Search the Community

Showing results for tags 'street cred'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 28 results

  1. Ciao amici, volevo condividere con voi una delle mie bici. Non è la più bella, né la più veloce o la più leggera. Figuratevi che non è nemmeno lontanamente della mia taglia. Si dà però il caso che questo modestissimo mezzo sia il mio preferito, perché mi ha introdotto nel mondo del ciclismo "vero". Un giorno passavo in macchina per Biella, sapete, dove ci sono tutti i capannoni del tessile. Ad un certo punto vengo attirato da quello che sembra essere un immenso groviglio di ferro. Mi sono ritrovato davanti a quello che sembrava un enorme cimitero di bici abbandonate. C'era un piazzale smisurato contenente centinaia di telai ammucchiati su altri telai, vecchi, arrugginiti, colorati, tutti accatastati e l'uno sull'altro. Qualcuno magari conosce questo posto. Già, perché non era una discarica, bensì una istituzione del ciclismo biellese: il negozio del Sig. Francesco "Gervasio" Fabrello. Lui passava lì le giornate, nella sua officina. Raccoglieva quello che gli altri non volevano più e gli dava una nuova dignità, rimettendo in sesto vecchi telai. Un artigiano della vecchia scuola, che ancora ad 80 anni suonati si dedicava al suo lavoro con passione ed energia. Sono andato da lui e gli ho detto che volevo una bici. Cercavo qualcosa con geometrie di tipo corsa, ma da poter utilizzare agilmente in città per gli spostamenti. Esattamente quello che sarebbero diventate le fisse. Lui mi guarda e tira fuori 2 bici, una rossa e una grigia. Mi fa: "provale". Faccio un giro e scelgo la grigia. C'è un bel feel col mezzo, è scattante. Ma è piccolo. Glielo faccio notare e lui dice che me la sistema senza problemi. Va in officina cambia tubo sella e pipa e me la restituisce. Mi regala pure alcuni pezzi di ricambio. Lo ringrazio, lo saluto e carico la mia nuova vecchia bici in macchina. Non l'ho mai più visto, ma gli devo davvero tanto. La sua bici l'ho davvero sfondata e mi sono via via appassionato a questo mondo. Ci ho fatto cose stupide e spericolate, ci faccio la spesa, ci ho fatto un trasloco, ci ho perfino fatto una breve esperienza da corriere :) Oggi il Sig. Gervasio non c'è più, e non ci sono più neanche tutte le sue bici in quel piazzale. Se n'è andato ad 86 anni, e con lui se ne va un pezzo della storia ciclistica di questo paese. Lui amava davvero le bici. Ho scoperto che in gioventù aveva perfino fondato una squadra e che costruiva lui stesso i telai per il team. Beh dopo tutto sto ciarlare ve la faccio vedere. Mi farebbe piacere, grazie alla vostra esperienza, risalire al produttore originario di questo telaio. Non è il top ma non mi pare neanche male: le congiunzioni sono abbastanza curate e l'acciaio è buono. La verniciatura ovviamente non è l'originale, penso le facesse lui a bomboletta. Sarei davvero contento di scoprire che era proprio uno dei suoi pezzi, ma diciamo che un Colnaghino non lo disdegno ;) Vorrei anche ridare una certa dignità a questo telaio, magari aggiornando qualche pezzo (es guarnitura). Se avete consigli sono bene accetti.
  2. Cosa*: telaio e forcella Tipologia: corsaMarca: Campagnari Modello: bho Taglia / misura: 50/54x53 Dettagli tecnici: alu carbonio Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: buone condizioni solo 2 punti dove è saltata la vernice Smembro: noPrezzo*:100 Costo e tipologia spedizione*: 15 euro corriere brt Precedenza*: primo in coda / ritiro a mano su romaIn vendita su altri canali*: no Buondí, vendo telaio composto come in foto, misura 50 verticale cc e 54 centro fine, orizzontale 53 cc. telaio in alluminio con forcella tutta in carbonio, un pollice non filettata.monta reggisella da 27.2 e movimento passo bsa. telaio streetcred ready grazie alla colorazione giallo evidenziatore, i forcellini sono un misto tra verticali ed orizzontali, credo che usando una mezza maglia sia fissabile. la vernice è in buone condizioni generali, lucida, presenta un paio di punti in cui è saltata, messi in foto, e un paio di righe, nulla di grave, diciamo classificabili in normali segni di uso. purtroppo le foto non rendono bene il colore, è proprio giallo evidenziatore
  3. JESUS maffioletti jet pista

