Search the Community

Showing results for tags 'allenamento'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 68 results

  1. Scusate apro una discussione a cazzo, però oggi mi sento particolarmente contento, perché mi ero posto l'obiettivo di raggiungere i 500 km totali, tra allenamenti e commuting, entro fine marzo, e tornare a stare almeno sui 3000 entro fine anno. Sì lo so non sono grandi obiettivi ma visto che l'anno passato per vicissitudini varie ho pedalato un cazzo, mi sembra un obiettivo abbastanza raggiungibile, insieme a quello di tornare a fare qualche giro da almeno 150 km (grandi assenti l'anno scorso). Beh oggi è arrivato il primo traguardo e ho ritrovato un po' di fiducia e motivazione, speriamo di continuare così
  2. Salve a tutti, apro questa nuova discussione in quanto sto cercando qualche esercizio che mi permetta di allenare le mie gambe in modo da controllare la bici in discesa "skiddando" il meno possibile e cercando di non traumatizzare troppo i legamenti/tendini/muscoli. Vado in palestra da anni e alterno il mio allenamento con lezioni di spinning (soprattutto d'inverno),ho parlato con diversi istruttori/ortopedici che non sono riusciti ad aiutarmi (forse non essendo esperti della "disciplina"/tipologia di bici). Da quello che ho capito con la bici da pista si usano dei muscoli in maniera "non naturale", cercherò di spiegarmi meglio: quando si pedala i muscoli si "allungano", mentre rallentando e "skiddando" il muscolo si contrae, facendo un lavoro (a detta di ortopedici e istruttori) "innaturale" e rischiando di causare contratture e infiammazioni ai tendini rotulei (come al sottoscritto DP!!). Che esercizi fate per questo tipo di allenamento? Ne esistono? p.s. Penso che la stessa cosa valga per chi fa crit e debba rallentare a ogni curva a velocità sostenute...
  3. Dopo aver comprato la mia bellissima prima fissa mi sto appropinquando ad usarla per allenarmi. Il mio obiettivo è non morire di fatica durante i viaggi che farò in bici, quindi allenarmi in resistenza, ma incrementando ovviamente la velocità media. Per ora sono fermo da mesi con lo sport in generale, quindi sono a 0. Come mi consigliate di allenarmi? Grazie!
  4. Buongiorno a tutti, è un po' che ci penso e non avevo trovato discussioni in merito. In realtà non sapevo nemmeno quale poteva essere la sezione giusta, così ho deciso di metterla qui. Ormai è qualche mese che mi alleno in previsione di fare una cosa che ho in mente da crica un anno: fare il mio primo Triathlon L'idea è quella di partire con un triathlon corto, nella fattispecie lo Sprint (750 mt nuoto, 20km bici, 5 km corsa) poi dopo essere riuscito a sopravvivere all'impresa, senza aver voglia di passare al Bowling cimentarmi nell'Olimpico (1500mt nuoto, 40km bici, 10km corsa) con il sogno vero un giorno di fare una IronMan 70.3 (Half IronMan) L'idea alla base di questo post e di raccogliere, idee, consigli, discussioni e vedere se nel forum è presente un gruppo di persone che possano essere interessate ad avvicinarsi alla disciplina. Sulla falsariga del post From divano to Redhook, questo non vuole essere un vero e proprio diario dei miei progressi verso il primo triathlon...ma possiamo usarlo per condividere come dicevo sopra epserienze. Sentitevi liberi di scrivere e di fare domande. Considerate che io sono il vero niubbo per questa disciplina, non so nulla e mi sto allenando da circa 3-4 mesi con la regolarità che mi concede la vita reale per l'obiettivo che spero di portare a termine nella bella stagione. Spero di essere pronto tra Maggio e Giugno o forse chissà ...un po' prima. Nel frattempo vi rendo partecipi dei miei progressi: riesco a nuotare per 1 km (in piscina) in circa 21 minuti (mi hanno già detto tutti che le acque libere sono un altra cosa, appena possibile mi avventurerò anche nelle acque libere) corro per 10 km (per ora ci sono riuscito solo una volta) in circa 53 minuti e vado in bici con pessimi risultati, come tutti sapete, non ho ancora provato a fare allenamenti