Search the Community

Showing results for tags 'wilier'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 22 results

  1. Ispirazione Modern Classic

    Un po' tutti qui abbiamo, oltre ad una fissa, anche una (ah ah ah ah ... UNA) bici "modern classic" ossia telaio classico, montaggio moderno. Io ci sto pesando (ed ho già praticamente tutti i pezzi) ma cerco ispirazione per l'estetica. Da qui il sondaggio..ho visto che esiste già una discussione dedicata con i vostri esempi quindi inutile aprirne un'altra uguale. Avete altri esempi da suggerire?
  2. Ramatta...

    E' da un po' che non pubblico qualche lavoretto nella seziona eroica... e quindi... eccomi qui di nuovo!!! In questi giorni sto mettendo mano ad una biciclettina che sono riuscito ad acaparrarmi tempo fa e di cui vi racconto la bizzarra storia. Vado a Rovereto a trovare mia mamma e andiamo a fare un aperitivo veloce. Mentre torniamo verso casa vedo un signore spavaldo che con una bici tutta ramata si fionda in pizzeria per prendersi un asporto. Incuriosito da tutta codesta ramatura mi avvicino e gli do un'occhiata... E' proprio lei: una Wilier. Chiamo fuori il signore dalla pizzeria mentre aspettava e gli chiedo: la vendi? Il signore senza pensarci troppo mi dice: si! Ci mettiamo d'accordo sul prezzo e la porto a casa, concordando un secondo ritiro che dei pezzi mancanti (pipa, leve freno e pedali)... Intanto volevo portarla a casa... Non si sa mai potesse cambiare idea. La bici è montata un po' mista (Campagnolo SR, Campagnolo GS, Gipiemme, Athena) ed è pure um po' rovinata, ma è pur sempre una Wilier e sicuramente una volta finita avrà il suo perché! La faccio smontare ad un amico patito di Wilier, la lascio da lui per un po' e mi decido finalmente a prenderla in mano... Mi faccio le prime ma fondamentali domande: le faccio rifare la ramatura, come la monto? Alla prima domanda mi rispondo subito: ogni bibicletta ha la sua storia e i suoi segni... questa vedendo i segni deve averne passate tante ma è bella così, VISSUTA!!! Alla seconda ci penso su un po' e decido di montarla SR. Il telaio è post 82, il cambio 81... Stiamo sulla prima metà 80. E SR sia... Vendo i pezzi non SR, anche quelli pantografati, in attesa di trovarne altri... Faccio uno scambio di bici e mi porto a casa dei pezzi panto Wilier tra cui una guarnitura SR con una corona spaziale. I pezzi non sono messi benissimo ma con un po' di pazienza tutto torna a brillare. Inizio pulendo il telaio... rimuovo gli adesivi inutili... monto serie sterzo, mc, pipa Cinelli (forse un po' più vecchia del dovuto ma più bella) con manubrio 3TTT (quello avevo in casa), reggisella panto (record), una Rolls del 87 marrone (perché mi sembra figa così) e due ruote NISI Mixer su mozzi SR. Ed ecco qui il primo abbozzo: Senza tirarla troppo per le lunghe, sono arrivato qui in attesa dei pezzi per finirla:
  3. Rubata a Firenze stanotte telaio wiier con forca Columbus cromata ricompensa di 50€ per il ritrovamento
  4. wil.i.er

    Mi ero promesso di non farlo più, ma non ho saputo resistere all'offertissima. Potrei scrivere di quanto sia reattiva, rigida e le solite cazzate, ma io son grezzo e di queste finezze non mi accorgo. Purtroppo gli adesivi sono sotto il trasparente, sennò li avrei già tolti. Telaio e forca: Wilier (velodromo?) per Futurumshop Guarnitura: Miche Primato con corona da 46 Ruote: Miche Pistard WR con pignone da 16 Reggisella/sella: Ovam/Fizik Arione titanium Stem/piega: ITM 110 (da cambiare con uno 140) / ITM road racing 300 Pedali: Look delta Ss/mc: FSA/Miche Catena: Miche Scusate le foto da cani P.S. Vi sembra eccessivo il fuorisella? Di solito pedalo telai un po' più grandi.
  5. SingleSpeed Wilier ProRace

