Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content since 04/25/18 in all areas

  1. 30 points
    Le voci si sono rincorse per mesi, finalmente ci siamo. Con il cuore colmo di gioia ed emozione siamo a comunicarvi che... mercoledì 16 maggio riapre il velodromo di Ferrara!!! In quella data avremo l'onore di curare la gestione della pista, sarà un giorno di prova in tutti i sensi, nell'anello abbiamo solo girato e mai organizzato gare ma faremo del nostro meglio per rendere la giornata divertente. La pista sarà a nostra disposizione dalle 17 alle 20. Dalle 17 alle 18 prove libere Dalle 18 alle 20 gare: inseguimento ed eliminazione Requisiti necessari: bici da pista/convertita, casco. In palio premi offerti dagli Arieti Per tutti i partecipanti, convenzione presso il bar adiacente alla pista: piadina + birra/bibita euro 5 Scusate lo scarso preavviso, accorrete numerosi e USCITE LE PISTA!! IN SINTESI Nome evento: Arieti goes to velodrome Dove: Motovelodromo Fausto Coppi, Ferrara Data: 16/05/2018 Orario di ritrovo: 17.00 Tipo di evento: Prova e garette su pista Tipo di bici: fissa / brakeless Costo iscrizione: gratis Cosa portare: casco obbligatorio Link evento FB: Hashtag: #arietiferrara #velodromo #motovelodromo #motovelodromofaustocoppi #riapertura #ferrara #arietiferraraasd
  2. 28 points
    Era da tanto che non presentavo una fissa,forse è arrivato il momento di presentarvi la mia bici che ormai mi accompagna da quasi 1 anno (non c si può credere!!).la bici è stata presa dal buon @doraemon da un utente del forum che a sua volta è stata presa da @kay,foto di merda alla”I want to be @Nekro“ Telaio: Pelizzoli leggenda for 3 57 Serie Sterzo: Campagnolo record Movimento Centrale: Campagnolo record pista Guarnitura: Campagnolo record pista Corona: Campagnolo 48t Mozzi: Miche Cerchi: Miche pistatd Reggisella: Nitto Pipa: Nitto da 90 Manubrio: Nitto riser Pignone: Miche pista Pedali: Time atac xc6 Sella: Fabric regalatami da @etoy
  3. 26 points
    Bene, dopo aver spammato una/due foto della mia bici nella discussione "Dolanisti United!", era doveroso presentarla in gallery. Telaio: Dolan Pre Cursa 2017, forcella fake Alpina by Ridewill Guarnitura: SRAM Omnium 165mm, corona 47t Miche Advanced Movimento centrale: SRAM Serie sterzo: Alpina 36°x45° Manubrio: riser TranzX tagliato Stem: Ritchey WCS 100mm Reggisella: Thomson Elite arretrato 27.2mm Sella: SLR XP Ruota anteriore: mozzo Novatec nonricordoilmodello corsa, 32h, cerchio Nisi Sludi 390 sbombolettato Ruota posteriore: mozzo Novatec d811sb+Bobsaxle, 32h, cerchio Ambrosio Excursion Pedali: Shimano PD-m525 Catena: Miche pista Copertoni: Conti Hardshell 25c Rapporto 47-16 Ringrazio @Amedeo23 per le pics<3 Prima o poi posterò foto con piega Saluti
  4. 25 points
    Dopo un paio d'anni senza, decido di rifarmi la fissa! E quindi in una settimana son riuscito a inventarmi questo. Ovviamente work in progress, ma come inizio può andare!!! per il momento è stato realizzato tutto molto ma molto low budget.. Telaio: Zanella Pista 59,5x59 (credo anni '80, credo Columbus SL) gentilmente vendutomi da @Migovic26 che ringrazio! MC+SS+Guarnitura: Shimano Dura-Ace 7400 Corona: MQuadto 49T Pignone: Velosolo ISO Ruote: Cerchi MACH1 32h, Mozzo ANT boh, Mozzo post Noxon Extreme (ISO), Raggi INOX, Nipples ottone Securelock, Coperture Veetire Rain Runner 700x23c Reggisella: Cinelli VAI 27,2 Sella: San Marco Dynamic Pedali: Shimano 520 spd Pipa e manubrio: boh
