutto nei pressi della porta, è considerata una scorrettezza); bici con bici. non è permesso nessun altro contatto: mazza con giocatore, mazza con bici, giocatore con bici etc.

_non è consentito in nessuna circostanza lanciare la mazza.

_alcune partite hanno durata di 10 minuti. altre sono a punteggio.

_la maggior parte delle partite a punteggio si giocano ai 5 punti. altre ai 3 punti.

_è permesso il trash talking.

poi ci sono i ragazzi di enciclika/corpus cristi che hanno cercato di fare una sintesi tra le regole dell'hardcourt "nuiorchese" e quelle del bike polo vero e proprio

http://corpusfixie.wordpress.com/2009/02/18/las-reglas-del-polo/

pensavo di preparare una miniguida per la costruzione delle mazze: si cercano collaboratori per mettere assieme le varie esperienze e possibilità, le vie del bricolage sono infinite..

Share this post


Link to post
Share on other sites

GRazie per la traduzione joanfran.

Belli i filmati del bike polo dei ragazzi di Barcellona, con tutto il pubblico ad assistere, qua da me è già tanto se riesco a mettere insieme 6 giocatori, che tristezza!

ultime notizie, ancora i giocatori non ci sono, ma ho individuato un campo adatto, si tratta di un rettangolo dove di solito ci si va a pattinare e dove giocano dei ragazzi a hokey-roller (o come diavolo si dice).

non so di preciso le misure, in questi giorni vado a verificare, però è perfetto, ai bordi c'è un recinto alto circa un metro e qualcosa e la superficie è bella liscia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le foto con le vecchiette a bordo campo con accanto i giocatori che attendono il proprio turno sono bellissime..

se il campo da hockey è regolamentare credo che vada proprio bene..magari trovare uno spazi così a Pisa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i vicentini: sapete che a Trissino c'è una pista da hockey praticamente all'aperto, ma con una tettoia? La utilizzavano per le partite di hockey su pista fino a pochi anni fa, poi hanno costruito il palazzetto (giocano in A1 e devono aver vinto pure uno scudetto o due).

Credo che sarebbe perfetta per il bikepolo e che la concederebbero volentieri. Lì sarebbe una figata, campo regolamentare, porte da hockey piccole, balaustra tutto intorno ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo consiglio,

i Mallet, dovrò sicuramente costruirli tutti io perchè sto mettendo tutto su da solo partendo da zero (anche come partecipanti). ho visto sul tutorial di hardcourtpolo che consigliano di usare bastoncini da sci.

Magari un apio li recupero, ma sei è un po difficile.

In alternativa, pensavo di recuperare qualche bastone da scopa, di quelli alluminio, che dite, possono andar bene?

altre idee per le mazze? (per quanto riguarda il "coso" di gomma , lì sono a posto, recupero un tubo di gomma dividendolo in 6 pezi di uguale lunghezza).

Share this post


Link to post
Share on other sites

si in effetti i bastoncini da sci non sono così reperibili...

io sto utilizzando delle aste aste di alluminio comprate al "fai da te" lunghe un metro e con diametro esterno 15mm che costano circa 3.50€.

per i "magli" ti consiglio il polietilene ad alta densità, tipo quello per gli scarichi; lunghezza 15 o 16cm e di diametro 5 o 5,5 cm

eviterei invece i manici di scopa in alluminio perché si piegano facilmente,a quel punto meglio in legno..

Share this post


Link to post
Share on other sites

si in effetti i bastoncini da sci non sono così reperibili...

io sto utilizzando delle aste aste di alluminio comprate al "fai da te" lunghe un metro e con diametro esterno 15mm che costano circa 3.50€.

per i "magli" ti consiglio il polietilene ad alta densità, tipo quello per gli scarichi; lunghezza 15 o 16cm e di diametro 5 o 5,5 cm

eviterei invece i manici di scopa in alluminio perché si piegano facilmente,a quel punto meglio in legno..

grazie! ho trovato anche delle aste di un vecchio gazebo che stavano in garage, ora vedo se sia possibile un loro riutilizzo, altrimenti mi faccio un primo giro dai negozi di sport e dell'usato per i bastoncini da sci e poi al brico....

Share this post


Link to post
Share on other sites

figurati!

domani se ho un pochino di tempo dovrei montarne una...

se riesco faccio anche delle foto e le posto qui..

Share this post


Link to post
Share on other sites

figurati!

domani se ho un pochino di tempo dovrei montarne una...

se riesco faccio anche delle foto e le posto qui..

perfetto! grazie anche per le misure, mi confermi quelle che avevo preso, ricavandole da fotografie o dalle misure in pollici.

a proposito, sto realizzando anche il volantino di "arruolamento", si sa mai che qualcuno stia aspettando nell'"ombra" l'occasione di giocare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse non serve ma questo video mi sembra un bell'incoraggiamento per convincere i tuoi amici.

Se si diverte il giornalista e come dice la ragazza "ti farai male ma l'Amerai"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il video mork, però ho già mostrato un video, dove per altro giocavano molto più tranquilli, e poi si vedeva una ginocchio con un taglio ed è bastato quello per mandarli nel panico...

Purtroppo da noi manca la mentalità per queste cose, ci sono quelli "troppo" tranquilli che mancano del minimo di competitività e poi ci sono quelli che invece ne hanno ma concepiscono la bici solo per correre fuori città.

Di ciclisti urbani per esempio fino ad oggi ne avrò contati più o meno sulle dita di una mano....

Comunque ho il cantatto del mio primo allenatore che ancora ha una squadra dove alleva ciclisti esordienti, potrei chiedere a lui, i ragazzi più giovani sono anche quelli che hanno la mentalità più aperta su queste cose, oppure potrei coinvolgere i ragazzi che praticano l'hokey a rotelle, penso sarebbero ben felici di provare altri sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.