Sign in to follow this  
Followers 0
elpony

bici da convertire

12 posts in this topic

ciao a tutti diciamo che sono un wannabe fixed e tra poco diventerò fixed

volevo chiedervi un consiglio

potrebbe andare questo telaio come telaio di partenza (naturalmente spogliandoladel superfluo) per convertirla in fissa?

non ho idea di marca sia perchè è stata riverniciata dal precedente proprietario

post-2832-0-22765500-1299869398_thumb.jp

post-2832-0-62006400-1299869447_thumb.jp

post-2832-0-08974900-1299869457_thumb.jp

la seconda bici è una bottecchia

quale delle 2 potrebbe esser più adatta?

grazie a tutti in anticipo

p.s.

lo so non sono telai da corsa o pista ma secondo me sono abastanza leggeri e simili a telai da corsa vintage

Share this post


Link to post
Share on other sites

lassa perdere.. scrivi la tua altezza e budget e metti un bell'annuncio cerca sul forum!

Share this post


Link to post
Share on other sites

fidati che non è per niente leggero ne reattivo come un vero telaio da corsa...

se cerchi bene su internet, trovi delle bici da corsa, di qualsiasi misura a copertoncino al massimo a 100 150euro spedite

che senso ha recuperare sti relitti? fai prima a venderla sempre su internet a 50 60 euro, e comprare qlc di meglio aggiungendo pochi soldi...

non pretendete di costruire belle bici con pochi soldi, perche è una cosa che NON ESISTE...

anche se risparmiate al massimo, per una bici decente, una conversione, meno di 200 300 euro non spendi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

lassa perdere.. scrivi la tua altezza e budget e metti un bell'annuncio cerca sul forum!

come mai? potresti spiegarmi sono abbastanza novello e ignorante in campo bici :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

fidati che non è per niente leggero ne reattivo come un vero telaio da corsa...

se cerchi bene su internet, trovi delle bici da corsa, di qualsiasi misura a copertoncino al massimo a 100 150euro spedite

che senso ha recuperare sti relitti? fai prima a venderla sempre su internet a 50 60 euro, e comprare qlc di meglio aggiungendo pochi soldi...

non pretendete di costruire belle bici con pochi soldi, perche è una cosa che NON ESISTE...

anche se risparmiate al massimo, per una bici decente, una conversione, meno di 200 300 euro non spendi...

non era per risparmiare è che la utilizzerei come inizio poichè è la bici che utilizzo tutti giorni a padova poi a casa me ne farei una seria...sperando di riuscire a mettere le mani sulla colnago della mamma:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche se risparmiate al massimo, per una bici decente, una conversione, meno di 200 300 euro non spendi...

provato in prima esperienza :)

per la mia prima fissa stavo cercando tutto su internet visto che partivo da zero e a un certo punto ho visto sul mercatino di FF l'annuncio di Mookie che vendeva la sua convertita a 290 euriz....ho fatto due conti con un po' di pezzi che avevo addocchiato in giro ed ero già sui 200 e passa euri seza guarnitura e ruote.

C'ho pensato un po' perchè la voglia di farmela da solo era tanta ma visto che le misure erano perfette per me ho deciso di prenderla al volo!

Poi pian piano ci cambio qualcosa e quando avro' un po' di cash mi prendo un bel telaio pista e me la faccio con calma...e intanto giro con la convertita!

Cerca sul mercatino che trovi tutto!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ti parlo da toscano pulciaro e quindi braccino corto:

puoi farti la prima fissa con le bici delle foto che hai postato, meglio la seconda che la prima è legata e non mi pare il caso che tu la rubi...

togli tutto quello che non serve apparte il freno davanti, cambi manubrio e quindi pipa dato che son saldati insieme quelli lì.(pure la leva freno dovrai trovare)

poi ti organizzi per le ruote, se hai fretta e non ti importa averle larghe mantieni quelle che hai fissando la posteriore (qua vedi tu come preferisci fare, io salderei e ciao)

poi per esser corretto ti dico che: la guarnitura è eccessiva per iniziare come fissa e vorrai cambiarla prima o poi , cambiando quella dovrai cambiare movimento centrale e pedivelle, compreso i pedali ma era scontato.

potresti avere problemi a fissare ruote o cmq ti renderai conto che avere le ruotone larghe non è un granchè sia estetico che pratico (tranne che non fai come me che mi diverto e prendere le buche) quindi conta pure di cambiare le ruote e nel momento che lo fai ti conviene passare subito a mozzi da pista o cmq flip flop, pignone razzi e cerchi fighi.

tieni conto dei consigli degli altri, fatti due conti e decidi come muoverti.conta che minimo 100sacchi e dico minimo li devi spendere perchè poi una cosa tira l'altra.( ti parlo di cercare dai ciclisti che hanno materiale usato)

fatti un giro al mercatino e un ipotetica spesa e vedi tu.