    TELAIO: 60x60 Wilier ProRace tubazioni Easton made in USA FORCELLA: La sua in carbonio, cannotto in carbonio da 1" SS: VP economica RUOTE: Mavic Ksyrium Elite Silver (ruota libera Shimano) PNEUMATICI: Vittoria Rubino pro 23mm GUARNITURA: Shimano Ultegra (dovrebbe essere il 6500) CORONA: 53 (o forse 52 non ricordo la memoria alla mia età...) PIGNONE: 19 (prelevato da pacco pignoni, distanziali fatti al tornio) CATENA: CR 10v (in foto c'è una catenaccia da pochi schei) STEM: Cinelli Pista 80mm 25/65° MANUBRIO: Ergotec da due soldi allargato 30mm per parte altrimenti non ci stavano le leve e il campanello (errato acquisto) LEVE FRENI: Alhonga Taiwan FRENI: Shimano DuraAce 7800 MANOPOLE: ProGrip REGGISELLA: SELCOF COLLARINO: silver Taiwan SELLA: San Marco Era PEDALI GABBIETTE: Cina LUCI: decathlon USB Eccola qua, un bel po' di bestemmie per montarla e trovare i pezzi che mi piacevano... poi ad un certo punto non sapevo più se accontentarmi o aspettare ancora... se farla rise o bullhorn o piega... se spendere di meno o di più... ma alla fine è venuta così... un bel minestrone. Nel 2009 dovevo comperare questa bici da corsa, mi fu prestata per un paio di giorni (feci il montecorno) poi al momento dell'acquisto mi sono accorto che aveva una micro crepa sul tubo di sterzo e il proprietario si rifiutò di venderla; la smembrò per montare una bici a sua moglie e questo telaio rimase in uno scantinato... qualche mese fa mi è venuta l'idea di farmi una sportiva e ho ricontattato il venditore... giurando di non usarla "da corsa" ma "vado solo a prendere il pane dal fornaio... sisi" ... anello di rinforzo fatto al tornio e via. La cosa bella della caffetteria è che non vieni sommerso di m***a :)
  6. Ciao a tutti, sono appena venuto in possesso di questa bici..non potevo lasciarla li anche se è estremamente piccola per me. Si tratta di una wilier triestina ramata stuprata e che non si è meritata il trattamento che ha ricevuto. Ora a parte che non so cosa ci farò..pensavo di dare una sistemata senza tanti fronzoli, recuperare un gruppetto gs o simile, togliere gli ergopower e tenerla li solo perchè mi piace da matti, ma intanto avrei bisogno di alcune info sul telaio. Le decal sono state rimosse, l alone è sotto la ramatura, ma è rimasto il suo adesivo columbus z sul obliquo la taghetta sul tubo dello sterzo e l adesivo piccolo triestina sul verticale. La forca è pantografata wilier come la serie sterzo, mentre sui pendini non c'è la classica pantografia wilier ma il simbolo Columbus. La scatola del mc ha impressa solo la taglia e nient altro. qualcuno sa darmi qualche info piu precisa?han fatto diverse serie di questi telai o c è qualcosa che non va?di che anno potrebbe essere? Sapete darmi un sito dove posso acquistare delle decal con le misure originali? Vorrei applicarle sopra alle impronte lasciate dalle altre visto che questa finitura non mi permette di farci nulla. edit: i caratteri delle decal originali sono come quelle dell ultima foto. lascio un paio di foto e vi ringrazio
  7. spesso mi capita di farmi un giro in gallery per vedere le nuove leve cosa combinano con i ferri che gli capitano sotto mano e le trasformazioni che mettono in atto prima di mettersele sotto al culo e a esser sincero la cosa mi è sempre piaciuta o almeno fino a poco tempo fa mi divertivo molto, fino a quando un certo Pony con il suo mod. T ha combinato un putiferio... presentazioni fatte a cazzo, studio line de l'oreal, segreti di stato (dell'arte della carpenteria leggera), anulari che appaiono e scompaiono dopo un tempestivo provvedimento dall'alto, minacce in stile karate kid, censure, spacchio e piriti, chiacchiere e distintivo, rivelazioni, polluzioni e abduzioni... ora non si parla d'altro e la cosa mi annoia un bel po'! quindi ho deciso di uscire l'artiglieria pesante, giusto per creare un diversivo alla suddetta soap opera e presentare una bombetta che mi fa viaggiare da gennaio con mia somma gioia! :D Telaio: Wilier Pista Team Edition Lampre 2010 Guarnitura: Miche primato 47t Ruote: miche RX5 modificae con mozzo miche primato flangia larga 32 raggi in 3a al posteriore e 24 raggi aero anteriori raggiati radiali... un po' pesantuccie (circa 2kg) ma praticamente indistruttibili! ;) Copertoncini: schwalbe lugano 700x25 post. e 700x23 ant. Pignone: miche 18t con slitta Sella: selle success V2 carbon Reggisella: FSA carbon pro Riser: FSA carbon pro 54cm Serie sterzo: Vortex Stem: deda zero 1 Pedali: MKS silvan track Gabbiette: cinelli per doppi cinghietti Forcella: Alpina F04 track rake 30mm Peso totale: circa 7,5kg liberamente ispirato a uno che ha gamba, perchè se non hai quella hai voglia a spendere millini sulle bici... bless! ;)
  8. WILIER Triestina

