Search the Community

Showing results for tags 'raggi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 53 results

  1. accorciare raggi bici

    Buongiorno, devo raggiare un cerchio anteriore omega 19 32 fori in maniera radiale con mozzo c-record. i raggi dovrebbero essere da 285mm ma non riesco a trovarli online. qualcuno conosce chi li vende a Roma o mi può accorciare dei raggi da 292mm che ho, il tutto ad un prezzo accettabile? online con 6/7 euro + spedizione compri 32/36 raggi. grazie, marcello
  2.  

     

    420 EURO, SPEDITO, SOLO TELAIO FORCA SS SHIMANODURA-ACE E MC

     

  3. Carissimi una buona sera, chiedo scusa se questo tipo di richiesta è stata già fatta ma ahimè ho bisogno di sentirmi dire da voi cosa ne pensate. sono pronto ad ordinare i raggi per la mia prima raggiatura di una coppia di ruote. Non contento delle mille e piú misurazioni effettuate , ho nuovamente misurato il mozzo post che è quello che mi sta dando più rogne. dando in pasto i valori delle varie misurazioni ai vari calcolatori mi viene fuori una lunghezza di circa 292.5/292.6 sia per il lato destro che per quello sinistro. Ora viene il bello: prima avevo intenzione di prendere i sapim laser 2.0/1.5/2.0 che sono disponibili in tutte le misure. giorni fa però mi sono convinto a prendere i sapim race 2.0/1.8/2.0 ritenendoli più adatti per un uso cittadino e anche perché costano qualche centesimo in meno che sono però disponibili in misure pari!! che faccio?? Vado di 292 al post e quei 0,5 si vanno a fare fottere come pare giusto che sia?!?!? verranno fuori delle bombe di ruote che vi presenterò appena finite insieme alla nuova biga quindi grazie a tutti per i consigli!!! pace
  4. Salve ragazzi vorrei acquistare la chiave park tool specifica per tirare i raggi delle mie shamal, sapete dirmi qualé quella di dimesioni giuste? Sta facendo un po' fatica a districarmi tra le varie misure le shamal sono questo Modello
  5. Che lunghezza raggi?

    Domanda du cazzo, ma voglio essere sicuro di non sbagliare, per raggiare in terza dei mozzi flangia alta con degli open pro, che lunghezza dei raggi? sono 64 raggi sfinati, cash peso (per me) quindi esperienza personale docet. Se avete voglia di rispondere mi fate un piacere ;) grazie a chi si sbatte!
  6. Ferma raggio Mavic

    Ciao a tutti, durante la regolazione della tensione dei raggi ho scoperto che si è rotto un ferma raggio che sta nel cerchio, i cerchi sono dei Mavic Cosmic equipe degli anni 90, qualcuno ha idea di come posso recuperarne uno o come ricostruirlo ? Dal servizio Mavic nessuna risposta....
  7. Assemblaggio ruota con mozzo iso

    Salve ragazzi, mi chiedevo, i vari mozzi sono intercambiabili? Nel senso, se prendessi una ruota posteriore da corsa e cambiassi il mozzo con uno di tipo ISO, avrei anche bisogno di cambiare i raggi con altri di lunghezza differente? O i raggi possono essere riutilizzati?
  8. Salve, sto ristrutturando una bici degli anni settanta e, tra le tante cose, mi sono cimentato nel raggiare le ruote visto che i raggi vecchi erano pieni di ruggine. Ho portato un vecchio raggio al mio ciclista di fiducia e, dopo averlo misurato, me ne ha dati 36 molto simili (quelli originali erano un filo più sottili ma ha detto che non cambia molto). Così ho iniziato a raggiare la ruota con un incrocio in terza a 36 fori e, dopo aver inserito tutti i raggi, mi sono accorto che avvitando i nipples (li ho avvitati a mano perché non erano tesi) fino alla fine della filettatura, i raggi della ruota rimanevano molto molli (così molli che alcuni nipples rimanevano all'esterno del buco nella ruota). Il mio dubbio ora è questo: è normale che rimangano così flosci i raggi finché non vengono tirati? Cosa mi consigliate di fare? P.S.: la ruota in questione non è perfetta ma è un po' storta.
  9. spostare il cerchio

    sto assemblando una bici e sto usando una ruota che era stata da poco ricampanata spostandola su questo telaio risulta fuori asse centrale visto che gira dritta basterebbe poco alla volta smollare i raggi di sinistra e tirare quelli di destra di pari misura per spostare il cerchio verso destra dico giusto? o c`e' dell`altro?
  10. buongiorno a tutti! chiedo info sui raggi DT Swiss..... .....sono davvero più fichi degli altri raggi da corsa? sono più robusti/più leggeri/piùppppiù? in generale, in cosa differiscono dagli altri? le loro peculiarità giustificano il prezzo relativamente alto? dato che dovrò raggiare un paio di ruote, mi/vi pongo queste domande per capire se val la pena spendere soldi sui DT o no...
  11. ciao ragazzi avrei una domanda molto semplice da porvi! devo raggiare la ruota posteriore a sinistra radiale e a destra in terza mi date una mano perché sto uscendo matto!
  12. montaggio ruote