specifici di bici , un po' per limitato tempo, paradossalmente , un po' perchè all'inizio ho pensato che era meglio vedere se intanto riuscivo a: A) nuotare senza affogare per la distanza minima richiesta B) correre almeno per la distanza minima richiesta, senza metterci ore e senza il giorno dopo dover usare le grucce Il mio prossimo programma consiste in : A) iniziare con i combinati bici-corsa con un po' di regolarità B) cercare di seguire degli allenamenti un po' più strutturati, anche senza dover pensare di allenarmi per vincere la IronMan Kona intanto ringrazio il mio primo consulente per la parte di nuoto @Ant0fiXed
  5. salve ragazzi chiedo aiuto ai pilastri... tra un paio di giorni dovrei aver terminato la prima fissa (poi la presenterò) e sarò finalmente pronto a macinare km su km su km... sto cercando di buttare giù su carta un programma di allenamento... inizierò anche ad andare in palestra...e magari mi farò consigliare dai tizi della palestra quali allenamenti sarà meglio prediligere per migliorare la pedalata e la resistenza.... tenete conto che sono uno studente e ho lezione in facoltà tutto il giorno e poi devo studiare la sera un paio di orette...quindi per allenarmi avrei un paio d'ore la mattina presto e la sera dopo le dieci...vengo dal mondo della DH, delle discese e di tutta quella roba li dove la gravità e tua amica! stando in citta, e non potendo scendere giu da monti , mi sono letteralmente INNAMORATO delle fisse, della pista, delle criterium delle gare.....sono ancora lontanissimo dal pensare che un giorno potrei andare a fare una criterium con le palle o roba varia... Ho tanta voglia di crescere, magari anche sboccare dal tanto sforzo, farmi le ossa in garette, poi gare e arrivare a pensare di poter gareggiare nella red hook...lo so che potrò apparire azzardato e presuntuoso nel parlare gia di red hook o roba varia, ma me ne frego e ormai mi so posto st'obiettivo!! insomma chiedo aiuto a chi si è trovato nella mia stessa situazione, a chi pedala da anni..ai tosti pace!
  6. Ciao a tutti! Da poco mi sono trasferito a cremona per studiare (musicologia se ci fosse qualcuno della facoltà) e stavo cercando un posto tranquillo dove farmi un bel giretto. So che lungo il Po c'è una ciclabile; com'è messa? parte subito dalla città o bisogna uscire un po' più fuori? Grazie!
  7. Ciao Ragazzi! volevo chiedere se c'è qualcuno che si allena (per le crit ) al Lambro, nel caso in che che orari ??? e un'informazione...Quando è la prossima garetta nel tale circuito??
  8. domanda da inniorante in tecnica di allenamento. MA A CHE COSA SERVE stare incollato al culo del''auto del tuo allenatore in mezzo alla strada a bloccare la corsia alle 18 di sera??? Veramente chiedo lumi. quali reali vantaggi ti dà fare 1 ora di corsa dietro ad un auto che ti taglia l'aria e quindi ti facilita realmente tutto?? fiato? acido lattico? velocità? da ciclista non troppo praticante mi domando tutto questo anche calcolando gli svantaggi per la circolazione e la incolumità (visto che praticamente era incollato) buona giornata a tutti
  9. Ciao chiedo agli esperti se è normale che la muscolatura della gamba destra sia visivamente più sviluppata di quella sinistra (la gamba centrale non conta immagino) così come la parte destra degli arti superiori e dei pettorali. nel caso fosse normale ci sono accorgimenti per sviluppare entrambe le parti?
  10. Da qualche mese ho deciso di rimettermi in forma utilizzando il mezzo di propulsione a pedali (dire che mi sto allenando mi sembra esagerato). Ogni volta che decido di farmi un'uscita non so mai dove andare a sbattere la testa, voi che percorsi fate? Possibile che l'unica cosa decente sia la ciclabile del lungotevere? In più spesso vado al calar delle tenebre, quindi preferirei qualche stradone più illuminato (onde evitare di schiantarmi contro ammassi di rifiuti, cani, lavatrici, macchine del caffè, astronavi, ecc) PS preferibilmente in pianura, non ho il rapportone ma mal sopporto la fatica eccessiva Grazie!