  5. 25 points
    Sono stato a lungo indeciso se postare o meno questa bicicletta in gallery, essendoci già passata in passato, ma poi ho pensato...ora però è mia e quindi mi fa piacere condividerla. Quindi ve la beccate. Molto semplice, Pinarello Prologo Pista montata Campagnolo Record Pista e ruote Campagnolo Ghibli Pista. Pipa pantografata e manubrio 3ttt 51.151. Quindi eccola:
  6. 23 points
    Eccoci qui. Nonostante l'infausto frangente che ha portato alla costruzione di questa bici (furto della precedente), sono contento di potervela presentare Anche su questa ho eseguito una di quelle verniciature "bizzarre" e originali che mi piacciono tanto, sta volta con una semplice tecnica splatter e colori metallizzati su base blu metallico (L'idea è che essendo una colorazione piuttosto caotica dovrebbe nascondere bene i futuri segni di maltratrattamento) Il telaio e un leader, una delle ultime versioni che avevano prodotto nel 2017, mi sono lasciato convincere dal prezzo piuttosto basso a cui lo ho trovato nuovo ( pagato poco più di un Ridewill conico), ma sono veramente molto soddisfatto per il peso (1,5 kg), estetica e le geometrie piuttosto cazzute. La guarnitura è una Pistard-Air modificata, in origine avevo intenzione di prendere una Pistard silver classica, ma anche in questo caso ho trovato ad un ottimo prezzo un paio di pedivelle air usate sulla Baia. Peró, visto che il look total black non mi piaceva, ho deciso di sabbiare la superficie anteriore e rifinirla con una finitura "stonewash" ( AKA burattatura, ottimo sistema per rendere la superficie omogenea e più resiliente ad eventuali graffi e segni futuri). In più, così facendo, riuscito a mantenere lo stesso schema a due toni nero/silver degli altri componenti (tanto per fare i fighetti). Per tutti gli altri componenti più o meno ho copiato la bici che avevo in precedenza, con cui ci avevo macinato tantissimi km e mi ci ero trovato benissimo. Telaio: Leader cure 2017 misura M (CT57, reali 54.5) Forcella: Columbus Pista leggera, conica Stem: 3T Mutant ( NOS, secondo me uno dei più bei attacchi mai fatti) Manubrio: piega pista in alluminio origine sconosciuta Grips: BLB Keirin grip (forse più avanti mi deciderò di nastrarlo) Serie sterzo: miscuglio Ritchey wcs / Cane creek fourty Reggisella: genesis 27.2 Sella: ProLite vulture (brutta ma comoda) Catena: Shimano hx01 oval plate (ancora mi chiedo perché... però è figa ) Guarnitura: Miche Pistard Air modificata (sabbiata/stonewashed) Mc: Miche evomax Chainring: Miche advanced 53T Wheelset: Miche Pistard ( copertoncino-pista/pista) Pignone: Miche pista 16T (versione con slitta che trovo sempre comodissima, sul lato sinistro ho solo fissato la slitta ma ancora nessun Pignone) Pedali: Xpedo trust XRF * Copertoncini: Continental grand prix *I pedali in foto li ho rubati momentaneamente dalla bdc... li rimpiazzerò a breve con degli SPD ( Wellgoo w01 in arrivo) o dei classici Mks track con gabbiette doppie cinelli (avanzo della bici precedente) A seguire altre foto, a voi i commenti ;) Mik.