    Ciao vorrei montarmi un paio di ruote ma non so che raggi prendere Il mozzo è a flangia alta e i cerchi a basso profilo tubolare. Premetto che anteriormente vorrei un radiale mentre posteriore in 3. Grazie
  13. Buonasera, mi piacerebbe imparare a raggiare, non l'ho mai fatto e non saprei come cominciare. Ho delle vecchie ruote su cui potrei fare pratica. Chi di voi saggi mi può tramandare un po' della sua teoria?
  14. Salve a tutti, sono un neofila e forse mi sono imbattuto in una cosa più grande di me, ho appena preso un cerchio 700c con profilo 43 mm, mozzo Miche da 36 fori ovviamente, ora...che raggi ci metto?!? so che dipende dal numero di incroci ma che possibilità ho?datemi una mano perchè mi sta venendo un gran mal di testa!Purtroppo ho preso la fissa che almeno una la devo raggiare io...
  15. Cerchi Miche / Raggio rotto!

    Buongiorno a tutti! Ho salvato dalla discarica questo coppia di ruote complete. Unico problema: la posteriore ha un raggio rotto. Sto cercando disperatamente un raggio da potere sostituire: raggio piatto, lunghezze 285 mm, attacco a piega sul mozzo, nipple interno. Chiunque possa darmi un consiglio o ne sappia qualcosa in più si faccia avanti! Vi ringrazio! Filippo
  16. Ciao ragazzi, ho appena preso per la mia officina una filiera per raggi. di quelle con la testa a 3 rulli, questa per essere precisi. La domanda è: come si usa? qualcuno ha mai usato/visto usare uno strumento del genere?? grazie
  17. Salve, devo sostituire i raggi di una vecchia bicicletta di mio nonno. Si tratta di un' operazione che non ho mai fatto. Fiducioso nella tecnica mi sono recato da un biciclettaro e mi son fatto dare quelli che secondo lui erano gli strumenti adatti all' uopo: mi piace farmi le cose da solo e avere gli strumenti giusti. Uno di questi strumenti è un coso che permette di svitare/avvitare i raggi e di cui conosco il funzionamento. Il secondo, in figura, ha un utilizzo a me ancora ignoto. Il mio problema è riuscire a smontare il pacco pignoni (così ho scoperto che si chiama - spero di non sbagliare), cioè tutta la malloppa di ingranaggi. La mia ruota è attraversata da un' asse (in figura assieme all' ignoto strumento) stretto ai due estremi da vari bulloni. L' ho rimosso (probabilmente sbagliando) e sprigonando un buon numero di cuscinetti a sfera che ho comunque raccolto. A questo punto il pacco pignoni mi rimane lì, solo e irraggiungibile, e non ho idea su come toglierlo. Ho cercato su internet, ma tutti hanno una cosa con due buchetti o altri arnesi che io non ho sulla mia ruota. I miei tentativi sono stati di infilare l' oggetto ignoto in tutti gli orefizi, votandomi ai santi. Non ha funzionato: mi voto a voi :)
  18. assemblare ruota

    Ciao a tutti, sto assemblando una ruota posteriore, ho mozzo, cerchio e raggi, tutto diviso. il mozzo è a flangia gigante, ha diametro tra i fori di 87mm. Devo tagliare i raggi a misura, ma non sono sicuro degli incroci da fare e del calcolo. La cosa vi scioccherà ma sto montando una fissa, ebbene si, non sono posseduto, ma sono il solito rompi palle che vi disturba da quasi 3 anni. Ci riprovo. La prima domanda è l'incrocio da fare, visto che ho bici montate tutte in 4, e visto che il telaio è cattivello, vorrei montare qualcosa dall'altro estremo, così per provare. Il mozzo non è flip flop, quindi potrei azzardare un radiale lato pulito, e un seconda lato pignone. Che ne dite? Per i calcoli sto seguendo questa guida http://www.cyclinside.com/Bicicletta-da-corsa/I-Componenti/Le-Ruote/La-lunghezza-dei-raggi.html Qui vi allego le misure, il telaio è da corsa, quindi battuta 130mm
  19. raggi inox o zincati?

    Quali mi conviene usare? Premetto che mi servono per raggiare una ruota posteriore di una bici che non userò quasi mai in città, ma ci tengo che venga bene. Pensavo di prendere gli Alpina inox o gli Aci zincati Esteticamente sono molto diversi? perchè gli zincati costano mooolto meno degli inox. Ho già raggiato l'anteriore con dei raggi che credo siano inox, e non vorrei si vedesse la differenza. Grazie a tutti
  20. raggi inox o zincati?