    • Telaio : Wilier triestina tg 58 tutto cromato /ruggine apparte/ ex passeggiona contropedale • Pipa : Uno alloy performance • Piega : No name / nastro dedacicli finto carbon • Reggisella : No name ruggine • Sella : San Marco Blaze • Guarnitura : Ofmega recicled da ex passeggiona un Atala mi sembra • Corona : Ofmega 53t sempre la sua, pittura da me • Catena : Regina tipo "R" • Pedali : FPD (??) eran su una mtb • Gabbiette : Decathlon (molto valide) • Ruota Posteriore : No name ho comprato cerchio mozzo ecc e l ho fatta raggiare/copertoncino Mastiff • Ruota Anteriore : Bottecchia Racing (non so dir di più info!?) copertoncino CST • Pignone : No name 18 t Questa è la mia bici la uso ogni giorno per muovermi la maggior parte delle volte che sia per andare a scuola per andare a prendere il pane o per farmi i kilometri nelle belle giornate, va liscia come l olio la sento molto rigida e la sensazione di scaricar tutta l energia alla ruota è davvero estasiante, la bici l ho assemblata io ed è esattamente come l avevo pensata nel mio immaginario. Qualche precisazione: non ha particolari geometrie ne tolleranze anche perchè montava cerchi da 28, i componenti non sono poi di chissà quale pregio o costo. I costi in totale (avendola da un anno usata come singlespeed poi convertita a fissa, forature e acquisto/riciclaggio pezzi ) non supera i 200 bleuri, adesso è montata definitivamente. via alle foto: Su quest ultime due aveva un altra piega/pipa pipa 3ttt piega cosmo mod corsa nastro gist è tutto, se volete vedere com'era montata quando era contropedale ditelo. ciao a tutti! buon giovedì
  9. ho apportato alcune modifiche ( alcune suggerite su questo forum) ...che ve ne pare ora??
  10. Storyline of my Bike