    come qualcuno di voi avrà notato ho provato un po' l'alluminio, non mi ci sono trovato per niente, ho venduto tutto e mi sono messo alla ricerca di una bomba in acccccciaio ( si, ho già il viner ma cazzomene). ho trovato questo, aspettato un po' per la ricerca dei pezzi ( sono un tirchio del cazzo, alla fine non ho speso molto, basta avere pazienza) spacca male, bello in piedi, la forca è paura, vuole un copertoncino 21 perchè i 23 non ci passano, faccio il bravo ciclista assieme a @Dinosauro che ha assistito alla nascita del mezzo Frame: maffioletti jet (?) pista 51x51.5 Fork/Headset: maffioletti pista cromata / shimano 600 su cuscinetti Crankset/Bottom Bracket: sugino75 170mm bdc144 NJS ISO / VP se non ricordo male, va cambiato. Pedals: time atac a saponetta Drivetrain/Cog/Chainring/Chain: sugino75 40t NJS / Izumi track Handlebars/Stem:riserone kalloy con manopole frocie/ ITM eclypse o nitto jaguar Saddle/Seatpost: Selle Italia SLR/ campagnolo aero Front Wheel/Hub/Tire: fir EL20 / campy corsa/ copertoneacaso raggiato in 3a da me quando mi sento poser metto su la fulcrum carbon Rear Wheel/Hub/Tire: fir EL20/ shimano ISO lucidato/ pignone fixkin 17t/ copertoneacaso raggiato in 3a da me montato dall'inizio alla fine con le mie sante manine
  4. MULETTHRONE

    Ciao amicici. Sono qui a mostrarvi l'ultima bici assemblata nell'attesa che l'amato Pinarello torni da Bologna. Ho trovato qui nel mercatino sto throne praticamente nuovo, ad un prezzo che ho ritenuto essere stra buono, e l'ho montato con pezzi che avevo e qualche altro acquisto recente, sul forum e non. Ora piccolo parere personale su sto telaio made in LA: pesantuccio, dettagli non troppo rifiniti, foderi superiori del carro con saldatura longitudinale che è un pugno in un occhio. La cosa che mi piace assai è l'altezza del movimento da terra, che mi permette piegoni della madonna anche con pedivelle da 170. Poi però, visto che agli americani piace cadere, overlappa come se non ci fosse un domani (addirittura la ruota sbatte col pedale). Ho cercato le geometrie e le misure su internet, invano purtroppo. Poi soliti adesivi ovunque. Lista componenti e foto fatte BENONE: telaio e forcella: throne supreme lo 54cm in alluminio con un 3 o 4 gradi di sloping @marcor89 guarnitura: miche primato advance JIS 170 mm corona: mquadro #007 48t MUNCHEN BY @etoy movimento centrale e catena: miche serie sterzo: vp, che poi è cane creek manubrio: fsa k force in carbonio, straleggera CON NASTRO, TRANQUILLI @hattori hanzo stem: fsa alluminio da 110 os 73° @hattori hanzo reggi: most by pinarello 31.8 @hattori hanzo sella: san marco mantra @Cheeriolz ruota post: cerchio nova rigida 32 fori su mozzo sram x7 ISO posteriore con flange asimmetriche @BiCico pignone 16 mquadro (il mozzo definitivo) ruota ant: cerchio nova rigida 32 fori mozzo miche flangia alta pedali/straps: bmx generici e bagaboo gasate i likes :)
  5. WIPorelli (nuove cose a pagina 4)