  7. 20 points
    Dopo un paio di mesi di attesa e bestemmie per componenti mancanti e/o non compatibili, finalmente posso presentare la mia fissa "di troppo", montata con un mix di occasioni/pezzi in avanzo e regali di amici. Il telaio gira su FF ormai da parecchi anni, e dopo essere passato in svariate mani dentro e fuori il suolo Italico ora è ospite sotto il mio tetto. Oltre al riser ho anche un altro set-up con piega da corsa (ultima foto), ma per girare in città e per le colline preferisco tenere su questo Telaio Bardini Pista 60x58, tubazioni Columbus Zeta Forcella: Columbus Pista 1" Stem: Nitto Quill Stem 120mm/25.4mmManubrio: RaceFace Evolve XC 640mm/25.4mmGrips: Nastro Cinelli Cork avanzato da una piegaSerie sterzo: Miche 1"Reggisella: Ergotec 2 350mmx26.8mmSella: Flite tritataCatena: KMC da pochi euriGuarnitura: Miche Primato 170mmMc: VP 70x110.5mmChainring: Miche Primato 49t (Girata al contrario per fittare bussolotti più lunghi, dato che un paio ahimè li ho persi e non ho voglia di comprarli #hatersgonnahate)Front Wheel: Ambrosio Aero Dynamic 36h raggiato in 3a su mozzo Gipiemme Front Wheel: Ambrosio Aero Dynamic 36h raggiato in 3a a dx e radiale a sx su mozzo Shimano ISO M525 (presi dal buon @Fuser)Pignone: VeloSolo 18t IsoPedali: Shimano M520Copertoncini: Continental Ultrasport 700x25mm posteriore, Michelin Pro4 700x23mm anteriore (donato da @ma_co, da cambiare asap con un altro Conti)
  8. 17 points
    Mi sono fatto la bici seria, data la particolarità del mezzo ve la voglio presentare. Nel montaggio non c'è niente di nuovo, la parte interessante è il telaio, un CSK. Tempo fa ho cercato info sulla CSK che prende il nome dal proprietario ed ex ciclista professionista Chang Sheng-Kai. Un piccolo produttore di Taiwan, faceva bici su misura utilizzando tubazioni Deda, con l'intenzione di entrare in competizione con i vari telaisti europei prometteva tempi di consegna molto più brevi. Ora, su questo telaio non ho trovato letteralmente nulla, suppongo sia uno one-off prodotto su ordinazione. Geometrie moderne, mc altissimo, sterzo lungo da 1 pollice e spaziatura 110 al posteriore, è in titanio ed è saldato bene. Telaio: CSK professional Forcella: Look HSC 1 rake 42.5 Serie Sterzo: Chris King 1" Guarnitura: Sram Omnium 167.5mm Trasmissione: Izumi track, Rotor 47d, DA 16d Ruote: Mavic OP raggiati Dt Swiss Revolution su Phil Wood flangia alta Copertoncini: Panaracer race A evo 25mm Pedali: Eggbeater 1 Sella: Selle Italia SLR superflow titanium Stem: ITM road racing 120mm Reggisella: carbon cinese 27.2mm Collarino: Aerozine Riser: carbon cinese 25.4mm con Keirin grips Velodrome Shop
  9. 16 points
    Ovviamente, come sulla precedente, non potrà mancare un accessorio a mio avviso utilissimo per sopravvivere al traffico urbano... il mitico clacson Airzound finito adesso di verniciare "in tinta".
  10. 16 points
    Volendo smontare il corpetto della ruota libera per lubrificare i cricchetti e essendo virtualmente introvabile l'apposita chiave Shimano, ho deciso di costruirla partendo da un'angolare spesso quattro e da una 22 a bussola: Si crea una sede nella bussola e si salda ad arco il rettangolino di ferro nella sede; Questo è il risultato.Bisogna avere cura che il metallo non sporga di lato e che sia ben levigato, per non spanare la filettatura della pista di scorrimento del cuscinetto (sfere d'acciao in questo caso). i Il resto non ha bisogno di commento.