    Quali mi conviene prendere? Premesso che la resistenza mi interessa relativamente: sto facendo una ruota da 36 raggi per una bici che non userò quasi mai in città, ma ci tengo che venga bene. Ho deciso, per non spendere una fucilata, di prendere i raggi Alpina. Quelli zincati costano mooolto meno degli inox. Ma esteticamente sono uguali oppure meno lucidi? L'altra ruota è raggiata con degli inox penso.. si vedrebbe la differenza se usassi gli zincati? Grazie a tutti.
  21. Ciao ragazzi, vi spiego il mio piccolissimo problema..spero sappiate darmi qualche dritta. Nell' immagine allegata potete vedere la mia gazza realizzata con tantissimo amore e con alrettantissime spese. Ho cercato, infatti, di scegliere sempre componenti fidate (guarnitura e freni dura ace, sella brooks, curva deda..) tuttavia spinto dalla volontà di voler realizzare una fissa nera con qualche dettaglio arancio, sono stato "costretto" a comprare le uniche ruote in circolazione arancioni ad alto profilo con pista frenante ovvero le RMS a 80 euro la coppia.. Come volevasi dimostrare però la loro qualità uguaglia il loro prezzo e mi hanno dato sin dal primo giorno problemi come rumorini di scatti nel mozzo posteriore o di sfregamento dei raggi posteriori, quindi sono fortemente intenzionato a cambiarle mantenendo inalterata l'estetica della bici acquistando questa volta dei pezzi di maggiore qualità e affidabilità.. o per lo meno non delle cinesate come le attuali.. La mia domanda dunque è: sapete indicarmi individui, siti, beduini disposti e in grado di realizzarmi delle ruote sotto lauto compenso simili a quelle in foto ma con le seguenti caratteristiche: - profilo alto arancione con pista frenante rettificata (non verniciata) perchè si uso ancora i freni.. - raggi in acciaio inox e possibilmente di qualche marca affidabile - mozzi dignitosi, non dico i campagnolo ma anche gli sturney archer mi andrebbero bene..l'importante è che non siano fatti da qualche cane sciolto come i miei attuali.. vi ringrazio per la pazienza e il tempo dedicato a leggere tutto il mio papiro..in attesa di qualche suggerimento, riprendo a far finta di lavorare..PACE!
  22. Qualcuno mi sa dire chi può raggiarmi una ruota in tempo record a milano?? tipo mezza giornata (sabato per esempio)?
  23. QUESTO È UN POST PERICOLOSO, CI SONO DELLE FORMULE MATEMATICHE. Partiamo da Qui le ruote in questione. Si possono osservare anche qui, qui e qui (e ovunque, basta che cerchiate Pino Morroni wheelset). Partendo dal presupposto che non si tratta delle MIE teorie contro quelle di Morroni su come si fa una ruota, https://www.youtube.com/watch?v=vk7s4PfvCZg... Si tratta solo del fatto che "la mia teoria" di fronte a quella un mostro sacro quale "l'americano" non valga niente. Spero di farti ricredere. Anche perchè Pino Morroni forse aveva la terza elementare. Pino Morroni parla di ruote coi raggi in compressione qui. A sentimento, il "pretty damn sure" non è molto scientifico. Parlo di ruote posteriori. Conosco le Mavic Tracomp, ma nella posteriore i raggi che fanno girare la ruota sono quasi tangenziali rispetto al profilo del mozzo. Giusto per dire, magari con dei dati alla mano, molti raggi lavorano in "compressione"... "This is a change from the unloaded state, so compression doesn't actually mean compression, it means reduction in tension". E in ogni caso non per trasmettere la spinta dei pedali. ARRIVANO LE FORMULE. OCCHIO. Per far girare una ruota bisogna trasmettere il momento dal mozzo al cerchio, attraverso i raggi (il momento l'ho ottenuto dall'effetto della catena sui pignoni, avvitati al mozzo, con la stessa legge). Il momento M è pari al vettore distanza "r" del punto di applicazione della forza rispetto al punto di applicazione del momento (il centro del mozzo, "O") per il valore della forza F, per il seno dell'angolo "alfa" compreso tra forza e direzione vettore distanza. M=r*F*sin(alfa) Bene. Pausa sigaretta per chi fuma, pausa birra per me. Dove ero arrivato? Ah si al momento. Dato che la fatica che ho fatto a spingere sui pedali deve pur andare da qualche parte, si trasmetterà sulle teste dei raggi. I raggi (che, ricordo per chi se lo fosse dimenticato, sono tutti in tensione) escono dal corpo del mozzo con un certo angolo. Qui per esempio si osservano tre raggi che escono radialmente dal