  11. Ciao, Mi sto ri-trasferendo a torino, chi esce la mattina presto per allenarsi? in genere mi alleno dalle 6.30 am alle 8.30 am! Ciao! Andrea
  12. Ciao a tutti, chi è a Torino? io mi sto per ri-trasferire e sto cercando qualcuno che si alleni la mattina presto! In genere esco dalle 6.30 am alle 8.30 am! Aperto a tutti i tipi di tracciati! collina, fondo etc Ciao, Andrea
  13. Come sapete, da qualche settimana sul Blog di Fixedforum è cominciata una serie chiamata "From Divano to Redhook" dove il nostro Giorgio Brambilla aka @Brambo 88ci racconta di come, un anno dopo aver chiuso la propria carriera professionistica nel mondo del ciclismo, si rimetterà in forma e si allenerà in vista della partecipazione al Redhook 2016. Giorgio fa il preparatore di mestiere (date un'occhiata al sito della sua attività, la GB4), oltre ad essere laureato in scienze motorie ed esse un ex professionista, quindi sa di cosa parla. Cominciate leggendovi gli articoli già usciti: Episodio 1: Il Divano Episodio 2: Il Punto di Partenza Episodio 3: Il Lavoro in Palestra Episodio 4: La bici del Ponc Episodio 5: L'alimentazione Episodio 6: Lambro Crit Episodio 7: La bici del Ponc/2 Episodio 8: Lambro Crit/2 (quello con l'ex pro dal cognome parecchio famoso) Episodio 9: Bonola Devil's Race Episodio 10: Progressi Episodio 11: From zero to hero Episodio 12: La Redhook di NY Episodio 13: Il Powermeter Episodio 14 Episodio 15: La Svolta Episodio 16 Se poi avete domande specifiche o dubbi da chiarire, postate le domande in questo thread. Giorgio vi risponderà personalmente (ovviamente quando può, abbiamo tutti un lavoro e una vita al di fuori dell'internet) (ok, quasi tutti). Mi raccomando fate i bravi!
  14. Ho una questione che mi è passata di recente per la testa e sulla quale non ho trovato molte info in giro. Allora, parlando di allenamento, so che un roadie amatore, ma che si fa magari qualche granfondo, si fa ogni anno un qualcosa come 10000/15000 km se non di più, un professionista ovviamente ne farà molti ma molti di più, calcolando solo l'allenamento quindi tralasciando i percorsi di gara, qualcosa come 20000 o più. Sui pistard invece non trovo informazioni a riguardo, quale distanza copre chi si allena per la pista all'anno? Circa, anche non un rilevamento preciso, vorrei proprio capire la tipologia di allenamento sia nel pro che nell'amatore, insomma so che c'è un periodo in cui si fa fondo per fare un po di gamba ma il resto dell'anno invece che tipologia di allenamento si fa? Perché, andando a vedere i pro, un Baugé, un Hoy oppure un Förstemann che riescono a mantenere pesi e fisici invidiabili come potrebbero farlo percorrendo i fatidici 20000 km che invece fanno si che un roadie pro pesi 50 kg bagnato! Capisco che facciano palestra e tutto ma mi sono trovato a elaborare la questione proprio alla luce di questo fatto, insomma è come nella corsa, un maratoneta farà molti ma molti km in più di allenamento di un centometrista, ecco, qualcuno sa dirmi quanti?