  11. 15 points
    Ahahah grande, sempre sul pezzo qui dentro 🙏😂 Diciamo che ho cambiato un po' di cose perché una ragazza non ce l'ho e quindi tra una masturbazione mentale e una fisica mi avanza del tempo. Obliquo in Columbus Max, silver fillet brazed Sugino 75 e Zen da 46 denti che tanto dove devo andare?! Mi verranno delle malattie Sicuramente Skrt skrt
  12. 15 points
    Buona Domenica a tutti signori e signori, sono qui oggi a presentarvi una bici che sin dalla prima volta che ho messo piede nel forum ho desiderato: Pelizzoli modello leggenda. Qua sul forum l'ho sempre visto verniciato di blu, ma vedendo questo verde mi sono innamorato e la trovo una vernice davvero azzeccato per questo telaio che ha linee classiche!! Il telaio l'ho acquistato ufficialmente un anno fa ormai, ma sono riuscito a completarlo definitivamente da pochi mesi. L'esperienza in pelizzoli devo dire che è stata ottima sia come tempi sia come disponibilità per montaggio e risoluzione di piccoli problemi; il telaio contro ogni previsione in una settimana dal mio ordine mi è stato consegnato senza alcun problema, quindi io ribadisco la mia ottima esperienza con Cicli Pelizzoli! Il vero motivo del ritardo è stato legato un po' a motivi di tempo e impegni vari, ma soprattutto il problema è stata l'indecisione nel montaggio per rendere onore a questo telaio che trovo meraviglioso: si sente proprio la qualità dell'alluminio e il fatto che il telaio sia su misura. Per ora l'ho montata così, più avanti magari si cambia ahaha: TELAIO: Pelizzoli Leggenda green con sterzo da 1" FORCELLA: Pelizzoli testa piatta in acciaio filettata da 1" TRASMISSIONE: guarnitura Shimano Dura-Ace 7710 octalink e corona Campagnolo pista e catena Kmc devil 101 gold ZONA STERZO: serie sterzo campagnolo (credo modello sport, ma non sonk sicuro al 100%) e Cinelli integralter nastrato in modo ignorante con nastro cinelli camouflage RUOTE: mozzi campagnolo c-record 36 fori, raggi sapim laser, cerchi tb14 neri, pignone campagnolo 15t in acciaio, copertoni pirelli pzero velo REGGISELLA: Campagnolo record titanium SELLA: Flite titanium PEDALI: Cranck Brothers eggbeater 1 Spero vivamente vi piaccia altrimenti accetterò volentieri critiche e commenti di ogni tipo. Infine voglio fare un ringraziamento speciale a @Mork per i fantastici componenti che mi ha passato!!!
  13. 15 points
  14. 15 points
  15. 14 points
    La pedalo da un mesetto e qualcuno l'ha già vista alla sister city cat. É stato riverniciato di un colore non originale. Sono indeciso se tenerlo cosí o riverniciarlo bianco perla da buon frones. Forse lo stickerbombo. telaio pagato ovo scambiato con quel ferraccio a tubi innocenti del dodici leggero (il telaio più ignorante di sempre, barspinnava 💦) che é tornato in mano al buon @MarcoMarco. Per ora é montato cosí per fare swag e di meglio non ho da metterci. Telaio: rossin pista (non so ne' anno ne' modello, se qualcuno ha info sono bene accette) tg. 56 (ho scoperto di aver pedalato per anni la taglia sbagliata) ss: sonasega honestly, é alu senza scritte, tiene bene e scorre bene, tanto mi basta mc: gpm special reggi: easton x dura ace 27.2 pipa: dura ace 26.0 manubrio: riser generico 25.4x640 con nastro di tela (mi amor) sella: concor light ti mangiata ruote: phil wood flangia alta pifta/pifta (pinnioni campy 15 e dura ace njs 16) raggiate su mavic open pro con raggi sapim 2 mm catena: ignota guarnitura: m2 serie #01 167.5 x 47t (qualcuno mi sa dire che mc richiede che non ne va bene uno? Son tutti corti dio roadie) pedali: sheffield corsa su cuscinetti con perno ti Sul cred ci sto lavorando. Andare va, ma che ve lo dico a fare. Le foto son fatte col cellulare perché ho speso il cash sulla roba figa per fare il poser, quindi fanculo la reflex. Ciaoooooo edit: é ovviamente bozzato, sennò non finiva sprecato nelle mie manacce.