    Abbracciando la filosofia N-1, ho trovato il telaio definitivo per tutte le mie esigenze. Cinelli Vigorelli L 2010 di 4° mano, forca planet xxx; Ruote medio profilo su mozzi miche pistard; Pignone miche 17; Copertoncini Michelin Dynamic 2002; Guarnitura Campagnolo Record 2013; Corona miche 51; Pedali Egg Beater 2; Catena kmc; Mc non so da 110 mm; Sella San Marco aspide; Reggisella Deda; Serie sterzo Mista FSA/Columbus; Stem FSA Afterburner; Manubrio Specialized nastrato Campari. Accessori Porta U-Lock fatto con vecchi straps Parafango Dashblade 29r Lucette Ciaina
  6. il treno di berna

    Bella bici
  7. Mi sento scemo ad aprire un thred così, ma oggi sono pigro a cercare. Sparate!
  8. http://video.corriere.it/impresa-impossibile-una-bici-stracarica-pacchi/eba018de-efe3-11e3-85b0-60cbb1cdb75e
  9. CX-XC 14 dic 2013 @XM24 Bologna

    se avete un graziellino siete ok ;)
  10. Segnalo questo album, veramente bello. Poche fisse ma streetcred a manetta. http://www.flickr.com/photos/trevorhughes/sets/72157624999460264/
  11. oh regaz c'è qualcuno della zona che vuole ordinare insieme a me degli adesivi da questo sito: http://www.redbubble.com/shop/stickers?ref=home_leftnav c'è da pagare anche il dazio doganale (spero poca roba, sui 7 o 8 euro dipende dall ordine) dai che ci smezziamo il tutto!!!!!!
  12. -ROAD WILL TEAR US APART- ALLEYCAT RACE x MONDIALI DI CICLISMO Sabato 28 Settembre,raduno ore 14:00 partenza ore 16:00 Piazzale Poggi,FIRENZE 5 EURO PENNA LOCK MAPPA CASCO OBBLIGATORIO MINORENNI FOTOCOPIA DOCUMENTO GENITORI CON AUTORIZZAZIONE SCRITTA OGNUNO RESPONSABILE PER SE STESSO Alley valida per : ''Primo Trofeo Coppa Volpe'' ed.Feticcio SPONSORS SOUTHFRESH LA STRANA OFFICINA LUXE WHEELWORKS ASS SAVERS SELLE ROYAL LEMONCICLOS MORVELO SUICYCLE KNOG 8BAR SARDI CICLI SMART OUTDOOR FREITAG M-QUADRO
  13. Voi che pensavate che i veri fighi son quelli che vincono le alleycat, invece no! La redbull ha portato il livello di scontro ancora più in alto con questo evento dai contorni quasi folkloristici emmò fate scattare il flame totale!
  14. nontrovountitolo

    non lo so. sono ammaliato da 'sto video. dall'inglese di Diprè. dalla situazione.
  15. L'estate è arrivata. Con le alley si suda. Per le criterium non abbiamo il fisico. E allora sabato 13 luglio a Roma ci si ritrovera' tutti alla Ricicloofficina Villaggio Olimpico (fronte all' auditorium) per una serie di competizioni che qui a Roma non sono ancora state proposte, ovvero GARA DI SPRINT, SKID, TRACKSTAND E FOOTDOWN. Le competizioni come potete immaginare sono SOLO PER LE FISSE ma invitiamo TUTTI a venire anche se con altre bici per incontrarci, confrontarci, chiacchierare e bere come se non ci fosse un domani ed a prezzi superpopolari, ci sara' una breve introduzione/ spiegazione delle varie discipline e sul concetto dello scatto fisso, in piu' se sarete numerosi FORSE una velocity (eheheh) e ad accompagnarci la musica di Nario Bros e poi di Matteo Sloper Inokkas, mano a mano che andremo avanti aggiorneremo questo post, forza che "PIU' SEMO E MEJO STAMO". MCC
  16. Riverniciare o no?

