Sign in to follow this  
gg74

levi's fixie bike

10 posts in this topic

mancava levi's all'appello

Levi’s look to several bike experts to help them create a fixed gear bike inspired by the brand’s very own denim detailing. Three different parties were involved in the building act including UNIK bikes, Belgium’s master in vintage restorations; Fixerati, a Brussels-based shop specialized rare bike parts; and Brother Cycles, a London-based entity known for their frames. Aside from a traditional approach to the hardware, other design elements include denim stitching, the use of arcuates, a denim saddle and a denim handlebar. The bike will be given away as part of a recently launched Facebook “Share and Win” game for Levi’s Europe participants.

ciaoo

post-1786-0-47870800-1298028685_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

dite quel che volete ma a me piace!

Tra tutte quelle viste è una di quelle meno peggio, Levis ha chiesto a qualcuno che lo fa di mestiere di costruirgli una bici. Ho visto in giro che monta componenti BLB e Nitto.

http://unikbikes.wordpress.com/2011/02/16/unik-levis-the-denims-bike/

La cosa che da noia è lo sfruttamento e la banalizzazione dell'immagine delle fixed ma è una diretta conseguenza del fatto che è ufficialmente "alla moda"...

Ieri sull'allegato di Repubblica (Seven) c'era anche Karl Lagerfied con pubbilicità associata ad una single speed/fixed.

Share this post


Link to post
Share on other sites

massì infatti, promossa.

chissà quanto costa, ma come operazione di marchio ci sta tutto: hanno chiesto a qualcuno che ne sa, non si son messi in testa di inventare la fissa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio che quella Pinarello tutta storta (che comunque aveva per me un certo fascino).

quella che chiami pinarello storta, costa un casino per la sua peculiarità del telaio che indubbiamente è una bella tecnlogia :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio che quella Pinarello tutta storta (che comunque aveva per me un certo fascino).

quella che chiami pinarello storta, costa un casino per la sua peculiarità del telaio che indubbiamente è una bella tecnlogia :D

Ah, l'ignoranza! (mia) :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se lo sapete ma un par di anni fa se non di più ...il negozio gucci di forte dei marmi aveva le tavole da surf Gucci..

del resto pure marc jacobs ha le tavole da surf..

il discorso non cambia dalle bici,un po come i monopattini dei gormiti o la fender di hello kitty..

siamo pronti a tutto ormai.

cmq è figa sta bici,a livelo tecnico non so, ma sicuramente acchiappa e vende.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.