  16. 13 points
  17. 13 points
  18. 13 points
    VOGLIAMO SOLO FAKENGER E SCAPPATI DI CASA CON BICI CON LA VERA CRED. I PRO CHE METTONO IL FLATTONE SULLA BICI DEL TEAM E SI PRESENTANO PER FARE GLI SPESSI VERRANNO GIUSTIZIATI SENZA PROCESSO ALCUNO
  19. 12 points
    da anni oramai ogni volta che sento nominare "Parma" mi viene in mente questo pezzo di storia. Traguardi oramai inarrivabili.
  20. 12 points
  21. 12 points
    Hi man, please do not rape google translator and use your English. We are a worldwide community not 100% pizza, mafia e mandolino. For example, @TheSnatchis coming from Mars.
  22. 11 points
    Mi sembra giusto aggiornare questa presentazione con lo stato in cui è ora la bicicletta! la uso ormai da parecchi anni tutti i giorni nella giungla di milano e se non mi ha ancora mollato probabilmente è adatta a quello che ci faccio.. sono di parte ormai mi sono affezionato, ma guardate che carina!
  23. 11 points
  24. 10 points
    esticazzi, io domenica lavoro, anzi lavoro pure sabato sera quindi cippa. ma lasciatemi un momento per un po' di amarcord, ah la freccia del Lario! spulciando in rete ho trovato molte chicche riguardo all'amato evento, colpisce soprattutto quanta gente negli anni abbia guardato alla FDL come punto di riferimento per il mondo dello scatto fisso: "abbiamo provato per anni a sponsorizzare la FDL ma non abbiamo mai ricevuto risposta, alla fine abbiamo deciso di ripiegare sulla red hook" John Seymour II Specialized "avrei sempre voluto fare un servizio sulla FDL, ma più volte sono stato minacciato da Mariana ( @marianel NdR.), che nonostante questo stimo tantissimo come fotografo e come uomo, e alla fine ho desistito" John Prolly "fin da subito avrei voluto fare qualcosa come la FDL ma non avendo laghi a NY mi sono dovuto accontentare di organizzare una semplice criterium" David Agostino Trimble "ogni anno mi riprometto di buttar giù qualche kilo e andare a fare la freccia, poi mi mandano a commentare il giro, mi sfascio di mozzarella di bufala e addio buoni propositi" Greg Lemond "un sogno nel cassetto? girare un ultimo porno coi cani sciolti" Sasha Grey "ooooooo bomba main!" @vito666 "l'anno prossimo voglio dedicarmi solo a quello che mi dice il cuore e non quello che mi dice lo sponsor, niente Tour, Giro, Vuelta o cazzate del genere. Voglio solo la Freccia" Chris Froome "minchia se continuano ad attribuire la paternità della freccia solo ai Cani giuro che vado lì e gli spacco le gambe" Emiliano Zanni ( @emi ) socio fondatore di CASBAH CICLO CLUB
  25. 10 points
    oggi mio padre guardando la bici fa... " ma come mai questa bici ha le ruote così grandi" ed io " le ruote so normali, do le vedi grosse...." "e guarda li, la ruota urta il telaio, nemmeno l'aria passa....sicuramente tocca....voglio vedere se tocca...." prende la bici e fa girare la ruota....naturalmente non tocca...e naturalmente l'aria non passa... :-)
  26. 10 points
    guardando il pANOrama...
