Search the Community

Showing results for tags 'sicurezza'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 61 results

  1. Ora che ho finito la bici e dopo qualche anno ho riniziato ad andarci e sono maturato, mi sto documentando per capire quale casco comprare. Ho trovato questi due articoli molto interessanti: https://90rpm.blogspot.it/2015/08/i-caschi-da-ciclismo-non-sono-da.html In questo si dice in sostanza che i caschi non scadono come dicono i produttori o i rivenditori. Hanno fatto uno studio scientifico (nell'articolo c'è il link all'articolo scientifico di cui si può leggere un estratto) che mi sembra abbastanza attendibile. https://90rpm.blogspot.it/2017/06/i-caschi-da-ciclismo-europei-sono-i.html In questo invece si fa notare che i caschi venduti in Europa sono quelli che superano i test meno rigidi al mondo. I test più rigidi a quanto pare sono quelli americani. Quindi ci sono anche marche che producono diverse versioni di uno stesso casco a seconda del paese in cui verranno venduti. Non so se sono cose nuove o no, io linko comunque! Alla luce di questi fatti, qualcuno ha comprato caschi con certificazioni non europee? Si trovano su internet?
  2. Ciao a tutti! Premetto che non intendo pubblicizzare questo prodotto e mi scuso se ho doppiato un thread già esistente, pur avendo controllato. Come da titolo, vorrei condividere e sapere se qualcuno ha avuto esperienze dirette o ha sentito parlare di questa "soluzione", che eliminerebbe il rischio non trovare più la ruota anteriore. L'idea, abbastanza semplice, è quella di utilizzare un dado non comune (che si può aprire solo con la loro chiave) per serrare il mozzo. Ovviamente i malintenzionati potrebbero munirsi di chiave ad hoc, ma mi sembra attualmente improbabile. Il costo al momento è un po' altino (60$), ma, considerando il costo di una ruota completa, comunque converrebbe. Che ve ne pare?
  3. HELLO BITCHESSSS state per assistere a un'altro favoloso episodio di "diy badassery by frosty" oggi ci occuperemo di sopperire alla gravissima carenza di questo bad boy: come vedete dalla foto molto bello, tiene due bici, si monta easy ma non siamo nel paese delle fatine buone del cazzo e quindi gli manca una cosa fondamentale: COME CAZZO CI LEGO LA BICI? VI SEMBRO UNO CHE PUO' PERMETTERSI UN BOX INESPUGNABILE O UNA GUARDIA ARMATA? LA RISPOSTA è SI, MA DOVREI RINUNCIARE A COSE CHE MI SERVONO TIPO IL RISCALDAMENTO E MANGIARE. Quindi testine di cazzo francesi copiate queste mie parole in google translate e prendete nota sui vostri ordinatori. OCCORRENTE: supporto da muro decathlon barra di metallo qualcosa e qualcuno per saldare strumenti per limare\sagomare DIFFICOLTA: Fuga da los angeles se siete pratici con la saldatrice, Fuga da new york se è uno dei vostri primi progetti SVOLGIMENTO: Io ho deciso di fare due fori sui tubi del supporto e infilarci la barra in modo da semplificarmi la vita mentre saldo, se non siete in grado di fare fori di quelle dimensioni o non avete la morsa (come si fa nel 2017 a non avere una morsa boh, cioè io non ho la lavastoviglie ne il ferro da stiro ma senza morsa non potrei farcela) potete sagomare con la limetta la barra in modo che fitti bene contro i due tubi. dopo aver tolto la vernice della zona interessata potete iniziare a saldare, come vedete dalla foto ho lasciato la gomma montata, tagliandone la cappella ma senza fare una circoncisione completa con l'intento di rincollarla dopo e cosi si presenta tutto saldato, se siete cresciuti nella giungla potete anche fermarvi a questo step, ma se avete un minimo di amor proprio ci sono altri dettagli da guardare per esempio verniciare la parte grezza e riposizionare i cappellotti al loro posto e rincollarli con del mastice o con quel cazzo che preferite non sono vostra madre. TA DAN qua montato, in questo modo è possibile lockare la bici al supporto e vi assicuro che trafficarci intorno a 2m di altezza non è per niente facile però ricordatevi di usare delle viti lunghe abbastanza quando lo fissate al muro E ANCHE OGGI AVETE IMPARATO QUALCOSA BASTARDI. LA CONOSCENZA HA IL CAZZO DURISSIMO
  4. sicurezza caschi

