Search the Community

Showing results for tags 'adulti'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 2 results

  1. Imprintig

    Oggi dopo quasi un anno ho ripreso la mia MTB, un po' per togliergli le ragnatele, un po' per far girare i componenti, di prima mattina sono uscito e mi sono messo ai pedali. La prima sensazione è stata quella logica di partire con il pedale alto come faccio al mattino con la fissa prima di andare al lavoro, ma poi ho "verificato" che la ruota era libera, ed ho fatto un giro a vuoto all'indietro come un pollo. Poi man mano che pedalavo, con questo manubrio largo non riuscivo a prendere le misure, ma la cosa più grave, che pur avendo i rapporti, non riuscivo a dare impulso alla mia pedalata. La posizione in MTB è chiaro che è diversa, ma mi sentivo un ebete perché stando in posizione più verticale rispetto alla fissa, non sentivo la potenza delle mie gambe scaricare sui pedali. Mi sono messo subito a pensare al perché avevo abbandonato la MTB, e perché invece è stato amore a prima vista con la fissa - sia convertita che con telaio pista - e sono giunto alla conclusione che forse è merito o colpa - fate voi - dell'imprinting da bambino. Vi avevo già detto della Olmo corsa blu regalatami da mio padre quando avevo 8 anni e su quella si può dire che sono cresciuto, quindi quella naturale posizione d'attacco, fatta con il busto avanti alla ricerca di una salita da scalare come fosse una parete rocciosa e raggiungere quella vetta, che rappresenta un punto d'arrivo, di conquista, di sfiora con te stesso e con la tua fiducia, credo sia la potenza più forte che scaricata nelle gambe e con un bel telaio corsa sotto, sia la spiegazione più logica al fatto che non mi trovo con una MTB! Voi esperti di bici, corsa,fisse,CX, che ne pensate?
  2. non sei più un ragazzo quando...

    non sei più un ragazzo quando... ... cambi la camera d'aria della tua bicicletta sul tuo tavolo della tua sala da pranzo (beh, la sala da pranzo è ancora della banca...) usando due tue forchette del tuo servizio buono...