  15. Ciao a tutti,ragazzi :)!. Leo,25 anni, Roma. Ho sempre visto la bici come fantastico mezzo di trasporto cittadino, ma "nulla" di più. D'altra parte ho sempre amato e praticato sport diversi dall'impostazione aerobica del ciclismo più classico: gli sport di resistenza e di lunga durata non mi hanno mai preso. Non ho mai avuto una fissa prima d'ora, e per quanto veda parecchi qui a Roma fixed mi tengo stretto la mia bella mtb da supermercato col cambio :D Insomma, la fissa non la considero la bici per muovermi in città. Invece mi piacerebbe avvicinarmici in maniera "sportiva",su pista, soprattutto nell'ambito dello sprint e della potenza ( con giusto qualche criterium qua e là) Arrivo alla domanda: posto che il naturale sbocco a tutto questo sarebbe l'approdo ad un velodromo ( il più vicino ho visto che è quello di forano- a proposito, qualcuno sa dirmi orari, prezzi ecc?) vorrei iniziare su strada a sgranchirmi un po' le gambe. Consapevole che non è questione di pura forza, ma che a questa andrebbe unita anche tecnica(che non ho) e che su strada inevitabilmente non potrei mai simulare una pista, che tipo di allenamenti su strada consigliereste per avvicinarmi al ciclismo su pista nell'ambito dello sprint? E con che rapporti iniziare? Ps:partirei con una bici da corsa old style in acciaio convertita,ma questo è un'altra storia ( e un altro post :D )
  16. ciao a tutti ragazzi visto che il tutto e' iniziato da qui ho deciso di mettere il link qui da noi di cosa sto facendo e di come mi sto preparando per i prox campionati master nazionali velocita' , e anche i monndiali a manchester 2016... quest' anno i nazionali si sono conclusi per me con un secondo posto dietro a un certo Ivan Ravaioli...qualcuno penso lo conosca.... :-) ma a cui ho strappato il primato sul tempo dei 200 lanciati nelle qualifiche...se vi capita e vi fa piacere dateci un occhio e lasciatemi un mi piace...e magari perche no qualche suggerimento grazie a tutti https://www.facebook.com/Vladi-pista-1637627873181456/?ref=aymt_homepage_panel
  17. Apro questa discussione per parlare di preparazione fisica durante l'inverno ovvero come ottimizzare l'allenamento e il recupero affrontando gli inevitabili problemi: freddo, mal tempo, poche ore di luce... ecc. cercheremo di fare chiarezza sui metodi più efficaci e sui falsi miti da evitare, il tutto in modo scientifico ma senza prendersi troppo sul serio, in pieno stile fixed! Prima di tutto una panoramica delle differenze tra il ciclismo su strada tradizionale, sul quale potrete trovare molti articoli, tabelle e allenatori validi e il "nostro" ciclismo fatto di gare brevi ed intense dove scarseggiano le nozioni specifiche per via della novità e dei pochi soldi che girano (purtroppo ancora per poco). Le criterium sono gare che raramente superano i 60 minuti quindi la capacità aerobica e la resistenza lunga e lunghissima molto utili con le BDC serve a poco o nulla. Basti pensare che la soglia anaerobica è definita anche come l'intensità media massima protraibile per 60 minuti quindi le notre gare possono essere svolte anche per intero fuori soglia! Roba da tamponatori! Inoltre per via del rapporto fisso spesso siamo costretti a delle ripartenze fuori dalle curve da cadenze molto basse stimolando cosi la forza massima (regime di forza tra le 0 e le 40 rpm) poco usata dagli stradisti che possono contare sul cambio. La mancanza dei freni poi obbliga a delle decellerazioni forzate possibili grazie alla contrazione muscolare eccentrica, anch'essa sconosciuta agli stradisti: prababilmete l'insolito dolore muscolare provato il giorno dopo le prime uscite in fixed è dovuto proprio a questo tipo di contrazione. Una volta identificato il tipo di attività che svolgiamo vediamo cosa può essere utile fare durante l'inverno. A voi la tastiera per suggerimenti e domande alle quali io e altri colleghi o appassionati proveremo a rispondere!
  18. Salve a tutti, per chi volesse, mercoledì sera ci ritroviamo in fondo al vialone dell'aeronautica per un allenamento autogestito ore 20:30 per un totale di 1:30 circa. Bici da pista. Allenamento criterium per chi volesse affacciarsi a questa disciplina o qualora volesse solamente divertirsi insieme a noi. Pura goliardia. Rapporto consigliato 48/15 - 50/15 Sono tutti ben accetti. Dopodiché birretta al Rivalta.