    Mi chiedevo se esiste un ente che valuta i caschi delle bici tipo SHARP per i caschi moto , cioè li testa e da un giudizio sulla loro reale sicurezza e il punteggio è tramite stelle da 1 scarso a 5 ottimo, oppure i caschi bici si comprano solo basandosi sul marchio?
  5. Non so se se ne fosse gia parlato,l'idea comunque sembra buona soprattutto per la condivisione della bici con famigliari o amici. Certo ci sono molti contro: se hai il telefono scarico? se lo perdi? ... Poi resta il fatto che se hai una bella bici non la lasci legata, se hai una bici da palo non spendi 200$ per un lock. però siamo in italia e certi meccanismi esistono solo qui. Apprezzavo l'idea comunque https://www.lattis.io/products/ellipse
  6. buongiorno a tutti, argomento sicurezza, volevo sapere le vostre esperienze in termini di antifurto, cosa avete provato, come vi siete trovati e cosa cercate... ovviamente nn parlo di catene e lucchetti ma di qualcosa più evoluto... https://buy.thetrackr.com/bravo qualcuno di voi ha provato questo per caso? Grazie! Alberto
  7. Oggetto: INFINI SUPER LAVA I-263P E' un fanale anteriore da 300 Lumen con corpo in alluminio. Ricarica attraverso USB in circa 3 ore (da completamente scarico). Quando la batteria (integrata Polymer Lithium-ion) scende sotto il 20% si è avvisati da un led fisso arancione/verde. L'autonomia della batteria a piena potenza è poco più di un'ora. 4 modalità di illuminazione: 3 a scalare per potenza e 1 di lampeggio. La confezione contiene oltre al fanale: clamp per il manubrio con sistema tipo aggancio rapido, clamp a strappo per il casco , cavo usb. Nessuna nota tecnica su un'eventuale "uater resistenza" e non ho ancora avuto modo di verificarlo. Tuttavia la chiusura in gomma posteriore che protegge l'ingresso USB non mi sembra così acqua protettiva. Il prodotto ad ogni modo è rifinito bene ed è risultato anche vincitore del Taipei Cycle d&i Award (semmai questo significasse qualcosa). Peso di 54gr e prezzo intorno ai 30-35 euro. PROVA su strada senza illuminazione urbana: A bassa intensità: A media intensità: A massima intensità:
  8. ACAB o........

    NO? Perché magari questo di multe non ne fa ai ciclisti......... http://www.stickybottle.com/latest-news/video-cops-go-undercover-as-cyclists-to-catch-close-pass-drivers/
  9. Salve ragazzi, di recente ho aperto un thread dove ho chiesto consigli per la mia prima fixed. Alla fine ho optato per una Aventon Mataro Low del valore di circa €700. Ora però mi è sorto il dubbio sulla sicurezza di portarsi la bici per spostarsi a Milano (la città in questione) e utlizzarla quasi ogni mattina per arrivare al Politecnico di Milano Bovisa, lasciandola per un bel po di tempo (orario delle lezioni ecc) legata da qualche parte. Mi ero rassicurato grazie al fatto di comprare un lucchetto adatto al valore, quindi molto valido, ma ho visto che lucchetti di quel tipo (a U + cavo metallico per legare telaio, ruota posteriore e ruota anteriore al palo) vengono comunque scassinati. Fin qui voi direte "vabbè il lucchetto perfetto non esiste", ma ho visto episodi in cui sono stati scassinati per bici di valore ben minore rispetto a quella che ho scelto io (con tutto il rispetto figuriamoci). Vi volevo chiedere quindi, conviene fare un investimento di questo tipo se la routine quotidiana sarà poi quella di lasciare la bici incatenata per un pò di ore, in particolare nella zona del Politecnico (magari qualcuno è pratico del posto)? Conviene lasciare perdere completamente? Comprare una fixed molto più scarsa ed economica per non versare lacrime amare? O usarla solo quando ci si sposta davvero in città incatenandola quasi mai? Grazie in anticipo! :D P.S. la bici è esattamente il modello allegato in foto.
  10. Cosa ne pensate? A me piace il no ke ulock
  11. che ne pensate?

    http://www.bikerumor.com/2015/09/23/ib15-bolle-introduces-the-one-helmet-for-almost-any-situation-plus-new-commuter-helmet-and-mtb-shades/
  12. Usate il casco sempre

