L’antifurto gps Sherlock lancia la sua campagna di crowdfunding

Sherlock Indiegogo

I torinesi di Sherlock dopo anni di ricerca, prototipazione e testing sono finalmente pronti a lanciare sul mercato il primo antifurto gps da bici.

Dalle 11 di oggi 20 maggio, sarà possibile fundare il progetto direttamente su Indiegogo. Al momento non sappiamo ancora quali saranno i possibili perks ma ci hanno già anticipato che “I primi a sostenerci si aggiudicheranno Sherlock a 99€ con 2 anni di abbonamento Internet incluso”.

“Il 20 maggio la start-up Sherlock lancia la sua raccolta fondi su Indiegogo per finanziare l’ultima fase di sviluppo dell’innovativo antifurto e la produzione del primo lotto di dispositivi. Per 30 giorni, sarà possibile partecipare attivamente sostenendo il progetto con un contributo e diventare così cofinanziatori di Sherlock. In 30 giorni dovranno essere raggiunti e superati gli €80.000, quota ambiziosa ma necessaria per ultimare il prodotto, stampare nuovi prototipi, condurre i test su strada e organizzare la linea di produzione per i primi dispositivi.

Sherlock è un dispositivo molto compatto, piccolo e facile da installare. Può essere nascosto nel manubrio della bici senza alterare il design della bicicletta, rimanendo invisibile dall’esterno e quindi difficile da individuare per il ladro. Sherlock è collegato in modo univoco alla propria bici: in caso di furto il ciclista riceve una notifica sul telefono, può seguire lo spostamento della bici e ottiene un codice da comunicare alle forze dell’ordine che coadiuveranno il recupero del mezzo.”

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>