  27. 10 points
    Praticamente mi ha detto che se voglio posso staccare gli adesivi Castagnone e mettere i suoi Villata che mi ha donato.... che persona ragazzi, ad avercene persone cosi' disponibili a spiegare come erano le cose e le corse una volta e poi si ricordava benissimo il periodo della mia bici che risale al 1983 con tubazioni columbus SL e congiunzioni le stesse che montava quando faceva le Boeris x la squadra corse Fiat Agri Torino, gli ho anche spiegato che non capisco molto di bici da corsa ma che dal primo giro medio che ho fatto ho sentito subito feeling e lui ammiccava con un mezzo "ghigno" di soddifazione.... che dire,ora mi sa che comincero' a cercare qualche altro telaio di sua fattura magari x replicare i squadra corse coi loro colori... grazie a tutti delle info!!!!
  28. 9 points
    Io ho dato via una Bmw e mi sono comperato la Surly. Ora godo, fatico e son contento. ;-)
  29. 9 points
    Introduzione facoltativa [togliere questa riga] Cosa*: telaio+forcella+reggisella Tipologia: pista / corsa / ss / altro (specificare)Marca: Moser Modello: Leader AX Taglia / misura: 61*59 Stato*: usato in condizioni ottimePrezzo*: 300 spedito Costo e tipologia spedizione*: corriere espresso Precedenza*: primo in codaIn vendita su altri canali*: sì - ebay Telaio Moser Leader AX misura 61 *59,5 cm Il telaio non presenta segni di ruggine ed ha minimi segni di utilizzo. Misura rara da trovare, ancor di più in queste condizioni. Reggisella expander incluso. Volendo, posso fornire attacco manubrio, piega, coppia di freni shimano 600, sella laser NOS per pochissimo.... Preso con l'idea di montarlo o di metterlo in sala, banalmente lo vendo perchè non mi entra nella nicchia in salotto dove metto i telai. Conoscendo i Leader AX e la delicatezza della verniciatura, questo è praticamente nuovo, ci sono dei banali segni di utilizzo che nono si noteranno una volta montata la bici.
  30. 9 points
    Buongiorno ragazzi. Oggi ho pesato la mia Chesini e con i pedali montati e la forcella da tagliare siamo ad 8,8 kg. Potrei giusto recuperare un etto o poco più cambiando sella ma non mi cambia la vita, il fondoschiena che non fa male invece si. Ho montato forcella Columbus minimal, gruppo ultegra r8000 completo e ruote ican fl40 da 40 mm. Speravo in qualche etto in meno ma da un telaio in acciaio non ci può aspettare più di tanto no? Appena trovo l’expander e taglio la forca vi posto foto decenti [emoji4] se qualcuno ha un Thomson da 26,8 nero si faccia vivo.
  31. 9 points
    l'utente in questione ha comprato da me la bici LOSA AER che era nel mercatino, transazione conclusa con successo e scambio a mano. fin qui tutto bene. se non fosse che dopo meno di 24 ore vedo la bici in vendita su ebay a 1500euro. (comprata sul forum a 550). fermo restando che ognuno fa quel che vuole, mi sento in dovere di segnalare questo comportamento da mercante del cazzo che non mi sembra si sposi con lo spirito del forum e del mercatino. e poi le foto che ci sono su ebay insultano questa bici.