    Stamattina sono stato testimone di una triste vicenda riguardante come al solito auto-bici, ma che per fortuna si risolverà per il povero malcapitato con qualche punto e 1 mSv di radiazioni in testa. Tralasciando eventuali responsabilità, di cui non sono interessato, con un senso paterno vi consiglio di usare sempre il casco. Grazie. Usate il casco, sempre. Zio Simone
  13. Ragazzi buongiorno, ritorno sul forum come un rompipalle, su un tema che forse qualcuno ha dimenticato: LA NOSTRA SICUREZZA IN BICICLETTA! Continuo a vedere almeno nella mia città, Roma, che molti ciclisti della domenica usano le strade per fare i loro allenamenti, dove è espressamente vietato il transito delle biciclette. Il ricordo di un mio carissimo amico morto in bici, su una strada a scorrimento veloce con il limite a 90kmh e dove per poter dimostrare che ci poteva andare abbiamo dovuto fotografare ben 16 km di strada, per poter dimostrare che la mancanza di segnaletica verticale gli consentiva di poter pedalare su quella strada, mi ha suggerito di scrivervi e ricordarvi che le amministrazioni locali pur di non pagare a seguito di incidenti stanno risolvendo il problema mettendo la segnaletica verticale. Qualcuno di voi dirà.......sti cazzi!!! E no non è così, perché il precetto amministrativo del divieto si materializza con la segnaletica verticale e non con quella orizzontale, questo significa - per chi non avezzo di CdS e leggi italiche - che l'utente deve osservare la disposizione, in quanto deve per forza averla vista e se non gliene frega nulla, sarà lui stesso responsabile del sinistro e nessun altro. Quindi se avete amici o voi stessi la domenica vi divertite con la vostra bici pedalando in tangenziale est - dove magari scorre la ciclabile vicino - sappiate che ad ogni ingresso della tangenziale vi è un cartello verticale che dice "divieto di transito alle bici", oppure se andate su una strada consolare come la Colombo o la Nomentana - per citarne un paio, sappiate che non si possono occupare le corsie centrali perché vietato. Insomma guardate sti cazzo de cartelli, perché poi in caso di incidente, e spero non mortale perché vedere un ciclista morto è sempre una rottura di coglioni ve lo posso assicurare, in caso di incidente dicevo vi troverete addebitate anche altre spese in quanto avete volontariamente violato un cartello verticale che vi obbligava a non pedalare su quella strada. ATTENZIONE QUINDI PS poi fate come cazzo ve pare, però sappiate che rischiate e rischiare ad minchiam è da stupidi!
  14. Io sono un po' lontano ;), ma, da aderente a Change.org, ho appena firmato una petizione volta al ripristino dell'illuminazione della bellissima ciclovia della Val Brembana. Ecco il link della petizione, qualora vogliate firmare (così magari si riesce a raggiungere presto l'obiettivo prefissato): https://www.change.org/p/ripristinare-l-illuminazione-nelle-gallerie-della-pista-ciclabile-della-valle-brembana?recruiter=77622974&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink
  15. Mi fido o non mi fido?

    Ciao a tutti ragazzi, mi chiamo Lorenzo e ad ottobre ho iniziato l'università a Padova, scrivo questo 3D per avere qualche informazione riguardo alla sicurezza in questa stupenda città... In tanti mi dicono che Padova è una specie di "capitale" dei furti di bici per cui non mi sono mai fidato a portarci la mia fissa, ora però mi rendo conto che quando torno a Pordenone nel week end la voglia di prendere la bici e andare a farmi i giri non ce l'ho perché cerco di usare quel poco tempo in cui sono a casa per stare con la mia famiglia e i miei amici (a cui non piace andare in bici, mannaggia a loro...) e la mia fissa sta più in garage che sulla strada, ma di venderla NON SE NE PARLA perciò la soluzione sarebbe una: portare il mio amore con me a Padova e usarla every day per andare all'uni (zona Paolotti, ad occhio direi bollino giallo), in centro (bollino giallo) e in palestra (health city, zona stazione, mi dicono bollino rosso), prendendo le dovute contromisure anti-furto. Quello che avevo pensato era: togliere le alto profilo e mettere delle basso profilo anonimecambiare la sella e le parti facilmente smontabilicomprare un U-Lock per chiudere sempre la ruota anteriore al telaioL'unica cosa che mi continua a preoccupare è la paura che, legando la ruota posteriore alla bici e alla rastrelliera con una catena a sezione quadra Abus (tagliabile solo con la flex) e la ruota anteriore al telaio con un Kryptonite, il ladro di merda si "infastidisca" nei vani tentativi di togliere i vari lucchetti e decida di regalarmi un bel danno alla bici. Potete per favore dirmi come vi siete armati per affrontare i furti, esperienze personali, e magari sapere cosa fareste al posto mio! posto una foto della mia bici per farvi capire il genere... Grazie mille in anticipo, spero mi aiutiate a trovare una soluzione!
  16. Info Casco!