    questa è la mia bicicletta, le foto sono dal set up piu vecchio al piu recente. Enjoy Telaio: Willier (expasseggiona) tg 56 Tubo Sella: no brand Pipa: ITM Piega: ITM corse Movimento Centrale: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Serie Sterzo: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Guarnitura: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Corona: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) [ACETTO CONSIGLI PERCHé é il PROSSIMO COMPONENTE CHE CAMBIERò] Pedali: nobrand con sgancio da una parte e normale dall altra Ruota Anteriore: Bottecchia Racing Ruota Posteriore: No brand (su mozzo contropedale Torpado) Pignone: 19 T Sella: San Marco Blaze accetto critiche e consigli :D FOTO: Qui è quando ho nastrato la piega Dettaglio ruota anteriore Dettaglio ruota Posteriore Si il mozzo è contropedale, era montato sul cerchione originale quindi il mozzo è stato revisionato e ci è stata raggiata una ruota da corsa :P CIao a tutti bonaserata
  11. Ciao ragazzi, mi è stata proposta questa bici da acquistare, simile a quella in foto ma con una colorazione e componenti diversi..esteticamente mi piace molto ma non essendo esperto non so valutare l'effettivo valore. La componentistica è la seguente: cambio campagnolo (sembra un valentino) guarnitura ofmega freni universal 68 cerchi nisi con mozzi iemme pipa manubrio cinelli e manubrio varese sella brooks (in condizioni mediocri)
  12. Allora cari miei, un anno fa ho portato a casa questa bici ad un prezzo molto più che onesto. E' stata sistemata per poterla usare tutti i giorni senza avere troppe rogne. Mi piacerebbe sapere di che telaio si tratta, è adesivato Pinarello ma non ci credo ... quando la presi trovai montata una guarnitura a chiavelle doppia, con incisa una bella scritta Wilier in corsivo. Per questo immagino che sia effettivamente una wilier. La forcella è molto particolare, testa piatta, mi spiace per le foto ma le ho fatte con il telefono e purtroppo non ho quei 7 800 euro per prendere un ifon quindi vi beccate queste. Montaggio economico, cambio Huret e ruota libera regina 5v, freni universal 68, ruote con mozzi ofmega, i mantettini sono fissati con una fascetta e non c'è il foro filettato sull'obliquo. Si vede palesamente che è stata riverniciata, addirittura c'è vernice sopra la fascetta dei manettini. Però è una vernice seria, non bomboletta ecco.. In alcune zone dove si è scrostata si vede un pò di verde di quello industriale, sarebbe da capire se quello era il colore originale o se è un fondo. upload immagini gratis hostare immagini caricare immagini upload immagini free image hosting url immagine caricare immagini upload immagini gratis caricare immagini url immagine hostare immagini upload immagini
  13. quale telaio

    Ho individuato tre modelli che mi interessano, i prezzi sono simili ma tutto il resto non lo è quindi chiedo un consiglio a tutti perchè non so come raccapezzarmi. khs flite 100 http://khsbicycles.com/bikes/2013-khs-models/flite-100/ Scott otg 10 o otg 20 http://www.scott-sports.com/global/en/products/227833007/bike-otg-10-m/ Wilier Pontevecchio o Toni Bevilacqua http://www.wilier-usa.com/en/products/weekend/pontevecchio/
  14. Ciao a tutti! Questa e' la mia biga da tutto: aperitivi, lavoro, divertimento e semplice zen della manutenzione. Oggi l'ho lavata e ho colto l'occasione per fare un giro e due foto: Telaio: Wilier Competition Pista 58 * - 2002 - [Dedacciai SAT 14.5] Forcella: Viner (Strada) • Piega: Cinelli 65 nastrata pelli di lucertola Pipa: Cinelli 1R Serie Sterzo: Shimano Dura-Ace Ruote: Miche Pistard / Conti Gatorskin x23 Guarnitura: Miche Primato Advanced Pista 47t Movimento C.le: Miche Primato Sella: Selle Italia Turbo 1980 ‡ Reggisella: Miche (Aero '80s) Pedali: MKS Sylvan Track + MKS clips e straps Catena: Miche Pista Freno: Shimano Tiagra Leva Freno: DiaCompe Dirt Harry Pignone: Miche 17t * Alla Wilier ne sanno meno di me riguardo al telaio, dicono che non hanno avuto telai pista da catalogo se non negli anni 70/80, ma so che il proprietario precedente, ideafissa qui del forum, lo ha comprato con libretto e garanzia in un negozio grosso di Firenze qualche anno fa. Il telaio, i tubi, la verniciatura e decal sono dei primi anni 2000. • La forcella originale non si e' mai vista, e' stato comprato senza. Mi piacerebbe comprare una cinesata in carbonio filettata da 1", appena ho il cash da sputtanare. ‡ Turbo 1980 (un po stupidamente) comprata nuova e mai provata prima, se sto piu' di mezz'ora in sella vedo la madonna... Grazie a tutti in anticipo per eventuali suggerimenti e critiche. :)
  15. life_bike_pt3 (wilier)