  32. 9 points
    Cosa*: Bici da corsa completa, restaurata interamente Tipologia: corsaMarca: Vanni LOSA Modello: Taglia / misura: 57 x 57 c/c Dettagli tecnici: lista dettagliata dei componenti sotto Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: no Smembro: noPrezzo*: 550 Costo e tipologia spedizione*: preferibile consegna a mano, per la spedizione possiamo parlarne Precedenza*: ritiro a manoIn vendita su altri canali*: sì (fb-subito a prezzo diverso) (PREMETTO CHE: posso valutare scambi ma solo con telai stelbel, anche da restaurare) La bici è stata completamente restaurata da me, fatta riverniciare in carrozzeria, messe nuove decal originali e rimontata con un gruppo completo gipiemme cronospint. Questa bicicletta secondo me è abbastanza rara poichè presenta pantografie "Losa" in diversi punti sul telaio, inoltre la forcella ha foderi schiacciati in modo aerodinamico. lista dei componenti: -Telaio Losa 57x57 in tubi columbus -Forcella Air foderi schiacciati, scritta AER - Pantografata LOSA -Cerchia Fir EL45 su mozzi Gipiemme Cronosprint -Copertoncino Michelin AXIAL Performance -Guarnitura Gipiemme Cronosprint 170mm nera -Movimento centrale Gipiemme Cronosprint su sfere -Cambio posteriore Gipiemme -Deragliatore anteriore Gipiemme -leve cambio a telaio Cronosprint Coke Spoon -Pedali Gipiemme Cronosprint neri -Serie sterzo Gipiemme Cronosprint neri -Pipa ITM -Manubrio ITM -Leve freno GPM anodizzate nero -Freni Gipiemme Cronosprint nero e pattini freno Gipiemme -Reggisella 27.0mm -Sella Concor Supercorsa
  33. 9 points
    Altre foto
  34. 9 points
  35. 9 points
    snaccio non mi inquinare il post perdio
  36. 9 points
  37. 9 points
    secondo me dovrebbe andarti bene una cosa del genere
  38. 9 points
    Vocabolario Treccani pedalàbile agg. [der. di pedalare]. – Nel linguaggio del ciclismo, detto di strada dal fondo buono e non troppo ripida, sulla quale i corridori possono pedalare agevolmente. Vocabolario di @Fresh420 pedalàbile agg. [der. di pedalare]. – Nel linguaggio del ciclismo, detto di strada dal fondo variabile sassoso con graminacee di diversa tipologia alte non meno di 70cm corredato di ortiche, rovi e arbusti dotati di spine, sulla quale i corridori possono pedalare come se fossero nel Laos circondati da animali di vario tipo. Detto questo, 114km massacranti e complicati. Atmosfera ottima (like usual) con banane e biscotti della nonna alla partenza e disagio party alla fine della competizione. Complimenti a chi se l'è fatta in fissa (pure brakeless)...io volevo morire già in singlespeed^^' Per la cronaca, sono arrivati i pummarola pro anche qui:-P Grazie mille agli organizzatori!!!!!
  39. 9 points
    cose a caso: ti servono i freni a disco, possibilmente idraulici. Ormai ce le hanno tutte ma non si sa mai che io coi canti bestemmio sempre. una volta che cominci a fare sterri ti prenderà' la scimmia dei viaggetti, molto probabilmente: più buchi per portaborracce/parafanghi/portapacchi/portatutto meglio e'. Acciajo o morte. Carbogno forse anche no, si va su col budget. forca in acciajo e' perfettamente ok, forca in carbonio e' ok pure, surly, se trovi buon prezzo, e' un otto marchio. @FABIONE e @Capiero ne hanno due che son bellissime. Anche all-city mi piacciono assaj. Tolleranze ruote/gommegrosse: controlla che la forca e i foderi post abbiano tolleranze larghe abbastanza per copertoni da 40, che tanto poi li vorrai montare. Single speed e' figo ma io lo lascerei a chi ha tante bici. 1x is da way. sloping boh, considera che più piccolo e' il triangolo, meno spazio hai per una frame bag, che a un certo punto vorrai. poi le bici con l'orizzontale in piano son più belle.