  19. Ciao Regaz, so che ormai a Bologna la voglia di pedalare è andata nel cassetto e il ritrovo in San Francesco si sta tramutando sempre d+ a come erano i servi nell'ultimo periodo ( @ivangog fai qualcosa)... MA mi era venuta la balzana idea di riutilizzare l'anello della montagnola come una specie di velodromo per il periodo invernale, la sera c'è poca gente, solo alcuni tossici e spacciatori che non recano grosso disturbo... Qualcuno vuole provare una sera a fare qualche giretto? C'è poca illuminazione quindi servirebbe una lucina anteriore...
  20. ieri mi è finalmente arrivato l'edge 810 e ora posso archiviare contachilometri, orologio cardio e telefono. ci ho smanettato e smadonnato parecchio tra ieri e oggi, ho anche impostato degli allenamenti con delle ripetute da fare. mi chiedevo quindi se fosse possibile far partire un allenamento nell'ambito di una registrazione già cominciata, senza doverla stoppare e selezionare l'allenamento dando il via ad una nuova registrazione. ho provato a smanettare con il garmin ma non sono riuscito, ho cercato su internet ma tra la mole di dati che ho trovato non ho individuato una risposta alla mia domanda specifica. spero riusciate voi a chiarirmi le idee quindi. grazie
  21. Ciao a tutti, vivo a Milano ed è da un pò che vado in fissa, qualche volta mi sono allenato nel circuito della red hook nella famosa pedalata del lunedì. Solitamente mi alleno sulla ciclabile del naviglio grande così da non dovermi fermare troppe volte e avere un ritmo abbastanza regolare, ora la domanda è che strade fate voi solitamente per fare lunghe uscite? Avete un gruppo nel quale posso unirmi? Buone pedalate a tutti!!
  22. forse è una discussione già trattata, forse è una domanda del cazzo,ma non ho trovato nulla che chiarisse i miei dubbi; quindi vi chiedo: come posso aumentare la mia media in bici? che tipo di allenamento posso fare in fissa? sarebbe utile/necessario andare in bdc per migliorare? premetto che da circa 6 mesi mi alleno costantemente in fissa la domenica mattina in gruppo (giro di 80 km circa anche e soprattutto in salita-collina) e il mercoledi una ventina di km in una zona industriale nella quale abbiamo creato un percorso. ho anche rivisto la mia alimentazione, mangiando meglio e perdendo circa 4 kg; non che fossi grasso dato che sono alto 1.75 circa per 68 kg altra premessa, ho 29 anni e da adolescente ho praticato diverse attività sportive ma solo per divertimento (basket, nuoto e calcetto tra amici) e fumo, poco ma fumo grazie dei consigli
  23. Hola! Vi propongo di scrivere qua la programmazione delle vostre uscite e dei vostri allenamenti in modo da divertirci di più e allenarci meglio. Ho creato anche un gruppo su --> Strava <-- in modo da poterci sfidare nel tempo sui segmenti/circuiti e vedere i miglioramenti. Ad esempio noi di Carpi ci alleniamo spesso su un anello in zona industriale che ha un traffico ridicolo, visuali aperte e ben illuminato anche la sera/notte. Dai che la stagione sta per partire!!
  24. CIAO RAGAZZI, TUTTI I LUNEDI SERA NOI DEL SUPERNOVA TEAM CI ALLENIAMO IN UN PERCORSO AL DEKA SPORT DI SANT'AGATA DI RAVENNA. ZERO TRAFFICO, ILLUMINATO, PER CHI VOLESSE PARTECIPARE DALLE 20.30 SIAMO LI TUTTI I LUNEDI, APERTO A TUTTI, ANCHE A CHI NON HA LA BICI (CHE OVVIAMENTE CON PREAVVISO VE LA TROVIAMO). DOPO CHIACCHERE E BIRRETTE!!! PER INFO MATTEO 3336795702 VIA ASPETTIAMO NUMEROSI!