El Santo gravel

CX / Gravel
Ciclo Azione
Sign in to follow this  
Followers 0

Event details


mosaico-sg2016.jpg?w=610&h=458

Addì 21 Giugno 2016

Fratelli nella stessa passione per i cavalli d’acciaio mossi dalla vostra magnifica possenza!

In questo mirabile giorno del Solstizio d’Estate, dove la luce vince sulle tenebre, siamo lieti di annunciarvi, come promesso anzitempo, che nuovamente viene bandito il già preclaro Torneo bassanese in bici per grave al motto:

IN GLAREAM RECTE!

(“DRITTI NELLA GHIAIA” O “CON RETTITUDINE NELLA GHIAIA”? fate voi!)

edited_20151025_112747.jpg?w=610&h=458

Cogliamo l’occasione di ricordarVi che lo scopo della scorsa edizione è stato raggiunto anche grazie alla Vostra generosità, vogliate vedere qui.

In questa tornata eleveremo il vostro sguardo ad orizzonti più vasti, togliendovi l’ausilio del navigatore, almeno al ritorno, dalle Terre patavine sin ai piedi dei Colli d’Asolo;  che questo tratto è tutto perfettamente segnalato con cartelli indicatori più che chiari.

Da Bassano all’ingresso della Città del Santo è fornita la traccia per la salvezza delle Vostre terga, in modo che non possiate sbagliare il punto di attraversamento della Brenta e non vi infiliate nelle nocive e inaudite  opere di escavazione volute dall’avidità umana, non presenti alla scorsa edizione; la traccia in questione è nominata “INGLAREAMRECTE1”, è leggermente diversa rispetto alla precedente.

Una volta arrivati al ponte di Pontevigodarzere, come da tradizione sarete liberi di seguire l’itinerario che più ritenete opportuno per raggiungere il Santo; lo stesso dicasi per ritornare! Foto obbligatoria davanti alla Basilica o, come preferite, alla statua del condottiero Gattamelata.

Dal Ponte di Pontevigodarzere fino a Pagnano d’Asolo il percorso è quello del “Sentiero degli Ezzelini”. Nominato nella prima parte anche “Cammino del Santo” in quanto quest’Ultimo fece questo cammino per andar dall’Ezzelino a dirgli di darsi na calmata; non ascoltò e ne ebbe gran danno!

Non verrà fornita traccia per questo tratto tutto copiosamente segnalato lungo la via. Il nostro suggerimento è quello di guardarvi intorno mentre pedalate e vedete avvicinarsi l’Ardosa (L’antico nome della montagna che durante la grande  guerra fu consacrata a un liquore!)

Per il simpatico tratto finale, con traccia da Pagnano a Bassano denominata “INGLAREAMRECTE2”, abbiamo quest’anno in serbo alcune piccole novità che delizieranno le Signorie Vostre; tenuto fermo l’immancabile guado nello scolo, Vi indirizzeremo alla volta di Valle Santa Felicita dove, novità di quest’anno, sarà obbligatoria la seconda foto che vi ritrarrà davanti al capitello giallo sui prati; non menzioniamo il dislivello di trascurabile entità. Da Santa Felicità la traccia vi condurrà nella Conca degli Ulivi per poi riavvicinarvi alla Brenta a nord di Bassano; per concludere un entusiasmante single track a livello del fiume fino all’arrivo in Piazzetta Guadagnin, nel cuore della città del Ponte palladiano.

Il numero totale di Pertiche padovane si aggira  intorno a quello della scorsa edizione, ingagliardito di  due o tre Pertiche vicentine  in più, forse, che in squallidi km fanno circa 140.

Tracce ed evento fb a metà Estate circa.

Il bando completo lo trovate affisso alla porta delle cattedrali o, se siete dei villani lontani dal borgo, sulla rete degli abaci elettronici alle pagine di

Ciclo Azione

IN GLAREAM RECTE !  20160621_123512.jpg


Sign in to follow this  
Followers 0