    Ciao ragazzi avrei bisogno di un consiglio, secondo voi devo farlo riverniciare o no? in realtà è già dal carrozziere ma il lavoro non è ancora iniziato perchè sono indeciso se lasciarlo così o farlo diventare nero lucido, la vernice è un pò andata in alcuni punti. Voi che dite? Consigli? Grazie.
  17. La mia prima fissa

    Ciao ragazzi sono nuovo del forum e voglio presentarvi la mia prima fissa. Viaggiando ho visto tante biciclette a scatto fisso in giro e ho sempre desiderato averne una. L'ho assemblata in meno di un mese e magari se mi informavo prima su determinate cose potevo risparmiare un pò, ma non fa niente e alla fine sono soddisfatto del risultato. Le critiche sono ben accette. Scusate per la qualità della foto ma l'ho dovuta comprimere per caricarla. PS: Non mi piacciono le fisse da museo ma quelle un bel pò usate magari con stickers ecc. Telaio: Non lo so ma avrà almeno 40 anni. Ruote: No logo alto profilo mozzo Flip Flop pignone 18 Guanitura: Prowheels urban 46 Manubrio: Bullhorn rodeo acquistato on-line con nastro deda Pipa: Uno Reggisella: Riciclato Sella: Selle Italia Qbk Catena: KMC Pedali: Wellgo Gabbiette e Laccetti: Zefal Christophe
  18. Ousmane Dramè uno di noi.

    i più giurano che montasse una aerospoke all'anteriore. comunque Ousmane Dramè eroe moderno. Streetcred a valanga per lui. "Ousmane Dramé, 22enne attaccante del Lecce, arrivato a gennaio in prestito dall'Ascoli, avrebbe consumato un rapporto con una prostituta, per poi derubarla della borsa e scappare in bicicletta. Per sua sfortuna è stato inseguito da un trans, amico della vittima, che lo ha bloccato e fatto arrestare. Il tutto è avvenuto nei pressi di piazzale Rudiae a Lecce, dove Dramé avrebbe concordato una prestazione sessuale con una ragazza nigeriana, offrendole in cambio il suo iphone. Prima che la prestazione terminasse, Dramé si sarebbe ripreso il telefonino tentando la fuga in sella alla sua bicicletta. Un transessuale amico della ragazza si è messo subito alle costole del calciatore, inseguendolo grazie ad un passaggio di un automobilista. Il transessuale è riuscito a bloccare Dramé poco distante e nel frattempo è giunta sul posto una pattuglia di polizia, che ha identificato e denunciato il calciatore dopo aver ricostruito l'intera vicenda grazie alle varie testimonianze dei protagonisti. Le accuse sono di rapina impropria e lesioni. Il Lecce "esprime la propria più ferma indignazione per quanto accaduto e annuncia l’esclusione del suddetto giocatore da tutte le attività della squadra, riservandosi di richiedere la risoluzione del contratto con procedura d’urgenza, con la possibilità di intraprendere un’azione di risarcimento danni a tutela della propria immagine".
  19. allora visto che sta diatriba su freni brakeless cazzi e mazzi pare non finirà mai c'è solo un modo per decidere chi ce l'ha più lungo, o meglio ci sono 3 possibilità 1) duello medievale: da una parte quelli con il freno dall'altra quelli brakeless lancia alla mano si parte a cannone e chi viene atterrato perde e viene eliminato 2) tipo duello medievale ma senza lancia si parte e si punta l'avversario il primo che frena o sterza e fuori. 3) il precipizio: si parte insieme e si punta il precipizio chi arriva più vicino al bordo dello strapiombo vince. queste tre gare si svolgeranno a roma (non perchè ci abito ma perchè è la citta dei gladiatori e delle lotte all'ultimo sangue) in data ancora da decidere visto che richiederà la partecipazione di tutti quelli che ancora discutono su questa cosa. alla fine ne rimarrà uno solo e deciderà se è meglio breaklezz o cor frenulo, e deterrà il titolo di re della streetcred e nessuno potrà mai più averne. basta che dopo non cagate più er cazzo. mo se volete fare fuoco e fiamme fate pure ma non inquinate più altre discussioni
  20. Streetcred Gallery