    Ecco un restauro cittadino!!! la bici è una wilier, in origine montata con cambio a 5 V campagnolo GS. Le ruote sono state sostituite con una ruota libera e mozzi sempre campagnolo. La guarnitura è una gpm con un 42.La sella è originale, una S.Marco Concor supercorsa. Le manopole sono fatte a mano in pelle, per il resto.. qualche foto :) ogni commento è una motivazione a far meglio : )
  16. Info su guarnitura

    Ciao ragazzi non riesco a trovare info sul web riguardo questa guarnitura in foto. Di sicuro è una Superleggera pantografata wilier triestina (perchè so leggere!!! :)) ) però qualche info in più non mi dispiacerebbe Grazie! Axl
  17. quanto vorrei esserci. base d'asta 5K euri... http://www.ilrestodelcarlino.it/ravenna/sport/ciclismo/2012/11/13/801631-asta-biciclette-marco-pantani.shtml ciao
  18. Fori scatola movimento centrale

    Ciao a tutti, ho un telaio Wilier da corsa degli anni 80, che uso per una fissa convertita. Nella parte bassa della scatola movimento centrale ci sono dei fori, ecco mi chiedevo a cosa servono perché a parte far entrare porcherie quando piove o quando attraverso dei lavori in corso, non ne capisco l'utilità... Per caso servono a evacuare la pipi che uno si fa addosso prima di una volata dopo 5 ore di gara ? Oppure per dissipare il calore sprigionato dalla mia possente pedalata ? Riangraziandovi, buone pedalate Marzio
  19. Wilier nuova fissa

    Eccola, appena finita di montare, mancano posche regolazioni (altezza sella e qualcos'altro ed è pronta). Telaio: Wilier Forca: Columnus Pipa: Custom WILIER Piega: Alloy ROUND CUSTOM WILIER Serie sterzo: Shimano 105 Freni: Tektro R510A Guarnitura: Lasco Fi-F44F6 Movimento centrale: Miche Catena: KMC Ruote: Jalco DRX-3000 custom Wilier Copertoni: CST Sella: Velo (da sostituire con una nera magari San Marco)
  20. Eccovi il risultato finale.... la Wilier "toro" convertita con tutto quanto a posto e testato proprio oggi pomeriggio in 50Km fuori porta.... grazie a Balu di "via ragno 21" per i consigli e le dritte sulla scelta dei componenti nonche' per l'assemblaggio...... La base di partenza era un wilier triestina bdc rimasto in garage da un amico per anni che io ho pensato di convertire in scatto fisso... questa : Sono state aggiunte ruote assemblate artigianalmente con mozzi joytech pista (battute 120mm post. 110mm ant.) con raggi neri , guarnitura stronglight 46T Messenger Mygal (pedivelle 170mm e bdc 130mm) con movimento centrale miche da 107mm per linea catena perfetta... le nuovissime leve dia compe modello MX122 molto old style e molto ben funzionanti..... Il carro posteriore avente battuta 130mm e' stato stretto in fase di assemblaggio ruota a 120mm senza alcuno spessore e senza riportare alcun problema (basta eseguire il serraggio ruota con attenzione)... l'assorbimento delle asperita' e dei colpi rimane ottimale anche se i forcellini al posteriore in realta' sono un po' in tensione.... restano 2 freni perche' sto' imparando a frenare bloccando il posteriore pero' mi risulta ancora difficoltoso e poco controllabile... appena saro' in grado di fare meglio rimuovero' il posteriore.... ora veniamo alle foto... ExtraUrbano Urbano spero vi piaccia...
  21. Schema colori per Wilier pista

    yo yo! ho comprato da poco questo telaio dall'utente ideafissa che ringrazio anche per la foto originale che ho modificato. Sono curioso della vostra opinione riguardo all'idea che potrei seguire per scegliere i colori dei componenti. (poi alla fine fo che cazzo mi pare eh...) in ogni caso: cerchi medio/basso profilo <40mm o color alluminio o neri. bella a tutti e grazie! ps: questo e' il colore del telaio
  22. a me non dispiacciono, molto belli i forcellini posteriori voi che ne dite? http://www.wilier.it/it/catalogo/weekend/pontevecchio/