Search the Community

Showing results for tags 'time atac'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 4 results

  1. Salve ho visto questi pedali online, che secondo alcuni, sono fatti da time atac, secondo altri, invece, sono pedali mavic che usano brevetto time ad occhio, assomigliano ai time xc4 vecchio modello (perchè hanno la regolazione della molla), oppure forse di più ai nuovi xc6 (quelli bianchi), che alcuni usano ma non ho letto soltanto recensioni entusiastiche Vorrei sapere se qualcuno di voi li usa, se sono sicuri e non si sganciano negli skid, in quanto si trovano ad un costo non eccessivo Grazie
  2. Long story short, su un sito era presente la descrizione dei vecchi xc4 (che sono regolabili) li ho presi tutto contento e quando sono arrivati sono il modello nuovo non regolabile, merda, mi danno uno sconto sul sito e decido di tenerli. TEORIA: ma ora veniamo al dunque, la struttura di quelli regolabili e quelli non è identica, manca il foro e la vite con il meccanismo che permette di comprimere o meno la molla, a logica replicare tale meccanismo è una cazzata, in pratica, non avendo sottomano nemmeno un paio di quelli regolabili e non trovando molte immagini sul web, è complesso. Quindi dato che l'obiettivo finale è semplicemente comprimere la molla ho pensato di utilizzare un sistema più comodo, anzi due questo è il punto in questione: PRATICA -per prima cosa bisogna estrarre il perno che tiene la molla ferma, è molto semplice, si mette il pedale in morsa e si martella fuori aiutandosi con un bullone che faccia da punteruolo tipo. -cosi appare una volta rimosso perno molla e blocco della tacchetta METODO 1 questo è il primo metodo che mi è venuto in mente, super semplice, non intacca il pedale, però non permette una regolazione lampo. si tratta infatti di mettere semplicemente uno spessore sotto la molla. Nel mio caso ho usato un pezzo di rondella spesso 1mm incollato con l'attak, ho usato la colla principalmente per tenere fermo il pezzo nella fase di rimontaggio, una volta che la molla è in posizione la pressione della stessa basta a tenerlo fermo. cosi una volta rimontato METODO 2 (BETA) questo metodo permette di regolare la tensione con i pedali montati, però bisogna modificare gli stessi, premetto che l'ho finito stamattina prima di andare a lavoro, non l'ho ancora provato e deve subire qualche upgrade. per prima cosa forare esattamente dove si appoggia la molla perpendicolarmente alla stessa poi bisogna avvitarci una vite, io ho utilizzato quelle con il filetto a passo largo, usate di solito per la plastica o per le clip in metallo, in quanto autofilettanti. una volta rimontato come potete vedere la vite sporge di molto, infatti devo accorciarla e magari appiattire la sede in modo che non sia un potenziale ostacolo per la tacchetta. TIPS: quando è ora di rinfilare il perno basta compiere le operazioni al contrario, per allineare bene la molla al foro (cosa che risulterà piu difficile con il METODO 1) mi sono aiutato con le pinze in questo modo UPDATE: Sistemata un po' la situazione vite,ora direi che è perfetta, altri test in cortile e la differenza di durezza si sente tra il pedale modificato e quello normale
  3. tacchette time atac a milano

    amichevoli amici dello scatto fritto, tacchette time a milano, dove posso trovarle che non c'ho voja di ordinarle sull'internette? love
  4. Ciao a tutti ,vi presento la mia ultima nata grazie alle mani dei Maestri Faggin. Non volevo un telaio pursuit come il Velomatic è nato, volevo un telaio con l' orizzontale a 0° e con il carro piuttosto alto da terra (sono 30 cm), così dopo qualche chiacchera piacevolissima con Massimo e Cristina ed i rendering inviati da Davide eccolo qui ultimato. Mancano ancora due corone M2 una 47 ed una 49, ma intanto ve lo presento ringraziando Massimo, Cristina e Davide per il loro lavoro, la loro umanità e professionalità, ed il piacere che provo sempre a passare il tempo in loro compagnia attorno ad un tavolo, con un buon bicchiere di Rosso magari degustando, come è accaduto qualche settimana fa, il famoso "pollo alla Faggin"….. telaio: Faggin Velomatic Zero° ruote: Mavic ellipse (slitte e pignoni Miche , ghiere mavic 15/16) Guarnitura ed m.c: Campagnolo record pista corona: Truvativ omnium 48T in attesa di M2 47/49 reggisella:Thomson elite 27.2 piega: 3T Ergonova Pro 40 cm attacco manubrio: Ritchey wcs axis 4 120mm sella: ism adamo peloton pedali: Time atac roc nastro: Lizard skin dsp s.s: non ricordo, una cosa tipo not for all catena: izumi v njs