    Mi è venuto in mente di aprire questa gallery dove postare foto di bici con dello streetcred, ossia bici non congruenti o blasonate ma semplicemente vissute e devastate dai km, per intenderci, una gallery di bici con almeno 2000 km sulle ruote, sporche e sfregiate! Un pò perchè io stesso la bici la vedo così, un pò perchè la tendenza dell' opinione pubblica a prenderci per il culo deliberatamente non facciamo altro che fomentarla mostrando solo il pettinato! Come non pensare alla E. Merckx di Gigi, alla Fondriest di Gio, o alla Pinarello di Gangster giustappunto in cerca di un nuovo padrone che sappia onorarla, alla biga di Scienza o al mitico Colnago del Presidente, tutto pieno di banane, ed ancora, le bici degli UBM o la blue di Riky, le compiante bici di Zanzo e Sophie e chi più ne ha più ne metta... in questa gallery secondo me i like si prendono a suon di adesivi ed incongruenze luogo-temporali! Una gallery dove postare le foto dopo anni di utilizzo, non 5 minuti dopo averla finita di montare per magari rivenderla dopo un mese. Questa non è una frase critica, è del tutto lecito vendere etc, ma magari qua ci si rende conto quali cazzo sono le bici che valga la pena assemblare per usarle...
  21. Street Muletto Pista

    Poche parole, in teoria questa sarebbe la mia prima fissa, in realtà col tempo ho cambiato praticamente tutti i componenti, mi piaceva l'idea di ripresentarla. Mi porta sempre all'università e fa il suo dovere anche con la componentistica demmerda che si porta addosso. Ne vado abbastanza fiero. - Telaio: lsdb tubazioni columbus cromor doppio strato (ex telaio di luca_mass) - Forcella: Pettenella pantografata (ex reperto di Carotina) - Pipa: no brand - Manubrio: Flat no brand - Manopole: Odi - Serie Sterzo: Tange Levin - Movimento Centrale: Miche Primato - Guarnitura: Lasco Original 46t - Catena: Mavic - Reggisella: Aero no brand - Sella: Selle Italia Flite Titanium Gel Flow - Pignone: no brand 16t - Parafanghi: Quickfix - Ruota Anteriore: Cerchio S.U.P. su mozzo Mavic - Ruota Posteriore: Cerchio Henli su mozzo Novatec rate it!
  22. Milano, Nuova ciclofficina stecca, Via de Castilla 26. 30/12/12. 4:00 A.M. Freddo. Per chiunque abbia voglia, ci si trova dalle 22 in poi del 29/12 a bere vino oliare catene e chiacchierare fino all'ora della partenza. Vi facciamo correre all'alba, come facevano i nostri antenati, quindi non rompete i coglioni che dopo la gara andate a letto e siete freschi e riposati per ammazzarvi di braulio a capodanno. No sponsor, solo cred. Facebook. Per chi non sapesse un cazzo cito il vangelo che strappa sempre una lacrimuccia, un pò come le altre voci dal passato. Piano piano avvicinandoci alla gara, vi fomento con un pò di storia così magari capite di cosa parliamo. Ho detto velocity cazzo.
  23. Nuova biga

    Terza fissa dopo i primi due cancelli e una decina di catene stuccate in giro. Al ritorno dalla stairways becco su ebay sto telaietto tutto bianco con sti benedetti forcellini orizzontali. Che fai non te lo prendi a 70 pleuri? Mi sono fermato a Reggio e l'ho caricato. serie e movimento presi dalla vecchia bici, forca rimediata qua a Roma city, adesivo #STREET CRED. regalatomi da Scienza e i burgers torinesi (thanks bros) telaio: effettivamente non so di chi sia ma è un 54 in acciaio handmade forca: rimediata da ziobici (barspinna), 1" con adattatore ss: Rino mc: shimano guarnitura: campy 42, pedivelle 175 ruote: gipiemme pista su mozzi gipiemme sf-1 (pignone da 16) stem: bo riser: transX manopole Oury sella: san marco concor pedali: wellgo straps: ckd copertoni: vredestein fortezza ant, kenda post PICCOLO UPDATE: ruota post Bianchi, originale Superpista, deda low crono nero 40 cm, attacco nologo 90mm, stickerzzzz come se non ci fosse un domani Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us do you like it?
  24. Fat Burgers Fast Bikes

    Guardatevi sto video tutto girato in Italia.