dabrain

vado in discesa senza freni

53 posts in this topic

Volevo condividere con voi questa esperienza...

Finito il periodo dei monsoni ho iniziato con le prime uscite medio lunghe e qui a parma puoi scegliere se andare verso la pianura oppure salire in collina.

Ovvio che è molto più divertente la collina ma a volte capita di trovare delle discese, che magari non conosci, che magari scendono in picchiata oltre il 10%, che magari non hai un freno e che magari anche se skiddi la bici non si ferma... Vi siete mai trovati in una situazione del genere? Che fate?

Io la mia risposta l'ho già trovata: monto un freno!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma senti, c'è sempre il piano B ovvero... morire...

la cosa più logica è montare un freno, sempre che tu non sia abbastanza allenato e in grado di farti discese al 10% dopo un bel pò di km e in sicurezza...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma senti, c'è sempre il piano B ovvero... morire...

la cosa più logica è montare un freno, sempre che tu non sia abbastanza allenato e in grado di farti discese al 10% dopo un bel pò di km e in sicurezza...

io conosco una persona in grado di farle....viene da viareggio ma ora sta a milano! è un abituè del ghisallo e si fa giri da 140 km in solitaria!

indovinato?!?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

indovinato?!?!?

lo conosco pure io... mh... però senza freni è limitante... alcune salite/discese delle nostre zone si fanno male... o meglio, scegli i percorsi in base alle tue possibilità... ci son tanti pezzi, magari brevi, che superano il 10%... e ti dirò che mi sono trovato a fare una discesa imprecando pur avendo su due freni e una bdc... era una roba tipo 15% costellata di aghi di pino...

appena torna il caldo mi darò anche io ai giri lunghi con lo special... ora solo mtb... è ancora troppo freddo per me...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma senti, c'è sempre il piano B ovvero... morire...

la cosa più logica è montare un freno, sempre che tu non sia abbastanza allenato e in grado di farti discese al 10% dopo un bel pò di km e in sicurezza...

io conosco una persona in grado di farle....viene da viareggio ma ora sta a milano! è un abituè del ghisallo e si fa giri da 140 km in solitaria!

indovinato?!?!?

...mmm...fammi pensare...veliero tatuato sul braccio sinistro?

non porta gli occhiali ma ha la barba?

assomiglia ad un tenero orsetto ma è depilato?

...è jack!! (se non avete vissuto gli anni 80 questa non la capite)

comunque sì, direi che sta cosa qui la sanno fare un due o tre massimo (e son tutti tatuatissimi, sarà quello che li aiuta?!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

indovinato?!?!?

lo conosco pure io... mh... però senza freni è limitante... alcune salite/discese delle nostre zone si fanno male... o meglio, scegli i percorsi in base alle tue possibilità... ci son tanti pezzi, magari brevi, che superano il 10%... e ti dirò che mi sono trovato a fare una discesa imprecando pur avendo su due freni e una bdc... era una roba tipo 15% costellata di aghi di pino...

appena torna il caldo mi darò anche io ai giri lunghi con lo special... ora solo mtb... è ancora troppo freddo per me...

...e silenzio e funghi? (cit)

(un cazzo da fare oggi, si vede?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma senti, c'è sempre il piano B ovvero... morire...

la cosa più logica è montare un freno, sempre che tu non sia abbastanza allenato e in grado di farti discese al 10% dopo un bel pò di km e in sicurezza...

Sicuro che il freno lo monto, puoi scommeterci(come diceva il tipo delle FruitJoy). Capita però di fare uscite in posti dove non sei mai stato, quindi voi cosa fate/fareste in situazioni del genere? Controllate le altimetrie prima di partire da casa? Non partite proprio? Oppure appena vi accorgete che la bici non si ferma vi buttate nel fosso come ho fatto io (almeno quello non è foderato di asfalto).

Poi l'allenamento ok, sicuramente aiuta... ma la fisica non è una opinione ed in alcune situazioni non ci sono cazzi, la bici non si ferma anche se hai già la ruota bloccata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si si... quasi quasi questa estate ce lo porto... ih ih ih se scende da lì senza freni ni pago cena al porto, e che cazzo!!!

oh, sono tatuato anche io eh... ma con me non funziona...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi l'allenamento ok, sicuramente aiuta... ma la fisica non è una opinione ed in alcune situazioni non ci sono cazzi, la bici non si ferma anche se hai già la ruota bloccata.

non ho mai avuto il piacere di provare, ma sono sicuro che in alcuni punti, pur a ruota bloccata, andrei a dritto... garantito al limone... contro la gravità c'è poco da fare... ma qui entra in gioco anche il peso del ciclista... eh...

se faccio giri sconosciuti butto l'occhio all'altimetria, ma non è così affidabile, a volte bastano 200 metri al 10%/12% per rovinarti la giornata... se li becchi in salita pace e bene, in discesa magari è più difficile cavarsela...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi l'allenamento ok, sicuramente aiuta... ma la fisica non è una opinione ed in alcune situazioni non ci sono cazzi, la bici non si ferma anche se hai già la ruota bloccata.

non ho mai avuto il piacere di provare, ma sono sicuro che in alcuni punti, pur a ruota bloccata, andrei a dritto... garantito al limone... contro la gravità c'è poco da fare... ma qui entra in gioco anche il peso del ciclista... eh...

se faccio giri sconosciuti butto l'occhio all'altimetria, ma non è così affidabile, a volte bastano 200 metri al 10%/12% per rovinarti la giornata... se li becchi in salita pace e bene, in discesa magari è più difficile cavarsela...

concordo, io ci ho pure lasciato una clavicola...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oppure appena vi accorgete che la bici non si ferma vi buttate nel fosso come ho fatto io (almeno quello non è foderato di asfalto).

Di certo non viene altrettanto istintivo, ma mettendo il piede sulla ruota dietro secondo me si genera un'ottima resistenza, migliore dello skid:

  • ci si puo` caricare il peso del corpo
  • gomma contro gomma fa molto attrito
  • il piede rimasto sul pedale continua a fare resistenza
  • in una situazione di "pericolo controllato" (quindi NO imprevisto, ma discesa) si ha il tempo di agire

...Eddai, volevo usare una lista puntata :-)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.