  40. 8 points
    A Parma si è fatta un'alley, narra una leggenda che si perde nel tempo e nella nebbia della bassa, l'ultima volta secoli fa. Questo posto ha bisogno sia seminato un po' di scompiglio (in senso buono). IN SINTESI Nome evento: CRACK PARMA Dove: A PARMA Data: 2 GIUGNO 2018 Orario di ritrovo: ore 15:00 Orario di partenza: ore 16:00 Tipo di evento: alleycat / aperitivo / cena (siamo flessibili) Tipo di bici: fissa / brakeless / corsa / cx / qualsiasi bici Costo iscrizione: 5 € Cosa portare: casco / LOCK IMPORTANTE PERCHÉ A PARMA VI FREGANO ANCHE LE BICI CHE NON AVETE, È TIPO UNA TRADIZIONE / mappa / penna / borsa / spray al peperoncino. Mappa consigliata: Udine, cartacea. Link evento FB: https://www.facebook.com/events/357796794624892/ Aggiudicato aperitivo sociale post gara presso le Vecchie Maniere - Birreria Parmigiana, in borgo Bernabei 40/A. 5€ e avrete birra a vostra scelta, aperitivo sbragato con salumi, formaggi, tramezzini, patatine e cazzate varie anche sotto forma di cibo veg. esserci è crederci. SE VENITE SCRIVETE "PRESENTE" IN QUESTA DISCUSSIONE. SE PORTATE AMICI NON PRESENTI SUL FORUM SCRIVETE QUANTI SIETE. DOBBIAMO DIRLO AI DEBOSCIATI DELLA BIRRERIA. RSVP
  41. 8 points
    Ci risiamo! Arieti goes to velodrome! sta diventando una (buona) abitudine. Il 9 giugno siamo di nuovo in pista! Dopo il successo della prima giornata e le numerose richieste da parte di appassionati “pistard”, si replica sabato 9 giugno con un altro pomeriggio al velodromo. La formula sarà praticamente la stessa; la prima parte del pomeriggio, giri liberi e sul finale circa tre ore di garette, inseguimento ed eliminazione. La pista sarà a nostra disposizione dalle 15 alle 21 Dalle 15 alle 16.30 prove libere Dalle 16.30 alle 20 gare: inseguimento ed eliminazione Requisiti necessari: bici da pista/convertita, casco. In palio premi offerti dagli Arieti Ferrara e sponsor Per tutti i partecipanti, convenzione presso il bar adiacente alla pista: piadina + birra/bibita euro 5 Restate sintonizzati per aggiornamenti! RIDE ON!! IN SINTESI Nome evento: Arieti goes to velodrome! Dove: Motovelodromo Fausto Coppi, Ferrara Data: 09/06/2018 Orario di ritrovo: 15.00 Tipo di evento: Prove e garette su pista Tipo di bici: fissa / brakeless Costo iscrizione: 5 euro Cosa portare: casco obbligatorio Link evento FB: https://www.facebook.com/events/214136779311174??ti=ia Hashtag: #arietiferrara #velodromo #motovelodromo #motovelodromofaustocoppi #riapertura #ferrara #arietiferraraasd
  42. 8 points
    Cosa*: Stem Tipologia: pista / corsa / ssMarca: Cinelli Modello: Grammo Taglia / misura: 120mm, negativo (non so quanrti gradi) Dettagli tecnici: per forca da 1" e manubri non OS Stato*: usato in buone condizioniSegni di usura o segni particolari *: Smembro: sì / noPrezzo*: 70 Costo e tipologia spedizione*: se ne parla Precedenza*: ritiro a mano a milanoIn vendita su altri canali*: no
  43. 8 points
    Ricampana leggermente a sinistra. Considera che sui foderi bassi è più difficile vedere questo genere di "errore" perché lo correggi con il posizionamento del mozzo sui forcellini (il dado di sinistra sarà leggermente più avanti del destro). Prova a smollare i dadi e andare a fondo corsa in avanti, in teoria la ruota ti dovrebbe toccare sul fodero basso sinistro (o esserci più vicina). Gif di intrattenimento che sennò sembro troppo serio
  44. 8 points
    Per i fan dei bei polmoni è Karissa Joelle su Instagram
  45. 8 points
  46. 8 points
  47. 8 points
  48. 8 points
    Non è elegante farlo, ma sono realmente overpriced. La logica di questo mercatino era, e spero lo sia ancora, di proporre articoli in un contesto sicuro a prezzi convenienti, quasi "tra amici" e onestamente 180 euro per quei mozzi non è un prezzo amico. Spero tu non li abbia pagati così tanto. Non servono 24 ricerche su goole, basta farne una facile facile...
  49. 7 points
    il 2009 ha chiamato e vorrebbe la sua bici indietro fa una festa con open bar e siamo tutti invitati
  50. 7 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00