    Ciao a tutti, vorrei una informazione sui caschetti. Dovrei comprarne uno e sono rimasto affascinato dal caschetto Carrera pieghevole. Non l'ho toccato con mano quindi mi piacerebbe sapere un paio di cose: 1) toccandolo e indossandolo è una cosa decente o una immane minchiata? 2) dove diavolo lo vendono??? così giusto per sapere se riesco a vederlo dal vivo e non solo attraverso ad uno schermo... saluti.
  17. Difficile a dirsi, ma per una volta, una casa automobilistica ha pensato ad un buon prodotto (imho) per la sicurezza dei ciclisti. Per me è un prodotto parecchio interessante e penso che all'occasione lo acquisterò per farci lo zaino. Il bello è che di giorno non lo si vede...ma appena scatta la notte diventa più appariscente delle ragazzacce che piacciono a @frabike! Enjoy!
  18. FURTO sotto porta manin

    buongiorno a tutti, volevo chiedere aiuto per ritrovare la mia bici. sabato scorso 21-2-15 sotto porta manin tra le 4 e le 7 del pomeriggio è stato tagliato di netto con un tronchese il lucchetto della catena con cui era legata la mia fixed che ovviamente al mio ritorno non era più li. allego una foto del mio carro... vi chiedo solo di avvertire se lo vedete scorrazzare ingiro. grazie
  19. Ebbene si, decatlhon lo ha fatto nuovamente... Sono appena tornato dal negozio dove ho comprato una lucina nuova. questa: http://www.decathlon.it/luce-vioo-clip-300-azzurra-id_8315428.html lucina formata da 2 led, di cui uno bianco e uno rosso, in modo da poterla usare sia come anteriore che come posteriore. Piccolissima. Costa 9.95 Euro, ma soprattutto... ricaricabile con USB! Secondo me è fantastica, la ho appena provata in cantina e devo dire che fa una gran bella luce, questa sera la provo in strada e vediamo come si comporta... qui il video promozionale:
  20. Mi interessa molto: non posseggo un'auto e da più di dieci anni mi sposto solo in bici e/o mezzi pubblici. Apro io se si può: qual'è la vostra bici da commuting ideale? cosa usate tutti i giorni? postate! inizio con la mia! (in arrivo un'altra fissa su telaio da corsa anni 60 recuperato) manca il portapacchi ( in arrivo) ma ci siamo quasi: — telaio su misura by Renesto 58x56 (oggi lo rifarei diverso) — parafanghi sks bluemels — gomme schwalbe cx comp 700x30 — trasmissione shimano/ sugino 50/34 davanti e 11/34 dietro — bar ends — pedali mtb in arrivo — cantilever — ruote con mozzi tiagra e cerchi ambrosio evolution fatte dalla mani sante del @drughet ringrazio @t'omby per montaggio della trasmissione! alcune parti sono nuove, altre di recupero
  21. Nudi in strada per la sicurezza

    Per ottenere rispetto sulle strade dovremmo fare q.sa del genere anche noi? http://video.corriere.it/ciclisti-nudi-chiedere-piu-sicurezza-strade-peru/2a55254e-a75d-11e3-bf4d-b6feeb905a15
  22. Ciao a tutti, dopo assidue ricerche ho finalmente trovato la soluzione: questi, i bulloni seclocks li vendono qui http://www.seclock.co.uk/Seclock/M10_x_1_Seclock_Nut.html e hanno il loro attrezzo per l'apertura, molto ben fatto. credo si fissi ad una brugola. Voelvo proporre @FixKin di creare qualcosa di simile, ma ahimè non c'è stato tempo. Idee, suggerimenti? volevo acquistarne qualcuno, fatevi avanti per eventuale gruppo di acquisto su Milano.
  23. specchietto retrovisore

    http://www.blessthisstuff.com/stuff/vehicles/cycles/rearviz/?utm_source=feedburner&utm_medium=twitter&utm_campaign=Feed%3A+blessthisstuff%2FEGlC+%28Bless+This+Stuff%29
  24. Ciao a tutti. Sono qui a chiedervi dei consigli che possono sembrare anche futili, ma che in questo momento mi sarebbero di non poca utilità. Devo andare a Bologna un paio di giorni per questioni inerenti a ricerche bibliografiche per la tesi. Poichè devo visitare tre biblioteche che si trovano in zone non proprio contigue, pensavo di portarmi la mia bicicletta per facilitarmi gli spostamenti e per provare "l'ebbrezza" di muovermi in fissa in una città non mia. Purtroppo so che a Bologna le biciclette vengono rubate con una facilità disarmante. Consigli su come conviene assicurare la biciletta in maniera "blindata"? Ho una catena a maglie cilindriche parecchio resistente, più una piccola in cavo d'acciaio per fare da deterrente...secondo voi possono bastare? La bici poi è una fissa con alcuni componenti non male, ma niente di appariscente o ultrafigo. Per di più alcune zone del telaio si stanno sverniciando (era il telaio di un mio a mico a cui era stata rubata, quando l'ha ritrovata era stata dipinta alla cazzo). Calcolate che mi muoverei esclusivamente di giorno. Purtroppo, però, non so ancora valutare quanto tempo resterei nelle singole biblioteche... Morale della favola: ne vale la pena? Grazie a tutti