mozzo e 6 raggi praticamente tangenziali al profilo della flangia. Ora, se tornate su a guardare l'immagine del momento, e pensate che la forza F si deve trasmettere attraverso i raggi, vi rendete conto che per i tre raggi radiali alfa=0°. Il sin(0°) mi dice la matematica che è uguale a zero. La formula era M=r*F*sin(alfa), se avessi solo raggi radiali, perfettamente rigidi, otterrei che per dissipare in una rotazione della ruota il momento della mia pedalata, F dovrebbe essere uguale a M/0 -che ovviamente non si può scrivere- cioè infinito. Se avessi solo raggi radiali, perfettamente rigidi, e provassi ad applicare un momento finito nel centro del mozzo, NON OTTERREI ROTAZIONE. Il discorso cambia se si guardano gli altri raggi, più il raggio si avvicina alla tangenzialità (?) rispetto alla flangia del mozzo più alfa diventa vicino a 90°. Dato che ricordo dalle medie che sin(90°)=1, ho che M=r*F*1 ossia F=M/r, se avessi un solo raggio verrebbe sollecitato da tale forza e mi farebbe girare la ruota. Le ruote più resistenti, se ci pensate un attimo, sono quelle in 4a, perché tendono ad avere i raggi tangenziali al profilo del mozzo: le forze in gioco sui raggi sono le più basse. Mi ripeto per la centesima volta, i raggi sono in tensione all'interno della ruota. Se questa forza venisse applicata nella direzione del nipplo del raggio otterrei un allentamento della tensione del raggio e una scarsa rotazione. Esempio terra terra. Prendete uno spaghetto, tiratelo fino a che non si rompe. Se non lo piegate, farete abbastanza fatica. Ora appoggiatelo in verticale su un tavolo e con un dito spingete in basso. Un raggio lavora allo stesso modo. Non so quanti avranno continuato a leggere. Se stai leggendo ancora questo ti abbraccio virtualmente. Ora arrivo alle ruote di Pino. Come tutte le altre ruote raggiate radialmente (andate a vedere in cima le foto se avete la testa flippata da tutti questi ragionamenti), i raggi saranno in tensione. FUNZIONANO PERÒ. Lo so che funzionano. Infatti non esistono ruote (o oggetti in generale) completamente rigidi. Le ruote di Pino Morroni funzionano perché quando il mozzo viene sottoposto ad un momento, durante la pedalata, i raggi flettono leggermente e di conseguenza il mozzo ruota (sempre leggermente) in avanti. Di conseguenza l'angolo alfa varia -anche solo 1 grado...-. I raggi, se avete capito la lunghissima disquisizione, lavorano in tensione, "tirano" il cerchio dietro di loro. Non vanno mai in compressione. E nelle ruote pista? Stesso discorso, ma alla rovescia, il mozzo riceve un momento inverso (o più banalmente minore, lo skid è riservato a noi che giriamo con pedali da mtb su bici da pista per strada) e "tira" indietro il cerchio, rallentando il pistard. A furia di sprint un paio di ruote del genere esploderebbe con gioia dopo poco tempo. Non per niente, ruote da pista di Pino Morroni ne ho viste solo un paio... Usate da Moser credo una volta e poi fine. Ovviamente sia raggi che flange erano sottoposti a sforzi altissimi, guardate le dimensioni! Dovevano reggere carichi veramente non indifferenti. Pare che Greg Lemond (mai sentito? MALE) con un paio di ruote di Pino Morroni ci vinse nel 1979 i campionati del mondo categoria juniores. Le ruote di Pino Morroni coi raggi avvitati hanno l'unico vantaggio che in caso di buche veramente toste, i raggi possono fungere leggermente da sostegno in compressione alla botta. Al posteriore non avevano senso (infatti NESSUN produttore si sogna di fare delle ruote del genere... è meccanica elementare, non fantasia). Se non fosse chiaro, PEGGIO PER VOI SE RAGGIATE UNA POSTERIORE COI RAGGI RADIALI DA TUTTI E DUE I LATI. Concludo con una frase di erminio, su un altro forum, un altro topic, con un altro nome. "i consider more interesting technical facts,not words." Grande. Anche io.
  24. Raggi ruote Campagnolo

    Ciao. Ho delle ruote campagnolo vento (20) con raggi piatti. Vorrei cambiare alcuni raggi che sono storti: qualcuno sa indicarmi dove posso trovarli e che marche compatibili potrebbero produrli ancora? Questi cerchi erano molto simili a Mavic e Fir negli anni 90. Grazie per il Vs. eventuale aiuto.
  25. Perchè le fisse da bike polo hanno spesso il tubo del piantone curvo e una maggior quantità di raggi? Quali vantaggi possono offrire queste due cose nel bike polo?