la fissa ti mangia la vita, è come la donna e quindi vorrai sempre averla più figa possibile.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ti parlo da toscano pulciaro e quindi braccino corto:

puoi farti la prima fissa con le bici delle foto che hai postato, meglio la seconda che la prima è legata e non mi pare il caso che tu la rubi...

togli tutto quello che non serve apparte il freno davanti, cambi manubrio e quindi pipa dato che son saldati insieme quelli lì.(pure la leva freno dovrai trovare)

poi ti organizzi per le ruote, se hai fretta e non ti importa averle larghe mantieni quelle che hai fissando la posteriore (qua vedi tu come preferisci fare, io salderei e ciao)

poi per esser corretto ti dico che: la guarnitura è eccessiva per iniziare come fissa e vorrai cambiarla prima o poi , cambiando quella dovrai cambiare movimento centrale e pedivelle, compreso i pedali ma era scontato.

potresti avere problemi a fissare ruote o cmq ti renderai conto che avere le ruotone larghe non è un granchè sia estetico che pratico (tranne che non fai come me che mi diverto e prendere le buche) quindi conta pure di cambiare le ruote e nel momento che lo fai ti conviene passare subito a mozzi da pista o cmq flip flop, pignone razzi e cerchi fighi.

tieni conto dei consigli degli altri, fatti due conti e decidi come muoverti.conta che minimo 100sacchi e dico minimo li devi spendere perchè poi una cosa tira l'altra.( ti parlo di cercare dai ciclisti che hanno materiale usato)

fatti un giro al mercatino e un ipotetica spesa e vedi tu.

la fissa ti mangia la vita, è come la donna e quindi vorrai sempre averla più figa possibile.

be per evitare fraintendimenti la bici nera col lucchetto è mia :-)

si cmq avevo già messo in conto di cambiare guarnitura ruote e manubrio

ma volevo sapere se la differenza tra un telaio da corsa e quei telai le era veramente abissale perche li ho confrontati con una bici da corsa e erano uguali poi però non so se i materiali facciano così tanta differenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ti parlo da toscano pulciaro e quindi braccino corto:

puoi farti la prima fissa con le bici delle foto che hai postato, meglio la seconda che la prima è legata e non mi pare il caso che tu la rubi...

togli tutto quello che non serve apparte il freno davanti, cambi manubrio e quindi pipa dato che son saldati insieme quelli lì.(pure la leva freno dovrai trovare)

poi ti organizzi per le ruote, se hai fretta e non ti importa averle larghe mantieni quelle che hai fissando la posteriore (qua vedi tu come preferisci fare, io salderei e ciao)

poi per esser corretto ti dico che: la guarnitura è eccessiva per iniziare come fissa e vorrai cambiarla prima o poi , cambiando quella dovrai cambiare movimento centrale e pedivelle, compreso i pedali ma era scontato.

potresti avere problemi a fissare ruote o cmq ti renderai conto che avere le ruotone larghe non è un granchè sia estetico che pratico (tranne che non fai come me che mi diverto e prendere le buche) quindi conta pure di cambiare le ruote e nel momento che lo fai ti conviene passare subito a mozzi da pista o cmq flip flop, pignone razzi e cerchi fighi.

tieni conto dei consigli degli altri, fatti due conti e decidi come muoverti.conta che minimo 100sacchi e dico minimo li devi spendere perchè poi una cosa tira l'altra.( ti parlo di cercare dai ciclisti che hanno materiale usato)

fatti un giro al mercatino e un ipotetica spesa e vedi tu.

la fissa ti mangia la vita, è come la donna e quindi vorrai sempre averla più figa possibile.

be per evitare fraintendimenti la bici nera col lucchetto è mia :-)

si cmq avevo già messo in conto di cambiare guarnitura ruote e manubrio

ma volevo sapere se la differenza tra un telaio da corsa e quei telai le era veramente abissale perche li ho confrontati con una bici da corsa e erano uguali poi però non so se i materiali facciano così tanta differenza

uguali? ...si come il petto di pollo e una fiorentina da 900 gr. hahahha

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io da menefreghista puro ti dico che la differenza si sente e pure tanto

quando giri con un cancello sotto al culo o con un telaio serio leggero cambia tutto. poi dipende cosa ci fai e quanto lo usi,io ho trovato un telaio molto leggero per il suo tipo e mi ci trovo molto meglio rispetto ad un telaio standard da passeggio.

poi vedi tu. le geometrie contano, il peso secondo me conta molto.

un po' come il discorso del petto di pollo e la fiorentina..io te lo giro in termini di skate, un po' come girare con la tavola di batman che trovi da decatron e usare una seria 4volte più leggere etc..gia senza cambiare gli altri pezzi senti la differenza. se poi devi solo andarci in giro è un altro conto!!

scusa ma il telaio bianco dietro a tutti che cos'è!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.